Quando si pianta il finger lime

403
finger lime

Il finger lime ( Citrus australasica ) è un agrume autoctono che produce frutti allungati che sembrano piccole dita tozze. La polpa all'interno è composta da minuscole palline traslucide che sono semplicemente piene di gusto e di ciò che la gente ama. Per utilizzare la frutta basta tagliarla a metà, spremere la polpa e aggiungerla a piatti di mare, insalate, dessert e persino cocktail per un tocco di agrumi.

Il frutto del finger lime australiano Citrus australasica è ricercato dai migliori ristoranti di tutto il mondo. Spesso descritto come “caviale di lime” per i suoi piccoli cristalli di succo piccante simili a perline, questo cibo del bush è usato per ravvivare le bevande, nei dessert, come guarnizione e persino per fare la marmellata.

Per il giardiniere domestico, è anche un albero attraente, che raggiunge i sei metri, e le sue spine forniscono un habitat perfetto per i piccoli uccelli. È originario delle foreste pluviali del Queensland sud-orientale e del New South Wales nord-orientale, ma crescerà altrove.







Cos’è il finger lime australiano

Coloro che amano il sapore fresco degli agrumi ma vogliono coltivare qualcosa di un po’ più esotico vorranno imparare a coltivare i finger lime australiani. Come suggerisce il nome, il finger lime australiano ( Citrus australasica ) è un agrume originario dell’Australia.

Poiché è prevalente in regioni specifiche “Down Under”, la sua cura è specifica per questa regione nativa. Quanto segue contiene informazioni sul finger lime per la cura e la coltivazione di questo frutto autoctono.

I finger lime australiani crescono come arbusti o alberi sottobosco nelle foreste pluviali del Queensland SE e del NSW settentrionale, aree della nazione di Bundjalung.

In natura la pianta raggiunge un’altezza di circa 6 m. Come molte altre varietà di agrumi , gli alberi sono spinosi e anche come altri agrumi, il finger lime australiano contiene ghiandole aromatiche dell’olio. Fioriscono in autunno con fiori da bianchi a rosa chiaro che lasciano il posto a frutti a forma di dito lunghi circa 12 cm.

In natura l’albero è abbastanza vario con frutti e alberi che variano per forma, dimensione, colore e semi. Generalmente, il frutto ha buccia e polpa da verde a gialla, ma si verificano variazioni di colore dal quasi nero al giallo al magenta e al rosa. Indipendentemente dal colore, tutti i finger lime hanno una polpa che ricorda il caviale e matura tra maggio e giugno. Questo frutto simile al caviale viene talvolta chiamato anche “perle”.




Informazioni sul finger lime australiano

La polpa simile al caviale del finger lime è composta da vescicole di succo separate che vengono compresse all’interno del frutto. Il frutto è diventato molto popolare grazie al suo sapore succoso e piccante e all’aspetto unico.

Sono disponibili cinque cultivar di finger lime registrate che includono “Alstonville”, “Blunobia Pink Crystal”, “Durhams Emerald”, “Judy’s Everbearing” e “Pink Ice”. Il frutto del finger lime non matura dall’albero, quindi raccoglilo quando è completamente maturo, quando il frutto si sente pesante e si stacca facilmente dal ramo dell’albero.

Come coltivare i finger lime australiani

Il finger lime australiano cresce su un’ampia gamma di tipi di terreno sia nei climi tropicali che subtropicali, dalla luce solare screziata al pieno sole. Nelle regioni temperate i finger lime dovrebbero essere coltivati ​​​​in un terreno argilloso profondo con un’irrigazione sufficiente. Il terreno deve essere ricco di sostanza organica e leggermente acido.

I finger lime possono resistere al gelo leggero, ma nelle regioni più fredde situano l’albero rivolto a nord in una zona semiombreggiata. Si possono coltivare direttamente in giardino o in vaso. Fanno anche bene come siepe o spalliera. Sebbene i finger lime australiani possano essere coltivati ​​dai semi, non cresceranno fedeli al genitore e i semi hanno un tasso di germinazione abbastanza basso.

La maggior parte degli alberi deriva da ceppi innestati (Citrus trifoliate o Troyer citrange) che è più resistente e matura più rapidamente. Il finger lime australiano può anche essere coltivato utilizzando talee semi-dure, sebbene crescano lentamente e il tasso di successo è nominale. Usa un ormone della crescita per stimolare le talee radicali.




Dove piantare il finger lime

È una buona idea proteggere gli alberi dai venti dominanti poiché i frutti possono essere danneggiati dalle spine della pianta. I finger lime prosperano sotto la luce screziata e in pieno sole. Nei climi più freschi, è preferibile un sito parzialmente ombreggiato esposto a nord. Sono in grado di resistere al gelo leggero.

Il finger lime, insieme ad altri agrumi, crea buone siepi e spalliera bene contro recinzioni e muri.

In che terreno piantare il finger lime

Crescono in una vasta gamma di suoli nelle foreste pluviali tropicali e subtropicali. Sono più comunemente innestati su agrumi esotici con Citrus trifoliata che è il più comune e sono quindi particolarmente adatti a terreni più pesanti.

I finger lime innestati crescono più velocemente e resistono ad altre condizioni climatiche perché il legno innestato viene solitamente prelevato da un albero maturo. Come tutti gli agrumi, i finger lime preferiscono un terreno ben drenato con un pH compreso tra 6 e 7.

Pacciamare in primavera e assicurarsi che il terreno sia mantenuto umido in estate.

Richiedono piccole quantità di fertilizzante ogni 2-3 mesi. È meglio somministrare regolarmente anche piccole quantità di ammendanti come emulsioni di alghe o vermi, ad esempio ogni 2 settimane.




Fiori e frutti

I fiori hanno un diametro compreso tra 10 e 14 mm, bianchi o rosa pallido e compaiono a fine estate e autunno. Sono seguiti da frutti allungati lunghi circa 30-120 mm. I frutti maturano in inverno fino alla primavera e possono essere verdi, gialli, neri, viola o rossi. La polpa è verde, gialla o rosa.

Propagazione

I finger lime possono essere coltivati ​​da semi, talee o innesti. Sono a crescita lenta e se coltivati ​​da seme possono richiedere fino a 15 anni per maturare. È importante utilizzare semi freschi.

Le talee semidure, come le piantine, crescono lentamente e hanno una bassa percentuale di successo. Pertanto, è preferibile l’innesto su Citrus trifoliata o su una gamma di altri portainnesti di agrumi.

Cura del Finger Lime

Pacciama intorno ai tigli per mantenere il terreno umido durante i mesi estivi. Durante l’inverno, proteggere l’albero dal gelo e dai venti secchi. Sebbene l’albero possa crescere abbastanza alto, la potatura regolare può ritardarne le dimensioni.

Concimare leggermente con un fertilizzante idrosolubile ogni tre mesi o più spesso con vermifughi o emulsione di alghe. I finger lime australiani sono sensibili agli afidi, ai bruchi, alle cavallette e alla malattia fungina del melanosio.




Parassiti e malattie

La vespa degli agrumi Bruchophagus fellis è un insetto parassita nativo australiano. Citrus australasica è il suo ospite naturale. La vespa si è diffusa in tutto il paese negli ultimi decenni nelle aree di produzione di agrumi e nei cortili. La vespa può ridurre le dimensioni dei frutti, il vigore dell’albero e la resa.

Le seguenti pratiche possono aiutare a limitare i danni causati dalla vespa degli agrumi: controlla i tuoi alberi di agrumi tra giugno e settembre, quando le galle sono più visibili; potare i rami infetti entro la fine di agosto (prima che emergano le vespe adulte); brucia i rami infetti. Non gettare nel compost o nel cestino dei rifiuti verdi. Appendi trappole gialle e appiccicose sull’albero a metà agosto mentre attirano e intrappolano gli adulti emergenti, ma assicurati di eliminare le trappole entro novembre poiché uccidono anche insetti utili.

Una forma biologica di controllo – l’introduzione di vespe che predano la vespa degli agrumi – viene utilizzata nei frutteti e nei giardini domestici. Megastigmus brevivalvus e Megastigmus trisulcus sono nemici naturali della vespa degli agrumi. Depongono le loro uova all’interno delle uova della vespa degli agrumi e quando le loro uova si schiudono distruggono l’ospite.

Megastigus brevivalvus è venduto ai giardinieri domestici in alcuni stati, ma è disponibile solo per una finestra di due settimane intorno a ottobre/novembre. Se riesci a prendere alcune delle vespe parassite, devono essere rilasciate subito dopo che le vespe degli agrumi sono emerse.

I finger lime soffrono anche di parassiti e malattie simili a quelli di altre piante di agrumi, come l’insetto crociato, l’insetto degli agrumi spinoso, l’insetto degli agrumi dell’arancio bronzo, i bruchi, le cavallette, le psillidi, i minatori di foglie, le tramogge, gli afidi, le squame, i nematodi e le cocciniglie. Gli insetti succhiatori di linfa possono trasmettere malattie sia batteriche che virali, alcune delle quali possono uccidere la pianta.

Possono anche essere riscontrate malattie fungine come melanosio, gummosi, fitofiti e marciume secco del fusarium.

Alcuni modi per eliminare le squame senza usare spray tossici sono: incoraggiare gli insetti predatori nel tuo giardino (è possibile acquistare alcuni insetti predatori); strofinare a mano; potare e smaltire rami, ramoscelli e foglie infetti; e applicare olio per orticoltura (o sapone vegetale fatto in casa) che uccide gli insetti soffocandoli.

L’insetto arancione bronzo può essere rimosso a mano e annegato in un secchio di acqua saponata, ma è consigliabile indossare i guanti perché possono spruzzare un liquido sgradevole. Spruzzare con olio ecologico in inverno e all’inizio della primavera può ridurre i numeri.

Uno dei modi non chimici per affrontare malattie fungine come il melanosio è eliminare rami e ramoscelli morti e rimuovere il materiale malato da sotto l’albero.




Cultivar

Esistono molte cultivar dell’Australian Finger Lime. Tra questi: la ‘Rainforest Pearl’, un vigoroso coltivatore con frutti rosa; e ‘Alstonville’ – un arbusto a crescita alta che produce frutti di colore verde scuro-nero con una polpa verde chiaro. Il ‘Blood Lime’ è un ibrido – un incrocio tra un mandarino e un finger lime che vanta una polpa rosso sangue – anche la buccia e il succo possono essere rossi.

I gusti variano. Alcuni suggeriscono di provare il frutto prima di acquistare un albero per assicurarsi che il sapore ti piaccia. Non è sempre facile trovare il frutto poiché la domanda supera l’offerta. Prova i mercati della frutta a Sydney, Melbourne e Brisbane.

Gli alberi possono essere acquistati nella maggior parte dei vivai.

Riconosciamo i contributi dell’azienda alimentare autoctona Aussiecitrus a questo articolo.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close