Quando si pianta il mirto

235
MIRTO

Gli alberi di mirto crespo dovrebbero essere piantati in un luogo soleggiato. Il suolo non ha bisogno di essere ricco o modificato; gli alberi di mirto crespo sono adattabili alla maggior parte dei terreni tranne quelli fradici. La luce solare e il terreno ben drenante offrono una ricchezza di fioriture estive e aiutano a tenere lontani i parassiti.

Il mirto crespo (Lagerstroemia indica) è una pianta scelta per i climi caldi. Può essere coltivato come un piccolo albero per mostrare la sua bella corteccia multicolore, o come arbusto per evidenziare le sue teste a forma di cono di piccoli fiori bianchi, rosa o rossi.

Le dimensioni della tua particolare cultivar e il modo in cui la poti determineranno dove può essere piantata.

Quando si pianta il mirto e come si coltiva

I mirti crespi sono uno dei migliori alberi per la fioritura estiva. Sono disponibili in un’ampia varietà di colori e altezze, ma hanno tutte le stesse esigenze quando si tratta di piantarle.

I tuoi nuovi Mirti Crape sono arrivati ​​e stai per piantarli. Questa guida ti darà indicazioni, consigli e idee per dare al tuo albero il miglior inizio della sua vita con te.




Come piantare alberi di mirto crespo

La prima cosa da fare è scartare gli alberi. Rimuovere tutti i materiali di imballaggio, rimuovere gli alberi da

la scatola e rimuovere qualsiasi avvolgimento attorno agli alberi stessi. Lascia l’albero nel suo vaso finché non sei pronto per piantare.

Se ricevi i tuoi alberi in inverno, che è un’ottima stagione per la semina, purché il terreno non sia ghiacciato, ovviamente non avranno foglie su di loro. È normale: non appena arriva la primavera, il tuo albero emetterà le sue foglie fresche e nuove e inizierà a crescere.

Sposta la tua pianta raccogliendo il vaso – non sollevarla per il tronco o lo stelo.

Cura prima del tempo di semina

I tuoi alberi sono stati in viaggio e saranno un po’ stressati, quindi posizionali in una parte ombreggiata del tuo giardino e dai loro una buona irrigazione. Non metterli in garage, in un capannone o in casa, anche se fuori fa freddo. Dopo un paio di giorni all’ombra, sposta i tuoi alberi in un luogo soleggiato, vivranno felici in vaso per un po’ di tempo finché ti prendi cura di loro.

Ricorda di annaffiare ogni giorno o ogni due giorni, a seconda di quanto fa caldo: non lasciare che la pentola si asciughi completamente, ma non innaffiare una pentola che è già umida. Se diventa molto asciutto, mettilo in un secchio e riempilo per metà con acqua in modo che il terreno possa impregnarsi completamente.




Scegliere un luogo di impianto

Gli alberi di mirto crespo hanno bisogno di molto sole, quindi scegli un luogo soleggiato e luminoso per la tua piantagione. Sono ideali per quei luoghi caldi e asciutti in cui altre piante non prosperano, quindi approfittane e usali in luoghi che possono essere difficili da riempire. Cresceranno anche in luoghi più ombreggiati, ma otterrai meno fiori più sarà ombreggiato.

Se stai piantando un paravento, ricorda che se pianti direttamente sul confine della tua proprietà, il tuo vicino ha il diritto legale di tagliare il tuo albero fino al confine della proprietà, il che potrebbe non sembrare molto bello, quindi pianta bene all’interno della tua proprietà in modo da avere controllare la crescita e la potatura del tuo albero.

Impostare la tua semina

Se stai piantando uno schermo di Crape Myrtles, distanzia le piante in base a quanto diventeranno alte. Se cresceranno oltre 6 metri di altezza, lascia tra i sei e gli otto piedi tra ogni pianta. Per le piante più piccole concedi da quattro a sei piedi e se stai piantando una siepe bassa di varietà molto piccole, concedi da due a tre piedi.

Se stai piantando contro una recinzione, pianta almeno tre piedi dalla recinzione, non proprio contro di essa, o le tue piante non saranno cespugliose fino al suolo.

Per uno schermo più solido puoi persino piantare una doppia fila, sfalsando le piante in ogni fila. Posiziona le file a tre piedi di distanza e le piante tra sei e dieci piedi di distanza nelle file, a seconda della loro dimensione finale.

Per una piantagione di gruppo di varietà più piccole, distanziale del 75% della larghezza finale. Quindi, se ogni pianta cresce di quattro piedi di larghezza, pianta a tre piedi di distanza. Questo creerà un gruppo solido attraente.




Preparazione del sito di impianto

Una buona preparazione del terreno è la chiave del successo del tuo albero. I Mirti Crape godono di un terreno che contiene del materiale organico, ma deve essere ben drenato e anche se diventa completamente asciutto in estate non sarà un problema.

Qualunque sia il tuo terreno, usalo. Non cercare di scavare una buca e riempirla con il terreno che hai comprato da qualche altra parte. Se il tuo terreno è povero, usa solo materiale organico extra.

Il tuo obiettivo è creare una vasta area di terreno più sciolto che le giovani radici possano penetrare facilmente, ottenendo cibo mentre vanno e stabilendosi rapidamente. Devi avere un’area almeno tre volte il diametro del vaso, scavata alla profondità della tua vanga. Aggiungi del materiale organico al terreno mentre scavi. Quasi ogni tipo di materiale organico è buono, tra i migliori ci sono letame animale ben decomposto; compost da giardino; qualsiasi “terreno vegetale” da un garden center; o torba. Un secchio per albero va bene, ma anche meno va bene, i Mirti Crape sono piante dure.

Inoltre, gli alberi hanno bisogno di fertilizzanti per aiutare a sviluppare le loro radici. Questo può essere fosfato di roccia o farina di ossa o qualsiasi tipo di superfosfato. Ci sono anche molti fertilizzanti per piantare alberi e funzionano tutti bene, quindi qualunque cosa sia disponibile andrà bene.

Rimuovi le radici delle erbacce dall’area e tutte le pietre più grandi del tuo pugno. Possono essere lasciate pietre più piccole e non è una buona idea setacciare il terreno per rimuovere le pietre più piccole in cui è meglio lasciarle e possono aiutare con il drenaggio.

Rivoltate il terreno, mescolandovi il materiale organico e il fertilizzante, poi livellatelo e preparatevi a piantare. Salva parte del materiale organico che hai usato per pacciamare il tuo albero dopo la semina.

Preparare l’albero

La sera prima di piantare, bagnare bene il vaso con acqua. Se la zolla è secca quando pianti, potrebbe rimanere tale e causare secchezza al tuo albero anche se il terreno circostante è umido.




Scavare il buco

Ora scava un buco nel punto esatto in cui vuoi che sia il tuo albero, rendendolo il doppio del diametro del vaso, ma solo altrettanto profondo. Se hai scavato il terreno più in profondità, usa il piede per premere il terreno sul fondo della buca, per formare una base solida sotto l’albero. Questo per evitare che affondi più in profondità di quanto desideri nella buca dopo averlo piantato.

Per la semina a file di varietà più piccole può essere più facile estrarre una trincea lungo la linea di impianto, piuttosto che scavare singole buche.

Piantare il tuo albero di mirto crespo

Ora posiziona l’albero al centro della tua buca, controllando che la parte superiore della zolla sia a livello del terreno circostante. Questo è molto importante per gli alberi di mirto crespo, le radici non devono essere seppellite in profondità. È meglio essere ancora in grado di vedere la parte superiore della zolla quando hai finito di piantare.

Sostituisci circa tre quarti del terreno nella buca, premendolo attorno alle radici del tuo albero. Se hai lasciato il vaso acceso, fai la stessa cosa, ma quando hai finito, taglia lo spago che tiene insieme il vaso e lavora delicatamente il vaso tagliato fuori dal terreno. Finisci di rassodare il terreno: una leggera pressione del piede o una decisa pressione della mano è giusta.




Innaffiare il tuo albero

Ora riempi il buco con molta acqua, lasciandola in ammollo nel terreno e nella zolla. Usate abbondante acqua e poi aspettate che sia tutta sgocciolata. Questo darà molta acqua intorno alle radici, dove è necessario.

Piantare in un contenitore

Gli alberi di mirto crespo crescono bene in vasi o fioriere e vivranno per molti anni in un grande vaso. Assicurati che il contenitore che scegli abbia fori di drenaggio, questo è fondamentale . Usa un terriccio per fioriere da esterno dal tuo centro di giardinaggio locale o aggiungi della corteccia sminuzzata, perlite o trucioli di polistirolo al normale terriccio, circa 1 parte a 4 o 5 parti di terriccio è l’ideale.

Ciò migliorerà il drenaggio e proteggerà le tue piante dai “piedi bagnati”. Copri i fori di drenaggio con una piccola pietra e usa il terriccio fino al fondo del contenitore: uno strato di ghiaia non è una buona idea e non migliora il drenaggio.

Assicurati che il tuo contenitore sia abbastanza grande da lasciare del terreno sotto e intorno alla zolla. Copri solo la zolla con meno di un pollice di terreno. Innaffia accuratamente il contenitore dopo la semina e poi ogni volta che è asciutto a diversi centimetri nel vaso. Applicare un fertilizzante per alberi ogni primavera o utilizzare regolarmente un fertilizzante liquido come indicato sul contenitore.

Lascia il tuo albero all’aperto in inverno; ha bisogno di un periodo di freddo. Un metodo alternativo per proteggere le radici è scavare una buca nel giardino e seppellire il vaso per l’inverno.




Cura di follow-up del tuo mirto crespo

Fino a quando il tuo albero non si sarà stabilizzato e non avrà esteso le sue radici, avrà bisogno di annaffiature regolari. La frequenza dipende dal tempo, ma di solito è meglio un ammollo lento una volta alla settimana. Immergi l’intera area intorno all’albero, non solo contro il tronco.

Rimuovi i capolini mentre sbiadiscono in quanto ciò incoraggerà la formazione di più fiori. Dopo il primo anno, il tuo albero di mirto crespo non avrà bisogno di annaffiare, tranne durante lunghi periodi di siccità o se vedi le foglie cadenti. Naturalmente gli alberi in contenitori avranno bisogno di annaffiature regolari.

Quindi è così. Il tuo nuovo albero di mirto crespo è pronto per una vita fantastica e ti ricompenserà con sempre più bellezza ogni anno poiché si sviluppa rapidamente in un esemplare perfetto. Un po’ di cura ripaga davvero.

Articolo correlato: Quando si pianta la mimosa.




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.