Quando si pianta il filodendro

92
filodendro

Il genere Philodendron contiene centinaia di specie di bellissime piante a fogliame. Le loro foglie sono in genere grandi, verdi e lucide e i filodendri sono ottimi per aggiungere un po' del loro tocco tropicale nativo alla tua casa.

Queste piante d’appartamento popolari sono note per le loro facili abitudini di crescita e ci sono due tipi di filodendri tra cui scegliere: rampicanti e non rampicanti. Le varietà rampicanti crescono di diversi piedi, di solito richiedono una struttura di supporto su cui arrampicarsi, come un traliccio o attorno a un cesto.

Le varietà non rampicanti crescono in posizione verticale e sono eccellenti piante da fogliame per i contenitori. In generale, i filodendri hanno un rapido tasso di crescita.

I filodendri sono anche un’ottima scelta vegetale per purificare l’aria nella tua casa. Sono meglio piantati in primavera, ma le piante d’appartamento in genere possono essere avviate con successo in qualsiasi momento dell’anno. Sono tossici per gli animali domestici e per gli esseri umani se ingeriti.







Come coltivare il filodendro

Esistono due tipi di filodendri: rampicanti e non rampicanti. I filodendri arrampicanti producono radichette lungo la lunghezza dei loro steli che li aiutano a arrampicarsi, ma sono anche felici di uscire da un contenitore. I tipi non rampicanti germogliano foglie da una punta in crescita alla base della pianta.

Di solito hanno foglie grandi e non sono sempre ottime per l’ambiente domestico, a causa delle dimensioni. Se hai lo spazio, però, sono bellissimi esemplari! Philodendron bipinnatifidum, o il filodendro dell’albero di pizzo, è una delle varietà non rampicanti più popolari con foglie grandi. (Fai attenzione se hai bambini o animali domestici, però, poiché tutti i filodendri sono tossici se mangiati.)




Quando si pianta il filodendro

Le piante d'appartamento di filodendro prosperano all'interno tutto l'anno senza lamentarsi, ma si godono un soggiorno occasionale all'aperto in un luogo ombreggiato quando il tempo lo permette.

Equipment

  • Semina Aprile
  • Sole Indiretto
  • PH Terreno 5,5 – 6,0
  • Tipologia Terreno: Drenante

Ingredienti

  • Questa specie in genere cresce meglio alla luce solare parziale. I filodendri hanno bisogno del sole, ma riceverebbero naturalmente luce screziata sotto un baldacchino tropicale piuttosto che luce diretta
  • All'interno, sistemali vicino a una finestra che ottiene una luce brillante e indiretta. Troppa poca luce può provocare una crescita delle gambe con molto spazio tra le foglie. Ma troppa luce può far ingiallire molte foglie contemporaneamente.
  • I filodendri amano il terriccio sciolto ricco di materia organica. Il terreno deve avere un buon drenaggio.
  • Queste piante generalmente amano una moderata quantità di umidità del suolo.
  • La tolleranza alla temperatura dei filodendri varia in base alla specie. In generale, non dovrebbero essere esposti a temperature inferiori a 12 gradi C.

Note

Propagazione dei filodendri

I filodendri sono facili da propagare da talee e divisioni del gambo. Aumenta il tuo stock o regala agli amici vasi appena propagati di questa popolare pianta d’appartamento. Il momento migliore per propagarsi è all’inizio della primavera, poiché le giornate si allungano. Ecco come propagare i filodendri da questi metodi:
Come propagare da talee di gambo:
  1. Avrai bisogno di forbici da potatura sterilizzate o forbici per impieghi gravosi, terriccio, una pentola e, facoltativamente, ormone radicante .
  2. Taglia all’incirca una porzione di 6 pollici dello stelo e mettila in un contenitore d’acqua per sviluppare le radici. Puoi introdurre un ormone radicante (secondo le istruzioni sulla confezione) per aumentare le tue possibilità di successo con il radicamento, ma di solito non è necessario.
  3. Aggiungi altra acqua mentre evapora. Se stai seduto per più di due o tre settimane nella stessa acqua, cambia completamente l’acqua per prevenire la crescita di alghe o batteri.
  4. Una volta che si sono sviluppate diverse radici (di solito entro due settimane), pianta la talea in un terreno umido.
Come dividere il tuo filodendro:
  1. I filodendri spesso sviluppano piantine che possono essere rimosse dalla pianta principale con le loro radici intatte e trapiantate una volta che crescono di diversi centimetri.
  2. Il giorno prima di pianificare la divisione della pianta, annaffia bene la pianta. La divisione è traumatica per la pianta, quindi vuoi la tua pianta al meglio.
    Avrai bisogno di un coltello affilato, un terriccio e una nuova pentola.
  3. Rimuovi la pianta dal suo contenitore attuale, posizionala su una superficie piana e stabile, usa le dita per allentare la zolla ed estrai la piantina con le sue radici. Usa un coltello per aiutarti a tagliare le radici dense, se necessario.
  4. Ripianta immediatamente la piantine in un terriccio fresco e umido. Usa l’opportunità per rinfrescare la pianta originale in un nuovo terriccio o in un contenitore leggermente più grande.
Keyword: come coltivare il filodendro




Dove coltivare i filodendri

In natura, i filodendri crescono sotto la chioma degli alberi, il che spiega la loro tolleranza alla scarsa illuminazione. Sono piante d’appartamento popolari per questo. Sebbene i filodendri siano originari delle aree tropicali e al riparo dal gelo, prospereranno anche nella bassa umidità che si trova nella maggior parte delle case.

Coltiva i filodendri all’interno con luce indiretta, poiché la luce solare diretta può causare ustioni sulle foglie. All’aperto piantare sotto gli alberi in condizioni di scarsa illuminazione come tappezzanti o consentire alle piante di arrampicarsi sugli alberi.




Come piantare i filodendri

Scegli un vaso di ceramica smaltata, un vaso di plastica o un cesto sospeso con un diametro di 2 o 4 cm più grande della zolla della tua pianta. Riempi un terzo del contenitore con compost o corteccia, entrambi noti per proteggere i moscerini dei funghi. Contiene anche fibra di cocco, che trattiene e rilascia acqua per aiutare a mantenere il terreno costantemente umido.

Posiziona la pianta in modo che la parte superiore della zolla si trovi da ¾ a 1 pollice sotto la parte superiore del contenitore, così avrai spazio per annaffiare la pianta senza far scorrere l’acqua. Riempi intorno alla zolla, quindi posiziona la pianta nel lavandino e immergi accuratamente il terreno. Lascialo asciugare abbastanza in modo che smetta di gocciolare prima di appenderlo o metterlo in posizione.




Come innaffiare i filodendri

I filodendri crescono meglio in un terreno costantemente umido ma non fradicio. Innaffia quando il pollice superiore del terreno è asciutto, tenendo presente che il terreno in contenitori di argilla o ceramica non smaltata tende ad asciugarsi più velocemente del terreno in contenitori di plastica o smaltati.

La crescita delle piante spesso rallenta durante l’inverno, quindi noterai che devi annaffiare i filodendri meno frequentemente.

Filodendro cura

I filodendri sono ottime piante d’appartamento grazie alla loro natura generalmente a bassa manutenzione, ma è comunque importante mantenere condizioni di crescita adeguate per mantenere la pianta sana.

Prenditi cura del tuo filodendro mirando a imitare il suo ambiente tropicale naturale: fornisci molto calore e umidità vicino a una finestra soleggiata. Durante la stagione calda, metti le piante d’appartamento di filodendro all’esterno in un luogo ombreggiato per ottenere un po’ d’aria fresca e luce naturale occasionalmente. Fai attenzione alla luce solare diretta; può bruciare le loro foglie delicate.

Mantieni l’aspetto e il funzionamento delle foglie della tua pianta al meglio pulendole regolarmente con un panno umido.

Queste piante non hanno problemi seri con parassiti o malattie. Ma possono essere suscettibili ai comuni parassiti delle piante d’appartamento, inclusi afidi, cocciniglie, squame, tripidi e acari.

Trattare i parassiti con un sapone insetticida naturale o olio per l’orticoltura




Tipi di filodendro

Le specie più comuni di filodendro includono:

  • Philodendron scandens: Questa pianta è un rampicante molto popolare. Ha foglie a forma di cuore che a volte sono multicolori.
  • Philodendron erubescens: rampicante vigoroso con steli e foglie rossastri. Il filodendro ‘Pink Princess’ varietà di questa specie cresce con foglie a forma di cuore che hanno sezioni variegate rosa.
  • Philodendron melanochrysum: questa pianta è una straordinaria rampicante con foglie scure e vellutate in polvere di bronzo.
  • Philodendron rojo: Questo è un ibrido che rimane piccolo e maneggevole ma conserva il suo vigore.
  • Philodendron bipinnatifidum: questa è una grande pianta con foglie profondamente lobate ed è talvolta chiamata filodendro dell’albero di pizzo.
  • Filodendro ‘Birkin’: questa varietà offre sottili strisce bianche sulle foglie verdi e talvolta viene chiamata filodendro a onde bianche.
  • Philodendron hederaceum ‘Brasil‘: come cultivar del filodendro a foglia di cuore, questa specie ha foglie a forma di cuore con variegature verde lime. Philodendron micans è una cultivar simile con foglie verde intenso.
  • Philodendron gloriosum: a differenza delle popolari varietà finali, il philodendron gloriosum ha un portamento eretto con grandi foglie verdi con vistose venature bianche.
  • Philodendron selloum: questa varietà extra-grande può raggiungere più di 1 metro di larghezza e le sue foglie divise sono il suo tratto distintivo (da non confondere con Monstera deliciosa, che presenta anche foglie divise).




Potatura

Se le tue viti di filodendro diventano troppo lunghe o lunghe, tagliale usando forbici o forbici da potatura sterilizzate. Il momento migliore per farlo è in primavera o in estate.

Puoi tranquillamente dare al tuo filodendro una leggera rifinitura in qualsiasi momento dell’anno per rimuovere le foglie ingiallite e tagliare la crescita esile. È meglio tagliare appena sopra un nodo fogliare. Prendi le talee del gambo e usale per la propagazione.

Invasatura e rinvaso di filodendri

Pianta un filodendro in un contenitore leggermente più grande della sua zolla con ampi fori di drenaggio. Quando le radici iniziano a spuntare dal terreno e dai fori di drenaggio del vaso, è tempo di rinvasare il filodendro.

Il periodo ideale per il rinvaso è la tarda primavera o l’inizio dell’estate. Seleziona una dimensione del piatto in più. Rimuovi delicatamente la tua pianta dal suo vecchio vaso e mettila in quello nuovo con terreno fresco sul fondo e attorno ai lati. Quindi, innaffia accuratamente la pianta.




Svernamento

I tropicali devono essere svernati in casa se non vivi in ​​una zona tropicale. Molte piante d’appartamento tropicali e comuni crescono bene durante l’inverno al chiuso. Si adattano rapidamente alle condizioni interne.

Quando le giornate si accorciano e le temperature si raffreddano, i filodendri hanno bisogno di un po’ meno acqua rispetto alla stagione di crescita più calda. Inoltre, annaffia solo quando la parte superiore del terreno inizia a diventare secca al tatto quando è al chiuso.

Prima di portare le piante all’interno, usa i potatori per tagliare le foglie ingiallite o i lunghi steli dalle gambe lunghe e controlla la presenza di muffe, segni di decomposizione e insetti.

Articoli correlati:



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close