fbpx

Quando si raccolgono le cipolle

12.8K
cipolle

Le cipolle sono generalmente raccolte quando le foglie sono ingiallite e appassite. Estrai le cipolle dal terreno e lasciale asciugare completamente prima di conservarle per un uso a lungo termine.

Le cipolle sono straordinariamente facili da coltivare, ma è fondamentale capire come raccogliere correttamente le cipolle e come conservarle in modo da ottenere il massimo da questo alimento base. Riconoscere quando raccogliere le cipolle produrrà il miglior sapore e la migliore qualità delle tue varietà di allium.

Segui i nostri suggerimenti e trucchi mentre ti guidiamo su come e quando raccogliere le cipolle per portare queste preziose gemme dalla fattoria alla tavola. Abbiamo persino incluso alcune delle nostre varietà preferite per lo spettacolo per soddisfare tutte le tue esigenze di cucina.

Come raccogliere, curare e conservare le cipolle

Un nostro lettore, un coltivatore amatoriale, ci mostra i suoi metodi preferiti per raccogliere cipolle saporite. Segui i consigli e i trucchi su come raccogliere, curare e conservare le cipolle per portare queste preziose gemme dall’orto alla tavola.

In quale periodo si raccolgono le cipolle?

Le cipolle invernali vengono raccolte durante i mesi di agosto a ottobre, mentre quelle estive sono pronte per la raccolta tra aprile e giugno. Se le foglie delle cipolle non si sono piegate naturalmente verso il terreno alla fine dell’estate, è necessario piegarle manualmente per favorire la maturazione corretta delle cipolle.

Come raccogliere le cipolle correttamente

La raccolta delle cipolle è un processo relativamente semplice. Poiché la cipolla rimane per metà sotto terra, è facile individuarla e raccoglierla. Scavate attorno al bulbo e rimuovete la terra lungo i lati per facilitare il processo. Successivamente, afferrate il prolungamento superiore del bulbo, noto come pianta, e tirate con delicatezza.

Regolate la forza in base alle necessità e liberate gradualmente la cipolla dalla terra, facendo fuoriuscire le radici. Ripetete il processo per tutte le cipolle nel campo e quindi passate alla conservazione. Se le cipolle vengono estratte dal terreno nel periodo giusto, possono essere conservate in casa per un lungo periodo.

Come capire quando si possono raccogliere le cipolle?

La raccolta delle cipolle è un momento cruciale e va effettuata prima che la pianta sviluppi il fiore. Un segno importante è quando la parte aerea della cipolla, chiamata “canna”, si piega da sola. Inoltre, è possibile identificare il momento giusto per la raccolta osservando lo stelo che inizia a ingiallire.

Questi indicatori indicano che le cipolle sono mature e pronte per essere raccolte. È importante prestare attenzione a questi segnali per assicurarsi una raccolta ottimale e cipolle di qualità.

Raccolta delle cipolle verdi

Le cipolle verdi rientrano in una categoria di cipolle a grappolo e possono essere utilizzate in cucina in vari modi e mancano della grande qualità bulbosa delle cipolle tradizionali. Vengono raccolte giovani e hanno un sapore molto più delicato rispetto alle cugine cipolle da conservazione.

Raccogli i germogli verdi quando sono alti circa 15-20 cm. La pianta diventerà più robusta e più dura da tirare se aspetti molto più a lungo. Se hai perso il periodo di tempo ideale per raccogliere le tue cipolle verdi con la formazione di gambi di fiori, ogni speranza non è persa per il tuo raccolto.

Estrai immediatamente i bulbi di cipolla e usa le cipolle subito dopo il raccolto. Queste cipolle non si conservano bene, ma possono comunque essere utilizzate subito.

Varietà consigliate

‘Evergreen’ è una varietà di cipolla verde a grappolo che produce steli lunghi e sottili con minuscoli bulbi di radice bianca.

‘Tokyo Long White’ è una varietà di cipolle a grappolo verde resistente al caldo e al freddo che produce robuste cime blu-verdastre con sottili bulbi bianchi.

Raccolta delle cipolle di stoccaggio tradizionali

Le cipolle da conservazione tradizionali possono essere raccolte in qualsiasi momento per il consumo fresco, ma ti consigliamo di consentire alle piante di cipolla di maturare completamente se prevedi di conservarle.

Se sei curioso di sapere quanto sono grandi quelle cipolle sotto terra, puoi farti una buona idea guardando le foglie. Ogni gambo frondoso cavo coincide con uno strato ad anello di una cipolla, quindi puoi esaminare le foglie per darti un suggerimento sulla crescita delle tue piante di cipolla.

Le cipolle dovrebbero essere raccolte a fine estate, prima dell’inizio del clima fresco per evitare il deterioramento o il danneggiamento del sole diretto. Le cipolle a bulbo dovrebbero essere raccolte circa 100-125 giorni dopo la semina. A differenza delle cipolle verdi, le cipolle a bulbo comunicheranno con te e ti faranno sapere quando sono pronte per essere raccolte.

Il segno rivelatore del raccolto è quando i gambi diventano giallastri o marroni, si seccano un po’ e si rovesciano. Una volta che ciò accade, pianifica un raccolto mattutino quando le temperature sono più miti. Usa una pece in avanti e allenta il terreno attorno ai gambi di cipolla, quindi estrai delicatamente le cipolle dal terreno dai gambi.

Varietà consigliate

‘Candy’ è un’affidabile varietà neutra diurna che ha un gusto croccante e delicato e una buccia sottile come carta.

‘Patterson’ è una fidata cipolla da conservazione che ha un gusto più pungente rispetto alla maggior parte delle cipolle, ma l’ultima prova del tempo quando si tratta di conservazione. È un produttore ad alto rendimento di lampadine da 4 pollici giallo oro.

‘Southport Red Globe’ è una splendida varietà di cipolla rosso-viola che produce rese elevate nei climi nordici.

Conservazione del raccolto di cipolle

Si spera che tu abbia raccolto una sana abbondanza di cipolle. Tutto è inutile se non sai come conservarli correttamente. Le cipolle richiedono un processo di essiccazione prima di poter essere conservate con successo.

Dopo il raccolto, lasciali riposare sulla terra asciutta per alcuni giorni al riparo dalla luce solare diretta. Quindi portali dentro e stendili su una superficie asciutta e piana che abbia un buon flusso d’aria e temperature più fresche ed è priva di luce solare diretta.

Dovrebbero essere lasciati intatti per circa tre settimane fino a quando i gambi non sono completamente asciutti e gli strati esterni della cipolla sono croccanti e asciutti. Dopo che il processo di essiccazione è completo, puoi tagliare lo stelo entro un pollice dal bulbo e anche le radici possono essere tagliate.

Conserva le cipolle stagionate in una cassa, in un sacchetto con rete o in un cesto di filo metallico e conservale in un ambiente fresco con bassi livelli di umidità. Qui si conservano fino a tre mesi se conservati in condizioni adeguate.

Domande frequenti

Quando si raccolgono le cipolle dal terreno?

Le cipolle vengono raccolte dal terreno quando la parte aerea si piega e lo stelo inizia a ingiallire. Questo di solito avviene nel periodo estivo, tra maggio e giugno per le cipolle bianche.

Quando è il momento di raccogliere le cipolle di Tropea?

Le cipolle di Tropea sono tipicamente raccolte a fine estate, intorno a settembre. È importante prestare attenzione al cambiamento di colore e alla maturità delle piante per determinare il momento ideale per la raccolta.

Dove mettere le cipolle appena raccolte?

Le cipolle appena raccolte devono essere lasciate ad asciugare in un luogo fresco e ben ventilato per un periodo di tempo, solitamente da due a tre settimane. Successivamente, possono essere conservate in un luogo fresco e asciutto come una cantina o un ripostiglio.

Perché le cipolle marciscono dopo la raccolta?

Le cipolle possono marcire dopo la raccolta a causa di diverse ragioni, tra cui l’umidità e la mancanza di adeguata ventilazione. L’umidità può promuovere la crescita di muffe e batteri che causano il deterioramento delle cipolle. Inoltre, danni meccanici o la presenza di malattie possono accelerare il processo di decomposizione. È importante conservare le cipolle in un ambiente fresco, asciutto e ben ventilato per prevenire la marciume.

È possibile lasciare le cipolle nel terreno per la raccolta dei semi?

Si, è possibile lasciare alcune cipolle nel terreno per autoprodursi i semi per la semina successiva. A questo link la nostra guida: Come produrre semi di cipolla: raccolta e conservazione.

Approfondimento:

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy