Quando si piantano le patate

Le patate danno sempre il meglio in pieno sole. Sono piante che radicano in modo aggressivo e scopriamo che produrranno il miglior raccolto se piantate in un terreno leggero, sciolto e ben drenato. Le patate preferiscono un terreno leggermente acido con un PH compreso tra 5,0 e 7,0.

Quando si piantano le patate: La nostra guida

Prima di concentrarci nel concetto di quando si piantano le patate, diamo dei consigli generali sulla patata. Le patate danno sempre il meglio in pieno sole. Sono piante che radicano in modo aggressivo e scopriamo che produrranno il miglior raccolto se piantate in un terreno leggero, sciolto e ben drenato. Le patate preferiscono un terreno leggermente acido con un PH compreso tra 5,0 e 7,0. Fortunatamente le patate sono molto adattabili e produrranno quasi sempre un raccolto rispettabile, anche quando le condizioni del suolo e le stagioni di crescita non sono perfette.

Le patate dovrebbero essere ruotate in giardino, non andrebbero mai coltivate nello stesso punto fino a quando non ci sono stati 3-4 anni di non coltivazione di patate.

Semina, trapianto e valori nutrizionali delle patate.

Difficulty: Media
Resa

1

Kg
Calories

80

kcal
PH Terreno

5.5

7.0
Semina

1 Marzo

31 Marzo
Dimora

1 Aprile

30 Aprile
Raccolto

Settembre

Ottobre

Di seguito abbiamo elencato i valori nutrizionali e una breve descrizione dell’attività di coltivazione delle patate.

VALORI NUTRIZIONALI DELLE PATATE PER 100GR

  • 80 kcal

  • Proteine 2,1 g

  • Carboidrati 18 g

  • Zuccheri 0,4 g

  • Grassi 0,1 g

  • Fibra 1,6 g

DESCRIZIONE ATTIVITÀ DI COLTIVAZIONE DELLE PATATE

  • Pulire il terreno rimuovendo erbacce
  • Girare il terreno
  • Concimare il terreno con compost organico
  • Crea dei letti nel terreno dove posizionerai le patate
  • Coltiva le patate dopo l’ultima gelata invernale

Video coltivazione

NOTE FINALI

  • Le patate preferiscono un terreno leggermente acido
  • Pianta le patate in posto soleggiato
  • Non piantare e coltivare le patate in un terreno che ha già ospitato un orto di patate
  • Coltiva le patate in file distanziate di circa 90 centimetri l’una dall’altra

Quando si piantano le patate

Le patate possono essere piantate non appena il terreno può essere lavorato all’inizio della primavera, ma tieni presente la temperatura del suolo. Le piante di patate non inizieranno a crescere fino a quando la temperatura del suolo non avrà raggiunto gli 8 gradi. Il terreno dovrebbe essere umido, ma non bagnato.

Le patate possono tollerare un leggero gelo, ma dovresti fornire una protezione antigelo alle piante se sai che sta arrivando un duro gelo di fine stagione. Se desideri prolungare i tempi di conservazione e avere una lunga stagione di crescita, puoi piantare un secondo raccolto entro il 15 giugno e raccogliere le patate il più tardi possibile.

  • Per evitare il gelo, prendi in considerazione di piantare le patate a 2 settimane dopo l’ultima gelata primaverile. Puoi piantare prima, non appena il terreno può essere lavorato, ma tieni presente che alcune colture potrebbero essere rovinate dal gelo o dal terreno eccessivamente umido.
  • Il terreno, non il calendario, ti dirà quando è il momento di piantare. La temperatura del terreno dovrebbe, idealmente, essere di almeno di 8 – 10 gradi. Inoltre, il terreno non dovrebbe essere bagnato ma umido. Come altri semi, i pezzi di semi di patata marciranno se piantati in un terreno vistosamente bagnato.

Come piantare le patate

Una o due settimane prima della data di semina, metti le patate da semina in un’area in cui saranno esposte alla luce e a temperature comprese tra gli 8 e 10 gradi. Questo inizierà il processo di germinazione. Uno o due giorni prima della semina, usa un coltello affilato e pulito per tagliare le patate da semina più grandi in pezzi più piccoli. Ogni pezzo dovrebbe essere di circa 5 centimetri e deve contenere almeno 1 o 2 occhi o gemme. Pianta le patate più piccole intere. Una buona regola pratica è piantare le patate intere se sono di dimensioni più piccole di una pallina da golf.

Quando piantare le patate e preparazione del terreno

Come abbiamo già accennato nei paragrafi precedenti, il periodo migliore per piantare le patate è all’inizio della primavera, ma solo dopo l’ultima gelata primaverile. Inoltre ricorda che le patate crescono bene se seminate in un terreno che riceva almeno 6 ore al giorno di sole. Per punti elenchiamo le fasi precedenti alla semina delle patate:

  • Le patate crescono meglio in un terreno fresco, ben drenato e sciolto a una temperatura compresa tra 8° e 10° C.
  • Scegli un luogo che riceva il pieno sole: almeno 6 ore di luce solare ogni giorno.
  • Coltiva le patate in file distanziate di circa 90 centimetri l’una dall’altra.
  • Con una zappa o una pala a punta tonda, scavare una trincea larga circa 6 pollici e profonda 8 pollici, rastremando il fondo a circa 15 cm di larghezza.
  • Distribuire e mescolare letame completamente decomposto o compost organico sul fondo della trincea prima di piantare.

Questi punti sono fondamentale per avere un terreno perfettamente adattato alla semina e al raccolto di un fiorente orto di patate.

Come piantare le patate in casa (giardino)

Ora che sappiamo come preparare il terreno e come tagliare correttamente le patate da semina, vediamo come seminare le patate nel terreno precedentemente lavorato:

  • In ogni trincea, posizionare un pezzo di patate da semina (con il lato tagliato verso il basso) ogni 30 cm e coprire con 15 cm di terreno.
  • Se il terreno del tuo giardino è molto roccioso, metti i pezzi di patate da semina direttamente sul terreno. Cospargere con una miscela di terra e compost. Coprili con paglia o foglie, raccogliendo il materiale man mano che le patate crescono.
  • I migliori antipasti sono le patate da semina. Da Non confondere il seme di patate con semi di patate o di prodotti alimentari! Seleziona le patate da semina che hanno gli occhi sporgenti (gemme).
  • Usa un coltello da cucina pulito e affilato per tagliare le patate grandi in pezzi delle dimensioni di una pallina da golf, assicurandoti che ci siano almeno 2 occhi su ogni pezzo.
  • Se tagli da solo i pezzi di patate, fallo 1 o 2 giorni prima della semina. Questo darà loro la possibilità di “guarire” e formare uno strato protettivo sulla superficie tagliata, migliorando sia la ritenzione di umidità che la resistenza alla putrefazione.
  • Da 12 a 16 giorni dopo la semina, quando compaiono i germogli, usa una zappa per riempire delicatamente la trincea con altri 6-8 cm di terreno, lasciando alcuni cm delle piante esposte.

Dopo che le piante di patata sono emerse, aggiungi del pacciame organico tra le file per conservare l’umidità.

Quando si piantano le patate e come coltivarle

Una parte fondamentale della coltivazione delle patate è non lasciare che i loro tuberi (cioè il raccolto di patate) siano esposti alla luce solare troppo a lungo. I tuberi esposti diventeranno verdi e produrranno un composto tossico chiamato solanina (qui trovi info sul sito tuttogreen), che li rende amari, non commestibili e potenzialmente nauseabondi.

Per combattere questo, utilizziamo una tecnica chiamata:

L’allevamento è semplice: man mano che una pianta di patata cresce, produce uno stelo principale con foglie e fiori fuori terra. Nel frattempo, sottoterra, si formano tuberi su fusti secondari che si diramano dal fusto principale. Per evitare che i tuberi poco profondi vengano esposti alla luce solare e per incoraggiare la pianta a continuare a produrre più tuberi, alcuni centimetri di terreno vengono periodicamente “montati” attorno alla base del fusto. Questo viene in genere fatto tre o quattro volte durante la stagione.

Suggerimenti: Quando si piantano le patate e suggerimenti per la coltivazione:

  • Esegui l’hilling al mattino, quando le piante sono più alte. Durante il caldo della giornata, le piante iniziano a cadere.
  • Mantieni un’umidità uniforme, soprattutto dal momento in cui i germogli compaiono fino a diverse settimane dopo la fioritura. Le piante hanno bisogno di 1-2 pollici di acqua a settimana. Se innaffi troppo subito dopo la semina e non abbastanza quando le patate iniziano a formarsi, i tuberi possono deformarsi.
  • L’ultima operazione dovrebbe essere eseguita prima che le piante di patata fioriscano, quando la parte fuori terra della pianta è alta almeno un piede. Zappa la terra intorno alla base della pianta per coprire i tuberi e per sostenere la pianta.
  • Pratica la rotazione annuale delle colture con le patate.

Quando raccogliere le patate cresciute dopo la semina

Le patate novelle in genere possono essere raccolte 2-3 settimane dopo che le piante hanno terminato la fioritura. Scavare delicatamente intorno alle piante per rimuovere le patate per mangiarle fresche, facendo attenzione a non essere troppo invadenti. Prova a rimuovere le patate novelle più grandi e lascia quelle più piccole in modo che possano continuare a crescere. Prendi solo ciò di cui hai bisogno per mangiare immediatamente. Le patate novelle nostrane sono un lusso e dovrebbero essere usate lo stesso giorno in cui vengono scavate.

Le patate che verranno conservate non dovrebbero essere scavate fino a 2-3 settimane dopo che il fogliame muore. Scavare con cura le patate con una forchetta robusta e se il tempo è asciutto, lasciare riposare le patate nel campo, non lavate, per 2-3 giorni. Questa fase di stagionatura consente alle bucce di maturare ed è essenziale per una buona conservazione. Se il tempo durante la raccolta è umido e piovoso, lasciare che le patate stagionino in un’area protetta asciutta come un garage o una veranda coperta.

Share your love

Leave a Reply

The Best Fluffy Pancakes recipe you will fall in love with. Full of tips and tricks to help you make the best pancakes.