Quando si pianta la citronella

260
citronella

La citronella è un'erba usata in cucina per il suo sapore e profumo di agrumi. È originario dei tropici, quindi richiede una certa protezione dal freddo. Oltre a ciò, è abbastanza facile da coltivare.

Scopri come coltivare la citronella. Coltivare la citronella nel proprio giardino significa avere un ingrediente fresco e delizioso per una varietà di piatti asiatici.

La citronella è un’erba tropicale ricca di un forte sapore di agrumi. Il gusto del limone è apprezzato nella cucina asiatica, così come in tè, salse e zuppe.

Nel giardino, la citronella forma un ciuffo erboso alto da 1 a 2 metri. Il suo aspetto rivaleggia con quello di molte graminacee ornamentali e spesso, è anche usata come metodo naturale contro le zanzare.







Quando si pianta la citronella: scopri come coltivare una pianta di citronella

  • Pianta la citronella in primavera, una volta passate tutte le possibilità di gelo. È una pianta perfetta per la coltivazione nel terreno, come faresti con le erbe ornamentali, o in contenitori.
  • Alla citronella piace caldo, quindi coltivalo in un’area con pieno sole e terreno fertile e ben drenato con un pH compreso tra 6,5 ​​e 7,0. Piante spaziali a 60 cm di distanza.
  • Inizia la stagione di crescita mescolando compost invecchiato di diversi centimetri o altra ricca materia organica nel tuo terreno natale.
  • Fornisci alla citronella un’umidità e un’acqua costanti quando il pollice superiore diventa asciutto.
  • Ottieni il massimo dai tuoi sforzi di coltivazione nutrendoti regolarmente con un alimento vegetale solubile in acqua.
  • Raccogli gli steli di citronella una volta che le piante raggiungono i 30 cm di altezza e sono larghe mezzo pollice alla base.




Terreno, semina e cura

La citronella prospera in pieno sole, anche nelle calde località del sud. Dai a questa erba un terreno ricco e ben drenato. Per migliorare la fertilità e migliorare la capacità del terreno di trattenere l’acqua, migliora il terreno mescolando letame o compost. Se stai aggiungendo diverse piante di citronella alle aiuole, posiziona le piante a 30 cm di distanza l’una dall’altra.

Fornisci un apporto costante di umidità per una crescita ottimale, non lasciare che le radici della citronella si secchino. Migliora l’ambiente nutrizionale per le tue piante di citronella nutrendo i microbi benefici nel terreno e le tue piante, portando a una crescita forte e impressionante.

Nelle regioni fredde, sverna la citronella al chiuso scavando alcuni steli, tagliandoli fino a pochi centimetri di altezza e piantandoli in vasi più piccoli. Mettili in una finestra luminosa rivolta a sud. Mantieni il terreno appena umido, poiché le piante crescono molto lentamente durante l’inverno. Un’altra opzione è conservare una pentola di citronella, tagliata, in un luogo fresco e buio come un seminterrato. Innaffia solo poche volte durante l’inverno per mantenere in vita le radici. In primavera, portare il vaso in un punto luminoso e riprendere le normali annaffiature. Spostarsi all’aperto quando le temperature sono superiori a 5° C.

Questa erba al gusto di agrumi sverna bene in uno stato dormiente in un luogo fresco e buio all’interno, oppure puoi coltivarla come erba da interno durante l’inverno nelle zone più fredde.

Risoluzione dei problemi

Pochi parassiti infastidiscono la citronella. Questa erba è in realtà talvolta usata in intrugli per respingere gli insetti. Di tanto in tanto, però, gli acari attaccano le piante che svernano al chiuso.

Man mano che la citronella cresce, forma un grumo stretto in cui è difficile scavare. Usa una vanga affilata o un’accetta per rimuovere le radici all’inizio della primavera. Affettalo come una torta, quindi libera le fette di radici. Tieni d’occhio le piante in vaso. Con acqua a sufficienza, le radici possono riempire rapidamente un vaso troppo piccolo e farlo esplodere.




Quando si pianta la citronella

Quando le persone dicono "citronella", potrebbero riferirsi a un numero di specie diverse. Questi includono la citronella dell'India occidentale ( Cymbopogon citratus ) e la citronella dell'India orientale ( C. flexuosus ). Entrambe queste specie hanno un profumo aromatico di agrumi e sono utilizzate per scopi culinari.

Equipment

  • Dimora Marzo – Aprile
  • Sole 6/8 Ore Giorno
  • PH Terreno 6,5 – 7
  • Tipologia Terreno: Umidi
  • Fioritura: Giugno – Ottobre

Ingredienti

  • Coltivare la citronella è semplice come togliere la pianta radicata fuori dall'acqua e metterla in un vaso contenente terriccio per tutti gli usi, con la corona appena sotto la superficie.
  • etti questo vaso di citronella in un luogo caldo e soleggiato sul davanzale di una finestra o fuori nel tuo patio. Innaffialo regolarmente.
  • Se vivi in ​​un clima caldo, puoi piantare le tue piante di citronella nel cortile di casa in una palude o in uno stagno.
  • Naturalmente, coltivare la pianta al chiuso è utile per avere un facile accesso all'erba fresca ogni volta che ne hai bisogno.

Istruzioni

  • Il momento migliore per dividere le piante perenni mature è in primavera.
  • Questa erba è un'erba agglomerante, il che significa che cresce più steli dalla base. Questi steli possono essere divisi e piantati in una posizione diversa.
  • Per dividere, dovrai separare delicatamente alcuni gambi dal ceppo principale. Un modo per farlo è afferrare saldamente un gambo e tirarlo finché non si separa dal resto della pianta. Se le radici sono molto attorcigliate e aggrovigliate, potrebbe essere necessario utilizzare un coltello per separarle con cura, mantenendo alcune radici intatte su ogni gambo per il reimpianto.
  • In alternativa, puoi scavare un'intera pianta e poi separare i gambi con le mani o un coltello.
  • Ogni divisione dovrebbe contenere almeno un gambo con radici intatte.
  • Assicurati che quest'area abbia il pieno sole e un terreno denso di nutrienti e ben aerato.

Note

Coltivare la citronella dal seme

Se scegli di propagare la citronella dai semi, inizia in primavera.
Per dirigere il seme, aspetta che sia passato tutto il pericolo di gelo. Scegli un luogo con pieno sole e terreno ben drenante e ricco di azoto. Pianta i singoli semi a sei pollici di distanza.
Metti solo una spolverata di terra sui semi, poiché hanno bisogno di molta luce per poter germogliare. Le piantine possono richiedere fino a tre settimane per emergere e durante questo periodo dovrai mantenere il terreno umido.
Una volta che le piantine sono alte pochi centimetri, sottili le singole piante a due piedi di distanza. Se lo desideri, puoi trapiantare le piantine che rimuovi in ​​un’altra posizione.
Se stai iniziando i semi al chiuso in vassoi o contenitori per piantine, pianta i semi un mese prima della data dell’ultima gelata prevista.
Se vuoi piantare in vaso, scegline uno largo almeno un piede e profondo un piede. La citronella si diffonde, quindi può riempire rapidamente l’intero contenitore. Con la sua abitudine di diffondersi rapidamente, se non vuoi che prenda il controllo del tuo giardino, coltivare in vaso è un buon modo per tenerlo contenuto.
Per trapiantare le piantine, aspetta che siano alte almeno 7 cm e che ogni pericolo di gelo sia passato.

Coltivare la citronella da talee

Le talee prelevate da piante mature di citronella possono essere radicate per una successiva semina. Per fare una talea, taglia il gambo in modo netto con un coltello a circa un centimetro da terra. Ciò consentirà al gambo rimasto nel terreno di ricrescere.
Taglia le foglie e usale nella tua cucina, assicurandoti di avere un buon gambo di 3-4 pollici, per consentire la corretta formazione delle radici. Non tagliare nessuna parte inferiore del gambo. Se lo fai, è improbabile che sia in grado di formare radici.
Quindi, per radicare il tuo taglio, mettilo in una tazza d’acqua con la base del gambo sommersa. Cambia l’acqua ogni giorno.
La pianta inizierà a formare radici entro una settimana. Dopo 2-3 settimane, le radici saranno abbastanza grandi da sostenere la pianta.
A questo punto, trapianta la citronella in un terreno ben aerato e denso di nutrienti in un contenitore o all’aperto. Scava un buco da 2 cm, posiziona la radice di taglio con il lato rivolto verso il basso e riempi di terra attorno allo stelo. Dovresti essere in grado di iniziare a raccogliere circa 2-3 mesi dopo averli piantati.
  • Puoi abbinare la coltivazione della citronella con il timo.
Keyword: come piantare la citronella

Raccolta e conservazione

Raccogli la citronella per le sue basi a stelo bulboso, ricche di sapore di limone, o taglia le foglie per infondere tè e brodo.

Inizia la raccolta non appena le piante sono alte 30 cm e le basi dello stelo sono spesse almeno ½ pollice. Taglia gli steli a livello del suolo o tira gli steli interi a mano. Vuoi ottenere l’intera base gonfia, che ricorda uno scalogno o una cipolla verde. Se alcune radici escono dal gambo, non preoccuparti: non danneggerà la pianta.

La parte commestibile della citronella si trova vicino al fondo del gambo. Tagliare con cura la parte superiore erbosa della pianta; fai attenzione, poiché a volte può essere affilato come un rasoio. Le foglie possono essere impacchettate e aggiunte al liquido in una teiera o in una pentola da brodo, quindi lasciate cuocere a fuoco lento per infondere il sapore di limone nell’infuso.

Prendi la base di citronella e sbuccia lo strato fibroso esterno per esporre la parte interna bianca e canneta. Per conservare, congela questa parte intera o tritata. Per facilitare l’affettatura, schiacciate prima la base del gambo con la lama piatta di un coltello. Il cuore del gambo (la parte che volete) ha la consistenza di un burro morbido e si affetta facilmente.




Usi

La citronella è meglio conosciuta per il suo uso nella cucina asiatica, in particolare tailandese e vietnamita. In cucina, utilizzare le basi del gambo interno tenero in patatine fritte, insalate e salse. Per congelare la citronella, conserva i pezzi affettati sottili in strati singoli in sacchetti con chiusura lampo. Per l’uso, rompere quanto necessario per i singoli piatti. Oppure, congela la citronella tritata o come purea.

Le foglie sono un’ottima aggiunta alle marinate e possono essere immerse in acqua calda per il tè. Dopo l’uso, aggiungi le foglie al tuo cumulo di compost o passale in purea e sparpagliale nell’erba lungo i bordi di un patio o di un terrazzo per aiutare a scoraggiare gli insetti. Per asciugare le foglie, impacchettarle e appenderle a testa in giù in un luogo buio fino a quando non si saranno asciugate. Conservare in barattoli ben chiusi. La citronella secca mantiene il suo sapore fino a un anno.

Leggi anche: Piante antizanzare.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close