Albero di Giada in casa: Come coltivarlo, problemi comuni e significato

800
Coltivazione e significato

La coltivazione dell'albero di giada inizia scegliendo un luogo ben illuminato, preferibilmente vicino a una finestra esposta a sud. L'acqua dovrebbe essere fornita moderatamente, solo quando il terreno è asciutto al tatto, poiché l'eccesso d'acqua può causare il marciume delle radici. Il terreno ideale è ben drenante, come una miscela di terra per cactus. Infine, durante l'inverno, mantieni la pianta in un ambiente con temperature non inferiori a 10°C.

L’albero di giada è una pianta ornamentale sempreverde, molto apprezzata per via del suo portamento elegante e compatto e del tipico colore verde intenso del fogliame. La sua coltivazione in appartamento è abbastanza semplice, purché si rispettino alcune condizioni e cure specifiche. Innanzitutto, questa pianta predilige ambienti luminosi ma teme i raggi diretti del sole, soprattutto nelle ore più calde.

Per questo va posizionata in zone della casa ben illuminate ma non troppo soleggiate. L’albero di giada necessita di temperature miti tutto l’anno, tra i 15°C e i 25°C, teme gli sbalzi termici e va protetto dalle correnti fredde. Per quanto riguarda l’irrigazione, va annaffiato regolarmente evitando i ristagni idrici, mantenendo il terreno umido ma non bagnato.

Con il giusto mix di luce e temperatura, uniti a una corretta cura e annaffiatura, l’albero di giada cresce rigoglioso ed elegante anche in appartamento.

Albero di giada significato

Noto scientificamente come Crassula ovata, è una pianta succulenta popolare sia per il suo aspetto ornamentale che per la sua simbologia. Originaria del Sud Africa, questa pianta è spesso associata al benessere finanziario e prosperità, motivo per cui è nota anche come “pianta del denaro” o “pianta del commerciante“. Nella pratica del Feng Shui, è considerato un portafortuna che può attirare energie positive e abbondanza finanziaria nella casa o nell’ufficio in cui viene collocato.

Si ritiene che le sue foglie carnose e rotonde, che assomigliano a monete, raccolgano e trattenendo l’energia positiva, la quale può essere poi trasferita ai residenti della casa o ai proprietari e dipendenti di un business. Oltre alla sua simbologia nella cultura cinese, l’albero di giada è anche apprezzato per la sua facilità di coltivazione e cura, potendo sopravvivere con poca acqua e adattarsi a varie condizioni di luce, il che la rende una pianta d’interno molto diffusa e apprezzata.

Come coltivare un albero di giada in casa

Per una crescita ottimale è importante scegliere il giusto vaso, preferibilmente largo e poco profondo, con buoni fori di drenaggio sul fondo. Il terriccio ideale è quello per piante grasse, che mantiene il giusto grado di umidità. Quanto alla luce, l’albero di giada necessita di almeno 4 ore di esposizione diretta al sole al giorno, meglio se posizionato vicino a una finestra luminosa.

L’irrigazione deve essere moderata, aspettando che il substrato si secchi tra un apporto e l’altro. Durante la fase di crescita, da primavera ad autunno, si può fertilizzare con prodotti specifici per succulente, diluiti nell’acqua di annaffiatura. Infine, di tanto in tanto è consigliata una leggera potatura per mantenere la forma compatta e favorire una crescita più densa e armoniosa.

Cura della pianta di giada coltivata in casa

Per prendersi cura di un albero di giada coltivato in casa, è importante fornire alla pianta acqua e nutrimenti adeguati per evitare il cambio colore delle foglie.

Inoltre, è importante nutrire la pianta con un fertilizzante per piante grasse ogni due o tre mesi durante la stagione di crescita (primavera-estate). Ciò aiuterà l’albero di giada a svilupparsi sano e forte, favorendo anche la fioritura.

Dove posizionare l’albero di giada in casa

Come accennato in precedenza, l’albero di giada ha bisogno di molta luce solare diretta, ma è importante evitare l’esposizione alla luce solare diretta durante le ore più calde della giornata. Importante posizionare la pianta in un’area della casa in cui la temperatura rimanga costante: l’albero di giada non ama i cambiamenti improvvisi di temperatura.

Come prevenire e risolvere i problemi di crescita della pianta di giada in casa

Prendersi cura della pianta di giada richiede impegno e attenzione costante, ma non è sempre facile evitare i problemi di crescita. Tra i problemi più comuni si annoverano la foglia gialla e il marciume delle radici. Per evitare la comparsa di questi problemi, è importante regolare correttamente l’irrigazione e fornire una quantità sufficiente di luce e umidità alla pianta.

Evita di annaffiare troppo la pianta di giada e posizionarla in un luogo ben ventilato possono aiutare a prevenire la comparsa di problemi. Se la pianta ha già sviluppato una foglia gialla o ha radici marce, è possibile tentare di risolvere il problema tagliando le parti interessate e utilizzando un fungicida per evitare la diffusione della malattia.

Articoli correlati:

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy