Trapianto cipolle: Il miglior periodo

231
Trapianto cipolle

Le piantine di cipolla che sono piccole e che crescono rapidamente spesso non sopravvivono quando si verificano le basse temperature. Ciò significa che la maggior parte delle cipolle DEVE essere coltivata da trapianti.

Pianta i trapianti di cipolla nel mese novembre per le colture invernali e nel mese di febbraio per le coltivazioni estive. I trapianti di cipolla dovrebbero essere piantati solo ad almeno 10 cm di distanza e profondi 3 cm (profondità delle nocche) o fino a quando tutte le radici sono coperte e la corona principale è parzialmente coperta.

Per ottenere i migliori risultati e bulbi di cipolla di dimensioni massime, è necessario seguire alcune procedure. La fecondazione dei trapianti di cipolla è fondamentale per il successo.

La crescita e la resa delle cipolle possono essere notevolmente migliorate concimando con il fosforo 4 cm sotto i trapianti al momento della semina. Questo fosforo agisce come una soluzione di avviamento che rinvigorisce la loro crescita.




Qual è il periodo migliore dell’anno per piantare le cipolle?

Per quanto riguarda le temperature, le cipolle ( Allium cepa ) sono una pianta rustica che può crescere quasi in qualsiasi periodo dell’anno.

La maggior parte delle persone li pianta le cipolle all’inizio della primavera per un raccolto all’inizio dell’estate, o molti semi di piante alla fine dell’estate o all’inizio dell’autunno per un raccolto primaverile svernato.

Di gran lunga, la cosa più importante da sapere quando si fissano i tempi per la semina delle cipolle è la durata del giorno per la semina. Per formare bulbi adeguati, le cipolle hanno bisogno di un certo numero di ore di luce diurna in una stagione di crescita.

Ciò significa che, anche se la tua serra rimane a una temperatura di 26° C per tutto l’inverno, non sarai in grado di coltivare cipolle a meno che non integri con luci di coltivazione per raggiungere il numero di ore di luce del giorno simili all’estate.




Le cipolle sono suddivise in tre categorie: cipolle a giorno corto, cipolle a giorno lungo e cipolle a giorno intermedio. Man mano che ti avvicini all’equatore, le lunghezze dei giorni in estate si accorciano, richiedendo specifiche varietà di cipolle a giorno corto, più vicino ai poli, le giornate estive sono più lunghe e puoi coltivare cipolle a giorno lungo.

Puoi piantare cipolle in quasi tutti i periodi dell’anno (soprattutto se coltivi per cipolle verdi), ma il tuo tempismo influirà sulle dimensioni delle cipolle che raccogli e quando vengono raccolte. Le cipolle riceveranno il segnale di formare bulbi quando la durata del giorno nella tua zona sta ottenendo il numero corretto di ore di luce per la varietà. In generale, questo è intorno:

  • 10-12 ore di luce diurna per cipolle a giorno corto
  • 12-14 ore di luce per le varietà a giorno intermedio
  • 14-16 ore di luce per le varietà a giorno lungo

La dimensione di un bulbo di cipolla finito è direttamente correlata alla dimensione e al numero di foglie di cipolla verde sulla parte superiore della pianta (quelle diventano gli strati della cipolla a bulbo).

Quindi il tuo obiettivo è far crescere il maggior numero di foglie su una pianta di cipolla prima che inizi il segnale di bulbo nella tua zona. Ciò significa che vuoi iniziare le tue cipolle il prima possibile.

Per alcuni, questo significa iniziare la semina (AKA: trapianti) o piantare nel terreno all’inizio della primavera. Per altri, questo può significare piantare semi, inizi o deporre nel terreno alla fine dell’estate o all’inizio dell’autunno per lo svernamento.




Quanto tardi durante l’anno puoi piantare cipolle?

Più tempo ritarderai a piantare le cipolle in primavera, più piccole saranno le tue piante di cipolla quando inizieranno a germogliare, il che significa cipolle più piccole. Se aspetti troppo a lungo, le piante non avranno abbastanza tempo per maturare prima che inizi il bulbo.

Raccomandiamo di piantare l’inizio della cipolla (trapianti) o l’impianto nel terreno non più tardi di un mese prima dell’ultima gelata per le piantagioni primaverili.

Per le piantine autunnali per un raccolto primaverile del prossimo anno, puoi piantare semi a fine estate (6-8 settimane prima del tuo primo gelo) o piantare semi o iniziare all’inizio dell’autunno (4-6 settimane prima del tuo primo gelo).

Le cipolle hanno bisogno di pieno sole?

Le cipolle richiedono la luce solare piena e diretta non solo per crescere, ma anche per segnalare il processo di bulbo. Nei climi più caldi, le cipolle potrebbero soffrire di scottature in pieno sole. Sunscald è un danno da calore (in pratica cuocendo la cipolla!) grazie al caldo sole estivo.

Per evitare ciò, mantieni il terreno umido e utilizza il pacciame (come paglia o trucioli di pino) per regolare la temperatura del suolo.




Devo piantare cipolle da semi, set o trapianti?

Ci sono tre modi in cui puoi far funzionare le tue piante di cipolla e funzionano tutti davvero bene! Come tutto il resto con le cipolle, la scelta della strada giusta per te dipende principalmente dal tuo tempismo:

  • Semi di cipolla: iniziare le cipolle dai semi è relativamente facile, sebbene siano a crescita incredibilmente lenta e in genere richiedano 12-16 settimane di tempo dalla semina al trapianto. La tua pazienza è però premiata perché con le cipolle da semi, puoi coltivare una selezione più ampia di varietà di cipolle e coltivare cipolle in modo molto più economico.
  • Set di cipolle: i set sono bulbi di cipolla essiccati e immaturi, simili a quelli che compreresti dal tuo negozio di alimentari. Di solito li vedrai nei negozi di giardinaggio e nei negozi di grandi dimensioni, ma puoi anche acquistare i set online. Questi sono facili da lavorare, crescono in tempi relativamente brevi e sono piuttosto convenienti. Il problema qui è che sei limitato nelle varietà: la maggior parte dei negozi offre solo una o due varietà di set di cipolle e alcuni non sono nemmeno etichettati con le varietà esatte, quindi potrebbe essere difficile inchiodare la giusta lunghezza del giorno.
  • Inizi o trapianti di cipolla: puoi anche piantare trapianti di cipolla già in crescita, da quelli che hai coltivato da solo o acquistato. Questo è il modo più semplice e veloce per far crescere le cipolle, ed è ciò che consigliamo di piantare se sei un po’ indietro rispetto al programma di semina. All’inizio dell’acquisto, si applica lo stesso problema di disponibilità limitata che hai con i set di cipolle. I trapianti di cipolla acquistati tendono anche ad essere i più costosi dei tre.




Quanti giorni impiegano le cipolle a crescere?

Le cipolle sono un raccolto lungo e richiedono 100-120 giorni dal seme alla raccolta di un bulbo pieno. Da trapianti o set, raccogli in 60-80 giorni.

Come piantare semi di cipolla per i trapianti

Se vuoi coltivare piantine di cipolla per il tuo giardino primaverile, ti consigliamo di iniziare i semi in casa.

Per coltivare i tuoi trapianti di cipolla:

  1. Riempi un vassoio di partenza per semi con fori di drenaggio con un mezzo di partenza per semi sterile: il nostro metodo preferito è 4 parti di fibra di cocco, 2 parti di vermiculite e 1 parte di perlite.
  2. Semina i semi spargendoli sulla parte superiore del terreno. Quindi coprire con 1/4″ di terriccio fine. Premere per fissare i semi in posizione.
  3. Innaffia delicatamente i semi e mantieni il terreno umido fino a quando i semi non germogliano. Il modo migliore per farlo è con una leggera nebulizzazione da un flacone spray.
  4. Metti i semi da qualche parte dove la temperatura rimane tra 18°C e 23°C. I semi dovrebbero iniziare a germogliare entro 7-10 giorni.
  5. Una volta che le tue piantine sono alte circa 15 cm, taglia loro i capelli e ritaglia la metà superiore delle foglie usando forbici affilate: questo incoraggia la crescita delle radici. Puoi farlo più volte durante il periodo di inizio del seed.
  6. Quando è il momento di piantare le piantine in giardino, puoi separare delicatamente le radici delle piante di cipolla usando le dita o una forchetta di plastica (non preoccuparti, le cipolle sono molto robuste, anche se sono ancora piccole). Se preferisci, puoi anche piantare le piantine di cipolla in singole celle o vasi, anche se abbiamo riscontrato che questo passaggio non è necessario con questo raccolto.




Come piantare le cipolle per lo svernamento

Piantare semi di cipolla nel giardino autunnale per lo svernamento è senza dubbio il nostro modo preferito per coltivare cipolle.

Le cipolle svernate maturano prima, diventano più grandi e in primavera sono completamente a mani vuote: è sempre bello togliere qualcosa dalla lista delle cose da fare in giardino in primavera! Le cipolle sono molto resistenti e possono svernare ovunque tranne che nei climi più freddi con una protezione mite sotto forma di pacciame denso o tunnel bassi.

Per dirigere i semi di cipolla per lo svernamento:

  1. Tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno (circa 6-8 settimane prima del primo gelo nella tua zona), distribuisci i semi di cipolla in un’aiuola.
  2. Coprire con circa mezzo centimetro di terriccio fine, annaffiando bene.
  3. Le cipolle dovrebbero iniziare a germogliare entro 7-10 giorni.
  4. Man mano che le cipolle crescono, raccogli le piccole cipolline da usare come cipolle verdi per migliorare la spaziatura (non è necessario farlo tutto in autunno, puoi farlo di nuovo in primavera).
  5. Una volta che si è verificato il primo forte congelamento, proteggi le tue piante di cipolla sotto uno strato pesante di pacciame (nei climi da miti a moderati) o usando un tunnel basso con un telo antigelo nei climi più freddi.
  6. Quando il clima primaverile è caldo, rimuovi il pacciame o i tunnel bassi e guarda fiorire le tue cipolle!
  7. Continua a raccogliere le cipolle verdi fino a quando le tue piante di cipolla non sono distanziate di circa 15-20 cm l’una dall’altra.




Come faccio a piantare set o inizio di cipolle per la coltivazione primaverile?

La cipolla si deposita o inizia a colpire il terreno circa 6-8 settimane prima dell’ultima gelata nella tua zona. Poiché le cipolle sono così resistenti, il tempismo può essere leggermente alterato, assicurati solo di indurire tutte le piantine che hai seminato prima che si dirigano in giardino per sempre.

Che tu abbia set di cipolle o inizi, i passaggi per metterli nel terreno sono abbastanza simili:

  1. Una volta che il terreno può essere lavorato all’inizio della primavera, piantare la cipolla o avviare/trapiantare da circa 3 cm a 5 cm di profondità nel terreno.
  2. Le singole piante o i set possono essere spinti nel terreno, oppure, se se ne pianta una grande quantità, puoi scavare una trincea poco profonda, riempirla di cipolle e poi riempirla.
  3. Rassodare bene le cipolle nel terreno, quindi annaffiare.
  4. Se le tue piantine sono più grandi o se stai piantando set di cipolle, puoi pacciamare subito il letto per regolare la temperatura del suolo, trattenere l’umidità e ridurre la concorrenza delle infestanti. A seconda del clima e del comportamento tipico del tuo clima primaverile, potresti non voler mettere il pacciame fino a quando le piogge primaverili non saranno passate e il tempo non si sarà riscaldato.

Una volta individuati i tempi e selezionato la giusta varietà di cipolle per la tua latitudine, avrai sicuramente successo con il tuo raccolto di cipolle! Potresti non tornare mai più al negozio di cipolle acquistate. Buona crescita di cipolle trapiantate!

Articoli correlati:



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close