fbpx

Tipi di bordure per aiuole

19.2K
bordure

Se sei un appassionato di giardinaggio e sei fortunato ad avere il pollice verde, sicuramente ti piacerà avere a disposizione degli spazi esterni perfetti per coltivare le tue piante preferite.

Benvenuti amanti del giardinaggio e della natura! Per coltivare un giardino perfetto (Qui come manutenerlo), sono necessari diversi strumenti. Nella mia sezione Attrezzi potete leggere articoli che parlano proprio di questo. Ma ora voglio parlarvi di una bordure per aiuole che renderà il vostro giardino ancora più bello.

Le bordure per aiuole sono elementi essenziali per la decorazione del giardino. Servono a delimitare le aree e a mantenere ordine e pulizia nell’ambiente esterno. In questo articolo vi parleremo dei vari tipi di bordure per aiuole, dei loro vantaggi e di come installarle nel giardino.

Bordure per aiuole: a cosa servono?

Le bordure per aiuole servono a separare le piante e a creare delle divisioni ordinate e esteticamente gradevoli nel giardino. Hanno la funzione le piante dalle erbacce e dalle radici invasive, mantenendo così la pulizia e l’ordine dell’area circostante.

Esistono vari tipi di bordure per aiuole, ognuna con specifiche caratteristiche. Il sito www.bordure-per-aiuole.it offre una vasta gamma di bordure per aiuole per chi fosse interessato all’acquisto, realizzate con materiali di alta qualità e disponibili in diversi colori, forme e dimensioni.

Quali sono i vantaggi delle bordure per aiuole?

Le bordure per aiuole offrono diversi vantaggi. In primo luogo, separano le piante in modo chiaro e ordinato, creando un aspetto accogliente e organizzato nel giardino. Ciò significa che si può godere di un giardino pulito e ordinato senza dover dedicare troppo tempo alla manutenzione. Le bordure proteggono le piante dalle erbacce e dalle radici invasive, impedendo loro di diffondersi in modo incontrollato. Questo garantisce alle piante la possibilità di crescere in modo sano e forte.

Un altro vantaggio delle bordure per aiuole è che possono essere utilizzate per creare una varietà di forme e disegni nel giardino. Ad esempio, è possibile creare un giardino a tema, con bordure che delineano i percorsi e creano un’atmosfera specifica. Inoltre, sono un elemento decorativo che può fare la differenza nel giardino, aggiungendo un tocco di eleganza e raffinatezza.

Le bordure per aiuole possono anche aiutare a prevenire l’erosione del suolo e a mantenere il terreno in buone condizioni. Le bordure aiutano infatti a trattenere il terreno e a impedire che si sposti, evitando la perdita di nutrienti e di acqua.

Questo significa che le piante possono continuare a crescere in modo sano e forte anche in condizioni di forte pioggia o di vento. In sintesi, le bordure per aiuole sono un’aggiunta utile e decorativa per qualsiasi giardino, garantendo ordine, pulizia e bellezza.

Tipi di bordure per aiuole

  • Bordure in legno

Le bordure in legno sono un classico intramontabile per delimitare le aiuole. Sono facili da installare, economiche e danno un tocco rustico al vostro giardino. Il legno si adatta bene a qualsiasi tipo di paesaggio ed è un materiale ecologico e duraturo.

Le bordure in legno possono essere acquistate in kit precostituiti o realizzate su misura con travi di legno. Tuttavia, se optate per questo tipo di bordura, dovrete tener conto che richiedono una manutenzione periodica, come ad esempio la verniciatura o la protezione dallo scolorimento.

  • Bordure in pietra

Le bordure in pietra sono un’opzione elegante e resistente. Sono adatte sia per i giardini formali che per quelli informali e possono essere utilizzate per definire i contorni delle aiuole o per creare un percorso nel giardino. La pietra è un materiale naturale e resistente alle intemperie, ma ha un costo maggiore rispetto ad altre soluzioni. Tuttavia, il risultato finale è di grande impatto visivo e può durare per molti anni.

  • Bordure in plastica

Le bordure in plastica sono una soluzione economica e facile da installare. Sono disponibili in diverse forme e colori e possono essere utilizzate per delimitare le aiuole o per creare percorso nel giardino. La plastica, tuttavia, non è un materiale durevole e resistente come la pietra o il legno e potrebbe deteriorarsi con il tempo. Tuttavia, se siete alla ricerca di una soluzione economica e temporanea, le bordure in plastica potrebbero essere una buona scelta.

  • Bordure in metallo

Le bordure in metallo sono una soluzione moderna ed elegante per delimitare le aiuole del vostro giardino. Il metallo è un materiale resistente e duraturo, ma può richiedere una manutenzione periodica per evitare la ruggine e l’ossidazione. Tuttavia, le bordure in metallo offrono un aspetto elegante e moderno al vostro giardino e sono disponibili in diverse forme e finiture per adattarsi a qualsiasi stile di giardino.

Le forme più comuni sono rettangolari, circolari o curve, ma esistono anche forme personalizzate per soddisfare le esigenze specifiche. Per avere un’idea più precisa di come può apparire una bordura in metallo, vi suggeriamo di dare un’occhiata qui, dove potrete vedere l’aspetto di un cordolo metallico. Le bordure in metallo sono una scelta popolare per decorare e delimitare le aiuole nel giardino. Sono una soluzione resistente e duratura, in grado di resistere alle intemperie e alle radici delle piante.

Le bordure in metallo possono essere realizzate in diversi materiali, come il ferro battuto, l’acciaio inossidabile, l’alluminio e l’ottone. La scelta del materiale dipende principalmente dallo stile e dal design del giardino. Le bordure in metallo presentano numerosi vantaggi, tra cui la loro resistenza alle intemperie, la durabilità e la facilità di installazione. Inoltre, sono adatte per qualsiasi stile di giardino, da quello rustico a quello moderno e minimalista.

  • Bordure in mattoni

Le bordure in mattoni sono un’opzione classica per delimitare le aiuole del vostro giardino. I mattoni sono disponibili in diverse forme e dimensioni e possono essere impilati in modo creativo per creare un design unico e personalizzato. I mattoni sono un materiale durevole e resistente alle intemperie e richiedono poca manutenzione. Tuttavia, l’installazione delle bordure in mattoni richiede una certa abilità, in quanto è necessario assicurarsi che siano ben livellati e allineati.

  • Bordure in piante

Le bordure in piante sono una soluzione molto popolare per delimitare le aiuole e aggiungere un tocco di verde al giardino. Esse possono essere realizzate con diverse piante, a seconda del look che si vuole ottenere e dell’effetto che si vuole creare.

Tra le piante più comuni utilizzate per creare le bordure ci sono:

  1. Erbe aromatiche: le erbe aromatiche come la lavanda, il rosmarino, il timo e la salvia sono perfette per creare bordure profumate e utili in cucina.
  2. Piante perenni: le piante perenni come la campanula, la coreopsis e l’echinacea sono perfette per creare bordure fiorite che durano tutto l’anno.
  3. Piante rampicanti: le piante rampicanti come il gelsomino, la passiflora e la bouganvillea sono perfette per creare bordure che coprono muri o recinzioni.

Per creare una bordura in piante, è necessario scegliere le piante giuste, preparare il terreno, piantare le piante a una distanza adeguata l’una dall’altra e poi curare le piante nel modo giusto. Ciò richiede un po’ di lavoro in più rispetto ad altre soluzioni, ma il risultato finale è sicuramente sorprendente.

Come installare una bordura per giardino?

Installare una bordura per giardino non è un’operazione difficile, ma richiede un po’ di attenzione e cura. Ecco i passi da seguire per installare una bordura per giardino:

  • Scelta della bordura: scegliere il tipo di bordura più adatto alle proprie esigenze e allo stile del proprio giardino. Bisogna considerare la dimensione, il materiale, la forma e lo spessore della bordura.
  • Preparare il terreno: prima di installare la bordura, è importante preparare il terreno. Rimuovere eventuali piante o erbacce, livellare il terreno e creare un solco dove posizionare la bordura.
  • Posizionare la bordura: posizionare la bordura nel solco precedentemente creato e verificare che sia livellata e dritta. In caso contrario, aggiustare la posizione fino a quando non si è soddisfatti del risultato.
  • Fissaggio della bordura: una volta posizionata la bordura, fissarla al terreno utilizzando picchetti o chiodi, a seconda del materiale della bordura.
  • Completare la posa: dopo aver fissato la bordura, riempire lo spazio tra la bordura e il terreno con del terriccio, in modo da stabilizzarla e creare una superficie uniforme.
  • Irrigazione e manutenzione: dopo aver completato la posa, irrigare bene la zona e verificare che la bordura sia stabile e salda. In caso contrario, aggiungere del terriccio e verificare nuovamente.

In generale, installare una bordura per giardino richiede pochi attrezzi, come un martello, dei picchetti, una pala e del terriccio. Le bordure per aiuole giardino sono un elemento decorativo essenziale per ogni giardino. Esistono molte opzioni disponibili sul mercato, tra cui bordure in legno, pietra, plastica, metallo, mattoni e piante.

La scelta della bordura giusta dipende dalle vostre esigenze e dallo stile del vostro giardino.

Approfondimento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy