Quando si piantano le nerine

395
le nerine (bulbi)

Mentre la primavera è ampiamente considerata come la stagione dei fiori, l'autunno è troppo spesso dimenticato quando si tratta di sbocciare la bellezza. Tuttavia, poiché la maggior parte delle piante va in letargo, i Nerines stanno appena iniziando lo spettacolo con fiori appariscenti e di lunga durata nelle tonalità rosa, rosso e bianco. Durante la tarda primavera e i mesi estivi, questi sbalorditivi producono grappoli di fogliame verde lucido e strappy, con steli di fiori che crescono fino a 2 m di altezza in autunno.

Se stai cercando un piccolo fiore unico per tenere compagnia al tuo giardino fino alla fine della stagione, prova i gigli Nerine. Questi nativi sudafricani come i bulbi di clivia nascono da bulbi e producono fiori con petali ricci in tonalità rosa o talvolta bianche, rosse e arancioni. Le condizioni del sito e il suolo sono informazioni importanti su come coltivare i bulbi di Nerine.

Le Nerine esibiscono una meravigliosa esibizione di fiori simili a gigli nel tardo autunno, nei toni del rosa e del rosso, contro il fogliame strappy. Funzionano bene in bordi e contenitori e fanno anche ottimi fiori recisi.







Quando si piantano le nerine e come si coltivano

Le nerine crescono dai bulbi. Piantali in primavera in un terreno povero e drenante in pieno sole, idealmente con la protezione aggiuntiva di un muro esposto a sud o ad ovest. Tagliare dopo la fioritura e riordinare il fogliame quando le piante iniziano a estinguersi per l’inverno.

I bulbi di giglio nerino richiedono un eccellente drenaggio e un terreno leggermente granuloso, ma organicamente ricco. Modifica l’aiuola con generose quantità di compost lavorato per aumentare la porosità e il contenuto di nutrienti. In primavera, scegli una posizione in pieno sole e pianta i bulbi con 2,5 cm della cima snella sopra la superficie del terreno.

Installa le lampadine a una distanza compresa tra 20-28 cm per un aspetto ammassato. Taglia i gambi dei fiori esauriti ma lascia il fogliame fino alla fine della stagione. Se sei un giardiniere del nord, solleva i bulbi e lasciali asciugare per un giorno o due. Quindi imballali in un sacchetto di carta, in una scatola o semplicemente in un nido di muschio di torba e conservali al chiuso per l’inverno.

Dove piantare le nerine

Fedeli alle loro origini sudafricane, i nerine richiedono un luogo asciutto e soleggiato per prosperare e sono felici in terreni poveri. Molti sono teneri bulbi da serra, ma Nerine bowdenii è resistente nelle zone più calde del Regno Unito.

Per ottenere i migliori risultati, coltivare all’aperto in un terreno ben drenato in pieno sole, idealmente riparato da un muro esposto a sud o ad ovest. Non fioriranno in situazioni ombreggiate e i terreni ricchi incoraggeranno le foglie piuttosto che i fiori. Le nerine sono adatte anche per la coltivazione in contenitori.




Come piantare le nerine

Pianta i bulbi di Nerine bowdenii in primavera. Preparare il terreno aggiungendo abbondante sabbia per il drenaggio e piantare bulbi appena sotto la superficie, a 7-10 cm di distanza l’uno dall’altro. Pacciama per il primo inverno fino a quando non si stabilizza e aspettati di aspettare circa un anno affinché i bulbi fioriscano in modo prolifico. Crescono molto bene anche in vaso.

Le nerine possono anche essere coltivate da seme. Seminare i semi sottilmente in un vassoio di compost di semi e graniglia e coprire leggermente con il compost. I semi hanno bisogno di calore per germogliare, 10-13°C. Innaffia e tieni al caldo. Dopo un anno, i piccoli bulbi nuovi possono essere messi in vaso in vasi individuali e impiegheranno circa 3-5 anni per fiorire.

Come prendersi cura delle nerine

Taglia i fiori esauriti e riordina il fogliame quando inizia a morire in inverno. Sposta le varietà tenere in casa in autunno o aggiungi uno spesso strato di pacciame.

Come propagare le nerine

Le nerine tendono nel tempo a formare grossi cespi che devono essere periodicamente divisi per favorire una buona fioritura. Questo è anche il modo migliore per propagarli. Il momento migliore per farlo è in primavera e all’inizio dell’estate: basta scavare un ceppo, dividere e ripiantare i cespi più piccoli separatamente.

Le nerine possono anche essere coltivate da seme. Raccogli i semi dopo la fioritura e seminali non appena sono maturi.




Quando si piantano le nerine

La coltivazione dei bulbi di nerine richiede pazienza. Migliaia di semi vengono seminati e le piante vengono coltivate per tre o quattro anni prima che si formi un fiore.

Equipment

  • Semina Agosto
  • Sole Pieno
  • PH Terreno Neutro
  • Tipologia Terreno: Drenante
  • Fioritura: Settembre – Ottobre

Ingredienti

  • Le nerine sono resistenti in situazioni soleggiate in terreno ben drenato.
  • Per fiorire bene i bulbi devono essere cotti durante l'estate, quindi evitate di piantarli dove saranno oscurati da altre piante.
  • Pianta i bulbi appena sotto la superficie del terreno in grossi cespi.
  • Nelle zone fredde pacciamola dopo che hanno terminato la fioritura per dare una protezione extra durante gli inverni umidi e freddi.
  • Durante il primo anno dopo la semina, i nerine possono essere timidi a fiorire.
  • Sii paziente: appena si sono sistemati dovrebbero produrre molti fiori.

Istruzioni

  • I bulbi odiano essere disturbati, quindi una volta piantati evita di spostare i bulbi finché non sono così congestionati da interrompere la fioritura.
  • Nerine e amarine adorano i vasi e, se vivi in ​​una regione fredda e umida, questo è il modo migliore per coltivarli.
  • Usa un compost a base di terriccio con circa il 20% di graniglia orticola e pianta i bulbi con il naso che fa capolino sopra la superficie del terreno.
  • Innaffia abbondantemente quando la pianta inizia a crescere, ma tienila asciutta al termine della fioritura e conservala al riparo dal gelo.
  • I bulbi fioriscono meglio raggruppati insieme, quindi non essere troppo ansioso di dividere i bulbi: una volta ogni quattro o cinque anni è sufficiente.

Note

Cinque nerine da coltivare

  • Nerine bowdenii ‘Patricia’ – con graziosi fiori rosa pallido su steli robusti, sta benissimo in un bordo di fine estate o in casa come fiore reciso
  • Nerine bowdenii ‘Alba’ – fiori croccanti, bianco puro, a forma di stella appaiono su steli robusti. È un’aggiunta fantastica al confine di fine estate o un eccellente fiore reciso
  • Nerine bowdenii ‘Varietà Fenwicks’ : il robusto orso a stelo raggruppa fino a 12 fiori rosa in autunno
  • Nerine bowdenii ‘Kathleen Pollock’ – è una delle cultivar con straordinari fiori rossi. Funziona bene in una bordura erbacea mista e fa un ottimo fiore reciso
  • Nerine undulata – è una specie con delicati fiori rosa-viola che compaiono anche più tardi delle varietà bowdenii in novembre-dicembre. Richiede le stesse condizioni di crescita secche e soleggiate, ma a causa della fioritura tardiva, avrà bisogno di protezione durante l’inverno nelle regioni più fredde
Leggi anche: Come fare il compost.
Keyword: come coltivare le nerine

Quando si piantano le nerine: Risoluzione dei problemi

Le Nerine undulata (gruppo Flexuosa) sono soggette a danni da agenti atmosferici e lumache quando i fiori compaiono all’inizio dell’inverno. Dopo il reimpianto, potresti non vedere i fiori di nerine per un anno. Questo è del tutto normale: fioriranno l’anno successivo dopo che si saranno sistemati.

Potrebbe interessarti: Come coltivare i crochi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close