Come conservare l’avocado

139
avocado

L'avocado maturo schiacciato su una fetta di pane tostato e cosparso di condimento è a dir poco sorprendente e quando qualcosa è così buono, è facile esagerare. Ma esagerare quando acquisti gli avocado può lasciarti con un problema: troppi avocado e non abbastanza tempo per gustarli prima che su guastino. E cosa succede quando hai bisogno solo di mezzo avocado? Continua a leggere per scoprire come conservare gli avocado interi e tagliati!

Tagliare un avocado fresco e maturo per rivelare la polpa verde e burrosa è pura felicità. Ma gli avocado non sono privi di difetti. Non solo forniscono una finestra di maturazione molto piccola, ma si ossidano anche rapidamente (diventano marroni) quando la polpa incontra l’aria.

Impara a conservare i tuoi avocado nel modo giusto, siano essi interi o tagliati, maturi o acerbi. Con un po’ di cura in più, puoi mantenere il tuo cesto di avocado maturi senza problemi.

Se hai acquistato o raccolto dal tuo albero di avocado coltivato in giardino, e l’avocado che hai tra le mani non è ancora maturo nella speranza che tu possa soddisfare perfettamente quel desiderio di guacamole (ci siamo passati tutti!), il modo migliore per conservare il frutto è tenerlo intero e metterlo sopra il tuo piano di lavoro, lontano da altra frutta e verdura. Continua a leggere per scoprire come conservare l’avocado correttamente.




Come capire se un avocado è maturo

Un avocado perfettamente maturo cederà alla pressione e avrà una buccia più scura di uno acerbo. Ma non dovrebbero essere molli o avere profonde rientranze, poiché questo indica che sono maturi.

Un avocado acerbo avrà una buccia verde brillante e non cederà affatto alla pressione decisa.

Per scegliere l’avocado giusto per le tue esigenze, dovrai considerare quando intendi usarlo. Un avocado maturo dovrebbe essere utilizzato entro due o tre giorni dall’acquisto, altrimenti si rovinerà. Se non prevedi di utilizzare l’avocado fino a diversi giorni dopo l’acquisto, prendi in considerazione l’idea di utilizzare un frutto leggermente poco maturo in modo che abbia il tempo di maturare.




Come conservare gli avocado interi

Gli avocado interi sono molto più facili da conservare rispetto alle metà di avocado perché la buccia protegge la polpa dall’ossidazione. Ma puoi comunque adottare misure per prolungare la vita del tuo avocado (o accelerarne la maturazione).

Conservazione di avocado maturi interi

Gli avocado maturi e pronti da mangiare vanno conservati in frigorifero per rallentare il processo di maturazione. Conservali nel cassetto per frutta e verdura a bassa umidità del tuo frigorifero (la maggior parte dei cassetti per frutta e verdura avrà uno sfiato che ti consente di regolare i livelli di umidità). Dureranno dai due ai tre giorni se conservati in questo modo.

Conservazione di avocado acerbi interi

Gli avocado acerbi e non ancora pronti da mangiare dovrebbero essere conservati a temperatura ambiente per accelerare il processo di maturazione. Lasciali sul piano di lavoro, al riparo dalla luce solare diretta. La maturazione potrebbe richiedere fino a cinque giorni, ma assicurati di controllarne la maturazione ogni giorno premendo delicatamente su di essi per vedere se cedono alla pressione.




Come conservare gli avocado tagliati

Una volta tagliato un avocado, lo hai esposto al suo peggior nemico: l’ossigeno. La polpa dell’avocado diventa marrone quando viene aperta all’aria a causa di un enzima reattivo, un processo altrimenti noto come ossidazione.

Cercare di mantenere una metà tagliata di un avocado maturo è una battaglia in salita. Ma ci sono alcune misure preventive che puoi adottare per proteggere quella bella carne verde dal diventare marrone e poco appetitosa.

Conservazione delle metà di avocado maturo

Le metà di avocado fresche e pronte sono uno spettacolo da vedere. Ma non rimarranno così a lungo. Per evitare che diventino marroni, sigillare la polpa con una spolverata di succo di limone, succo di lime o olio d’oliva, quindi avvolgerla strettamente in un involucro di plastica e conservare in frigorifero.

Conservazione delle metà di avocado acerbo

Mentre una metà di avocado maturo è una cosa bella, non c’è niente di peggio che tagliare un avocado solo per trovare la polpa soda e non commestibile. Ma prima di buttarlo, prova questi suggerimenti. Cospargere la polpa con succo di limone o lime, rimettere insieme le metà e avvolgere con pellicola trasparente. Riponetela in frigo e controllatene la maturazione ogni giorno.




Come congelare gli avocado

Se sai che non arriverai presto all’avocado, puoi congelarlo per un uso successivo . Congelare l’avocado come purea è il metodo migliore perché assicura che il succo di agrumi penetri in tutta la polpa, impedendogli di imbrunire. Ecco come:

  1. Metti due avocado sbucciati e snocciolati in un frullatore e aggiungi un cucchiaio di succo di limone o lime.
  2. Frullare fino a che liscio.
  3. Trasferire la purea di avocado in una busta per congelatore e spremere tutta l’aria. Congelare per un massimo di cinque mesi.

Scongelare l’avocado congelato

Quando sei pronto per utilizzare il tuo avocado congelato, il modo migliore per scongelarlo è in frigorifero durante la notte. Ma se sei di fretta puoi anche utilizzare la funzione di sbrinamento del tuo microonde. Ora sei pronto per preparare un tuffo piccante o, naturalmente, del guacamole!




Come conservare il guacamole

La conservazione del guacamole presenta lo stesso problema della conservazione dell’avocado tagliato: devi proteggere lo strato superiore dalla doratura. Il modo migliore per farlo è mettere il guac avanzato in un contenitore e riempirlo con circa mezzo pollice di acqua.

Metti in frigo per un massimo di quattro giorni, versa l’acqua e mescola quando sei pronto per usarla. Leggi la nostra guida su come evitare che il guacamole diventi marrone per maggiori dettagli.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close