Quando si piantano le cipolle

912
CIPOLLE

Le cipolle sono uno degli ingredienti più indispensabili e saporiti con cui puoi cucinare. Sperimenta le cipolle crude nelle insalate, aggiungile al pane , condiscile nelle zuppe (non puoi sbagliare con una ricetta di cipolle francesi ) o usale nelle casseruole . Inoltre, le cipolle sono note per offrire una serie di benefici per la salute: possono rafforzare il sistema immunitario, regolare i livelli di zucchero nel sangue e persino aiutare a tenere sotto controllo il colesterolo.

Quando piantare le cipolle e come coltivarle

Il periodo migliore per piantare le cipolle dipende fondamentalmente dalla varietà di cipolla che si vuole seminare. Dunque, quando si piantano le cipolle? Si possono piantare tre varietà di cipolle: cipolle precocicipolle tardive e cipolle primaverili.

Le cipolle invernali si possono piantare tra Settembre e Ottobre, le sorelle cipolle primaverili si piantano tra Marzo e Aprile, mentre se decidi di coltivare le cipolle semenzaio, le puoi piantare a Febbraio, insieme all’aglio.




Quando si piantano le cipolle

Suggerimenti pratici per la coltivazione delle cipolle.

Equipment

  • Le cipolle sono sensibili alla temperatura: richiedono un clima fresco per produrre le loro cime.
  • Le cipolle crescono meglio a temperature dell’aria comprese tra I 13 – 24 gradi.
  • Piantare set di cipolle (piccoli bulbi) 3-4 mesi prima del momento in cui si desidera raccogliere i bulbi maturi.
  • Pianta imposta 3 o 4 settimane prima di voler raccogliere le cipolle verdi.
  • Cipolle verdi per il raccolto autunnale: piantare cipolle verdi da 4 a 6 settimane prima del primo gelo autunnale previsto per il raccolto autunnale.
  • Cipolle verdi per il raccolto invernale e all’inizio della primavera.
  • Coltiva le cipolle con barbabietole, lattuga, fragole, santoreggia estiva e pomodori.
  • Le cipolle sono facilmente intercalate tra colture più grandi come cavoli o pomodori.

Ingredienti

  • Coltivazione: Marzo – Aprile
  • PH Terreno: 6,0 – 7,0
  • Semina: Marzo Aprile
  • Specifiche Terreno: Bassa salinità
  • Tipo di Terreno: Buon drenaggio
  • Tipologia Di Terreno: Sabbioso

Istruzioni

  • Coltiva cipolle a bulbo in pieno sole. Le cipolle verdi possono essere coltivate in un luogo parzialmente ombreggiato.
  • Le cipolle preferiscono un terreno sciolto, ben lavorato, ben drenato e ricco di sostanza organica.
  • Allenta il terreno a una profondità di 15 cm e rimuovi tutti i grumi, i sassi e le radici.
  • Aggiungi compost ben invecchiato o una miscela di piantine organiche commerciali al letto di semina prima di piantare.
  • Capovolgi il terreno fino a una profondità di 30 cm.
  • Il terriccio sabbioso è un buon terreno per i set in crescita.
  • Il terriccio è un buon terreno per semi e piantine.
  • Il terreno argilloso pesante può impedire lo sviluppo dei bulbi.
  • Se il terreno non è ben drenato, coltiva le cipolle in letti rialzati o montuosi.

Note

Le cipolle invernali vengono raccolte tra aprile e maggio e sono generalmente dorate o bianche. Raccogli le cipolle primaverili in estate e preferisci un clima temperato. La più famosa-sensibile-cipolla di Tropea, è nota per il suo sapore dolce e il colore violaceo. Le cipolle bianche di Barletta vanno piantate anche in primavera per essere messe in salamoia in estate.
Le cipolle sono uno degli ingredienti più indispensabili e saporiti con cui puoi cucinare. Sperimenta le cipolle crude nelle insalate, aggiungile al pane, condiscile nelle zuppe (non puoi sbagliare con una ricetta di cipolle francesi ) o usale nelle casseruole. Inoltre, le cipolle sono note per offrire una serie di benefici per la salute: possono rafforzare il sistema immunitarioregolare i livelli di zucchero nel sangue e persino aiutare a tenere sotto controllo il colesterolo.
Calorie: 180kcal
Portata: Insalata
Cucina: Italiana




Come piantare le cipolle

Come coltivare le cipolle – seminare semi di cipolla

Ora che sai quando si piantano le cipolle, possiamo aggiungere che le cipolle sono un raccolto versatile, disponibile in una gamma di colori per diversi usi in cucina. Le cipolle sono un alimento base in una grande varietà di piatti, dal curry caldo alle zuppe, insalate e crostate. Tutte le varietà di cipolle sono facili da coltivare e si conservano bene, così puoi goderti le cipolle coltivate in casa tutto l’anno.

Puoi coltivare cipolle da trapiantiset o semi. Si possono acquistare trapianti, che sono piantine avviate nel periodo vegetativo in corso e vendute a mazzi in tutti i vivai. Di solito formano buoni bulbi in un breve periodo di tempo (65 giorni o meno), ma sono soggetti a malattie.

I set sono bulbi immaturi coltivati ​​l’anno precedente e offrono le scelte di cultivar più limitate. Sono i più facili da piantare, i primi da raccogliere e i meno suscettibili alle malattie. Tuttavia, i set sono anche più inclini a bullonarsi (inviando prematuramente un gambo di fiori) rispetto alle piantine o ai trapianti.

Se pianti i set di cipolle, i set possono essere identificati solo come bianchirossi o gialli piuttosto che dal nome della varietà. La maggior parte dei coltivatori preferisce i set bianchi per le cipolle verdi.

La coltivazione di cipolle da seme offre il grande vantaggio di un’ampia scelta. La sfida quando si inizia dai semi è che il raccolto impiegherà fino a quattro mesi per maturare. I coltivatori nelle zone fredde dell’inverno dovranno avviare le loro piantine di cipolla in casa.




Come seminare i semi di cipolle

Semina i semi di cipolla in casa già a gennaio, quindi sono abbastanza grandi da poter essere piantati in primavera. Semina i semi in una pentola o in un vassoio di terriccio di semi umido, a circa 1 cm di distanza.

Quando le piantine sono alte pochi centimetri, bucherellale e trapiantale in un composto multiuso fresco e privo di torba. Una volta stabilite, trapiantare le piantine in giardino, a 10-15 cm di distanza.




Come piantare i set di cipolle

Come coltivare le cipolle – annaffiare le cipolle

I set di cipolle sono disponibili per l’acquisto per la semina primaverile o autunnale. La maggior parte è trattata termicamente, il che significa che è meno probabile che si avvitino (producano fiori), il che impedisce alle cipolle di ingrossarsi.

La cipolla della pianta è distanziata di 10-15 cm, lasciando 30 cm tra le file. Piantali appena sotto la superficie del suolo, con solo le punte che mostrano, in un terreno fertile che trattiene l’umidità, idealmente con molta materia organica ben decomposta come il compost da giardino.




Come coltivare le cipolle

In primavera, applica un fertilizzante ricco di azoto ai bulbi piantati in autunno per dare loro una spinta. Innaffia bene durante i periodi di siccità e rimuovi i capolini che appaiono, poiché questi deviano l’energia della pianta dallo sviluppo del bulbo alla produzione di semi. Le cipolle sono poco profonde, quindi elimina le erbacce invece di zappare tra le file.

Non coltivare le cipolle vicino alle patate, potrebbe compromettere la crescita dei tuberi di patate.

Come raccogliere le cipolle

Come coltivare le cipolle – raccolta delle cipolle

Raccogli le cipolle non appena sono abbastanza grandi da poter essere utilizzate. Le foglie si abbasseranno e diventeranno marroni quando smetteranno di crescere. Allenta delicatamente il terreno con una forchetta e solleva le cipolle dal terreno e lasciale asciugare su uno stendino o simile, prima di riporle.

Articolo correlatoCome coltivare i lamponi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.