Calendario semina ortaggi

174
calendario semina ortaggi

Coltivare la tua frutta e verdura è semplice con il nostro pratico calendario per piantare ortaggi, quindi controlla quali colture seminare e coltivare ogni mese.

C’è molto da pensare quando si tratta del calendario della semina degli ortaggi. Ma sapere quando piantare e quando raccogliere è la chiave per assicurarti di ottenere il meglio dal tuo orto e di non perdere l’occasione di coltivare i tuoi edibili preferiti.

Calendario della semina degli ortaggi: una guida mensile per il tuo appezzamento

Per me, la pianificazione è assolutamente la chiave del successo, quindi prima di prendere la cazzuola, prendi una matita e inizia ad annotare le tue idee. Sembra una cosa ovvia da dire, ma fai un elenco dei tuoi ortaggi preferiti. Non ha senso rendere le cose parte delle tue idee per l’orto a meno che non ti piaccia mangiarle e usarle regolarmente nei piatti.

Quindi guarda in quale mese dovresti seminare i semi e quale cura è necessaria tra la semina e la raccolta. Ricorda che ogni fallimento è una lezione, e anche se alcuni raccolti non funzionano come volevi, c’è sempre l’anno prossimo per riprovare.

Pianifica l’anno a venire con il nostro calendario della semina ortaggi

Prenditi del tempo per pianificare un calendario per piantare ortaggi per ciò che coltiverai quest’anno prima di ordinare qualsiasi cosa. Sfoglia i cataloghi e visita i siti Web di vivai specializzati e ordina semi o piantine da piantare in seguito. Quindi annota questi sul tuo calendario in modo da poter rimanere aggiornato sulle date.

Calendario semina ortaggi Gennaio

L’inizio dell’anno è il momento perfetto per guardare al design della trama vegetale di questa stagione. Un po’ di pianificazione attenta ora ti farà risparmiare tempo e massimizzare il tuo spazio per la prossima stagione di crescita. Disegna uno schizzo di base della tua area di coltivazione per andare in una zona soleggiata del tuo giardino. Chiediti se c’è un’area di prato che potrebbe essere trasformata in aiuole rialzate per la verdura.

Quindi pensa a quale ortaggio vuoi coltivare e inizia a fare qualche ricerca sui tempi. Fare ora questi piani per il tuo calendario di semina di ortaggi ti consentirà di massimizzare e aumentare la produttività e ti consentirà di ordinare i semi necessari in anticipo, evitando la delusione successiva di scoprire che hai perso la tua finestra di semina!

Pensa a nuove tecniche come la rotazione delle colture che ti aiuteranno a migliorare la salute della tua verdura ed evitare l’accumulo di parassiti e malattie. Rotazione delle colture significa coltivare diversi tipi di verdura nella propria sezione e cambiarli ogni anno.

Ad esempio, le brassiche dovrebbero andare dove sono cresciuti i piselli e i fagioli l’anno scorso. Piselli e fagioli dovrebbero crescere dove avevi patate, patate dove hai coltivato in precedenza verdure a radice e cipolle e così via.




Lista impianto Gennaio

  • Patate: se stai imparando a coltivare le patate, usa un vassoio per semi pulito e poco profondo o una raccolta di scatole per uova e una posizione leggera e al riparo dal gelo come un davanzale soleggiato. Metti i singoli tuberi nel vassoio, idealmente con l’estremità a “rosa” in alto: questa è l’estremità con il maggior numero di occhi. Entro poche settimane, si svilupperanno robusti “pezzi” corti. Puoi piantare i tuoi tuberi in vasi in una serra riscaldata a gennaio o nella terra da metà a fine marzo. Fai attenzione a non staccare i peptidi durante la semina.
  • Mizuna e foglie orientali: ideali per un piccolo spazio, seminare in brevi trapani nel terreno o in vaso, diradando le piante a 5 cm di distanza l’una dall’altra. Pronto per essere raccolto in 3-4 settimane e raccolto per mesi. Coltivare sotto il vello da orticoltura per proteggersi dallo scarabeo delle pulci.
  • Cipolle: la cipolla a grappolo inizierà bene in un sito aperto e soleggiato con terreno drenante. Se il tuo terreno è povero, applica un mangime organico di letame di pollo prima della semina e rastrella.

Distinta di Gennaio

  • Insalate invernali: se hai coltivato lattuga in inverno, continua a raccogliere le foglie di senape orientale, prendendone alcune poco e spesso, lasciando le foglie esterne per dare alla pianta l’energia per germogliare di nuovo.
  • Cavolo riccio: spezza le tenere nuove foglie per incoraggiare la pianta a formare germogli laterali, come un raccolto reciso.
  • Cavolo: i Crinkly Savoy e i colorati cavoli King di gennaio sono un alimento invernale e hanno un sacco di sapore. Per raccolti affidabili e gustosi simili alla Savoia, prova “Wintessa” o “Endeavour”. In alternativa, la vibrante “Deadon” è un’attraente e deliziosa varietà January King. Ci sono molti consigli su come coltivare le brassicacee invernali nella nostra guida dedicata.




Febbraio

Finisci di scavare oltre i confini per prepararti alle semine di quest’anno. Coprire il terreno con vello o cartone per orticoltura per riscaldarlo in preparazione per la stagione di crescita.

Per il calendario delle piantagioni di ortaggi di questo mese, puoi iniziare ora le varietà precoci di patate “chippando” le patate novelle. Buone varietà sono “Charlotte” e “Nicola”. Mettili in posizione verticale in una scatola per uova su un davanzale leggero, in modo che crescano piccoli germogli prima di piantarli il mese prossimo.

Inizia a seminare le colture al chiuso. Peperoni, pomodori e melanzane possono essere avviati in questo momento e tutti hanno bisogno di calore, quindi mettili nel compost di semi in un propagatore o in una serra riscaldata a 18-23° C gradi.

Se disponi di un luogo adeguatamente soleggiato e riparato all’aperto, puoi imparare a coltivare i pomodori dai semi. L’allevamento dai semi ti dà una migliore scelta di varietà, in particolare con i tipi di cespugli che sono i più facili da coltivare. La varietà “Totem” è nana e fornirà un raccolto precoce, mentre il pomodoro F1 “Summerlast” è resistente alle malattie. Entrambi sono buoni per la coltivazione in contenitori.

Puoi avviare i semi in un propagatore riscaldato o su un davanzale luminoso. Tieni le piantine al chiuso in un luogo ben illuminato e rinvasalo in contenitori più grandi quando le piante sono alte 15 cm. Acclimatizzali alle condizioni esterne, pronti per essere piantati in vasi o sacchi per la coltivazione due settimane dopo l’ultimo gelo.

Lista impianto Febbraio

Carote: a Febbraio, seminare la varietà ‘Adelaide’ in vasi in una serra o direttamente per una raccolta anticipata di carotine dolci. Ci sono altri suggerimenti nella nostra guida su come coltivare le carote.
Melanzane: è necessaria una lunga stagione se le piante devono fiorire e fruttificare correttamente entro la fine dell’estate. Per ottenere i migliori risultati, coltivare in serra. Scegli una varietà come Black Beauty che fruttifica presto.
Pomodori: puoi iniziare a piantare da metà febbraio ad aprile in un propagatore riscaldato o su un davanzale luminoso.

Distinta di febbraio

  • Broccoli in germoglio: raccogli prima la punta principale per incoraggiare la ramificazione, quindi taglia i germogli laterali in seguito. Non permettere alle piante di formare fiori. Il raccolto può continuare per diverse settimane.
  • Erbe aromatiche: sminuzzare una piccola quantità di erbe aromatiche, come timo, alloro e rosmarino, per cucinare.
  • Porri: continuare a raccogliere i porri secondo necessità se il terreno non è congelato. Tagliare le radici e le foglie e affettarle nel senso della lunghezza, quindi lavare via l’eventuale grana tenendola sotto un getto d’acqua.




Marzo

C’è ancora tempo per iniziare pomodori, melanzane e peperoni dal seme. Seminali sottilmente in pentole o vassoi; posizionali su un davanzale luminoso o su un propagatore, in alternativa, acquista piante a spina. Altri che puoi iniziare in casa includono porri, barbabietole, cipolle, piselli, carote, cetrioli, foglie di insalata e cavoli.

Se vivi in ​​una regione più mite o il tuo terreno è sabbioso, ora puoi seminare molte colture all’aperto, ad esempio carote, fave e bietole, ma ricorda di proteggere con il vello.

I tipi di terreno pesante, che rimangono più freddi più a lungo, devono prima essere riscaldati con le campane. È possibile piantare set di cipolle e scalogno e, se hai intenzione di coltivare verdure in vaso, puoi iniziare a coltivare patate novelle in contenitori.

Lista di impianto di marzo

  • Asparagi: uno dei nostri migliori consigli su come coltivare gli asparagi è immergere i semi durante la notte in una tazza d’acqua per ammorbidire il duro rivestimento esterno dei semi. Semina un seme ogni 4 cm di profondità e 2 cm di profondità. Etichetta e annaffia bene.
  • Cipolline: seminare da inizio marzo. Continua a seminare ogni due o tre settimane fino a metà estate per un raccolto continuo.
  • Fragole: quando impari a coltivare le fragole, puoi piantarle in qualsiasi momento da Marzo a Maggio. O pianta alcune piante in un punto vuoto o investi in un piccolo letto rialzato. Puoi anche acquistare vasi di fragole, che hanno un bell’aspetto ma richiedono molta irrigazione.

Distinta di Marzo

  • Pastinaca: può essere lasciata nel terreno durante l’inverno e raccolta quando necessario.
  • Cavolo riccio: coltivato in autunno, il sapore è migliore dopo che le foglie sono state glassate.
  • Aglio selvatico: raccolto nei boschi, probabilmente lo sentirai prima di vederlo. Pronto per la raccolta a marzo quando le giovani foglie sono tenere.




Aprile

Un’utile aggiunta al tuo calendario per piantare ortaggi è disegnare un piano di piantagione su carta mentre semini i semi in modo da sapere cosa sta crescendo e dove nel tuo giardino. E aggiungi le etichette delle piante con le date in cui sono stati seminati i semi.

Ad Aprile si possono seminare direttamente nel terreno ortaggi come barbabietola, broccoli e carote. Se il clima è più fresco, puoi comunque seminare semi di pomodoro e zucchina in vassoi per semi, ma tenerli in una serra riscaldata o in un propagatore.

Se hai stabilito la coltivazione degli asparagi, raccogli da metà aprile in poi. Quando sono previste gelate tardive, proteggi i fiori dei frutti con un vello e nutri gli alberi da frutto per farli crescere in vasi, cespugli e lamponi con un fertilizzante attorno alla base delle piante.

Lista di impianto di ortaggi di aprile

  • Spinaci: per ottenere i migliori risultati su come coltivare gli spinaci, seminare ora un paio di file in un letto rialzato, quindi continuare a seminare un paio di nuove file ogni due settimane fino a giugno per manciate di spinaci freschi.
  • Piselli: Aprile dovrebbe essere abbastanza caldo da poter coltivare i piselli direttamente nel terreno. Avrai bisogno di un telaio, una rete o dei bastoncini corti per allenarli. Pianta un paio di semi ogni 10 cm intorno alla base dei supporti.
  • Cespugli da frutto: ora il terreno si è riscaldato, è il momento perfetto per piantare alberi da frutto e cespugli. Per piantare nel terreno, prova l’uva spina o un piccolo albero da frutto come il ciliegio. Per i mirtilli, i contenitori sono i migliori in quanto dovrai usare del compost ericaceo.
  • Cavolini di Bruxelles: semina i cavolini di Bruxelles ora in modo che siano pronti per la raccolta in tempo per Natale. Ci sono molti consigli nella nostra guida su come coltivare i cavolini di Bruxelles.

Lista di raccolta delle verdure di aprile

  • Asparagi: si possono raccogliere intorno alla metà del mese.
  • Cipollotti: sono pronti per essere raccolti quando sono larghi come una matita.
  • Rabarbaro: questo frutto dovrebbe ora essere pronto: torcere i gambi dalla corona e rimuovere le foglie dal gambo prima di mangiarlo. I giovani gambi sono gustosi crudi, sbucciati e immersi nello zucchero.




Maggio

Metti la paglia tra le fragole per evitare che la frutta si ammuffisca e legala regolarmente nei bastoncini di lampone mentre la crescita accelera.

Alcune delle migliori erbe da coltivare nel tuo giardino includono prezzemolo e coriandolo: seminali ora a intervalli di tre settimane per una fornitura costante durante l’estate.

Diluire barbabietole e carote, dando alle piantine molto spazio per crescere. Semina regolarmente semi di lattuga per una fornitura costante per tutta l’estate e inizia a indurire le piante di zucchine e pomodori all’aperto quando il clima si scalda prima di piantare all’inizio di giugno.

È importante anche sapere quando raccogliere le verdure correttamente. Ad esempio, quando si coltiva il rabarbaro dovrebbe essere raccolto regolarmente da ora, ma prendere solo fino a un terzo degli steli in modo da non indebolire la pianta.

Lista di impianto di ortaggi di maggio

  • Zucchine: semina i semi singolarmente in vasi da 7 cm o 9 cm di compost di semi. Conservali in un luogo protetto come il davanzale della cucina e piantali dopo che è passato tutto il pericolo di gelo.
  • Mais dolce: d’ora in poi puoi seminare direttamente, anche se è più sicuro avviare le piante in vasi individuali e metterle fuori in seguito.
  • Fagioli francesi: tutte le piante che hai iniziato al coperto possono essere piantate e i semi seminati nel terreno.
  • Bietola: semina diretta all’inizio di Maggio a intervalli di 10 cm, 2-3 semi per buca. Una volta che le piantine hanno due foglie vere, assottiglia i cespi a 1-2 piante per punto e a 30 cm tra le piante e 40 cm tra le file.

Lista di raccolta delle verdure di Maggio

  • Spinaci: trattali come un raccolto reciso, usando foglie medie secondo necessità.
  • Ravanello: è una delle verdure più facili da coltivare e sarà più dolce e meno piccante se coltivata in casa. Semina poco e spesso da Marzo ad Agosto.




Giugno

È il momento ottimale nel tuo calendario per piantare ortaggi per iniziare barbabietole rosse, spinaci annuali, ravanelli e foglie di insalata ed erbe aromatiche come basilico, coriandolo o prezzemolo. Semina in successione ogni due settimane in vaso prima del trapianto.

La mosca delle carote è una seccatura in estate, scegli le varietà ideali per vasi o abbeveratoi in quanto porteranno il raccolto al di sopra del livello di volo di questo parassita. È una buona idea coltivarle con le migliori piante da compagnia per le carote per ridurre al minimo il rischio di parassiti e malattie.

Indurire e piantare verdure tenere come fagiolini, fagiolini nani, zucchine e zucchine e posizionare i pomodori all’aperto in un luogo riparato.

Solleva le carote seminate in autunno, i germogli precoci (pronti quando i fiori si aprono), le cipolle seminate in autunno e raccogli le foglie di insalata, i piselli, le fave, le brassiche, le verdure a foglia e le prime zucchine all’aperto.

Lista di impianto di ortaggi di giugno

  • Barbabietola: quando si impara a coltivare la barbabietola , è una buona idea immergere i semi in acqua per alcune ore prima di seminarli nel terreno o nei vasi. Pianta i semi a circa 1-2 cm di distanza, 1-2 cm di profondità. Una volta che le piantine si sono formate, sfoltirle e ripiantarle a 5 cm di distanza l’una dall’altra.
  • Carote: seminare in file a circa 8 cm di distanza e diradare le piantine a una ogni 6 cm una volta stabilite. Raccogli quando le cime sono alte circa 20 cm.
  • Finocchio: coltivato meglio a fine Giugno in terreno fertile e umido. Diluire fino a una pianta ogni 25 cm in file a 45 cm di distanza e annaffiare durante i periodi di siccità.

Lista di raccolta delle verdure di giugno

  • Fave: una volta raccolte, conservatele in un sacchetto di carta in una credenza fresca. Sono al loro meglio raccolti giovani, quindi scuoiati per cucinare.
  • Fragole: niente batte la gioia delle fragole fresche mangiate subito dopo la raccolta: un vero segno dell’estate! Per aumentare il tuo raccolto, prova a piantare le migliori piante da compagnia per le fragole insieme a questi frutti estivi.
  • Uva spina: a Giugno, raccogliere e cuocere i frutti alternati per diradare il raccolto. Di conseguenza, il raccolto del prossimo mese sarà più ampio e più dolce.




Luglio

Continuate a seminare piccole quantità di ortaggi a maturazione rapida da piantare a luglio come ravanelli, barbabietole, cipollotti, broccoli germogliati e foglie di insalata (seminare queste ultime quando le temperature non sono troppo elevate, poiché la germinazione può essere scarsa quando fa caldo) per un raccolta continua per tutto l’autunno.

Semina anche spinaci, bietole, cavolo rapa e cavoli invernali, che saranno pronti per essere raccolti al termine dei raccolti estivi e all’inizio dell’autunno.

Adesso matureranno anche molte verdure e anche le fragole. Cetrioli, pomodori e altre verdure da insalata matureranno, mentre anche i fagiolini e i fagiolini saranno pronti per la raccolta: raccoglili regolarmente per incoraggiare le tue piante a produrre più raccolti. Mantieni tutte le tue piante ben irrigate durante i periodi di siccità.

Lista di impianto di ortaggi di luglio

  • Rucola: coltiva con cura i semi in moduli (o prova a usare una scatola per le uova) pieni di compost. Posizionare in luogo soleggiato ma riparato e bagnare. Libera un po’ di spazio nei tuoi letti o riponili in contenitori quando hanno iniziato a germogliare.
  • Rape: godetevi questo raccolto nel giro di poche settimane coltivando semi sottilmente, 1 cm di profondità, 15 cm di distanza, in un terreno arricchito con letame o compost ben decomposto. Mantieni l’acqua.
  • Bietola: coltiva ora in file a 30 cm di distanza l’una dall’altra e diluita a 20 cm tra le piante, otterrai un raccolto ad aprile con masse di foglie fresche e tenere.

Lista di raccolta delle verdure di luglio

  • Pomodori: i caprioli matureranno bene, pronti per essere raccolti quando saranno completamente maturi. Controllare i frutti per segni di spaccatura e marciume apicale. Se trovato, rimuovere e garantire un’irrigazione costante per evitare danni.
  • Zucchine: raccogli le zucchine estive e le zucchine da giovani per il miglior sapore. Tagliare con un coltello o le migliori cesoie per evitare di danneggiare la pianta, e utilizzare subito o conservare in frigorifero per qualche giorno.
  • Cipolle: le cipolle saranno pronte per essere raccolte in questo periodo. Se le foglie hanno iniziato a cadere e ingiallire, puoi strapparle dal terreno e lasciarle asciugare per alcuni giorni.




Agosto

L’orto ora prende il sopravvento e si spera che sarai ricompensato con un eccesso di meravigliose colture fresche nostrane. Tuttavia, è importante continuare a nutrire le tue colture vegetali durante questo mese. Continua a nutrire i tuoi pomodori e puoi anche nutrire il mais dolce con il cibo a base di pomodoro per ottenere le migliori pannocchie, oltre a peperoni, cetrioli e melanzane.

Sollevare e asciugare le cipolle e l’aglio una volta che il fogliame cade e inizia a ingiallire. Continua a raccogliere regolarmente fagiolini e fagiolini: più raccogli, più ne otterrai. Assicurati di raccogliere le zucchine prima che diventino troppo grandi e perdano il loro sapore. Inizia a raccogliere le patate coltivate e conservale in sacchi di tela di iuta per consentire la ventilazione.

Taglia le erbe aromatiche per incoraggiare un secondo lavaggio delle foglie di fine estate. Rimuovere eventuali foglie stanche e marroni dalle colture orticole per scoraggiare i parassiti. Fai attenzione alla peronospora della patata e alla peronospora e rimuovi immediatamente le piante colpite per evitare che si diffonda.

Ci sono ancora molte verdure da piantare anche ad agosto, poiché puoi iniziare a pensare a piantare semi per colture autunnali e invernali come cavoli primaverili, spinaci, bietole e cavolo rapa, oltre a foglie di insalata invernale.

Lista di impianto di ortaggi di agosto

  • Prezzemolo: cospargere sottilmente i semi su vasi di terriccio inumidito, quindi coprire con uno strato sottile di terriccio. Puoi imparare a coltivare il prezzemolo anche al chiuso, poiché i semi cresceranno bene sul davanzale della cucina, dove saranno utili per l’uso in cucina.
  • Cavolo primaverile: prova “Durham Early” o “Winter Jewel”. Iniziali in vassoi modulari o semina direttamente in file profonde 2 cm. Se acquisti spine giovani, pianta a 30 cm di distanza l’una dall’altra. Rete le piante per prevenire i bruchi bianchi.
  • Cipolline: seminare fittamente in agosto, coprendo con vello se nella tua regione sono prevalenti semi di fagiolo, mosca di cipolla o minatore di foglie di allium. Semina in file a 25 cm di distanza l’una dall’altra in pieno sole.

Lista di raccolta delle verdure di agosto

  • Mais dolce: inizia a maturare e se hai seminato a fine aprile, metà maggio e inizio giugno puoi aspettarti pannocchie fino a ottobre. Amano il terreno fertilizzato.
  • Patate: le seconde precoci e le colture principali vengono generalmente raccolte da luglio ad agosto. Quando sono pronti, solleva i tuberi in una giornata calda e lasciali asciugare sulla superficie del terreno.
  • Aglio: a seconda della varietà e del tempo di semina, l’aglio sarà pronto per la raccolta da giugno ad agosto. Quando il fogliame inizia a diventare morbido e ingiallito, solleva interi bulbi con una forchetta da giardino in una giornata calda e lascia asciugare il terreno.




Settembre

Zucca, porri, cipolle, zucchine, mele, lamponi, prugne e altro ancora. Settembre è un periodo intenso per il raccolto! Ma prenditi un po’ di tempo anche per seminare semi e ti godrai i raccolti freschi durante l’inverno e la primavera.

La lattuga di agnello, la rucola e le foglie orientali come la mibuna e la mizuna possono ora essere seminate direttamente nel terreno finemente rastrellato; ricorda solo di tenerli annaffiati se il tempo è asciutto.

Le rape sono un altro ortaggio a crescita rapida da piantare a settembre poiché preferisce il clima più fresco.

Lista di semina degli ortaggi di settembre

  • Insalata invernale: semina le insalate in vasi da 20 cm riempiti con il 50% di compost. Spargere i semi sottilmente sulla superficie e coprire con un sottile strato di compost finemente setacciato.
  • Pak choi: un’ottima aggiunta alla trama vegetale, soprattutto perché a loro non dispiace un po’ di freddo. Un membro della famiglia dei cavoli e sono facili da coltivare da seme. Godranno della protezione di una cornice fredda o di una serra non riscaldata, ma possono anche essere coltivate all’aperto durante l’inverno, fornendo verdure fresche fino alla primavera.
  • More: Ovviamente cercare le more è sempre divertente, ma perché non coltivare un paio di cultivar senza spine nel tuo giardino? Saranno proprio a portata di mano per una sbriciolata dell’ultimo minuto e non hai bisogno di guanti per addestrare queste canne in ventagli ornamentali che possono essere usati come pianta per le linee di recinzione.

Lista di raccolta di settembre

  • Carciofo: Settembre è l’ultima occasione per raccogliere i carciofi. I carciofi crescono ogni anno in modo più prolifico, fino a quando le piante esauriscono l’energia e devono essere sostituite. A causa delle loro forme audaci, sono buone piante da includere in un giardino potager.
  • Bietola: la bietola cresce meglio nei mesi primaverili e autunnali più freschi (tendono a spuntare di più in estate) e aggiunge alcuni colori luminosi al giardino vegetale. Prova “Cinque colori” o “Luci luminose”.
  • Bacche di prugnole: raccogliere i frutti quando sono viola scuro, morbidi e succosi, tradizionalmente dopo il primo gelo. Oppure puoi metterli nel congelatore per dividere le bucce prima di fare un delizioso gin di prugnole.




Ottobre

Con l’autunno arriva la raccolta delle mele e mentre alcune varietà devono essere consumate entro poche settimane, altre come la Bramley possono durare durante l’inverno se vengono conservate nel modo corretto.

È anche un buon momento per dividere le corone di rabarbaro consolidate. Fare questo ogni cinque anni ti darà nuove piante forti, aiutando a mantenerle sane.

Se hai anche imparato a coltivare le zucche , questo è il momento migliore per raccoglierle in tempo per Halloween e le zucche. Le zucchine invernali possono essere conservate per circa tre mesi se maturate fino a formare una buccia dura.

Nel tardo autunno le fave sono uno degli ortaggi migliori da piantare in ottobre , ma avranno bisogno di un buon drenaggio nel terreno.

  • Microgreens: questi non richiedono nemmeno un giardino: solo una manciata di compost! Riempi semplicemente una fioriera da giardino (anche un cestello per frutta o un pezzo di grondaia) con un po’ di terriccio e semina i semi fitti sulla parte superiore. Ci sono così tanti microgreen che puoi provare, come l’amaranto rosso, il basilico, la rucola e l’erba medica. Semina più densamente del solito e mantieni l’umidità.
  • Aglio: acquista i tuoi bulbi appositamente per la semina. Quando impari a coltivare l’aglio, non essere tentato di usare solo i bulbi del normale aglio del supermercato poiché i risultati non saranno così buoni. Pianta i bulbi nel terreno, scavando una buca a circa il doppio della loro stessa profondità. L’estremità appuntita deve essere rivolta verso l’alto e deve essere posizionata a non meno di 18 cm l’una dall’altra.
  • Funghi: il modo migliore per imparare a coltivare i funghi è da un kit. Una volta arrivato conservatelo in un luogo fresco e buio. Quando compaiono i primi funghi, tira fuori il contenitore. Tienilo su un davanzale in una posizione fresca e semiombreggiata e mantieni il contenitore umido.

Lista di raccolta di ottobre

  • Mele: le mele possono iniziare a crescere già ad agosto – controllatele regolarmente sollevando delicatamente un frutto con il palmo della mano (non usate il pollice) e se si staccano facilmente sono pronte.
  • Zucche: vendemmiare prima del primo gelo. Lasciare su un davanzale soleggiato in modo che la buccia si indurisca per 10 giorni, quindi spostarla in un luogo asciutto e ventilato.
  • Pomodori verdi: gli ultimi pomodori sulla vite potrebbero essere un po’ riluttanti a maturare, ma considera di raccoglierli per il chutney di pomodori verdi. In questo modo aggiungerai qualcosa di delizioso all’armadio del negozio e libererai spazio prezioso in serra per alcune verdure svernanti.




Novembre

Ora è un buon momento per seminare set di aglio come ‘Germidour’ o Topadrôme’. Altre verdure da piantare a novembre includono funghi, asparagi e alcuni alberi da frutto. Scegli una zona soleggiata ma riparata e mantieni le giovani piante ben annaffiate. Se hai coltivato vasi di erbe aromatiche all’aperto durante l’estate, portali dentro durante l’inverno per darti una scorta continua.

Il momento migliore per raccogliere le pastinache è dopo le prime gelate, poiché questo converte l’amido nelle radici in zucchero, conferendo loro un sapore più dolce. È anche tempo di potatura autunnale di bacche di mora fruttata. Tagliali di nuovo a terra e annoda i nuovi germogli per evitare che diventino indisciplinati. È anche una buona idea coprire i letti degli ortaggi con il letame in modo che abbia il tempo di marcire durante l’inverno prima di piantare.

Pensa a come sbarazzarti delle erbacce e tenerle a bada con una membrana antierba o cartone o un vecchio tappeto per prevenire la crescita delle erbacce.

Lista di semina di novembre

  • Pere: novembre è solitamente un mese ideale per piantare alberi a radice nuda, purché il terreno non sia né troppo umido né ghiacciato. Gli alberi da frutto a radice nuda saranno stati coltivati ​​in campo da un vivaio, messi in vendita quando sono dormienti e saranno molto più economici rispetto all’acquisto di un albero coltivato in contenitore.
  • Aglio di elefante: assicurati di scegliere una posizione soleggiata con un buon drenaggio, in modo che non siano impregnati d’acqua durante l’inverno. Idealmente pianta i chiodi di garofano a una distanza di almeno 20 cm l’uno dall’altro in modo che abbiano molto spazio per crescere.
  • Corone di asparagi: scava una fila a cupola larga 30 cm, profonda circa 8 cm ai bordi e profonda 5 cm al centro. Cospargere un fertilizzante granulare per uso generale. Stendere le corone al centro della cupola. Distanzia le corone di almeno 45 cm l’una dall’altra, quindi copri con terra fino a raggiungere il livello del suolo, rassodando delicatamente mentre procedi. Innaffia bene per sistemarli.

Distinta di novembre

  • Cavolini di Bruxelles: pronti da raccogliere dal basso sul gambo, lasciare che quelli vicino alla cima si gonfino. I germogli si congelano bene per l’uso il giorno di Natale.
  • Porri: raccolti dal giardino quando necessario e le piante rimarranno fresche all’aperto. Inforcare da terra, scrollarsi di dosso il terreno e risciacquare bene. La pacciamatura dei porri rimanenti proteggerà le radici e le renderà più facili da raccogliere in inverno.




Dicembre

Inizia a pianificare il tuo orto per il prossimo anno. Prendi nota di ciò che hai piantato dove quest’anno in modo da garantire una buona rotazione delle colture per evitare parassiti e malattie. Ordina ora i tuoi semi di ortaggi e cespugli di frutti di bosco per ottenere un vantaggio con il calendario delle piantagioni di ortaggi del prossimo anno.

Puoi ancora seminare alcuni semi all’esterno se le condizioni sono giuste. La senape, la lattuga di agnello e la “gemma invernale” possono essere coltivate all’aperto in una cornice fredda o in una serra non riscaldata. Le fave sono anche un ortaggio da piantare a dicembre e i loro semi possono essere piantati direttamente nel terreno, ma tieni un vello o una cloche a portata di mano per ogni evenienza. Se vivi in ​​una zona con un clima mite, puoi piantare set di aglio all’aperto purché il terreno sia ben drenato.

Dicembre può essere un po’ scarso quando si tratta della quantità di prodotti freschi disponibili, ma le migliori verdure invernali intervengono per colmare il divario. Scegli tra cavoli (sia bianchi che verza), porri, verdure a foglia verde come cavoli, bietole, cavolo nero e spinaci perenni, oltre a broccoli viola, lattuga invernale e pastinaca. Assicurati di coprire le brassiche invernali con una rete per proteggerle dai piccioni.

Lista di semina di dicembre

  • Cipolle: per le cipolle da spettacolo dell’anno prossimo, ottieni un vantaggio seminando “Mammut” o “Ailsa” questo mese. Semina in vassoi di buon compost di semi e mettili in un propagatore riscaldato o copri con un sacchetto di plastica per favorire la germinazione. Trapiantare in vasi individuali e piantare in primavera.
  • Lattuga: seminare le foglie di insalata all’interno in vassoi modulari e coltivare sul davanzale, in un giardino d’inverno o in una serra. Molte aziende produttrici di semi vendono un mix invernale di varietà di foglie ideali per mantenere attiva una fornitura successiva. I singoli tipi da provare includono senape, lattuga a foglie sciolte e lattuga di agnello. Fornire ventilazione nelle belle giornate per prevenire la muffa.

Lista di raccolta di dicembre

  • Erbe invernali: Sia che le coltivi in ​​vaso o le pianti direttamente in un terreno drenante libero, salvia, rosmarino, timo, alloro e prezzemolo continueranno a portare foglie per la cucina per tutto l’inverno. Scegliere le migliori erbe da coltivare indoor è un’ottima idea per raccolti invernali facili.
  • Ortaggi a radice: tutte le carote devono essere sollevate, ma gli svedesi e le pastinache possono essere lasciati nel terreno fino al momento del bisogno o attendere di essere raccolti freschi il giorno di Natale. Copriteli con della paglia per evitare che il terreno si congeli e le radici saranno più facili da strappare.
  • Cavolo: La raccolta è ancora in pieno svolgimento. Il cavolo riccio può essere trattato come una coltura taglia e torna. Raccogli foglia per foglia o taglia le foglie più tenere con le forbici, lasciando le piante nel terreno.




In che mese pianti gli ortaggi?

Il calendario delle piantagioni di ortaggi va da Gennaio a Dicembre. Tuttavia, la quantità che puoi piantare durante l’inverno diminuisce. Le insalate invernali, l’aglio e le cipolle possono essere seminate in propagatori riscaldati nei mesi di dicembre e gennaio.

In autunno c’è molto da raccogliere, come mele, zucche e zucche, ma ci sono anche alcune verdure, come fave e cavoli primaverili, che traggono vantaggio dallo sviluppo dei mesi autunnali e invernali per un raccolto primaverile.

La primavera è davvero il momento in cui vedi che la lista degli ortaggi da piantare inizia ad allungarsi. Tutto da melanzane, peperoni, zucchine e carote può essere seminato in serra da marzo. Poi, quando il terreno inizia a riscaldarsi ancora di più, si possono seminare in abbondanza direttamente nel terreno intorno ad aprile e maggio come spinaci, piselli e zucchine.

L’estate è quando sarai ricompensato con i frutti delle tue semine primaverili, ma puoi continuare a piantare coltivatori veloci come ravanelli e barbabietole per mantenere in vita le tue scorte.

Articolo correlato: Cosa coltivare a Gennaio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.