Quando si pianta il prezzemolo

1.3K
PREZZEMOLO

Originario del Mediterraneo, il prezzemolo ( Petrosilenum crispum ) è una ricca fonte di vitamina C e ferro e si dice che curi l'alitosi e purifichi la pelle.

Il prezzemolo è una pianta erbacea annuale o biennale appartenente alla famiglia delle Apiacee. È originaria dell’Asia occidentale e dell’Europa meridionale, ma oggi viene coltivata in tutto il mondo sia per il suo utilizzo in cucina come spezia, sia per i suoi benefici per la salute.

Il prezzemolo cresce in maniera abbastanza facile e può essere coltivato sia in piena terra che in vaso. Ha bisogno di una posizione luminosa, ma non deve essere esposto al sole diretto, e di un terreno ben drenato.




Ha foglie delicate e fusti sottili, che tendono a piegarsi verso il basso quando sono mature. Il prezzemolo viene utilizzato per insaporire molti piatti, dai primi ai secondi, e può essere utilizzato fresco o essiccato.

Come coltivare il prezzemolo

Il prezzemolo è facile da coltivare, anche in ombra parziale, il prezzemolo può essere coltivato in contenitori e le foglie appena raccolte daranno profondità e sapore alla tua cucina. Il prezzemolo è una pianta biennale con foglie verde brillante simili a piume ed è della stessa famiglia dell’aneto. Ecco come coltivare il prezzemolo nel tuo giardino.




Questa erba popolare viene utilizzata in salseinsalate e soprattutto zuppe, poiché riduce la necessità di sale. Il prezzemolo non è solo il contorno perfetto, ma fa anche bene; è ricco di ferro e vitamine A e C!

Originaria dell’Europa mediterranea, la pianta del prezzemolo è una biennale, ma di solito viene coltivata come annuale nei giardini domestici. Dopo il primo anno le foglie tendono a diventare più amare e dure, ma la pianta si riseminerà volentieri nelle zone temperate.

Quando piantare il prezzemolo

Il prezzemolo è una pianta aromatica molto utilizzata in cucina per insaporire molti piatti.

Si può coltivare facilmente in giardino o in vaso, sia in piena terra che in vaso. In genere, il periodo di coltivazione del prezzemolo va da aprile a ottobre, a seconda delle condizioni climatiche e delle varietà scelte.




In particolare, nel nord Italia il periodo di coltivazione del prezzemolo inizia a aprile e prosegue fino a ottobre, mentre nel sud Italia può essere coltivato da marzo fino a novembre.

Per ottenere una buona produzione di prezzemolo, è importante piantarlo in un terreno ben drenato e soleggiato, e assicurarsi che riceva abbastanza acqua durante il periodo di crescita.

Inoltre, è consigliabile effettuare delle potature regolari per mantenere la pianta in forma e stimolare la crescita di nuove foglie.

Specifiche di coltivazione

  • Semina: Febbraio – Marzo
  • Dimora Esterno: Aprile – Maggio
  • PH Terreno: 6,0 – 7,0
  • Sole: 8 Ore Giorno

Maggiori informazioni per la coltivazione

  • Per iniziare, pianta i semi in vasi individuali al chiuso 8-10 settimane prima dell’ultima data del gelo primaverile.
  • Semina i semi all’aperto 3-4 settimane prima dell’ultima gelata primaverile, poiché il prezzemolo è un antipasto lento.
  • Il tasso di germinazione dei semi di prezzemolo tende ad essere basso, quindi considera di immergere i semi durante la notte per aumentare le tue possibilità di successo.
  • Per la migliore germinazione, il terreno dovrebbe essere intorno ai 21 ° C, anche se i semi di prezzemolo germoglieranno anche a temperature più fredde.




Istruzioni per la coltivazione

  • Semina i semi di prezzemolo a una profondità di 1 centimetro.
  • Semina i semi a circa 15-20 cm pollici di distanza. Per piante più grandi, semina a una distanza di circa 20-30 cm.
  • Assicurati di mantenere il terreno umido mentre i semi germinano.
  • Possono essere necessarie dalle 2 alle 4 settimane prima che appaiano le piantine.
  • All’interno, puoi usare una luce di crescita per aiutare le piantine a crescere.
  • Assicurati che rimanga sempre almeno due pollici sopra le foglie.

Terreno ideale per coltivare il prezzemolo

  • Il prezzemolo gode di un terreno ben drenante e ricco di sostanza organica.
  • Scegli un punto che riceva il pieno sole (da 6 a 8 ore di luce solare).
  • Prova a scegliere un’area priva di erbacce; in questo modo potrai vedere il prezzemolo germogliare dopo circa 3 settimane.
  • Assicurati di mantenere le piante di prezzemolo sufficientemente annaffiate, soprattutto durante il caldo estivo.
  • Pacciamare leggermente intorno alle piante per conservare l’umidità.
  • Puoi coltivare il prezzemolo vicino ai pomodori
  • Puoi coltivare il prezzemolo vicino ai pomodori

Come coltivare il prezzemolo

Coltiva il prezzemolo arricciato e a foglia piatta in un terreno umido ma ben drenato al sole fino a mezz’ombra. Raccogli le foglie come e quando ne hai bisogno. Semina ogni poche settimane per un raccolto successivo.

Il prezzemolo è biennale e trattato come un annuale, quindi dovrai seminare semi freschi ogni anno.

Come seminare i semi di prezzemolo

Semina i semi di prezzemolo direttamente nel terreno ben preparato, in file di 1 cm di profondità e 30 cm di distanza. Copri bene i semi e l’acqua. Quando le piantine sono abbastanza grandi, diluiscile a 15 cm di distanza.




In alternativa, se hai meno spazio a disposizione, riempi una pentola di terriccio di semi e semina i semi sottilmente, coprendo con un leggero strato di terriccio e annaffiando. Assicurati che il composto non si asciughi. I semi possono impiegare sei settimane per germogliare e dovrebbero essere diradati e conservati in vaso quando sono abbastanza grandi. Quando ti sposti in un vaso più grande, usa una miscela di terriccio da giardino e terriccio, per evitare che le giovani piante si secchino.

Semina lotti di semi a poche settimane di distanza in modo da avere una fornitura continua di prezzemolo.

Come prendersi cura del prezzemolo

Il prezzemolo ha bisogno di molta acqua, in particolare durante la stagione secca, e beneficia della somministrazione occasionale di fertilizzante per alghe marine per aumentare la crescita delle foglie. Taglia le foglie ingiallite.

Una pianta biennale, i fiori saranno prodotti nel secondo anno, se le piante non vengono regolarmente tagliate. Se vuoi salvare i semi, lascia che alcune piante fioriscano.




Come raccogliere il prezzemolo

Il prezzemolo viene raccolto al bisogno, tagliando i gambi alla base, in modo che le nuove foglie ricrescano rapidamente. Potresti voler coltivare diverse piante in modo da poter raccogliere da una mentre l’altra è lasciata per produrre una nuova crescita.

Articoli correlati:



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close