Come prendersi cura delle piante grasse in inverno

1.7K
Cura in inverno

Impara come prenderti cura delle piante grasse in inverno per goderti queste piante architettoniche fino all'estate e oltre.

Il giusto approccio nella cura delle piante grasse durante il periodo invernale permette loro di sopportare al meglio i cambiamenti di temperatura e umidità. Sebbene possano crescere tutto l’anno, le esigenze colturali variano sensibilmente tra le diverse stagioni.

Alcune specie sono naturalmente tollerantI al freddo, risultando ottime per gli spazi verdi anche nei mesi invernali. Tuttavia, ve ne sono alcune più delicate che richiedono maggiori accortezze.

Chi coltiva le piante grasse all’esterno dovrà ricoverarle in luoghi asciutti e riparati durante i rigidi periodi. Chi invece le deterrà in casa, dovrà prestare attenzione affinché il riscaldamento non le esponga a eccessiva aridità ambientale.

Grazie a pochi e semplici accorgimenti, sarà possibile preservare il benessere delle diverse specie, garantendo loro di superare indenni anche la stagione fredda. Una corretta gestione in funzione delle esigenze di ciascuna pianta risulterà fondamentale.

Cura delle piante grasse in inverno

Le piante grasse sono note per la loro resistenza alla siccità, tuttavia non è ampiamente noto che alcune specie, solitamente denominate “succulente dure”, possono non solo tollerare ma addirittura prosperare in climi rigidi invernali, risultando tra le migliori per decorative bordure e vasi. Altre specie, dette “succulente morbide”, non sopravvivono a temperature sotto lo zero e vanno ricoverate in ambiente domestico.

L’inverno è la stagione in cui più frequentemente ci si chiede “perché la mia succulenta sta morendo?”. I mesi freddi richiedono infatti di modificare la routine di cura, prestando attenzione a evitare eccessivi apporti idrici che potrebbero danneggiare le radici.

È importante conoscere le differenti esigenze delle varie specie, adattando l’approccio colturale al tipo di pianta, così da preservarne il benessere anche nella stagione rigida.

Quali piante grasse possono stare All’aperto in inverno?

Alcune specie grasse, come sedum, euforbia e semprevivum, sono in grado di tollerare temperature fino a -20°C. Prima di acquistare una pianta, controlla sempre le indicazioni sull’etichetta per assicurarti che sia adatta al clima della tua zona.

Piante più delicate come l’aloe preferiscono climi miti e vanno quindi poste in ambiente domestico, dove si trovano a proprio agio a circa 50°F. All’esterno possono essere coltivate solo se non si scende mai allo zero, poiché anche un leggero gelo potrebbe danneggiarle. In caso contrario necessitano di protezione antigelo.

  • Qui trovi una guida completa sulle piante grasse resistenti al freddo

Il motivo per cui alcune piante non resistono al freddo risiede nella quantità di acqua immagazzinata nelle foglie e negli steli, da cui deriva la loro tolleranza alla siccità. Quest’acqua, congelandosi, si espande causando danni. La soluzione migliore per l’esterno delle zone più fredde è preferire specie dure anziché tenere, o prevederne il ricovero.

1. Preparare l’inverno per le piante grasse spostandole

Il modo migliore per proteggere le piante grasse dal freddo è portarle in ambienti riparati, come casa, serre o zone coperte. Questo va fatto in autunno o prima che le temperature scendano sotto i 5°C. Per le specie che rimangono all’aperto è possibile provvedere con apposite protezioni.

2. Sollevare le piante grasse da terra in inverno

Per le piante in vaso che restano all’esterno, seppur in zone riparate, è utile sollevarle dal suolo durante i mesi freddi, in modo da preservare radici e foglie dal gelo del terreno.

3. Rimuovere le foglie morte

Prima di ulteriori accorgimenti, è importante eliminare foglie secche e danneggiate, poiché il loro mantenimento può favorire marcescenza.

4. Proteggere le piante grasse all’aperto con il velo

Avvolgendole con un pesante feltro, si salvaguardano dal gelo e dall’umidità, prevenendo marciumi. Il vantaggio di questo materiale è consentire circolazione d’aria e filtraggio della luce.

5. Aggiungere uno strato di ghiaia attorno alle radici

Per vasi e bordi, uno spesso strato di ciottoli impedisce alle foglie di marcire nel terreno umido e offre protezione dal gelo.

6. Assicurare un efficace drenaggio

Data la loro tolleranza alla siccità, è importante che contenitori e terreno si svuotino correttamente dell’acqua, evitando ristagni a rischio di congelamento.

Concimare le piante grasse in inverno

In inverno non è consigliabile nutrire le succulente, in quanto andrebbe a stimolare la crescita è preferibile che concentrano le energie per resistere alle basse temperature. La concimazione può riprendere in primavera.

Annaffiare le piante grasse in inverno?

Sapere quando e come irrigare le piante grasse in inverno è fondamentale per avere successo con queste specie. All’esterno è improbabile che richiedano apporti idrici durante la stagione fredda.

In casa invece è consigliabile limitarsi ad una innaffiatura al mese al massimo. Quando si procede, è importante assicurarsi che le radici siano solamente bagnate ma che l’acqua defluisca rapidamente dal vaso.

Questo perché le succulente non gradiscono i ristagni e l’immersione delle radici, preferendo terreni e contenitori con un ottimo drenaggio. Un corretto approccio all’irrigazione risulta determinante per la buona riuscita della coltivazione nel periodo invernale.

La caduta delle foglie e la morte delle succulente

La caduta delle foglie esterne non è di per sé indicativa di problemi per le piante grasse: è un fenomeno naturale che si verifica frequentemente in inverno. Diversamente, se si assiste al deperimento anche delle nuove parti della pianta, sorge qualche motivo d’allerta.

Cause molto comuni sono la presenza di un eccesso di acqua nel terreno, dovuto a irrigazioni troppo abbondanti, così come un eccessivo apporto di nutrienti e concimi.

Intervenendo prontamente per porre rimedio, adottando accorgimenti quali la sospensione delle annaffiature e della concimazione, si può salvare la pianta prima che si aggravi definitivamente lo stato di sofferenza.

Le piante grasse sopravvivono in casa in inverno

Sì, le piante grasse possono sopravvivere in casa in inverno, ma è importante seguire alcuni accorgimenti per garantirne la salute: Controllare l’assenza di parassiti, prestando attenzione a non infestare le altre piante domestiche.

Rimuovere foglie secche, danneggiate ed erbe infestanti dalle radici, non solo per estetica ma per prevenire la diffusione di organismi dannosi. Garantire un ottimo drenaggio dei contenitori, poiché in interni l’ambiente è più caldo e asciutto.

Sospendere o comunque limitare le annaffiature, mantenendo il substrato leggermente umido. Collocare le piante in zona luminosa ma al riparo da correnti. Ottenere una temperatura tra 10-15°C, ambito ideale per le succulente.

Fioritura delle piante grasse nel periodo invernale

La fioritura delle piante grasse non si arresta con l’arrivo della stagione fredda: infatti, molte specie sono capaci di produrre splendidi fiori proprio durante il periodo invernale.

Le succulente hanno sviluppato particolari adattamenti che permettono loro di sbocciare anche quando le temperature si fanno più rigide. Frequenti sono le specie che fioriscono in autunno-inverno, tra cui spicca sicuramente l’euscutifoglia, con i suoi meravigliosi fiori rossi e gialli.

Anche l’aeonium, la sempliceviva e varie tipologie di sedum contribuiscono ad arricchire l’ambientazione delle finestre e dei balconi durante i mesi più freddi con i loro splendidi colori.

Per favorire e prolungare la fioritura invernale è utile creare le condizioni ambientali ottimali, ossia una temperatura di circa 10-15°C e una posizione soleggiata, sebbene le succulente sappiano spesso sopperire anche a condizioni non ottimali.

Anche un minimo apporto di concime a lento rilascio può rivelarsi una saggia accortezza per stimolare e mantenere nel tempo la fioritura. Grazie a piccoli accorgimenti, sarà possibile godere della bellezza delle fioriture succulente anche nella stagione più rigida.

Approfondimento:

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy