Quando si pianta la clivia

311
clivia

Le piante di Clivia sono originarie del Sud Africa e sono diventate molto popolari tra i collezionisti. Queste piante insolite hanno preso il nome dalla Lady Florentina Clive e sono così squisite da raggiungere un prezzo elevato.

Il giglio di Natale ( Clivia miniata ) è una pianta da appartamento vistosa e tenera al gelo che fa una caratteristica audace in casa o in giardino d’inverno. Porta steli tozzi sormontati da grandi capolini arrotondati di fiori colorati, dal tardo inverno alla primavera.

Il fogliame di Clivia è architettonico e attraente tutto l’anno, con foglie sempreverdi larghe, verde scuro, a forma di cinghia che crescono da una radice gonfia e carnosa. I capolini sono composti da otto a 10 fiori a forma di campana, di solito nei toni dell’arancione, ma a volte sono disponibili varietà a fiori gialli e rossi.

Clivia è anche conosciuta come giglio della foresta, perché nel suo paese natale, il Sud Africa come l’agapanto, ha origine dai boschi.

Clivia può vivere per molti anni e cresce fino a circa 45 cm di altezza e 30-40 cm di larghezza. Nota che la clivia è leggermente tossica: la linfa può causare irritazioni alla pelle e mangiare qualsiasi parte della pianta può causare lievi disturbi allo stomaco.

Quando si pianta la clivia e come si coltiva

Coltiva la clivia al riparo dal gelo, evitando ambienti caldi, in buona luce ma al riparo dal sole diretto. Innaffia regolarmente in estate ma con parsimonia in inverno, quando la pianta va ‘riposata’ in un luogo fresco.




Dove coltivare Clivia

Coltiva la clivia come pianta da appartamento, in un giardino d’inverno o in una serra riscaldata in inverno. Clivia necessita di una temperatura minima di 5°C e può subire danni da gelo a temperature inferiori. C

ollocare clivia in una luce intensa ma al riparo dalla luce solare diretta ed evitare di collocarlo in ambienti caldi con riscaldamento centralizzato o vicino a fonti di calore come termosifoni o fuoco. Nei mesi estivi, Clivia può essere spostata in giardino se gli viene dato un posto riparato dalla luce solare diretta.

Prendersi cura di clivia

Adeguare l’irrigazione alla stagione e dare alla pianta un “riposo” durante l’inverno è la chiave per far fiorire clivia ogni anno.

In estate, annaffia regolarmente ma moderatamente, in modo che il compost rimanga umido ma non bagnato.

Durante l’inverno, da novembre a marzo, ‘riposano’ clivia conservandola in un luogo fresco (a una temperatura massima di 10°C) e annaffiando con moderazione.

Quando il picco del fiore diventa visibile, nutrilo una volta alla settimana con un fertilizzante per piante da appartamento generico e continua fino alla fine dell’estate.

Taglia la testa sbiadita e il gambo una volta terminata la fioritura, a meno che tu non voglia raccogliere semi.

Rinvasare e/o propagare solo quando è assolutamente essenziale poiché a clivia non piace essere disturbata. Anche se non rinvasare, sostituisci i 5-8 cm superiori di terriccio con terriccio fresco, ogni anno all’inizio della primavera.




Come e quando rinvasare clivia

Clivia necessita di rinvaso solo quando il vaso esistente è pieno di radici. Passa solo alla dimensione del piatto successivo, aumentando gradualmente la dimensione nel tempo. In definitiva, la clivia prospera in un vaso di buone dimensioni di almeno 20 cm di diametro.

Rinvasare in primavera solo quando necessario, utilizzando un terriccio multiuso di buona qualità e privo di torba con aggiunta di terriccio. Assicurati che il collo del rizoma carnoso a bulbo, o radice gonfia, sia al di sopra del livello del suolo.

Come propagare clivia

  1. Alleva nuove piante di clivia dai semi o tagliando le sezioni esterne della pianta, note come offset. Le piante propagate possono richiedere diversi anni per produrre fiori
  2. Raccogli e semina i semi quando le bacche diventano rosse. Semina in piccoli vasi individuali di compost di semi umido e mettilo in un luogo caldo, dove la germinazione può richiedere fino a 2 mesi
  3. Stacca gli offset all’inizio della primavera usando un coltello affilato, assicurandoti che ognuno abbia molte radici, e mettili in vaso singolarmente o con diversi offset in un vaso grande.




Quando si pianta la clivia

Per farli fiorire in casa, smetti di annaffiare e mantieni la pianta in un luogo luminoso e fresco, al di sotto dei 10°C per almeno 40 giorni e fino a 90 giorni.

Dimora

  • Semina Giugno – Luglio
  • Sole Luce Diretta
  • PH Terreno 6 – 7
  • Tipologia Terreno: Drenante
  • Fioritura: Autunno – Primavera

Coltivazione

  • La prima cosa che devi sapere sulla coltivazione delle piante di clivia è che richiedono un terriccio ricco con un po' di torba aggiunta.
  • Assicurati di non rinvasare mai il tuo clivia fino a quando le radici carnose non saranno completamente diventate troppo grandi per il vaso.
  • Una volta stabilita, una pianta di clivia ha bisogno di cibo regolare per prosperare.
  • Dovresti dargli da mangiare durante il suo periodo di crescita e assicurarti di fornirgli molta acqua.
  • Durante la stagione di crescita, i bulbi richiedono temperature comprese tra 15 e 26 gradi C.

Istruzioni

  • Nel tardo autunno e all'inizio dell'inverno dovresti far riposare la tua pianta di clivia. Mettilo in una stanza fresca dove le temperature non superano i 10 gradi C.
  • Poiché le case moderne sono generalmente ben riscaldate durante l'inverno, potresti avere qualche problema a trovare una stanza adatta per far riposare il tuo clivia.
  • È possibile utilizzare un portico parzialmente riscaldato o un patio vetrato.
  • Un altro buon posto è una parete nord in un fresco seminterrato.
  • Mentre tieni la pianta in deposito, non dimenticare di diminuire l'approvvigionamento idrico.

Note

Come coltivare la pianta di Clivia all’aperto

Se vuoi coltivare le tue piante di clivia all’aperto, ricorda di posizionare il vaso in una zona ombreggiata del tuo giardino. Puoi anche usarlo per l’abbellimento. Probabilmente è meglio tenerlo in un contenitore. In questo modo potrete portarlo in casa prima del primo gelo.
Potresti voler trapiantare la tua clivia, ma devi capire che di solito dissuaderà la pianta dal produrre le fioriture dell’anno successivo. Le vecchie piante hanno spesso da 15 a 20 foglie, quindi a volte sarai costretto a trasferire la tua pianta in un nuovo vaso.
Keyword: coltivazione della clivia




Quando si pianta la clivia: Risoluzione dei problemi

Posizionando il tuo clivia nel posto giusto e prestando attenzione all’irrigazione, evita la maggior parte dei potenziali problemi. Macchie, punte o bordi gialli delle foglie sono causati da bruciature solari, poca acqua o gelo. Fare sempre attenzione a non innaffiare eccessivamente e, in particolare, lasciare che la pianta sieda nell’acqua che può far marcire le radici carnose.

I cocciniglie possono verificarsi su clivia ed è visibile come macchie lanose bianche sulle foglie e specialmente nelle articolazioni delle foglie. Ispeziona regolarmente le piante e rimuovi le piccole infestazioni usando germogli di cotone idrofilo imbevuti di alcol denaturato.

Articolo correlato: Quando si pianta la fresia.




Join the Conversation

  1. Anna Maria Pipoli says:

    Articolo esauriente, grazie.

    1. Grazie per la lettura. Torni a trovarci presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.