fbpx

Quando si piantano gli spinaci

1.5K

Gli spinaci sono un ortaggio da climi freddi, imparentato con bietole e barbabietole. È una pianta a rapida crescita, che produce molte foglie in breve tempo durante la primavera e l'autunno miti. Per farli durare il più possibile, specialmente in primavera quando le giornate più lunghe ne accorciano il ciclo, la chiave è scegliere varietà resistenti. Anche se prediligono il pieno sole, gli spinaci produrranno comunque un buon raccolto anche in semi-ombra.

Gli spinaci, verdura a foglia verde resistente al freddo, sono coltivati soprattutto in autunno e inverno, ma si possono piantare anche in primavera. Hanno requisiti simili alla lattuga, ma sono più versatili, sia per il consumo crudo che cotto. Sono più ricchi di ferro, calcio e vitamine rispetto alla maggior parte degli ortaggi, e sono una delle migliori fonti di vitamine A, B e C.

Per coltivarli al meglio, è importante scegliere l’momento giusto per la semina e garantire il corretto apporto di nutrienti. Inoltre vanno raccolti tempestivamente per ottenere foglie tenere.

Come coltivare gli spinaci

Coltivare gli spinaci in un terreno umido ma ben drenato, o in compost, in semi-ombra. Seminare in solchi poco profondi su terreno umido, coprendo leggermente i semi con terra. Per garantire un raccolto continuo, seminare a intervalli di poche settimane. Raccogliere le foglie piccole per insalate o quelle mature per appassirle ed usarle in zuppe e stufati.

Specifiche di coltivazione

  • PH Terreno: 6,5 – 6,8
  • Sole: Pieno
  • Tipologia Terreno: Drenante
  • Trapianto: Marzo – Aprile

Quando piantare gli spinaci

  • Gli spinaci richiedono 6 settimane di clima fresco dalla semina al raccolto, meglio in autunno che in primavera.
  • I semi possono essere avviati in casa ma non è consigliato, essendo le piantine difficili da trapiantare.
  • In autunno, seminare quando il terreno è a 21°C o meno. In inverno possono crescere con protezioni, rimosse in primavera sopra 5°C.
  • In primavera, seminare appena il terreno supera i 5°C. Per accelerare, coprirlo con plastica nera.
  • Per distrarre i minatori fogliari, alternare file di spinaci e ravanello.
  • Gli spinaci comuni non tollerano l’estate.

Come seminare gli spinaci

Eseguire una semina poco profonda (circa 1,5 cm) in un terreno fertile e ben preparato, in posizione soleggiata. Coprire i semi di spinaci con il terreno e irrigare bene. Se si semina in file, mantenere circa 40 cm di distanza. Coprire con cloche o protezioni se il clima è ancora fresco. Per avere una produzione regolare, seminare un lotto ogni 3-4 settimane durante la stagione di crescita.

Come preparare il terreno per il trapianto delle piantine di spinaci

Prima di trapiantare le piantine di spinaci, è importante preparare adeguatamente il terreno. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Scegliere la posizione: Gli spinaci preferiscono un terreno ben drenato e ricco di sostanze nutritive. Scegliere una posizione che riceve almeno 6 ore di luce solare diretta al giorno.
  2. Preparare il terreno: Rimuovere eventuali erbacce e sassi dal terreno. Aggiungere del compost o del letame maturo per arricchire il terreno con sostanze nutritive. Inoltre, gli spinaci preferiscono un pH leggermente acido compreso tra 6,5 e 6,8 3.
  3. Fertilizzare: Gli spinaci richiedono una quantità significativa di azoto per crescere correttamente. Aggiungere un fertilizzante azotato al terreno prima del trapianto delle piantine.
  4. Irrigare: Irrigare il terreno abbondantemente prima del trapianto delle piantine di spinaci. In seguito, irrigare regolarmente le piante per mantenere il terreno umido ma non troppo bagnato.

Come curare la coltivazione di spinaci

Gli spinaci crescono bene in terreni fertili che non si seccano facilmente. Nella stagione calda, predisporre un’ombreggiatura temporanea per evitare l’essiccazione del terreno e la prefioritura.

Dopo il diradamento a 15 cm, la cosa più importante è mantenere una buona irrigazione. Per le semine tardive, proteggere le piantine con teli o tunnel per avere raccolto anche d’inverno.

Risoluzione dei problemi

Proteggere le giovani piantine di spinaci da lumache, limacce e uccelli. Gli spinaci sono inclini alla peronospora, aggravata dall’umidità. Esistono varietà resistenti, ma il metodo migliore di prevenzione è garantire un buon distanziamento tra le piante, per favorire la circolazione dell’aria e indirizzare l’irrigazione alla base.

Come raccogliere gli spinaci

  • Raccogliere solo alcune foglie esterne da ogni pianta, per consentire lo sviluppo di quelle interne, quando raggiungono le dimensioni desiderate. Oppure, tagliare l’intera pianta alla base.
  • Non ritardare troppo la raccolta, o attendere foglie più grandi, perché l’amarezza si instaura rapidamente con la maturazione. L’aumento delle ore di luce (circa 14 ore) e delle temperature stagionali può indurre la montatura a seme, rendendo le foglie amare.
  • Se gli spinaci iniziano a montare, raccoglierli e usare le foglie. O rallentare il processo mantenendo umidità e ombreggiatura, pinzando le infiorescenze.

Altre letture sugli spinaci:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy