Quando si pianta il mais

651
MAIS

Il mais dolce è una coltura annuale che produce spighe di chicchi gialli, bianchi o bicolore. Per la coltivazione del mais è necessaria una stagione di crescita lunga e senza gelate. Ecco come piantare, coltivare e raccogliere il mais nel tuo giardino di casa!

Quando si pianta il mais e come si coltiva

Il mais è un annuale della stagione calda che è meglio piantare dopo che la temperatura del suolo raggiunge i 16 ° C, di solito due o tre settimane dopo l’ultimo gelo in primavera. È improbabile che il mais piantato in un terreno freddo e umido possa germogliare.
• Il mais cresce meglio con temperature dell’aria comprese tra 16 e 35°C.
• Il mais può impiegare dai 60 ai 100 giorni per raggiungere il raccolto a seconda della varietà e della quantità di calore durante la stagione di crescita.




Quando si pianta il mais

Per sapere come coltivare il mais, devi anche capire le sue esigenze di acqua e suolo. Le zone migliori per la coltivazione del mais sono quelle con estati calde e piovose.

Equipment

  • Semina: Marzo – Aprile
  • PH Terreno: 6,0 – 7,0
  • Tipologia Terreno: Sabbiosi, Argillosi, Acidi e Basici
  • Caratteristica terreno: Azoto

Ingredienti

  • Non è consigliabile avviare mais in casa. È meglio avviarli direttamente in giardino in modo che le loro radici non vengano disturbate a causa del trapianto.
  • Seminare i semi di mais all’aperto circa due settimane dopo l’ultima data del gelo primaverile.
  • È importante piantare il mais il prima possibile, poiché richiede un periodo di crescita abbastanza lungo con clima caldo.
  • La temperatura del suolo è la chiave per una germinazione di successo. Per il mais, dovrebbe essere almeno 16°C o 18°C per le varietà super dolci.
  • Un paio di settimane dopo aver piantato il tuo primo giro di mais, pianta un altro raccolto per distribuire il raccolto.

Istruzioni

  • Seminare i semi a circa 2 cm di profondità e a 10-15 cm di distanza in ogni fila.
  • Le file dovrebbero essere distanziate di 1 metro l’una dall’altra.
  • Puoi scegliere di concimare al momento della semina; il mais è destinato a crescere rapidamente.
  • Se sei sicuro che il terreno sia adeguato, questo può essere saltato.
  • Innaffia bene al momento della semina.

Note

SCELTA DEL TERRENO PER LA COLTIVAZIONE DEL MAIS

  • Le piante di mais sono esigenti riguardo al loro terreno. Idealmente, il letame invecchiato o il compost dovrebbero essere lavorati nel terreno in autunno e lasciati svernare nel terreno.
  • Entro la primavera, il terreno sarà fertile e pronto per il mais. Se ciò non è possibile, mescola semplicemente il compost invecchiato prima di piantare.
  • Il terreno deve essere ben drenante, ma deve essere in grado di trattenere un po’ di umidità. Il mais tende a usare molta acqua.
  • Per un’impollinazione sufficiente, pianifica bene la trama. Invece di piantare una o due lunghe file di mais, pianta dei “blocchi” di mais profondi almeno quattro file. Ciò garantisce che il mais, impollinato dal vento, abbia maggiori possibilità di produrre spighe vitali e piene.
Piante da compagnia. Patatepisellifagiolicetriolizucche. Non piantare mais con bacche o fagiolini.
Calorie: 63kcal
Portata: Aperitivo, Contorno
Cucina: Italiana
Keyword: coltivazione del mais




Cos’è il mais

Il mais è un anno tenero e un membro della famiglia delle graminacee che può crescere da 1,2 a 3,6 m di altezza. Da una a due spighe di grano si formano sul lato di ogni gambo alto, verde, simile all’erba.

Nappe fiorite si formano nella parte superiore di ogni gambo; il polline cade dalle nappe su fili setosi che crescono da ciascun orecchio sottostante. Ogni seta è collegata a un kernel non fertilizzato.

Ogni spiga di grano forma tanti chicchi quante sono le sete che sono state impollinate. (Le nappe sono i fiori maschili della pianta del mais. I chicchi e le spighe sono i fiori femminili.) I chicchi di mais dolce possono essere giallibianchinerirossi o una combinazione di colori.

Una grande varietà di mais può formare una o due spighe da raccogliere su ogni gambo. Una varietà nana può formare due o tre spighe da raccogliere per stelo. Quando l’impollinazione non avviene il gambo produrrà solo una pannocchia.




Dove piantare il mais

Come coltivare il mais: il mais è una pianta annuale tenera e calda che è meglio piantare dopo che la temperatura del suolo raggiunge i 16 ° C, di solito 2 o 3 settimane dopo l’ultimo gelo in primavera.

Pianta il mais in pieno sole. Il mais cresce meglio in terreni sciolti, ben lavorati e ben drenati con un PH compreso tra 5,8 e 6,8. Aggiungi del compost invecchiato nell’area di impianto prima di piantare. Aggiungi del compost invecchiato nell’area di semina in autunno prima di piantare.




Quando seminare il mais

Il mais è un tenero annuale di stagione calda che è meglio piantare dopo che la temperatura del suolo raggiunge i 16 ° C, di solito 2 o 3 settimane dopo l’ultimo gelo in primavera. Il mais richiede da 60 a 100 giorni senza gelo per raggiungere il raccolto a seconda della varietà e della quantità di calore durante la stagione di crescita. 

Il mais cresce meglio con temperature dell’aria da 16 a3 5°C. Il mais piantato in terreno freddo e umido è improbabile che germini. I semi di mais germinano in 10-14 giorni a 24°C, ma il tasso di germinazione può raggiungere solo il 75 percento.

Inizia il mais in casa 2 o 3 settimane prima dell’ultimo gelo in primavera per trapiantare 2 o 3 settimane dopo l’ultimo gelo. Se la tua stagione è abbastanza lunga, pianta i raccolti successivi ogni due a tre settimane.




Come piantare il mais

Semina il mais a una profondità di 2,5 cm. Pianta i semi a 5-10 cm di distanza l’uno dall’altro in file corte e affiancate per formare un blocco, anziché una lunga fila. Puoi anche coltivare diverse piante su tumuli o colline invertite.

Piantare in un blocco o in un gruppo contribuirà a garantire l’impollinazione. Piante sottili distanziate di 30-45 cm per le varietà corte e di 45-61 cm di distanza per le varietà alte, una volta che le piante sono alte 10-15 cm.

Il mais piantato troppo da vicino richiederà più acqua e fertilizzante e potrebbe offrire una resa inferiore. Per un raccolto continuo, piantare il mais in successione ogni due settimane o piantare contemporaneamente varietà precoci, medie e tardive.




Come coltivare il mais

Mantieni il mais uniformemente umido e annaffiato regolarmente. Il mais cresce velocemente quando fa caldo e richiede un apporto uniforme di umidità per evitare l’appassimento. Evita di annaffiare dall’alto soprattutto quando compaiono le nappe; l’acqua che colpisce le nappe al momento dell’impollinazione può ridurre il numero di chicchi su una pannocchia.

Aggiungi compost invecchiato e letame invecchiato alle aree di semina in autunno prima di piantare. Il mais è un forte consumatore di azoto. Condire il mais con compost invecchiato o tè di compost quando gli steli sono alti 25 cm e di nuovo quando sono alti 18 pollici e una terza volta quando si nappa.

Articolo correlato: Come coltivare il caffè.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.