Quando si piantano i piselli

1.3K
PISELLI

I piselli sono facili da coltivare, quindi sono molto adatti alla coltivazione in giardino. I suoi grandi semi germinano facilmente e possono resistere a temperature da meno a meno dieci gradi, quindi non c'è bisogno di preoccuparsi dell'inverno. Le piante di pisello non hanno quasi parassiti e malattie, e come tutti i fagioli, ha anche la funzione di arricchire il terreno con l'azoto, quindi è un elemento base della rotazione delle colture.

Quando si piantano i piselli: Il periodo migliore

In questo articolo guida, discutiamo di quando si piantano i piselli e del metodo più interessante di semina dei piselli. Approfondiamo ora l’operazione di semina e forniamo alcuni suggerimenti utili per chi vuole iniziare a piantare questo legume e quindi valutare la possibilità di piantarlo nel proprio orto.

Piselli surgelati? Dimenticateli! Niente è paragonabile al sapore dolcissimo dei piselli appena raccolti dall’orto o coltivati nel proprio giardini di casa. Difatti sono un raccolto attraente e non necessitano di troppo spazio. Ecco come piantarli.




Quando si piantano i piselli

Come la semina delle fave, anche i piselli possono essere messi in giardino già in autunno. Hanno una buona resistenza al freddo, la temperatura migliore per le piante è di 15 ° C, ma possono sopportare temperature elevate di 5 ° C.

Ingo generali

  • Semina: Marzo – Aprile
  • Sole: Almeno 8 ore al giorno
  • Terreno: Drenante
  • PH Terreno: 6,0 – 7,2

Specifiche

  • I semi di pisello possono essere seminati all’aperto da Febbraio a Giugno.
  • Coltiva i piselli in un luogo soleggiato con un terreno fertile e ben drenato.
  • Semina ogni 10-14 giorni per produrre un raccolto continuo durante l’estate.
  • Cerca di dare una distanza di 10 cm tra una pianta e l’altra.

Istruzioni

  • Semina i piselli tra Marzo e inizio Luglio.
  • Avvia le piante di piselli in casa già dall’Autunno per evitare la perdita di semi per il freddo o per i parassiti.
  • Pianta in un luogo soleggiato e ben drenato.
  • Aggiungi del compost per migliorare il terreno.
  • Non seminare mai in un terreno freddo e umido.

Video

Note sulla coltivazione, semina, raccolto, conservazione e altro ancora

Valori nutrizionali dei piselli:

  • Carboidrati: 13,40 gr.
  • Proteine: 5.60 gr.
  • Grassi:0.3 gr.
  • Acqua : 78 gr.
  • Fibre: 4.5 gr.
Calorie: 81kcal
Portata: Contorno
Cucina: Italiana
Keyword: coltivazione piselli




Quando si piantano i piselli nell’orto di casa

Piselli in crescita nell’orto

Vuoi sapere quando si piantano i piselli perché hai deciso di coltivare questa pianta nel tuo orto o nel giardino di casa? Bene, qui di seguito ti indicheremo le accortezze da adottare con questa pianta.

Cominciamo col dire che i piselli sono legumi, di colore verde e di forma sferica, e sono piante annuali. E’ buona cosa avviare le piante in casa in autunno.

Questo ti eviterà che i semi vengano mangiati dai parassiti, di subire perdite a causa del freddo o dei roditori che ne vanno ghiotti. Inoltre, con le piantine già avviate, piantarle e coltivarle sarà molto più facile. Potrete avere così i vostri piselli freschi da cogliere già in Primavera.




Come seminare i piselli

Ci sono molte varietà di piselli disponibili, dalle piante di altezza nana a quelle di 2 metri di altezza. Inoltre è possibile seminare diverse varietà di piselli, in diversi periodi dell’anno, quindi assicurati di prendere il pisello giusto per la stagione in cui intendi seminare.

Ti suggeriamo di non seminare i piselli in stagioni troppo rigide per evitare di gelare i semi e quindi perderli completamente. Molto meglio in Autunno. Da Marzo in poi, quando la temperatura si è un pò addolcita, preparati a piantare le tue piantine che hai già iniziato in casa.




Come coltivare i piselli

Una volta seminati i piselli, tra Marzo e Luglio, in un terreno fertile, le piantine dovrebbero apparire in una o due settimane.

SUGGERIMENTO: un’alternativa alla semina dei piselli all’ aperto e quella di allevare le piante al coperto. Puoi piantarle più facilmente in un secondo momento correndo meno rischi di perderle per il freddo o per gli animali.

Per evitare che le piante non rimangano nella posizione corretta verso l’alto, metti dei supporti in posizione quando le piante sono ancora giovani. I piselli si arrampicano e si avvolgono praticamente su qualsiasi cosa. Nutri le tue piante di piselli, una volta che i fiori compaiono, settimanalmente con un fertilizzante ad alto contenuto di potassio.

Aggiungi delle pacciame alla base delle piante per aiutare a prevenire l’essiccazione del terreno e lo sporco. Dopo la fioritura, le tue piante di piselli avranno bisogno di acqua sufficiente affinché i baccelli si gonfino. Il raccolto dei tuoi piselli , fresco e a chilometro zero, sarà pronto circa tre mesi dopo la semina.




Ai piselli piace la vicinanza con carote, rape, cetrioli, mais e fagioli. Ma alla larga da cipolle o patate.

Come raccogliere i piselli

La cosa più difficile della raccolta dei piselli è sapere quando sono maturi. Non dovresti mai raccoglierli quando i piselli sono sottodimensionati, ma se aspetti troppo a lungo perderanno di dolcezza e diventeranno duri.

Ricorda che al massimo della maturazione il guscio dei piselli è di un verde intenso e brillante. Ti consigliamo, inoltre, di raccogliere i tuoi piselli la mattina presto, quando il contenuto di zucchero è più alto. Raccogli regolarmente, altrimenti le piante smetteranno di produrre.

Articolo correlatoBenefici dei piselli.




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close