Quando si pianta il frutto della passione (maracujà)

142
maracujà

Esistono due tipi di frutto della passione viola e giallo. Il frutto della pianta del frutto della passione viola è viola. Quel frutto è leggermente più piccolo di un limone. Il frutto della pianta del frutto della passione gialla è giallo brillante. Quel frutto ha le dimensioni di un pompelmo.

Entrambi i frutti sono di forma da sferica a ovoidale. Entrambi i frutti hanno un guscio esterno duro e scivoloso. L’interno di entrambi i frutti è una polpa trasparente con semi neri e duri. La polpa è la parte commestibile dei frutti; è morbido, dolce e aromatico.

Il frutto della passione può essere dimezzato e consumato crudo cosparso di zucchero o aggiunto alle macedonie. La polpa fresca può essere utilizzata come guarnizione di dessert su torte o gelati. Il frutto della passione può essere spremuto o trasformato in marmellata o gelatina o in ghiaccioli. Il sapore dei frutti della passione può essere paragonato alla guava.

Il nome botanico del frutto della passione viola è Passiflora edulis; il nome botanico del frutto della passione giallo è Passiflora edulis flavicarpa.




Che cos’è il frutto della passione?

Il frutto della passione è il frutto commestibile dalla buccia dura che cresce dalla vite passiflora, che produce anche i fiori della passione. La passiflora è una pianta tropicale fruttifera e fiorita, originaria del Brasile meridionale. La passiflora prospera nei climi caldi e il momento migliore per piantarla è la primavera, dopo le prime gelate.

Esistono due cultivar principali di passiflora che producono due tipi di frutti della passione: La Passiflora edulis produce il frutto della passione di colore viola intenso, con una scorza simile a quella di un pungitopo e un centro dorato pieno di semi, mentre la Passiflora flavicarpa produce un frutto della passione giallo, tipicamente più grande della varietà viola.

È possibile coltivare il frutto della passione in casa con i semi che si trovano all’interno del frutto della passione o da una piantina acquistata in un vivaio.




Come piantare il frutto della passione

Il frutto della passione può essere coltivato a partire dai semi contenuti nei frutti della passione maturi o da una piantina acquistata in un negozio di giardinaggio o in un vivaio. È anche possibile propagare nuove piante di frutto della passione da talee.

Quando piantare il frutto della passione

La stagione di crescita del frutto della passione inizia all’inizio della primavera, subito dopo l’ultima gelata. La Passiflora è una pianta tropicale originaria dei climi caldi e umidi che continuerà a fruttificare tutto l’anno se vivete in un clima sempre caldo.

Se vivete in un clima in cui le temperature invernali scendono al di sotto di 0 gradi C, svernate la vostra pianta per i mesi più freddi spargendovi sopra un paio di centimetri di compost.




Come coltivare il frutto della passione da un seme

  1. Scegliete i semi. Scegliete un frutto della passione maturo con la buccia leggermente increspata, dimezzatelo ed estraetene i semi. Più il frutto della passione è maturo, più è probabile che i semi germoglino. Lavate la polpa dei semi e asciugateli con un tovagliolo di carta.
  2. Preparate i semi. Per aumentare le probabilità che i semi germoglino, strofinateli tra un foglio di carta vetrata e metteteli a bagno per 12 ore. Se non piantate subito i semi, conservateli in una busta sigillata o in un contenitore ermetico.
  3. Germinare i semi. Per avviare il processo di germinazione, interrate i semi in un contenitore riempito con una piccola quantità di terriccio o di miscela per la raccolta dei semi a circa un centimetro di profondità. Seminate i semi appena sotto la superficie e annaffiateli per mantenere il terreno umido. Potete anche usare una soluzione di alghe per aiutare i vostri semi a germogliare più rapidamente.
  4. Innaffiate i semi. Innaffiate regolarmente i semi per mantenere il terreno umido, ma senza saturarlo. Tenete il contenitore in un luogo caldo per favorire l’umidità.
  5. Aspettate che il seme germogli. Innaffiate regolarmente il seme finché non germoglia. Alcuni semi germogliano entro due o tre settimane, altri anche quattro. Altri semi impiegano fino a quattro mesi per germogliare, quindi siate pazienti.
  6. Rinvasate la piantina. Quando la piantina è alta circa 10 cm, rinvasatela in un vaso più grande, di circa 15-20 cm di diametro. Scavate delicatamente la piantina, facendo attenzione a proteggere l’apparato radicale, e mettetela in un terriccio fresco nel vaso più grande, annaffiando immediatamente. Fornite alla pianta un supporto per l’arrampicata in modo che i suoi rampicanti possano iniziare a crescere. Dopo circa sei settimane, la vostra pianta di frutto della passione dovrebbe avere una buona vite centrale, alta circa 20 cm, e sarà pronta per essere piantata in giardino contro un traliccio.
  7. Preparate il terreno. Scegliete un posto in giardino che riceva molto sole per piantare la piantina germogliata. Arricchite il terreno con fertilizzanti o pacciamatura e verificate che il pH sia compreso tra 6,5 e 7,5. Allentate il terreno per assicurarvi che dreni correttamente.
  8. Piantate la vite. Scavate in giardino una buca grande circa il doppio delle dimensioni della zolla della pianta. Togliete la vite dal suo contenitore originale, facendo attenzione a proteggere l’apparato radicale. Interrate le radici con terriccio e fertilizzante fresco e annaffiate immediatamente. Se piantate più piante, lasciate almeno 3 metri di spazio tra una pianta e l’altra.
  9. Prendetevi cura della vostra pianta. La pianta del frutto della passione può impiegare da 18 mesi a 2 anni per fruttificare e fiorire e richiede una manutenzione regolare. Innaffiate regolarmente la pianta, avendo cura di mantenere il terreno sciolto e ben drenante per evitare il marciume delle radici. Potate i viticci che stanno appassendo. Per svernare la pianta, se vivete in un clima invernale freddo, stendete uno strato di compost dello spessore di cinque centimetri sull’apparato radicale della pianta per proteggerla dal freddo durante i mesi invernali.
  10. Raccogliere i frutti. Una volta che la vostra vite di passifrutto inizia a fiorire e a fruttificare, lasciate che i frutti maturino completamente, in modo che il colore diventi vibrante e la scorza inizi a raggrinzirsi. A questo punto, potete raccogliere i frutti o lasciarli cadere a terra. A questo punto è pronto per essere mangiato.




Come coltivare il frutto della passione da una piantina

Se non volete piantare il frutto della passione dai semi, potete acquistare una piantina di frutto della passione già germogliata in un vivaio. Ecco una panoramica su come piantare un frutto della passione da una piantina.

  1. Acquistate la vite del frutto della passione. Acquistate la vite del frutto della passione dal vivaio. Potete anche piantare una talea da una delle vostre piante di frutto della passione esistenti per propagare una nuova pianta. Innaffiatela regolarmente.
  2. Rinvasate la piantina. Quando la piantina è alta circa 10 cm, rinvasatela in un vaso più grande, di circa 15-20 cm di diametro. Scavate delicatamente la piantina, facendo attenzione a proteggere l’apparato radicale, e mettetela in un terriccio fresco nel vaso più grande, annaffiando immediatamente. Fornite alla pianta un supporto per l’arrampicata in modo che i suoi rampicanti possano iniziare a crescere. Dopo circa sei settimane, la vostra pianta di frutto della passione dovrebbe avere una buona vite centrale, alta circa 20 centimetri, e sarà pronta per essere piantata in giardino contro un traliccio.
  3. Preparate il terreno. Scegliete un posto in giardino che riceva molto sole per piantare la piantina germogliata. Arricchite il terreno con del fertilizzante o del pacciame e verificate che il pH sia compreso tra 6,5 e 7,5. Allentate il terreno per assicurarvi che dreni correttamente.
  4. Piantate la vite. Scavate in giardino una buca grande circa il doppio delle dimensioni della zolla della pianta. Togliete la vite dal suo contenitore originale, facendo attenzione a proteggere l’apparato radicale. Interrate le radici con terriccio e fertilizzante fresco e annaffiate immediatamente. Se piantate più piante, lasciate almeno 3 metri di spazio tra una pianta e l’altra.
  5. Cura della pianta. La pianta del frutto della passione può impiegare da 18 mesi a 2 anni per fruttificare e fiorire e richiede una manutenzione regolare. Innaffiate regolarmente la pianta, avendo cura di mantenere il terreno sciolto e ben drenante per evitare il marciume delle radici. Potate i viticci che stanno appassendo. Per svernare la pianta, se vivete in un clima invernale freddo, spargete uno strato di compost dello spessore di cinque centimetri sull’apparato radicale della pianta per proteggerla dal freddo durante i mesi invernali.
  6. Raccogliere i frutti. Una volta che la vostra vite di passifrutto inizia a fiorire e a fruttificare, lasciate che i frutti maturino completamente, in modo che il colore diventi vibrante e la scorza inizi a raggrinzirsi. A questo punto, potete raccogliere i frutti o lasciarli cadere a terra. A questo punto è pronto per essere mangiato.




8 consigli per la cura del frutto della passione

Ecco una panoramica su come prendersi cura della vite del frutto della passione.

  1. Piantate il frutto della passione in un terreno umido e ben drenante. La Passiflora prospera in un terreno umido, fertile e ben drenante con un pH compreso tra 6,5 e 7,5. Se il terreno appare troppo sabbioso o secco, fertilizzatelo con pacciame o compost di materia organica.
  2. Innaffiate generosamente il frutto della passione senza annegarlo. Le piante di frutto della passione hanno bisogno di molta acqua, ma bisogna assicurarsi che il terreno dreni bene per evitare il marciume delle radici. Innaffiate la pianta con regolarità e generosità, facendo attenzione che il terreno sia ben drenato.
  3. Date alla pianta molto sole. Le piante del frutto della passione crescono in pieno sole e in ambienti con un’umidità del 60-80%.
  4. Potate le viti appassite. La vite del frutto della passione produce più frutti se viene potata regolarmente. Potate le viti che presentano foglie appassite.
  5. Proteggete la pianta da parassiti e malattie. Proteggete la vostra pianta da afidi, lumache, nematodi o farfalle fritillarie del golfo, utilizzando una rete o una barriera liquida. Trattate le piante con un fungicida all’inizio della primavera per prevenire malattie fungine come il fusarium wilt o il marciume della chioma.
  6. Svernate le piante. Se vivete in un clima tropicale, la vostra pianta può fruttificare e fiorire tutto l’anno, ma non può sopravvivere a temperature inferiori ai 0 gradi C. Se la temperatura scende al di sotto dei 0 gradi C in inverno, aggiungete uno strato di compost dello spessore di 5 cm sopra l’apparato radicale della pianta per proteggerla dal freddo.
  7. Propagate la vostra pianta con delle talee. Per propagare una nuova pianta potete usare una talea della nuova crescita della vostra pianta di frutto della passione o i semi freschi di uno dei vostri frutti della passione. Se utilizzate una talea, tagliate le foglie inferiori, piantatela in un piccolo vaso e mettetela in un luogo caldo per un massimo di 90 giorni, mantenendo il terreno umido.
  8. Concimare il terreno impoverito. Se il vostro terreno sembra secco o malsano, aggiungete del fertilizzante 10-5-20 per incoraggiare la crescita. Tenete presente che i fertilizzanti ricchi di azoto producono grandi fiori di passiflora, ma bloccano la produzione di frutti. Scegliete un fertilizzante con molto potassio e aggiungetelo alle piante in primavera e in estate.




Come raccogliere il frutto della passione

Il frutto della passione impiega in genere dai 12 ai 18 mesi per fruttificare, quindi se piantate il seme o la piantina all’inizio della primavera dovrebbe essere pronto per il raccolto all’inizio dell’estate o dell’autunno dell’anno successivo.

Se vivete in un clima tropicale, le piante fioriscono e fruttificano tutto l’anno. Quando i frutti della passione hanno un colore brillante e la scorza è leggermente rugosa, sono maturi e pronti da mangiare. Basta coglierli dalla vite, altrimenti cadranno a terra.

Articoli correlati:




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.