Come conservare la menta

148
menta

Le erbe aromatiche sono uno dei migliori ingredienti per aggiungere un tocco di sapore a qualsiasi piatto, dolce o salato. Oltre alle erbe aromatiche come basilico, coriandolo e prezzemolo, la menta fresca è un'erba meravigliosamente profumata ed è ottima se aggiunta a un trattamento congelato fatto in casa come il frosé o un cocktail . Ma le erbe sono delicate, quindi sapere come conservare la menta nel modo giusto è fondamentale per assicurarsi che duri.

La menta è un’erba incredibilmente prolifica, persino invasiva, nel giardino. Se lasciato incustodito, prenderà il sopravvento, ma se gestito e assottigliato correttamente può essere una meravigliosa ricompensa.

È deliziosa fresca, ovviamente, ma con una pianta produttiva come la menta è bene avere in mente un piano per conservarla tutto l’anno. Per fortuna, conservare la menta per cibo è facile da fare in molti modi.







Come conservare la menta fresca: Metodo 1

  1. Il modo migliore per conservare erbe morbide come la menta fresca è in un grande sacchetto di plastica con chiusura lampo avvolto in un tovagliolo di carta umido.
  2. Passa un foglio di carta assorbente sotto l’acqua fredda ed elimina quanta più umidità possibile. Avvolgi il mazzetto di menta nella carta assorbente e conservalo in una busta di plastica sigillata con chiusura lampo.
  3. Le foglie di menta correttamente conservate possono durare fino a tre settimane in frigorifero.

Come conservare le menta: Metodo 2

  1. Un altro ottimo modo per conservare le foglie di menta è in un bicchiere stretto o barattolo parzialmente riempito con acqua fredda in frigorifero.
  2. La regola generale quando si tratta di conservare le erbe con steli teneri e foglie morbide, come coriandolo, prezzemolo e aneto, è trattarle come un mazzo di fiori freschi. Mondate le estremità dei gambi delle erbette fresche e mettetele nel bicchiere d’acqua, quindi riponete il bicchiere in frigorifero.
  3. Assicurati di cambiare l’acqua ogni pochi giorni.




Come conservare le foglie di menta con il congelamento

Sì, puoi congelare la menta per la conservazione a lungo termine! Per congelare le foglie di menta, tritare grossolanamente le foglie di menta e metterle in una vaschetta per cubetti di ghiaccio. Riempite di acqua la vaschetta per i cubetti di ghiaccio e mettetela nel congelatore.

Una volta congelati, metti i cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica con chiusura lampo per congelatore e conservali nel congelatore. Per utilizzare la menta congelata, metti il ​​cubetto di ghiaccio in un setaccio a maglie fini, lascialo sciogliere a temperatura ambiente e lascia filtrare l’acqua.

Le foglie di menta congelate correttamente conservate possono durare da tre a sei mesi. Puoi anche inserire cubetti di ghiaccio alla menta congelati direttamente nel tè freddo o in altre bevande.

Conservare le foglie di menta con l’essiccazione (disidratazione)

La mia menta cresce da Marzo a Ottobre, ma poi muore per l’inverno. Ciò significa che ho due opzioni per tenermi rifornito di menta durante i mesi freddi. Metti in vaso alcune piante per l’interno o foglie di menta secca da usare fino a quando non inizia a ricrescere in primavera.

Esistono diversi modi per essiccare le erbe a foglia e in questo pezzo ti spiegherò come essiccare la menta nel forno, uno stendibiancheria e un disidratatore per alimenti.

Le erbe aromatiche essiccate con cura possono preservare il sapore, il colore e gli oli essenziali della pianta per i mesi a venire. Una volta asciugato, durerà per un anno e puoi usare nel tè o in ricette di bellezza come il sapone.

I metodi che condivido su come essiccare la mente si applica anche ad altre erbe a foglia. Quindi, se hai un orto pieno di melissa, basilico e prezzemolo, puoi asciugarli allo stesso modo.




Raccolta della menta

Scegli la menta al mattino prima che il sole abbia la possibilità di far evaporare gli oli essenziali. La regola con la raccolta delle erbe per l’asciugatura è il prendere il materiale vegetale quando è al suo apice. Per la menta, questa sarà la tarda primavera per il suo primo raccolto.

Le foglie dovrebbero apparire fresche e verdi, e si dice che gli oli volatili di una pianta siano al loro apice proprio mentre i suoi fiori iniziano a sbocciare.

Se la tua menta sembra stanca o trasandata, non sarà la migliore per l’essiccazione. Taglialo a terra, composta le foglie e lascia che la pianta ricresca. In poche settimane avrai un sacco di foglie verdi fresche da asciugare.

Puoi farlo più volte durante la primavera e l’estate e la menta rimbalzerà felicemente per darti foglie ancora più aromatiche.

Come preparare le foglie di menta per l’essiccazione

Prima di asciugare le foglie di menta, dedica un po’ di tempo alla preparazione.

  1. Sciacquare accuratamente le foglie di menta. Prendete i mazzi di foglie di menta e sciacquateli sotto l’acqua corrente fredda. Evita di usare acqua calda, che farà appassire le foglie.
  2. Asciugare le foglie di menta. Elimina l’umidità in eccesso dalle foglie di menta con una centrifuga per insalata, se ne hai una. Puoi anche asciugarli con un tovagliolo di carta o un canovaccio da cucina.
  3. Rimuovere i gambi (facoltativo). Stacca i gambi dalle foglie di menta con le mani e gettali in un bidone del compost o aggiungili a un frullato. Aggiungi anche le foglie appassite al cumulo di compost. Le foglie di menta fresca e croccante sono le migliori per l’essiccazione. Puoi anche lasciare gli steli se hai intenzione di utilizzare il metodo di asciugatura all’aria.
  4. Mettere le foglie su uno stendibiancheria. Asciuga le foglie di menta all’aria per un’altra ora circa prima di preparare i tuoi lotti di foglie di menta disidratata.




Come essiccare le foglie di menta in 3 modi

L’essiccazione delle foglie di menta a casa può essere eseguita in diversi modi, anche con un disidratatore alimentare, l’essiccazione in forno e l’essiccazione all’aria.

  1. Metodo di essiccazione in forno: preriscalda il forno a 180 gradi Fahrenheit. Disporre le foglie di menta in un unico strato su una teglia o una teglia. Il processo di asciugatura totale richiederà dalle due alle quattro ore. Monitora i tuoi progressi di essiccazione controllando periodicamente le foglie di menta. Toglieteli dal forno quando saranno diventati croccanti.
  2. Metodo dell’essiccatore: posizionare le foglie in un unico strato sul vassoio dell’essiccatore. Lasciare spazio per la circolazione dell’aria ed evitare di sovrapporre le foglie. Impostare la temperatura del disidratatore a 100 gradi Fahrenheit. Il tempo totale per l’essiccazione in un disidratatore è fino a cinque ore. Controlla periodicamente le foglie e rimuovile dal disidratatore una volta che sono completamente asciutte e croccanti.
  3. Metodo di essiccazione all’aria: il metodo di essiccazione all’aria è il migliore se stai preparando foglie di tè per miscele e altri infusi di erbe. Lega un mazzo di foglie di menta essiccate insieme ai gambi con lo spago. Appendi il mazzo di erbe aromatiche capovolte in un sacchetto di carta, conservandolo in un luogo asciutto e al riparo dalla luce solare diretta. Il tempo di asciugatura totale può variare da due giorni a due settimane a seconda del clima. Cerca una consistenza friabile sulle foglie di menta per indicare che sono pronte per essere preparate nel tè o conservarle per un uso successivo.

Dopo aver asciugato le foglie di menta, trasferiscile in un contenitore ermetico per conservarle. Un barattolo di vetro con un coperchio sicuro o un contenitore di plastica sono buoni per conservare le foglie essiccate. Conserva le foglie di menta in un luogo fresco e buio per un massimo di un anno.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close