Tosaerba elettrico: Caratteristiche e differenza con tosaerba a benzina

235
elettrico

Un prato verde, curato e piacevole alla vista è il desiderio di molti proprietari di casa e giardino.

Un prato verde, curato e piacevole alla vista è il desiderio di molti proprietari di casa e giardino. Tuttavia, mantenere un prato in perfette condizioni richiede tempo, fatica e dedizione. Per questo, sempre più persone scelgono di affidarsi a un tosaerba elettrico, una macchina che semplifica la cura del prato facendola diventare quasi un piacere.

Amici lettori, oggi vogliamo parlarvi proprio di lui, il tosaerba elettrico, un compagno ideale per chi vuole godersi il giardino e il prato senza troppa fatica. Versatile, silenzioso e pratico, il tosaerba elettrico vi permetterà di mantenere il vostro manto erboso sempre perfettamente curato.

Dotato di un pratico cestello raccogli erba, maneggevole e di facile utilizzo anche per i meno esperti, il tosaerba elettrico è la scelta ideale per chi ha un giardino di piccole o medie dimensioni.
Alimentato a batteria o collegato direttamente alla corrente elettrica, il tosaerba non emette gas di scarico, non è rumoroso come un tosaerba a scoppio ed è pronto all’uso senza necessità di miscelare carburanti.

In questa guida troverete tutte le informazioni utili per scegliere il modello migliore di tosaerba elettrico in base alle vostre esigenze, per tenere sempre sotto controllo il vostro prato e godervi il giardino in tutta tranquillità.

Il tosaerba elettrico è l’attrezzo che fa per voi! Buona lettura e buon taglio dell’erba a tutti!

Tosaerba elettrico vs a benzina: vantaggi e svantaggi

Se è arrivato il momento di acquistare un nuovo tosaerba, una delle decisioni più importanti è se optare per un modello elettrico o a benzina. Entrambi hanno i loro pro e contro, quindi dipende davvero dalle tue esigenze specifiche e dalla tua situazione. Prima di affrettarsi sull’acquisto, vi consigliamo di terminare la lettura e conseguentemente di consultare i tagliaerba disponibili sul sito di Agrieuro.

Dal lato elettrico, il grande vantaggio è che sono più silenziosi e più rispettosi dell’ambiente poiché non emettono inquinamento da gas o olio. Sono anche generalmente più leggeri, più economici da mantenere e si avviano con la semplice pressione di un pulsante. In genere i tagliaerbe elettrici non dotati di batteria, non possono gestire proprietà più grandi poiché il cavo di alimentazione limita il perimetro di azione.

I tosaerba a benzina sono una scelta solida per grandi giardini o lavori di taglio faticosi poiché sono più potenti e il serbatoio del carburante ti offre un tempo di esecuzione più lungo. Possono affrontare erba folta e cespugli. Tuttavia, creano inquinamento, fanno più rumore, richiedono regolazioni e cambi di olio e hanno avviatori che possono essere difficili da azionare.

In definitiva, pensa alla dimensione del tuo prato, al tuo budget e a quanto tieni all’ambiente. Prova diversi tosaerba in un negozio di fai da te per farti un’idea delle differenze oppure puoi consultare e confrontare tutti i dettagli tecnici sugli e-commerce specializzati. Per prati di dimensioni base o medie, un tosaerba elettrico è probabilmente la tua migliore scelta, ma un modello a benzina è la strada da seguire se hai una situazione di tosatura più impegnativa.

Come scegliere il tosaerba elettrico più adatto alle proprie esigenze

Se hai deciso di optare per un tosaerba elettrico, hai fatto una scelta rispettosa dell’ambiente, ma hai ancora alcune opzioni da considerare. I fattori principali da valutare sono la larghezza di taglio, la potenza e le caratteristiche aggiuntive.

I tosaerba elettrici sono adatti per prati fino a 600 m2. Sono silenziosi, alimentati a batteria e dotati di filo. Hanno una potenza massima di circa 1600 W. I tosaerba termici sono consigliati per prati più grandi. La loro potenza varia a seconda del tipo e delle dimensioni del prato. Richiedono più manutenzione: è necessario controllare l’olio e metterli al riparo dopo l’uso. La larghezza di taglio è proporzionale alla superficie del prato. Una larghezza maggiore riduce il numero di passate necessarie. Prima di acquistare un tosaerba, considera:

• Per prati inferiori a 500 m2, usa una lama da 33 a 41 cm;
• Per prati da 500 a 1000 m2, usa una lama da 41 a 46 cm;
• Per prati da 1000 a 2500 m2, usa una lama da 48 a 55 cm;
• Per prati superiori a 2500 m2, usa una lama di almeno 66 cm.

Altre caratteristiche da considerare includono la capacità di mulching, diverse altezze di taglio, un raccoglitore per raccogliere i residui di taglio, una copertura di garanzia aggiuntiva e quanto sia facile avviare, arrestare e mantenere il tosaerba. Il mulching è una grande opzione per restituire nutrienti al proprio prato, ma non tutti i tosaerba lo offrono. Diverse altezze di taglio ti permettono di adattarti ai cambiamenti delle esigenze del tuo prato, mentre un raccoglitore ti permette di raccogliere i residui di taglio in un sacco in modo da poterlo svuotare quando è pieno.

Una volta valutate le opzioni, guarda le recensioni dei consumatori per vedere i pro e i contro dei diversi modelli che stai considerando. Considerando le tue esigenze specifiche e facendo alcune ricerche, sarai in grado di scegliere un tosaerba elettrico che ti permetterà di tenere il tuo prato ordinato e verde per anni a venire.

Diversi tipi di tosaerba elettrico: Con filo o elettrici a batteria

Quando acquisti un tosaerba elettrico, ti imbatterai in alcune opzioni per l’alimentazione: con cavo, a batteria e robotico. I tosaerba con cavo sono i più economici e forniscono una potenza costante, ma il cavo può essere fastidioso da manovrare e limita la tua gamma. I tosaerba a batteria al litio offrono maggiore libertà di movimento poiché non hanno cavi, ma l’autonomia della batteria dipenderà dalle dimensioni del tuo prato e dal tempo necessario per tagliare l’erba. I tosaerba robotici sono il massimo della comodità poiché tagliano l’erba automaticamente secondo un programma, ma sono il tipo più costoso.

I tosaerba con cavo sono una scelta economica solida se hai un prato più piccolo e non ti dispiace gestire un cavo. Assicurati solo che le prese esterne supportino il tosaerba e che hai abbastanza cavo di prolunga. Per prati di medie o grandi dimensioni o se i cavi ti fanno impazzire, vale la pena considerare un modello a batteria. Cerca uno con almeno 40-60 minuti di autonomia da una batteria completamente carica in modo da poter tagliare l’erba in modo efficiente senza dover ricaricare a metà lavoro. Tuttavia, il tempo di ricarica può essere di diverse ore, quindi tienilo in considerazione.

I robot tagliaerba sono all’avanguardia e alla moda, ma hanno alcuni svantaggi rispetto ai tosaerba spinti. Oltre al costo iniziale più alto, in genere non possono gestire prati molto grandi o layout complessi con ostacoli, sebbene gli ultimi modelli hanno ormai un’ottima autonomia.

Come funziona un tosaerba elettrico: i componenti e le parti principali

Un tosaerba elettrico è essenzialmente una lama di taglio motorizzata alimentata da elettricità. Le parti chiave che lo fanno funzionare sono il motore, la lama, la regolazione dell’altezza, le caratteristiche di sicurezza e la fonte di alimentazione.

È il motore che fa girare la lama. Nei tosaerba con cavo, il motore attinge potenza da una presa elettrica standard. Nei modelli a batteria, il motore è alimentato dalla batteria ricaricabile. Motori più potenti avranno una facilità maggiore nel tagliare l’erba folta e bagnata.

La lama, o le lame, girano ad alta velocità per tagliare l’erba. La maggior parte dei tosaerba ha due o tre lame, mentre quelli più resistenti possono averne quattro. Mentre le lame girano, sollevano l’erba verso l’alto, il che aiuta a ottenere un taglio uniforme e costante.

Per regolare l’altezza di taglio, c’è un meccanismo per alzare o abbassare il piatto di taglio rispetto al terreno. Questo ti permette di scegliere quanto corta tagliare l’erba. Le regolazioni sono di solito una leva o una manopola e segnate con diverse impostazioni di altezza.

Per la sicurezza, i tosaerba elettrici hanno caratteristiche come l’interruttore di emergenza che arresta la lama se si lascia la maniglia. Poiché ci sono lame rotanti, è sempre importante esercitare cautela e non avvicinare mai le mani all’area della lama. I tosaerba senza batteria possono anche avere protezioni contro il surriscaldamento e la sovraccarica.

La fonte di alimentazione è un cavo elettrico o una batteria ricaricabile. I modelli con cavo devono semplicemente essere collegati, mentre quelli a batteria richiederanno la ricarica della batteria prima di ogni utilizzo e la ricarica quando la batteria si scarica durante il taglio.

I vantaggi ambientali del tosaerba elettrico: meno rumore e inquinamento

Se stai cercando una soluzione ecologica per tagliare l’erba, un tosaerba elettrico è da considerare. A differenza dei tosaerba a benzina che emettono inquinamento, i tosaerba elettrici sono più sostenibili e rispettosi dell’ambiente.

In primo luogo, non producono emissioni dirette poiché sono alimentati da elettricità invece che da gas o olio. Ciò significa che non vengono rilasciate sostanze inquinanti o fumi tossici nell’aria mentre tagli l’erba. Se sei preoccupato per la tua impronta di carbonio e l’impatto dei piccoli motori sulla qualità dell’aria e sul cambiamento climatico, l’elettrico è la strada da seguire.

I tosaerba elettrici sono anche molto più silenziosi dei modelli a benzina. Il forte rombo di un tosaerba a benzina può essere fastidioso per i vicini e disturbare la fauna locale. Un tosaerba elettrico funziona in modo più silenzioso in modo da poter tagliare l’erba all’alba o alla sera senza disturbare nessuno. La silenziosità di funzionamento può essere più piacevole anche per chi taglia l’erba.

Inoltre, i tosaerba elettrici non richiedono cambi di olio o regolazioni come quelli a benzina. La manutenzione è minima, quindi sono più convenienti e meno ingombranti da possedere in generale. Non dovrai più preoccuparti di olio esausto o taniche di benzina.

Sebbene i tosaerba elettrici tendano a costare di più inizialmente, potresti rientrare nel tuo investimento nel tempo attraverso risparmi energetici e di manutenzione. Inoltre, stai facendo la tua parte per sostenere un ambiente più pulito e ridurre l’inquinamento atmosferico da piccoli motori a benzina nella tua comunità. Per un’esperienza di taglio ecologica, un tosaerba elettrico è il futuro.

Per mantenere il tuo tosaerba elettrico in buone condizioni di funzionamento e il piatto di taglio in buone condizioni, è importante effettuare una manutenzione regolare. Dopo ogni utilizzo, svuota i residui di taglio dal raccoglitore e dall’area della lama. Poi pulisci l’intero tosaerba con un panno umido per rimuovere qualsiasi sporco e detrito rimanente. Una volta al mese o ogni poche utilizzazioni, è una buona idea affilare la lama. Una lama affilata non taglierà l’erba in modo pulito e potrebbe danneggiare l’erba, quindi mantieni la lama affilata per ottenere i migliori risultati.

Ogni stagione o 50 ore di utilizzo, è necessario effettuare una routine di pulizia e manutenzione più approfondita. Innanzitutto, rimuovi la lama e affila o installa una nuova lama affilata. Poi rimuovi qualsiasi accumulo sulla montatura della lama e sul fondo del deck utilizzando un coltello da intonacatore o una spatola. Dopo aver raschiato i residui raggrumati, pulisci l’intero deck di taglio e l’area della lama con un degreaser o un sapone forte e acqua. Risciacqua il tutto con il tubo dell’acqua una volta finito.

Per i modelli a batteria, è importante caricare e scaricare completamente la batteria alcune volte per stagione per mantenerla in condizioni ottimali. Controlla le connessioni della batteria e puliscile per prevenire la corrosione. E che il tosaerba sia con o senza batteria, controlla tutte le viti, i bulloni e le parti per eventuali danni, usura o allentamenti e serrali o sostituisci se necessario per far funzionare il tosaerba in modo sicuro ed efficiente.

Come utilizzare il tosaerba elettrico in sicurezza: i consigli da seguire

Per utilizzare in sicurezza il tuo tosaerba elettrico, ci sono alcuni consigli importanti da seguire. In primo luogo, ispeziona sempre il tosaerba prima dell’uso e non utilizzarlo mai se riscontri danni, parti allentate o problemi di sicurezza. Controlla che la lama sia affilata e correttamente installata e che tutte le parti siano serrate in modo sicuro. Controlla anche che i meccanismi di sicurezza, come il freno/fruscio della lama e le regolazioni di altezza, funzionino correttamente.

Quando tagli l’erba, indossa scarpe con punta chiusa e considera brache protettive per tosaerba o pantaloni resistenti per proteggere le gambe da detriti. Mantieni una presa ferma sull’impugnatura del tosaerba e non mettere mai le mani nell’area della lama mentre gira. Andare lentamente su colline, curve o terreno accidentato per evitare di perdere il controllo del tosaerba. Presta attenzione anche a bastoni o giocattoli nell’erba che potrebbero danneggiare la lama o essere scagliati dal tosaerba.

Se il tosaerba fatica, emette strani rumori o fumo o perde potenza, spegnilo immediatamente. Fai controllare dall’officina di riparazione prima di continuare l’utilizzo. Ispeziona la lama, le cinghie e tutte le parti se colpisci oggetti o se il tosaerba non taglia in modo uniforme per evitare danni o infortuni personali. Sostituisci anche la lama dopo aver colpito oggetti metallici.

Per i tosaerba a batteria, tieni conto del livello della batteria e ricaricala se necessario. Non aspettare finché non si scarica completamente, il che può ridurre la durata di vita della batteria. E sia che il tosaerba sia con o senza batteria, scollegalo sempre o rimuovi la batteria quando effettui manutenzione o rimuovi blocchi. Seguendo i consigli di sicurezza e con la dovuta cautela, puoi continuare a tagliare il tuo prato senza preoccupazioni.

Dedicando il tempo necessario per mantenere correttamente il tuo tosaerba elettrico, avrà una durata di vita più lunga e ti manterrà il prato in ordine. Un tosaerba ben mantenuto è anche più sicuro da utilizzare e può farti risparmiare tempo e denaro nel lungo periodo rispetto ad affrontare malfunzionamenti o riduzione delle prestazioni.

Tosaerba elettrico: la scelta ideale per giardini di piccole e medie dimensioni

Per le esigenze di taglio dell’erba su scala minore, un tosaerba elettrico è una scelta eccellente. Sono silenziosi, rispettosi dell’ambiente e convenienti in termini di costi di esercizio. E poiché sono alimentati da filo o batteria, sono leggeri e facili da manovrare, rendendoli ideali per il tipico prato suburbano.
Il funzionamento silenzioso di un tosaerba elettrico è utile per non disturbare i vicini in spazi ristretti. Senza il rumore di un motore a benzina, è possibile tagliare l’erba prima del mattino o alla sera senza disturbare nessuno. I tosaerba elettrici non emettono fattori inquinanti e non contribuiscono all’inquinamento acustico come i tosaerba a benzina.

In termini di budget, i tosaerba elettrici sono più economici da alimentare e mantenere poiché non richiedono benzina o olio e hanno esigenze di manutenzione minime. Nel tempo, i risparmi possono davvero sommarsi rispetto ai costi continui di un tosaerba a benzina.

Poiché sono alimentati da batteria o a filo, i tosaerba elettrici sono più leggeri e più facili da sterzare e girare rispetto ai tosaerba a benzina. Ciò li rende ideali per manovrare intorno a elementi del paesaggio, aiuole o altri ostacoli nei prati più piccoli. Il peso inferiore li rende anche più facili da spingere per chi non è in grado di gestire il peso di un tosaerba a benzina.

Conclusioni

Nel complesso, i tosaerba elettrici sono una scelta ecologica e conveniente in termini di budget per le esigenze di taglio dell’erba su piccola scala. Sebbene tendano a costare di più inizialmente rispetto ai tosaerba a benzina, risparmierai sui costi di carburante e manutenzione nel tempo.

E con zero emissioni e un funzionamento molto più silenzioso, stai facendo la tua parte per ridurre l’inquinamento. Che tu scelga un modello con cavo o a batteria, i tosaerba elettrici sono leggeri e facili da manovrare, rendendo rapido il taglio dell’erba e la rifinitura.

Approfondimento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close