fbpx

Rame e zolfo contro le malattie fungine dell’orto e frutteto

222

Il rame e lo zolfo sono da sempre grandi alleati dei coltivatori biologici. Entrambi proteggono le piante dagli attacchi di funghi e batteri, responsabili di molte malattie che affliggono orti e frutteti. Ma mentre il rame è più efficace contro peronospora e septoria, lo zolfo previene muffa e oidio. Unendoli, si ottiene una soluzione che rafforza le difese naturali delle piante. È possibile ridurre i quantitativi, evitando concentrazioni eccessive che potrebbero rivelarsi fitotossiche. Ecco perché la miscela rame-zolfo è il modo migliore per proteggere in modo naturale le nostre colture biologiche.

Le piante del nostro orto e frutteto sono spesso attaccate da pericolose malattie fungine che possono comprometterne la salute e la produttività. Per proteggerle in modo naturale esiste un’ottima soluzione: la miscela di rame e zolfo. Questi due elementi hanno proprietà che si completano a vicenda nella prevenzione e nel controllo delle principali patologie crittogamiche.

Il rame previene peronospora, ticchiolatura e septoria, mentre lo zolfo è efficace contro oidio e muffa grigia. Uniti in un’unica soluzione spruzzata sulle piante, rame e zolfo forniscono un’azione sinergica a largo spettro. Vediamo nel dettaglio come funziona questo eccezionale alleato dell’orto e frutteto biologici.

Perché unire zolfo e rame contro le patologie delle piante

Il rame e lo zolfo sono due elementi ampiamente utilizzati in agricoltura biologica per la loro azione preventiva e curativa contro le malattie fungine. In particolare, il rame previene efficacemente peronospora, ticchiolatura, alternaria e altre patologie causate da funghi oomiceti. Lo zolfo invece è molto attivo nel prevenire e debellare oidio e muffa grigia. Entrambi però hanno una specificità d’azione limitata ad alcuni funghi.

Unendoli in una miscela da vaporizzare sulle piante, si ottiene un prodotto a largo spettro che previene tutte le principali malattie fungine dell’orto e frutteto biologici. Le percentuali ottimali di rame e zolfo garantiscono un’azione sinergica potenziata rispetto ai due elementi utilizzati singolarmente. Ecco perché è consigliabile ricorrere a formulati già pronti che uniscano rame e zolfo nelle giuste proporzioni.

Come agisce la miscela di zolfo e rame sulle piante

La soluzione di rame e zolfo vaporizzata sulle piante agisce preventivamente contro l’insorgere di malattie fungine, rafforzando le naturali difese della pianta. Grazie all’azione sinergica dei due elementi, il prodotto previene e combatte un ampio spettro di patogeni fungini, da quelli favoriti dall’umidità come peronospora e botrite, a quelli che proliferano con la secchezza come l’oidio.

Le percentuali di rame e zolfo sono però inferiori rispetto all’impiego dei due elementi singolarmente. Questo per evitare effetti fitotossici dati da concentrazioni eccessive. Ciò comporta una leggera riduzione dell’efficacia contro alcuni patogeni specifici. Tuttavia la versatilità di impiego su numerose colture compensa questo lieve calo di efficacia, rendendo la miscela rame-zolfo una soluzione ideale per la prevenzione integrata nell’orto e frutteto biologici.

Piante che beneficiano della miscela di zolfo e rame

La miscela è particolarmente indicata per tutte quelle coltivazioni che sono sensibili sia alle crittogame favorite dall’umidità che a quelle favorite dalla secchezza. Tra queste troviamo innanzitutto le cucurbitacee come zucchine, cetrioli e meloni, soggette a peronospora e oidio. Anche i fragolaici traggono grande giovamento dai trattamenti preventivi con rame-zolfo, che li protegge da vaiolatura e muffa grigia.

Pomodoro, peperoni e melanzane sono altri ortaggi che manifestano durante la stagione differenti patologie fungine, debellate dall’azione sinergica rame-zolfo. Lo stesso vale per piante ornamentali come rose e gerani, oltre che per alberi da frutto come peschi, albicocchi e agrumi. In generale questa soluzione risulta ottima per proteggere numerose specie sia erbacee che arboree, purché impiegata correttamente nei periodi e nelle fasi fenologiche idonee.

Esempi di impiego della miscela su ortaggi e frutteti

Per comprendere al meglio l’utilità della miscela di rame e zolfo, analizziamo alcuni esempi concreti di impiego su coltivazioni tipiche dell’orto e frutteto biologici. Sulle zucchine si possono prevenire efficacemente sia la cercosporiosi, contrastata dal rame, che l’oidio, debellato dallo zolfo. Nei fragolaici, spesso devastati da vaiolatura e muffa grigia, i trattamenti preventivi con rame-zolfo sono in grado di assicurare produzioni abbondanti e sane.

Anche i pomodori traggono grande beneficio dall’applicazione fogliare di questa soluzione, che li protegge dalla peronospora, dal cancro bacterico e dalla botrite. Consigliata nella difesa integrata di alberi da frutto come peschi e albicocchi, minacciati sia da mal bianco che da monilia. In generale, dove vi sono contemporaneamente patogeni oomiceti e ascomiceti questa soluzione rappresenta un alleato prezioso.

Dosi e modalità di applicazione della miscela

Per ottenere i massimi benefici è fondamentale rispettare correttamente dosi e metodi di applicazione. Le etichette dei prodotti già formulati indicano solitamente un dosaggio compreso tra 8 e 10 ml per litro d’acqua. Le vaporizzazioni fogliari vanno effettuate preferibilmente in tarda serata, quando i fiori sono chiusi, per evitare la fitotossicità su organi sensibili.

Si raccomanda di non trattare le drupacee durante la fioritura e gli agrumi in piena fase produttiva. Dopo l’applicazione, risciacquare accuratamente le attrezzature. La periodicità ottimale dei trattamenti è mediamente di 2-3 settimane, prolungabile fino a 20-25 giorni grazie alla persistenza del rame. Rispettando questi accorgimenti, la miscela rame-zolfo può essere impiegata efficacemente per tutto il ciclo colturale, conferendo alle piante un’ampia protezione da funghi e batteri.

Letture correlate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy