Pomodori secchi sottolio

199
pomodori secchi sott'olio

Pomodori secchi sott'olio, sono una ricetta classica per ricostituire i pomodori secchi per un facile utilizzo. Nelle regioni meridionali della Puglia e della Calabria, questi pomodori idratati sott'olio sono usati tipicamente negli antipasti, o come spuntino su crostini di pane.

Aggiunti a panini, insalate, bruschette, primi piatti, pizza, crostini o le gustose friselle, un pane duro che ricorda la metà di un bagel, questi pomodori versatili sono ottimi da avere a portata di mano e possono rallegrare molti piatti nel menu settimanale.

Usa questi pomodori per sostituire i pomodori freschi nei panini per evitare che il tuo pane diventi molliccio; mescolateli alla crema di formaggio per un tuffo veloce e gustoso; oppure prepara un pesto da tenere in frigo per le serate indaffarate quando hai poco tempo per preparare la cena. Guarnire il pollo grigliato con i pomodori o fare una salsa di pomodori secchi per coprire i filetti di pesce bianco.

Poiché la ricetta ha pochissimi ingredienti, assicurati di avere pomodori secchi di buona qualità e un olio extravergine di oliva di buona qualità poiché infonde sapore ai pomodori, quindi migliore è la qualità, il gusto migliore che avranno.

Sebbene la ricetta classica non utilizzi altro che pomodori e olio d’oliva, alcune versioni moderne aggiungono erbe aromatiche, aglio, capperi o olive. Puoi usare i tuoi ingredienti opzionali preferiti o saltarli del tutto; il risultato sarà fantastico a prescindere. Questa non è una ricetta per l’inscatolamento, ma avrai bisogno di un grande barattolo di vetro con un coperchio a chiusura ermetica di circa 560 gr.




Ricetta pomodori secchi sott’olio

  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale tempo: 15 minuti
  • Porzioni: Da 6 a 8

Valori nutrizionali:

  • Calorie: 984
  • Grassi: 108 gr
  • Carboidrati: 4 gr
  • Proteine: 1 gr

Ingredienti:

  • 3 tazze d’acqua, divise
  • Da 2 a 3 tazze di aceto di vino bianco, divise
  • 40 metà di pomodori secchi
  • 1 cucchiaio di olive, denocciolate e sott’olio, facoltative
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale, sciacquati e asciugati, facoltativi
  • 1 cucchiaino di origano essiccato o basilico, menta o maggiorana, facoltativo
  • 1 pizzico di peperoncino rosso, facoltativo
  • 3-4 tazze di olio extravergine di oliva




Preparazione

  1. Raccogli gli ingredienti.
  2. Aggiungere 2 tazze di acqua e 2 tazze di aceto di vino bianco in una pentola capiente.
  3. Aggiungere i pomodori secchi nella pentola. Assicurati che siano completamente immersi nel liquido. In caso contrario, aggiungere la restante tazza d’acqua e la restante tazza di aceto di vino bianco.
  4. Portare il liquido a bollore velocemente e lasciare cuocere per circa 10 minuti.
  5. Togli la pentola dal fuoco e lascia riposare, coperto, per altri 3-5 minuti in modo che i pomodori si ammorbidiscano un po’ di più.
  6. Scolare bene i pomodori.
  7. Stendete i pomodori scolati su una teglia foderata con diversi strati di carta assorbente e tamponateli completamente con altra carta assorbente. Mentre devono essere reidratati per avere la giusta consistenza, rimuovendo quanta più acqua possibile in eccesso evita il deterioramento prematuro.
  8. Trasferire i pomodori nel barattolo di vetro e, se si utilizza uno degli ingredienti facoltativi, fare strati di pomodori e condimenti.
  9. Una volta completata la stratificazione, schiacciate un po’ i pomodori e riempite il vasetto con olio d’oliva quanto basta per averli completamente immersi. Conservare in frigorifero fino al momento dell’uso. Conservare sempre in frigorifero.
  10. Divertiti!




Conservazione sicura dei pomodori secchi

Poiché questi pomodori non sono in scatola, ci sono alcune considerazioni sulla sicurezza di cui devi essere a conoscenza:

  • L’aggiunta di erbe essiccate o elementi già conservati come capperi o olive è molto sicura, ma l’aggiunta di erbe fresche o spicchi d’aglio aumenta il rischio di botulismo, una condizione indotta da cibo contaminato da batteri. I pomodori sono acidi, il che li rende molto meno pericolosi se conservati sott’olio e l’aceto usato per reidratarli in questa ricetta li acidifica ancora di più. Per ulteriore sicurezza, puoi aggiungere 1 cucchiaio di succo di limone all’olio d’oliva quando li conservi.
  • Se scegli di aggiungere erbe fresche o aglio, consuma i pomodori entro due giorni.
  • Estrarre dal barattolo il numero di pomodori che vi occorre e riporre subito il barattolo in frigorifero; i pomodori si manterranno bene per diversi mesi.
  • Non conservarli a temperatura ambiente a meno che tu non abbia completato il processo di sterilizzazione del barattolo e di inscatolamento dei pomodori. Una volta aperto il sigillo, è necessario refrigerare il prodotto.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close