Quando si pianta il coriandolo

167
coriandolo

Il coriandolo ( Coriandrum sativum ) è un'ottima aggiunta a qualsiasi giardino di erbe aromatiche. Non solo è una pianta relativamente facile da coltivare, ma in realtà vanta due usi in cucina al prezzo di uno. Il nome coriandolo si riferisce agli steli verdi e sottili della pianta e alle foglie piatte e merlettate, che si mangiano meglio fresche.

Il coriandolo è meglio piantarlo all’inizio della primavera, ma può anche essere iniziato in autunno. Cresce rapidamente, spesso producendo il suo primo raccolto di foglie entro 30 giorni. I suoi semi saranno pronti per la raccolta entro tre mesi dalla semina.

Il coriandolo ha bisogno di uno spazio tutto suo nel giardino dove puoi raccoglierlo e poi lasciarlo andare a seminare. Cresce rapidamente nel clima fresco della primavera e dell’autunno, creando una rosetta di foglie di pizzo.

Quando il clima diventa caldo, la pianta invia un lungo stelo di fiori allampanato che porta grappoli di fiori con fiori bianchi o rosati che in seguito producono semi di coriandolo. Pianta il coriandolo in un’aiuola dedicata alle erbe dove può riseminare, o in un angolo dell’orto.

Nei climi miti, il coriandolo è un bel compagno invernale per le viole del pensiero; le loro foglie resisteranno a un leggero gelo.

Guida rapida alla coltivazione del coriandolo

  • Pianta il coriandolo durante le fresche giornate primaverili o autunnali.
  • Coltiva il coriandolo in un’area che riceve il pieno sole e ha un terreno ricco e ben drenato con un pH compreso tra 6,2 e 6,8. Offri ombra pomeridiana se vivi in ​​un clima più caldo.
  • Migliora il suolo nativo mescolando diversi centimetri di compost invecchiato o altra ricca materia organica. Per la coltivazione in contenitori, prendi in considerazione un mix di invasatura in sacchi di alta qualità.
  • Mantieni il terreno umido e, se necessario, usa un tubo per immersione o un’irrigazione a goccia.
  • Incoraggiare la prolifica produzione di foglie nutrendosi regolarmente con un alimento vegetale solubile in acqua.
  • Raccogli le foglie di coriandolo una volta che sono abbastanza grandi da poter essere mangiate. Evita di raccogliere più di un terzo della pianta in qualsiasi momento.




Terreno, semina e cura

Inizia scegliendo le piante di coriandolo giovani e robuste Bonnie Plants® per darti un’ulteriore misura di successo in giardino. Bonnie coriandolo è già sulla buona strada per la maturità e proviene da un’azienda con oltre un secolo di esperienza nell’aiutare i giardinieri domestici a coltivare il proprio cibo.

Coltiva il coriandolo in pieno sole, anche se tollererà anche l’ombra leggera nel sud e nel sud-ovest, dove il sole è intenso. L’autunno è il momento ideale per piantare fino a quando il clima non si riscalda in tarda primavera. Al nord, piantare il coriandolo in tarda primavera. Quando le piante cominceranno a fiorire, il fogliame diventerà scarso; per un raccolto costante, pianta le piante ogni 3 o 4 settimane fino a quando il clima non diventa caldo in primavera o fino al primo gelo autunnale.

Pianta il coriandolo in un terreno ben drenato con un pH compreso tra 6,2 e 6,8. Puoi condurre un test del suolo o semplicemente migliorare il tuo terreno mescolando alcuni centimetri di terreno interrato per tutti gli usi arricchito con compost invecchiato con lo strato superiore del terreno esistente. Se hai intenzione di coltivare il coriandolo in un contenitore, avrai più successo se riempi il vaso con un terriccio di prima qualità, che contiene anche molto compost nutriente. Non utilizzare terriccio interrato o da giardino in vaso, poiché è troppo pesante.

Il coriandolo semina spesso da solo. Quando i semi cadono a terra, piccole piante possono spuntare durante la stagione e la primavera successiva.




Quando si pianta il coriandolo

Al coriandolo piace crescere il clima fresco. Quindi piantalo all'inizio della primavera dopo che la minaccia del gelo è passata.

Info generali

  • Semina Marzo
  • Sole Pieno
  • PH Terreno 6,2 – 6,8
  • Tipologia Terreno: Drenante
  • Raccolto Settembre

Specifiche

  • Pianta il coriandolo in primavera dopo l' ultima data di gelo o in autunno.
  • Non coltivare nella calura estiva poiché le piante si schiacceranno (in modo tale che sarà una raccolta passata).
  • È meglio scegliere un sito soleggiato che permetta al coriandolo di auto-seminarsi come dovrebbe fare.
  • Piantare in un orto o nell'angolo di un orto.
  • Quando il clima diventa caldo, la pianta terminerà rapidamente il suo ciclo vitale e invierà un lungo stelo che produrrà fiori e successivamente semi.
  • Piccole piante germoglieranno durante la stagione e la prossima primavera.

Approfondimento e istruzioni di semina, coltivazione, propagazione e cura

  • Innaffia le piantine regolarmente durante la stagione di crescita.
  • Una volta che le piante sono stabilite, non hanno bisogno di tanta acqua a settimana.
  • Mantienili umidi, ma fai attenzione a non innaffiarli troppo.
  • Fertilizzare una o due volte durante la stagione di crescita con fertilizzante azotato.
  • Assicurati di non fertilizzare eccessivamente le piante.
  • Per aiutare a prevenire le erbacce, pacciama intorno alle piante non appena sono visibili sopra il terreno.
  • Puoi anche lavorare in modo superficiale per aiutare a prevenire i danni alle radici causati dalle erbacce.

Approfondimento coltivazione

Raccolto del coriandolo

  • Raccogli mentre è basso. Quando il coriandolo cresce il suo gambo, taglia la pianta dopo che i semi sono caduti e lascia che si autosemi.
  • Le foglie grandi possono essere tagliate individualmente dalle piante.
  • Puoi anche rimuovere l’intera pianta in una volta; tuttavia, ciò significa che non sarai in grado di continuare la raccolta per il resto della stagione di crescita.
  • Per conservare i semi di coriandolo, taglia le teste dei semi quando la pianta inizia a diventare marrone e mettili in un sacchetto di carta. Appendi il sacchetto fino a quando la pianta non si asciuga e i semi cadono. È quindi possibile conservare i semi in contenitori sigillati.
  • Per conservare le foglie di coriandolo, puoi congelarle o asciugarle. Per congelare, metti le foglie in un sacchetto per congelatore richiudibile e conservale nel congelatore. Per asciugarli, appendi la pianta in un luogo caldo fino a completa essiccazione, quindi conserva le foglie in un sacchetto o contenitore richiudibile.
Calorie: 279kcal
Cucina: Italiana
Keyword: come coltivare il coriandolo




Risoluzione dei problemi

Il coriandolo ha occasionalmente problemi con afidi e mosche bianche, avvizzimento o muffa. Per gli insetti, usa sapone insetticida. Per prevenire o controllare l’appassimento e la muffa, assicurati di ripulire le piante di coriandolo esaurite alla fine della stagione e di rimuovere le piante infette il prima possibile.

Una delle sorprese che la maggior parte dei giardinieri riceve dal coriandolo è che si muove attraverso il suo ciclo di vita così rapidamente, specialmente in primavera. Se sei abbastanza fortunato da vivere in un clima invernale mite, l’autunno e l’inverno ti danno la stagione più lunga per la raccolta.

Una volta compresa questa piccola pianta veloce, è facile da gestire. Dagli il suo appezzamento nel giardino dove puoi raccogliere, quindi ignorare, quindi raccogliere di nuovo. Raccogli mentre è basso, lascia che diventi alto quando vuole, quindi taglia le piante alte dopo che i semi sono caduti per toglierlo di mezzo.

Questo fa spazio alle nuove piante che nascono dai semi caduti. O, naturalmente, puoi preparare nuove piante ogni 3 o 4 settimane fintanto che le abbiamo nei negozi, ma la tecnica del raccolto e dell’ignoranza ti farà superare i tempi intermedi.

Raccolta e conservazione

Puoi raccogliere il fogliame del coriandolo continuamente nei mesi più freddi della primavera e dell’autunno e durante l’inverno in aree senza forti gelate. Vendemmia tagliando gli steli frondosi vicino al livello del suolo. Evita di tagliare più di un terzo delle foglie alla volta, altrimenti potresti indebolire la pianta.

Raccogli i semi tagliando le teste dei semi marroni e rotonde; mettere a testa in giù in un sacchetto di carta. In pochi giorni, le bucce rotonde si asciugheranno e si divideranno in due, lasciando cadere il seme commestibile all’interno. Non ritardare la raccolta dei semi, o gli steli deboli cadranno.

Articolo correlato: Quando si pianta il prezzemolo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.