Quando si piantano le arachidi

146
ARACHIDI

Che siano consumate crude o arrostite o spalmate sul pane, le arachidi sono un'ottima fonte di fibre, vitamine e minerali; non avere colesterolo; e contengono più proteine ​​di molte carni.

Quando si piantano le arachidi e come si coltivano

Contrariamente alla credenza popolare, l’arachide non è una noce. In realtà è un ortaggio appartenente alla famiglia dei legumi, che comprende piselli e fagioli. Questi nativi tropicali del Sud America richiedono circa 120 giorni per maturare, ma fortunatamente la pianta di arachidi può resistere a reggere gelate primaverili e autunnali.

Potrebbe interessarti: Come utilizzare i fondi di caffè.

Sebbene la pianta di arachidi sia generalmente considerata una coltura del sud, i giardinieri del nord possono anche coltivarle con successo se scelgono cultivar iniziando a piantare al chiuso.




Quando si piantano le arachidi

Le arachidi hanno bisogno di pieno sole. Se hai un terreno pesante, assicurati un buon drenaggio lavorando con una quantità sufficiente di materia organica per renderlo sciolto e friabile.

Equipment

  • Dimora: Aprile
  • Sole: Pieno
  • PH Terreno: 5,8 – 6,2
  • Terreno Ideale: Drenante
  • Raccolto: Settembre

Ingredienti

  • Le arachidi hanno una lunga stagione di crescita che va da 100 a 130 giorni senza gelo
  • Vengono piantati poche settimane dopo la data media dell'ultima gelata in primavera e spesso dissotterrati in qualsiasi momento dopo il primo settembre.
  • Potresti anche iniziare la stagione in vantaggio seminando le arachidi in casa da 5 a 8 settimane prima di trapiantarle all'esterno.
  • È importante selezionare un sito che riceva il pieno sole.
  • Si consigliano coperture in plastica per proteggere le giovani piante dalle gelate primaverili.

Istruzioni

  • Per coltivare le arachidi, dovrai effettivamente iniziare con arachidi fresche, crude e non cotte ancora nel loro guscio.
  • Per iniziare all'interno, riempi una grande ciotola di plastica profonda 10 cm per 2/3 piena di terriccio umido.
  • Sgusciare quattro arachidi e metterle sopra il terreno; quindi coprire con un pollice di terreno.
  • Le piante germoglieranno rapidamente. Trapiantare le piantine all'esterno dopo che la minaccia del gelo è passata.
  • Per piantare all'esterno, posiziona i semi di arachidi a due pollici di profondità e a otto pollici di distanza in un terreno sciolto e ben drenato. (Aggiungere sabbia e compost invecchiato al terreno per allentare.)

Note

Prendersi cura delle piante di arachidi

  • Quando le piante sono alte 15 cm, coltiva intorno a loro per allentare il terreno in modo che i pioli lo penetrino facilmente.
  • Quindi, montali come faresti con le patate e pacciami con due 3 cm di paglia o erba tagliata.
  • Lungo la parte inferiore dello stelo si svilupperanno piccoli fiori gialli simili a piselli. Dopo che i fiori sono sbiaditi, le ovaie si gonfiano, iniziano a crescere verso il suolo e quindi si spingono nel terreno.
  • Le arachidi vengono raccolte prima del gelo, quando la pianta ingiallisce.
  • Scava l’intera pianta con una forchetta, scuoti con cura la maggior parte del terreno e poi appendi ad asciugare al chiuso per circa un mese.
  • La “noce” può essere gustata cruda o arrostita alla perfezione cuocendola sgusciata o sgusciata in forno a 180° per 20 minuti.
Leggi anche: Come preparare il terreno per l’orto.
Calorie: 567kcal
Portata: spuntino
Cucina: Italiana
Keyword: come coltivare le arachidi




Come crescono le arachidi?

La maggior parte delle arachidi fiorisce da sei a otto settimane dopo averle piantate. I fiori sono prodotti vicino al suolo su piante a grappolo e lungo i filari di vitigni. Mentre le piante fioriscono fuori terra, tuttavia, i baccelli si sviluppano al di sotto.

Quando i fiori svaniscono, lo stelo inizia a piegarsi verso il basso, portando i baccelli a terra. Poiché le arachidi fioriscono in un periodo di diverse settimane (fino a tre mesi), i baccelli maturano a vari intervalli. Ogni baccello produce da due a tre arachidi.




Quando si piantano le arachidi: Il raccolto

Il raccolto è pronto per la raccolta quando le foglie ingialliscono e il guscio interno delle arachidi presenta venature color oro, che puoi controllare periodicamente estraendo alcune noci dal terreno e sgusciandole. Se aspetti troppo a lungo, i pioli diventeranno fragili e i baccelli si romperanno nel terreno, rendendo più difficile la raccolta.

Tira o scava le piante e le radici quando il terreno è umido. Scuotere il terriccio in eccesso e lasciare asciugare le piante in un luogo ventilato fino a quando le foglie non diventano friabili; quindi rimuovere i baccelli. Le arachidi sgusciate, conservate in contenitori ermetici, possono conservarsi fino a un anno.

Articolo correlato: Come coltivare i ravanelli.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.