Come conservare le castagne

211
castagne

Le castagne luccicanti sono una delle prelibatezze amate dell'autunno. Che tu ami le caldarroste alla brace o trasformate in meravigliosi dolci, una cosa è certa, quando la stagione sarà finita ti mancheranno.

Allora perché non imparare a conservare le castagne e goderti la generosità di questo prodotto stagionale tutto l’anno. Deponendo una scorta di queste noci, ti assicuri una scorta di un ingrediente sano.

Le castagne sono molto povere di grassi, che è una qualità unica per una noce. Sono anche l’unica noce ad alto contenuto di vitamina C e sono anche ricchi di altri antiossidanti. Sono anche ricchi di fibre e fanno bene al cuore.

A parte le loro virtù nutritive, avere a portata di mano una scorta di castagne versatili significa che puoi cucinarle in un numero qualsiasi di ricette tradizionali dolci e salate ogni volta che lo desideri.

Scopri come conservare le castagne, per conservare la loro meravigliosa dolcezza terrosa nella tua cucina dolce e salata per i mesi freddi a venire. Scopriamo una varietà di semplici tecniche di seguito.







Come conservare le castagne fresche

Il modo più semplice per conservare le castagne è rimuovere la buccia esterna, pulirle e asciugarle, metterle nella busta di plastica, fare dei buchi nella busta e conservarle in frigorifero per un mese.

Di solito puoi raccogliere le castagne intorno a settembre e ottobre. Assicurati di raccogliere solo le castagne cadute a terra e le cui bave sono parzialmente aperte. Questo indica che le castagne sono mature.

Ecco otto semplici modi per conservare correttamente le castagne.




1. Come conservare le castagne nella sabbia

Le castagne possono essere conservate sotto la sabbia , proprio come le carote. Proprio così: alternando le castagne tra strati di sabbia fine secca all’interno di un contenitore di legno e lasciate in un luogo fresco e asciutto, dureranno alcuni mesi.

2. Come conservare le castagne in frigorifero

Le castagne fresche rimaste all’interno del guscio si conservano bene in frigorifero , dove possono essere conservate facilmente fino a un mese, quando il frigorifero è impostato a una temperatura costante di 2°C o 3°C.




3. Come conservare le castagne nel congelatore

Dopo aver pulito, lavato e asciugato accuratamente le castagne fresche, possono essere conservate anche nel congelatore in sacchetti per alimenti per un massimo di sei mesi. Si conservano ancora meglio se confezionati sottovuoto.

4. Come conservare le castagne lesse

In alternativa, le castagne possono essere conservate dopo la bollitura . Dopo aver lessato le castagne sgusciate per una quarantina di minuti, lasciarle raffreddare e riporle in freezer in sacchetti per alimenti.




5. Come conservare le castagne arrostite

Se vi sono rimaste delle castagne dalla tostatura sul fuoco o nel forno, fatele raffreddare e conservatele con il guscio in frigorifero per qualche giorno, o per molto più tempo se nel congelatore (il sottovuoto aiuta ancora una volta).

6. Come conservare le castagne disidratate

Impostare un disidratatore a 100 gradi Fahrenheit e asciugare le castagne sgusciate per un paio di giorni o le castagne sgusciate per tre giorni. Le castagne essiccate possono essere conservate per un massimo di due mesi e semplicemente messe a bagno in acqua per una notte prima di utilizzarle nelle tue ricette preferite.




7. Come conservare le castagne sotto spirito

La conservazione delle castagne sotto spirito è un metodo di conservazione efficace ma soprattutto un modo goloso per gustare a fine pasto una doppia dose di sapore di castagna.

Prepara un liquore di castagne e raddoppia la tua taglia di castagne preparando una partita di delizioso liquore e castagne imbevute di alcol per uno spuntino dopo cena.

8. Come fare la purea di castagne

Oppure, se vuoi preservare tutta quella dolcezza terrosa e meravigliosa di castagne pronta da mangiare, perché non provare a preparare la purea di castagne e avere un barattolo in attesa per quando vuoi montare un dessert mont blanc.

Tutto ciò di cui hai bisogno è acqua, zucchero, baccelli di vaniglia e un barattolo sterilizzato per mantenere la tua purea al sicuro per i mesi a venire.




Come conservare altre varietà di noci

Le castagne sono tra le varietà di noci meno durevoli: la maggior parte degli altri tipi di noci avrà una durata di conservazione naturale di circa tre mesi a temperatura ambiente. Tuttavia, praticamente tutte le tecniche che funzionano per le castagne possono essere utilizzate anche per prolungare la vita di noci, noci pecan, macadamia, mandorle o altre noci.

Un consiglio da tenere a mente è di conservare le noci lontano dalle cipolle o da altri cibi altamente aromatici perché le noci sono particolarmente abili nell’assumere il sapore degli odori ambientali. Se le tue noci sono diventate rancide, significa che i loro oli sono andati a male, un problema senza rimedio.

Ma se sono appena diventati stantii, puoi ripristinarne il sapore facendoli tostare brevemente in forno.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close