Come essiccare i fichi

263
fichi secchi

Sono una vera esplosione di dolcezza. I fichi, originari dell'Asia Minore, sono stati un simbolo di vita e fertilità fin dall'antichità ed erano quindi legati all'immortalità e all'abbondanza. Impara con la nostra guida come disidratare i fichi freschi.

Nero, bianco, rosso, viola o bicolore, il fico è uno dei frutti dell’estate, goloso e gustoso. A basso contenuto di zuccheri e ricchi di ferro, calcio, fibre e potassio, i fichi freschi si possono gustare da giugno a novembre, a seconda della varietà.

Anche i fichi secchi possono essere l’ideale per gustare questo frutto tutto l’anno. Ma come si essiccano i fichi al sole, al forno o anche in un disidratatore?







Qualche parola sul fico

Albero da frutto poco esigente in termini di manutenzione e suolo, il fico beneficia di un’ampia gamma di varietà che gli consentono di acclimatarsi in tutte le regioni, a nord o a sud della nostra penisola. Resistente fino a -15°C, il fico richiede solo una buona esposizione al sole e un riparo dai venti freddi.

Se i fichi si distinguono per la colorazione dei loro frutti, dal bianco al verde, passando per il rosso, il porpora e il nero, differiscono anche per il periodo della loro raccolta. Le varietà unifere producono un raccolto all’anno, da agosto a ottobre, e le varietà bifere producono due raccolti, a luglio e in autunno.

Si dice anche che alcune varietà siano autofertili e non richiedano la presenza di altri fichi o del blastofago, un insetto impollinatore. Per fare la scelta giusta, è quindi necessario tenere conto di queste nozioni.

Tuttavia, potresti anche voler coltivare un fico per fare i tuoi fichi secchi fatti in casa. Per realizzare fichi secchi dal gusto ineguagliabile è fondamentale scegliere fichi molto dolci che abbiano la capacità di seccarsi e di conservare il loro sapore.




Le migliori qualità per fare i fichi secchi

Non c’è un fico che assomigli a un altro fico. Che sia tondo, allungato come una pera, più o meno carnoso, più o meno sodo, dolce, profumato, succoso… il fico è un frutto che può essere consumato crudo, appena raccolto, oppure cotto in sformati, marmellate, composte… È anche un frutto che si presta facilmente all’essiccazione. A patto di scegliere la varietà più adatta.

Per ottenere un fico secco, sodo e saporito, è importante scegliere fichi ricchi di zucchero e non troppo succosi poiché l’essiccazione dei fichi consiste nell’evaporare, con diverse tecniche, l’acqua che costituisce l’80% del frutto. Per quanto riguarda la dimensione del frutto, entra in gioco anche quella: i frutti piccoli vengono essiccati interi, quelli più grandi tagliati a metà.

Diamo una rapida occhiata alle migliori varietà di fichi da essiccare:

Il fico Goutte d’Or produce frutti abbastanza grandi con polpa molto dolce e buccia giallo dorato. È una varietà bifera con uno sviluppo adatto ai piccoli giardini i cui frutti raggiungono la maturità all’inizio di luglio ea metà agosto.

  • Il fico Noire de Caromb dà frutti con una qualità gustativa molto elevata, buccia blu violacea e polpa rossa molto dolce. È una varietà bifera molto produttiva e resistente all’umidità.
  • Il fico Panachée fornisce a metà agosto frutti di medie dimensioni con buccia variegata gialla e verde relativamente spessa e polpa rossa. È una varietà a forte sviluppo che può raggiungere dai 6 agli 8 metri.
  • Il fico Nero Bellone offre frutti di media pezzatura con buccia praticamente nera e polpa rossa. Varietà autofertile, è unifera e fruttifica a metà agosto.




Come essiccare i fichi al sole

È possibile essiccare facilmente i fichi bianchi al sole, per un’essiccazione naturale.

  • Iniziate sciacquando i fichi in acqua fredda e poi asciugandoli in un panno pulito. Tagliare ogni fico a metà.
  • Distribuire tutte le metà dei fichi su una rastrelliera ricoperta di tela di formaggio, con il lato tagliato verso l’alto.
  • Copriteli con una nuova stamigna, ripiegando i bordi sotto la griglia per proteggere i fichi dagli insetti.
  • Posizionatele in pieno sole e portatele la sera in un luogo asciutto in modo che non prendano la rugiada.
  • Procedete in questo modo per 2 o 3 giorni, girandole ogni mattina in modo che si asciughino in modo uniforme. I fichi sono secchi quando la loro buccia assomiglia al cuoio.

Questo metodo può essere utilizzato per tutte le varietà di fichi.

Come essiccare i fichi al forno

È possibile utilizzare il forno per disidratare i fichi rossi, ad esempio, o qualsiasi altro tipo di fico.

  • A tale scopo, impostare la temperatura a 60°C. Lavare e asciugare i fichi e tagliarli a metà. Posizionare i fichi sulla griglia del forno, con il lato tagliato verso l’alto. Mettete i fichi in forno e lasciateli essiccare per 36 ore, avendo cura di girare i frutti a metà cottura.
  • Lasciare raffreddare completamente i fichi prima di conservarli in una scatola ermetica.

Se il vostro forno non scende a 60°C, impostatelo alla temperatura più bassa e fate asciugare i fichi con lo sportello socchiuso.




Come essiccare i fichi nel disidratatore

Se avete un disidratatore, impostate il programma frutta o 60°C per essiccare i fichi verdi o di altri colori.

  • Sciacquare e asciugare la frutta. Tagliatele a metà e disponetele con la pelle rivolta verso il basso sui vari vassoi del disidratatore.
  • Distanziatele in modo che non si tocchino tra loro e lasciatele asciugare per 6-8 ore, a seconda delle dimensioni e del tempo.

Come conservare i fichi secchi

Per goderti i tuoi fichi secchi il più a lungo possibile, devi conservarli in un contenitore di plastica o vetro perfettamente ermetico, in una scatola di latta o anche in un sacchetto di plastica per congelatore chiuso.

Conservarli in frigorifero o in un luogo asciutto e al riparo dalla luce per un anno. Non dimenticare di indicare su una piccola etichetta la data di essiccazione.

Articoli correlati:



Unisciti alla conversazione

  1. Complimenti bell’articolo…

    1. Quando Si Pianta Autore says:

      Grazie per la lettura e del suo feedback. Torni a trovarci quando vuole o in alternativa seguirci su Google News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close