Come conservare il radicchio

219
radicchio

Esistono molte varietà di radicchio. La maggior parte di ciò che vediamo ai mercati degli agricoltori è Treviso, che si presenta con una testa rossa e rotonda. È leggermente amaro e fa un buon ingrediente per l'insalata. Di tanto in tanto vedremo anche il Precoce più lungo, che ha un po' più di spigolo e si cuoce meglio.

Il radicchio è un ottima verdura a foglia da avere in insalata, in diversi tipi di pasta, o anche in risotti o stufati. Ha anche diversi benefici per la salute. Tuttavia, conservarlo può essere un po’ difficile. Quindi come fai a farlo durare più a lungo e mantenerlo fresco? Inoltre, puoi congelare il radicchio?

Sfortunatamente, il radicchio non si congela bene e non dovresti congelarlo. Come la maggior parte delle verdure, va consumata fresca e cruda. Goduto in questo modo, potrai ottenere il meglio dal tuo radicchio. Non acquistarli all’ingrosso e cerca di consumarli entro un giorno o due dall’acquisto.

Tuttavia, potrebbe non essere sempre possibile mangiarlo tutto e ci possono essere occasioni in cui hai degli avanzi. Durano più a lungo a temperature più fredde, con bassa umidità. Quindi, anche se non puoi congelare il radicchio, puoi refrigerarlo. Questo articolo discuterà di come conservarlo correttamente e ottenere il massimo dalla vita del radicchio.







Come raccoglie e conservare il radicchio

Raccogli il radicchio quasi in qualsiasi momento durante la crescita, quando le foglie sono lunghe solo da 5 a 7 cm o dopo che si è formata una testa ed è soda al tatto.

Il radicchio matura da 60 a 64 giorni dopo la semina.

Il radicchio diventerà verde o verde-rossastro fino all’arrivo del freddo, quindi le foglie cambieranno in una gamma di rossi, dal rosa al bordeaux scuro.

Quando raccogliere il radicchio

  • Coltiva il radicchio per farlo maturare in primavera o in autunno; le temperature ottimali di coltivazione per il radicchio sono di 15°-20°C.
  • Temperature sostenute comprese tra la metà e l’alta 21 °+ C faranno sì che il radicchio mandi un gambo di semi (chiamato bullonatura) e diventi amaro. Se si prevede un clima caldo, è meglio raccogliere il raccolto e conservarlo in frigorifero piuttosto che guardarlo andare a seminare e diventare immangiabile.




Come raccogliere il radicchio

  • Taglia il radicchio foglia per foglia se non vuoi strappare o taglia tutta la pianta in una volta.
  • Taglia o spezza le foglie più vecchie, di qualsiasi dimensione, dall’esterno, consentendo alle foglie più giovani al centro (chiamate germoglio centrale) di continuare a crescere per un uso successivo. Questo tipo di raccolto è chiamato “taglia e torna”.
  • Il radicchio può essere raccolto anche intero. Taglia la testa lontano dalle radici un po’ sopra il suolo con un coltello seghettato.
  • Se il clima è fresco, ma non freddo, le foglie germoglieranno nuovamente dalla corona della pianta e saranno pronte per la raccolta in circa due settimane.

Come conservare il radicchio correttamente

  • Conservare il radicchio in un luogo freddo e umido (32°-40°F /0°-5°C e 95% di umidità relativa). Mettere il radicchio in frigorifero in un sacchetto di plastica forato nella sezione del croccante verdure.
  • Il radicchio si conserva in frigorifero per 3-4 settimane.
  • Il radicchio che matura al fresco o al freddo si mantiene in giardino per diverse settimane e anche sotto la neve se protetto da uno spesso strato di pacciame di paglia o da un tunnel di plastica o da un telaio freddo.




Puoi congelare il radicchio?

Penseresti che il radicchio si conserverebbe bene in un congelatore, considerando che è un ortaggio coltivato dall’autunno all’inverno. Cresce meglio con tempo fresco e mite, rendendo più difficile la raccolta e non facilmente disponibile. È meno probabile che lo trovi durante la tua visita regolare al mercato contadino. Anche se lo fai, è probabile che saranno più costosi.

Tuttavia, più recentemente, con progressi nelle pratiche colturali e semi migliori, il radicchio viene coltivato più facilmente da molti grandi agricoltori. Stanno diventando sempre più popolari e possono diventare un’ottima aggiunta al menu della cena.

Sorprendentemente, anche se il radicchio viene coltivato in ambienti più freschi e va bene anche in terreni leggermente innevati, una volta raccolto, non è consigliabile congelarlo. La temperatura ottimale per la coltivazione del radicchio è di 15 – 19° C. Considerando che la maggior parte dei congelatori avrà una temperatura di -17° C, se non inferiore.

Queste condizioni di freddo estremo non favoriscono il gusto unico delle foglie di radicchio e possono seccarle. Supponendo che non tenterai di consumarli senza scongelarli, il processo di scongelamento stesso eliminerà la maggior parte del sapore del radicchio e potrebbe lasciarlo insapore. È probabile che perda il suo caratteristico sapore amaro e piccante.

I radicchi freschi hanno molti benefici per la salute. Sono ricchi di vitamina K, che ti fornirà la tua dose giornaliera di fibra alimentare. Sono anche pieni di antiossidanti. Questi nutrienti possono aiutare a prevenire o ridurre il rischio di sviluppare osteoporosi, malattie cardiache e persino il cancro.

Fino al cinquanta per cento di fitonutrienti e vitamine possono essere persi dal radicchio nel tempo, soprattutto se congelato o refrigerato. Se mangi i radicchi crudi e freschi, puoi trarne i migliori benefici.

Pertanto, il congelamento dei radicchi è altamente sconsigliato. Toglierà molti dei suoi benefici e del gusto. La refrigerazione va bene, ma cerca di acquistare solo ciò che è necessario al momento da utilizzare nelle tue insalate, torte o crostate. Ci sono diversi modi per incorporarlo nella tua cucina.

Quanto dura il radicchio?

Il radicchio è un raccolto fresco, dall’autunno all’inverno, e quindi prospera a temperature più fresche o con clima mite. Può essere coltivato in estate se le notti sono abbastanza fresche. Quindi, il tuo radicchio di solito durerà almeno due o tre giorni se tenuto fuori in inverno.

Sebbene tu possa ottenere il meglio dal tuo radicchio durante i mesi invernali e autunnali, stanno diventando sempre più disponibili anche durante i mesi estivi. Tieni presente che non dureranno a lungo durante le calde e umide giornate estive. Quindi, mettilo in frigorifero il prima possibile.

Se conservato in frigorifero, dovrebbe durare fino a tre o quattro settimane. Quanto tempo dipenderà esattamente da come lo conserverai e dalle condizioni del tuo frigorifero. Vengono coltivate in luoghi freschi con pochissima umidità, quindi durano leggermente più a lungo se mantenute in condizioni ottimali.

Tuttavia, come con la maggior parte delle verdure e della frutta, non hanno una durata di conservazione molto buona e dovrebbero essere consumate il più velocemente possibile. La maggior parte dei prodotti freschi non va bene se tenuti a lungo, poiché iniziano a decadere a causa di processi naturali. Alcuni possono anche catturare insetti e piccole mosche. Gli insetti possono anche tagliare le foglie del radicchio. Quindi, tienilo coperto e protetto e in un luogo pulito.

Per sapere se è abbastanza buono da mangiare, prova a controllare i cattivi odori o le muffe che crescono sulle foglie. Anche se all’inizio ha un sapore amaro, se andato a male, può avere un retrogusto aspro. Un altro segno che sta andando a male è che le foglie diventano più scure. È meglio non mangiarlo se ci sono funghi che crescono o se è andato a male. Se appassito, invece, metterlo in un bagno di ghiaccio ravviverà il radicchio.




Suggerimenti per far durare più a lungo il radicchio

Diciamo la verità. È difficile che il radicchio, o qualsiasi altra verdura, duri davvero a lungo e probabilmente non dovresti provarci. Si mangiano meglio freschi. Comunque sia, il modo più semplice per farlo durare un po’ più a lungo è refrigerarlo in un sacchetto di plastica, avvolto in un tovagliolo di carta. Stanno bene in luoghi freschi e asciutti, quindi trova i posti di conseguenza.

Fai attenzione quando acquisti il ​​tuo radicchio e scegli solo quelli più freschi. Se sono già stati seduti nel negozio per molto tempo, andranno a male ancora più velocemente a casa. Anche se puoi trovarli tutto l’anno nei negozi, sono verdure di stagione e hanno il sapore migliore durante le stagioni più fresche. Quindi, prova a comprarli quando sono di stagione.

Hanno naturalmente un colore molto sorprendente, quasi rosa-rosso, con striature bianche dagli steli. Sono disponibili in diverse forme, ma le più popolari hanno la forma di cavoli. Controlla le foglie fresche, luminose e croccanti. Eventuali segni di scolorimento o scurimento indicano che sono stati lasciati nel negozio per troppo tempo e hanno iniziato a deteriorarsi. Sbarazzati delle foglie appassite.

Un altro trucco è cuocerlo e poi conservarlo. Questo non ti darebbe una “vita” migliore rispetto alla refrigerazione, ovviamente, ma se in qualche modo finisci con molto radicchio, puoi semplicemente cucinarlo e conservare il piatto come faresti normalmente.

Ci sono tanti modi in cui puoi servire il radicchio, così puoi mangiarlo in diversi pasti della giornata, senza sentirti ridondante. Puoi cucinare crostate o torte con esso. Puoi frullarlo in un condimento per l’insalata o anche in un frullato e conservarlo. Puoi arrostirlo, asciugarlo e usarlo come condimento su una pizza.

Un’idea insolita può essere quella di incorporarlo nei biscotti. Ci sono ricette fantastiche per i biscotti italiani con il radicchio. Questi avranno una durata di conservazione molto migliore rispetto al radicchio crudo e semplice. Puoi anche fare dei chutney o mettere in salamoia il radicchio in modo che venga “fermentato” e duri più a lungo. Gustalo come spuntino o come contorno a qualsiasi piatto e aggiungi un tocco di sapore alla tua tavolozza.

Come conservare il radicchio: Conclusioni

I radicchi, con il loro inconfondibile gusto amaro-piccante, possono facilmente farti appassionare. Puoi mangiarli crudi e freschi o cucinarli per fare qualcosa di ancora più buono. I radicchi sono molto salutari per te e sono ricchi di vitamine, minerali e fibre. Se ti piace il gusto amaro e forte dei Radicchi, potresti desiderare di poterli gustare tutto l’anno.

Ricorda però che non puoi congelare i radicchi e conservarli per mangiarli tutto l’anno. Sono una verdura di stagione e vanno gustate finché hanno un sapore migliore. Perché potrebbe passare un anno intero prima che tu possa ritrovare quel gusto straordinario.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close