Come essiccare i pomodori

338
pomodori secchi

Sono super facili da preparare al forno e possono essere personalizzati per essere come erbacei, all'aglio, speziati o semplici come preferisci. Possono essere preparati con i tipi di pomodori che preferisci, sia in lotti piccoli che in lotti grandi. I pomodori essiccati al sole fatti in casa sono anche di solito molto più economici di quei costosi vasetti venduti al negozio. Ma soprattutto, sono così incredibilmente saporiti, specialmente fatti con succosi pomodori maturi al culmine dell'alta stagione.

Essiccare i pomodori è facile come 1, 2, 3! Inoltre sono più economici di quelli acquistati in negozio e hanno un sapore MOLTO migliore! Ti mostreremo come essiccare i pomodori al sole, come essiccare i pomodori al forno, come essiccare i pomodori nel disidratatore e come conservare i pomodori secchi.







Come fare i pomodori secchi (al sole, al forno o nel disidratatore)

Coltiviamo i nostri pomodori ogni anno e ci divertiamo a mangiarli freschi in insalata, tagliati a dadini per i pomodori in scatola fatti in casa, trasformati nella nostra famosa salsa marinara, conditi nella nostra salsa in stile ristorante, resi morbidi e cremosi nella nostra perfetta zuppa di pomodoro cremosa e in qualsiasi altro modo possiamo pensare di usarli.

Un altro dei miei modi preferiti per usare i nostri pomodori, soprattutto quando ho un raccolto abbondante di fine stagione, è quello di disidratarli. Anche se non li “essicco al sole” spesso, i pomodori vengono fatti maturare al sole sulla vite e una volta essiccati nel forno o nell’essiccatore, questi pomodori “essiccati al sole” hanno un sapore così incredibile che non sapresti nemmeno differenza!

Tuttavia, ti diremo come essiccare al sole e al forno/disidratatore i pomodori in modo da poter scegliere il metodo che preferisci. Ti daremo anche alcuni suggerimenti per aumentare le note di sapore insieme a un elenco di deliziose idee su come utilizzare i tuoi pomodori secchi in cucina!

Cosa sono i pomodori secchi?

I pomodori essiccati al sole, o in qualsiasi modo si scelga di asciugarli, sono pomodori che generalmente hanno perso l’82-90+% del loro peso originale durante il processo di essiccazione.

Perdono la maggior parte della loro acqua ma conservano il loro zucchero, dolcezza e sostanze nutritive e ciò che rimane è la polpa di pomodoro deliziosamente essiccata con un sapore di pomodoro concentrato assolutamente incredibile e intenso. Sono perfetti per l’uso in piatti in cui vuoi davvero che il meraviglioso sapore di pomodoro risplenda.

Questi pomodori secchi possono essere utilizzati in un’ampia varietà di piatti (vedi suggerimenti più avanti) e possono anche essere riempiti conservandoli in olio d’oliva, il che apre ulteriori modi in cui puoi usarli in cucina.




Tre modi per essiccare i pomodori: al sole, al forno o nel disidratatore

Pomodori essiccati al soleè qualcosa che la gente lo fa da secoli. Basta tagliare i pomodori a metà, metterli su una griglia rialzata su dei blocchi (per la circolazione), cospargere leggermente di sale marino e metterli direttamente al sole caldo ad asciugare.

Ma i pomodori essiccati al sole hanno le sue sfide. Per uno, hai meno controllo su questo metodo di asciugatura perché, beh, Madre Natura è al comando. Richiede sia temperature calde costanti che aria secca. Se vivi in ​​una zona umida, l’umidità rende l’essiccazione dei pomodori difficile se non impossibile.

Anche i pomodori devono essere portati all’interno o in un’area riparata durante la notte. Un’altra sfida è che quando stai asciugando il cibo all’esterno attiri qualcosa di più dei raggi del sole… stai aprendo i tuoi beni preziosi a un picnic.

Conclusione: utilizzare il metodo di asciugatura al sole è meglio riservato a coloro che vivono in aree più calde e asciutte con tempo costante e prevedibile. A seconda di quanto fa caldo, può anche volerci del tempo, da pochi giorni a un paio di settimane.

L’essiccazione dei pomodori in forno consente di aggirare tutte le sfide associate all’essiccazione al sole. Ti dà il pieno controllo e fornisce risultati coerenti e in molto meno tempo, solo una questione di poche ore. Puoi controllare il “tempo” (ovvero la temperatura del forno), puoi impostare l’ora di accensione o spegnimento ogni volta che ne hai bisogno e i tuoi pomodori si trovano in uno spazio chiuso dove le mosche e altre creature non possono disturbarli.

L’essiccazione dei pomodori nell’essiccatore ha gli stessi vantaggi dell’utilizzo del forno. L’unico potenziale svantaggio di un disidratatore è il rumore (e questo è solo se ti dà fastidio), ma il vantaggio è che libera il tuo forno per usarlo per altre cose. L’altro vantaggio è che non devi usare il forno nella calura estiva.




Che tipo di pomodori dovrei usare? Che dimensione di pomodori dovrei usare?

Non c’è davvero nessun “dovrebbe” al riguardo, usa qualsiasi pomodoro a cui hai accesso. Si consigliano varietà generalmente più carnose perché hanno meno acqua da utilizzare e danno come risultato pomodori secchi più carnosi. Ma puoi usare qualsiasi pomodoro che ti piace, grande o piccolo. Io uso di tutto, dai pomodorini ai pomodorini grandi. I pomodori più piccoli si asciugheranno più rapidamente, i pomodori più grandi impiegheranno più tempo.

La cosa principale da ricordare è utilizzare pomodori di dimensioni uniformi all’interno della stessa partita in modo che si asciughino più o meno alla stessa velocità. Oltre a questo, puoi usare qualsiasi varietà di pomodoro e qualsiasi dimensione di pomodoro che ti piace.

Come essiccare i pomodori in forno

Per fare i pomodori secchi al forno, semplicemente…

  1. Prepara i tuoi pomodori. Semplicissimo: basta tagliare i pomodori a metà nel senso della lunghezza*, stenderli in uno strato uniforme con il lato tagliato verso l’alto su una teglia ricoperta di pergamena, quindi condire con sale.
  2. Arrosto lento. Ora arriva la parte del paziente: i pomodori dovranno arrostire lentamente in forno per circa 2,5-3,5 ore a fuoco basso (250°F), o finché non raggiungono il livello di secchezza desiderato. Non è necessario capovolgere o ruotare i pomodori durante questo periodo, ma ti consiglio di tenerli d’occhio verso la fine per assicurarti che non brucino.
  3. Servire o conservare. Quindi, una volta che i tuoi pomodori sono cotti, sono pronti per essere serviti o aggiunti subito a una ricetta! Oppure vedi sotto per le istruzioni di conservazione.

*Se decidi di utilizzare i pomodori Roma (al posto dei pomodorini o dei pomodorini), dovrai svuotare anche la polpa e scartare la polpa prima di trasferire i pomodori sulla teglia.




Come essiccare i pomodori con il disidratatore

  1. Lavate i pomodori ed eliminate i gambi.
  2. Tagliare a fette da 1,5 cm o a metà – ricorda, le fette più spesse impiegheranno più tempo ad asciugarsi.
  3. Disporre le fette sulle teglie dell’essiccatore. A questo punto potete cospargerli di origano o basilico, se vi piace.
  4. Accendi il disidratatore e asciuga i pomodori a 150°F per circa 10 ore al massimo, fino a quando non assumono una consistenza coriacea. Il tempo totale di asciugatura dipende dal contenuto liquido dei pomodori, quindi controllali ogni ora circa dopo le prime 4 ore.
  5. Metti i pomodori secchi in un contenitore ermetico e conservali in frigorifero o nel congelatore per prolungarne la durata. Dovrebbero durare da 6 mesi a un anno con la corretta conservazione.

Come essiccare i pomodori al sole

Tagliate semplicemente i pomodori a metà, metteteli su uno schermo rialzato, cospargeteli leggermente di sale e metteteli al sole caldo fino a quando non saranno asciutti. A seconda delle condizioni meteorologiche, l’operazione potrebbe richiedere da quattro giorni a due settimane.

Ti consigliamo di coprirli con una garza, sollevata in modo che non tocchi i pomodori, per tenere fuori eventuali creature e fornire una ventilazione adeguata. Dovrai anche portarli durante la notte, per evitare che la rugiada serale annulli il processo di asciugatura.




Come posso aggiungere un po’ di sapore in più ai miei pomodori secchi?

Insieme al sale marino potete anche cospargere i vostri pomodori con eventuali erbe essiccate o spezie essiccate a vostra scelta e poi procedere con l’essiccazione come di consueto.

Una nota sul sale

Assicurati di andare piano con il sale, usa solo una spolverata molto leggera. Ricorda che i pomodori possono perdere il 90+% del loro peso originale, il che significa che anche il sale si concentrerà in ciò che resta del pomodoro.

Come faccio a sapere quando i miei pomodori sono disidratati?

I vostri pomodori sono cotti quando sono molto asciutti ma ancora malleabili. Quando le stringi tra le dita dovrebbero essere flessibili/pieghevoli (non fragili e spezzate), ma non dovrebbero essere neanche lontanamente “morbide” o umide.

Controlla i tuoi pomodori regolarmente verso la fine del periodo di essiccazione: se i pomodori vengono essiccati troppo a lungo diventeranno duri e coriacei. Tuttavia, se non vengono asciugati abbastanza a lungo, diventeranno ammuffiti molto rapidamente.




Come si conservano i pomodori secchi?

Metti i pomodori secchi completamente raffreddati in un sacchetto o contenitore ermetico e conservali in frigorifero dove si conserveranno per alcuni mesi (a seconda di quanta umidità è rimasta nei pomodori) o in congelatore dove si conserveranno ancora più a lungo.

Se si conservano in frigorifero non tenerli nel cassetto frutta e verdura, devono essere mantenuti asciutti, in un ambiente il più possibile privo di umidità. Controlla spesso i pomodori per eventuali segni di muffa e scarta i pomodori se ne vedi.

Come reidratare i pomodori secchi

Per ricostituire i pomodori secchi basta immergerli in acqua tiepida per circa 30 minuti o fino a quando non saranno morbidi e malleabili. Toglili dall’acqua, asciugali con carta assorbente e usali come indicato nella tua ricetta.

E se stai preparando una zuppa o uno stufato, assicurati di salvare e usare l’acqua di ammollo del pomodoro! In alternativa potete anche mettere a bagno i pomodori secchi nel vino o nel brodo.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close