Come conservare le ciliegie

153
ciliegie

Dolci, aspre e sottilmente floreali allo stesso tempo, le ciliegie sono un gioiello dell'inizio dell'estate. Che siano cotte in una crema pasticcera per la colazione , usate per un giubileo delle ciliegie della vecchia scuola o semplicemente mangiate da sole, le ciliegie non mancano mai di deliziare. Tuttavia, per quanto vorremmo che fosse più lungo, la stagione delle ciliegie è sempre piuttosto breve, quindi è fondamentale sfruttare questi frutti mentre sono al meglio.

Tuttavia, per quanto vorremmo che fosse più lungo, la stagione della coltivazione delle ciliegie è sempre piuttosto breve, quindi è fondamentale sfruttare questi frutti mentre sono al meglio.

Dal momento che le ciliegie non maturano dall’albero, come fa una banana, possono essere gustate fresche dal negozio di alimentari, dal mercato contadino o dal tuo albero in giardino.

Quando acquisti o raccoglie dal tuo frutteto le ciliegie, cerca quelle che hanno steli verde brillante e buccia lucida con colori vivaci. Le ciliegie più gustose dovrebbero risultare dense, sode e carnose senza lividi o segni di deterioramento.

Continua a leggere per i nostri migliori consigli su come conservare le ciliegie per mantenerle fresche e deliziose il più a lungo possibile.




Qual’è il modo migliore per conservare le ciliegie?

Anche se potrebbe essere allettante mostrare una bella ciotola di ciliegie su un piano di lavoro, questo è il modo peggiore per mantenere freschi questi preziosi frutti. A temperatura ambiente, le ciliegie si deteriorano rapidamente: rimarranno carnose solo per un paio di giorni prima di perdere la loro lucentezza e diventare flaccide. Conserva invece le ciliegie in frigorifero.

Sono curiosamente impermeabili all’essere conservati scoperti, quindi non devi avvolgerli o sigillarli, infatti, se tieni le ciliegie ben sigillate, l’umidità si accumulerà e questo accelererà la loro scomparsa.

Se una ciotola è ingombrante nel tuo frigorifero, conserva le ciliegie in un contenitore scoperto e più ergonomico in un cassetto più fresco. Qualunque cosa tu faccia, non metterci nient’altro sopra: queste bellezze hanno bisogno di respirare. Mantenute scoperte e asciutte, le ciliegie fredde si manterranno fresche per almeno una settimana e talvolta molto più a lungo.




Quando lavare le ciliegie?

Non lavare le ciliegie prima di riporle in frigorifero: l’umidità che rimane nella cavità alle estremità del gambo (che sono difficili da asciugare completamente) favorirà la formazione di muffe o marciumi. Prima di trasferirli in frigorifero raccoglieteli ed eliminate la frutta danneggiata. Se le ciliegie hanno i gambi, non rimuoverli fino a quando non sei pronto per mangiare il frutto.

Assicurati di lavare le ciliegie prima di mangiarle, ma solo poco prima. Di solito vengono spruzzati e un lavaggio accurato aiuterà. Metti le ciliegie in una grande ciotola di acqua fredda, strofinando la pelle con le dita. Quindi sciacquateli in uno scolapasta sotto l’acqua corrente.

Come acquistare buone ciliegie al negozio o al mercato degli agricoltori

Le ciliegie fresche sono carnose e lucenti, mai opache. Quando scegli le ciliegie da acquistare, guarda in modo critico quei corpi lucenti. Stai cercando una pelle educata e lucida, per frutti lisci, senza spaccature, senza butterature e senza rughe.

Le amarene hanno un corpo più morbido di altre, questo è normale. Le ciliegie più piovose, gialle con le guance arrossate, a volte possono avere delle macchie marroni sulla buccia, ma ciò non ne pregiudica la qualità. E se scegli le ciliegie rosse, un colore uniformemente saturo può indicare un buon frutto.




Come congelare le ciliegie

Puoi congelare le ciliegie? Le ciliegie si congelano bene, il che può prolungare il piacere di quella breve stagione o sfruttare al meglio l’eccesso di un mercato agricolo. Si possono congelare con o senza nocciolo.

Tieni presente che le ciliegie scongelate e più morbide sono più difficili da denocciolare, a meno che non le lavori attraverso un passaverdure. Una volta scongelati, scoprirai che sono meravigliosi per la cottura al forno, la cottura, la marmellata e il gelato. Pronto a congelare delle ciliegie? Ecco i passaggi da compiere:

  1. Inizia scegliendo ciliegie belle e mature (lo stato in cui le congeli è come rimarranno!)
  2. Metti le ciliegie in uno scolapasta e sciacquale con acqua fredda, muovendole delicatamente con le mani.
  3. Asciugare con carta assorbente da cucina o carta assorbente.
  4. Rimuovere i gambi.
  5. Denocciolate le ciliegie, con un denocciolatore o tagliandole a metà ed estraendo il nocciolo.
  6. Stendete le ciliegie snocciolate in un unico strato su una teglia foderata di carta da forno e mettete in congelatore fino a quando non saranno solide. (Questo passaggio richiederà circa due ore.)
  7. Sposta le ciliegie in un contenitore ermetico sicuro per il congelatore e trasferiscile nel congelatore.

Le ciliegie che sono state nel congelatore possono essere utilizzate senza scongelare in frullati, prodotti da forno o salse, ma ci sono anche modi per scongelarle. Per scongelare le ciliegie, puoi semplicemente spostare il contenitore per la conservazione degli alimenti dal congelatore al frigorifero per diverse ore.

Se preferisci scongelare una piccola quantità di ciliegie, rimuovi semplicemente la quantità desiderata di ciliegie dal congelatore e mettile in una ciotola coperta con pellicola trasparente in frigorifero per tutta la notte. Per accelerare il processo di scongelamento, puoi anche mettere un sacchetto sigillato di ciliegie in una ciotola di acqua fredda.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close