Quando si pianta Amaryllis

121
Amaryllis

Le sgargianti fioriture dell'amarillide (Hippeastrum) sono uno spettacolo straordinario che è tanto più gradito nel profondo dell'inverno e all'inizio della primavera.

Pochi bulbi sono più facili da coltivare dell’amarillide e pochi fioriscono con maggiore esuberanza e bellezza. Basta piantare il bulbo in un buon terriccio, annaffiare regolarmente e fornire una luce brillante e indiretta.

Un picchetto di supporto è utile per mantenere i fiori in posizione verticale, ma è necessario poco altro. La maggior parte delle varietà inizierà a fiorire da sei a otto settimane dopo la semina; alcuni possono richiedere fino a dieci settimane.

Come molti bulbi, compresi i gigli, tutte le parti dell’amarillide sono velenose per cani e gatti, quindi è una buona idea coltivarle in aree che non possono raggiungere.

Come coltivare l’amarillide

Immergere i bulbi di amarillide per alcune ore per aiutare a reidratare le radici e accelerare il processo di crescita. Riempi una pentola di terriccio e posizionaci sopra il bulbo – non usare una pentola troppo grande: gli amarilli funzionano meglio quando sono legati.

Rabboccare con compost e annaffiare bene. Lascia il bulbo di amarillide in un luogo caldo e buio per un paio di settimane e poi portalo dentro quando emerge un germoglio. Aspettati fiori in sei-otto settimane.

Dove coltivare l’amarillide

Originaria delle regioni subtropicali delle Americhe, l’Amaryllis è meglio coltivata come pianta da appartamento qui nelle isole britanniche. Scegli un punto luminoso lontano da correnti d’aria e dalla luce solare diretta.




Come piantare l’amarillide

L’amarillide impiega dalle sei alle otto settimane per fiorire dopo la semina. Sfalsando la semina, puoi goderti i fiori fino a Pasqua usando la regola delle otto settimane; basta contare dal periodo di fioritura desiderato. Se vuoi fiorire per Natale, pianta a settembre.

Dai ragni cybister ai giganti alti 75 cm, tutti gli amarilli hanno gli stessi requisiti. Sono più adatti a un terreno di coltura ricco e molto ben drenato, in un luogo caldo e luminoso. Forniscilo incorporando polvere o sabbia e muffa fogliare o letame ben decomposto nel compost multiuso.

Gli amarilli si comportano meglio se sono ben chiusi nei loro contenitori, quindi scegline uno che consenta un paio di centimetri di compost attorno al bulbo. Immergere il bulbo di amarillide e le sue radici in una ciotola di acqua tiepida per alcune ore prima di metterlo in vaso.

Quindi riempi a metà la pentola con un compost multiuso senza torba, rompendo eventuali grumi e rassodandolo leggermente con le dita. Posiziona il bulbo in posizione, assicurandoti che la parte superiore si trovi appena sopra la pentola.

Riempi il bulbo con del compost e rassoda delicatamente. Innaffia bene e lascia scolare la pentola. Termina aggiungendo uno strato di sabbia orticola attorno al bulbo, per mantenere umido il compost.

Tieni il tuo amarillide in una stanza fresca con molta luce in quanto ciò gli consentirà di svilupparsi lentamente, mantenendo un forte germoglio di fiori e foglie. Una volta in fiore potrebbe essere necessario sostenere le spighe dei fiori con delle canne.




Come far rifiorire il tuo amarillide

Non buttare via il tuo amarillide dopo che è fiorito. Con un po’ di attenzione, è facile farlo rifiorire. Una volta che il tuo amarillide è fiorito, il bulbo continua a crescere, quindi vale la pena rinvasarlo in un contenitore leggermente più grande. Riempi in parte con compost fresco senza torba e pianta il bulbo come hai fatto in autunno.

Rimuovi il bocciolo, tagliandolo alla base, in modo che la pianta devii la sua energia dalla produzione di semi. Una volta messo in vaso, annaffia bene ma lascia asciugare il compost tra un’annaffiatura e l’altra.

In tarda primavera, dopo che tutto il rischio di gelo è passato, fai uscire il tuo amarillide per l’estate. Innaffiare e nutrire con a
fertilizzante liquido settimanale, per mantenere in crescita le foglie, che a loro volta alimentano il bulbo. Quindi interrompere completamente l’irrigazione ad agosto per favorire un periodo di dormienza di circa otto settimane. Le foglie diventeranno gialle e inizieranno a estinguersi.

A metà ottobre, riporta dentro l’amarillide e ricomincia ad annaffiare. La combinazione di dormienza e fresche temperature notturne avvierà i boccioli dei fiori.

Quando si pianta Amaryllis

I bulbi di Amaryllis sono abbastanza facili da coltivare indoor e altrettanto facili da coltivare in giardino, a condizione che tu viva in una regione adatta. Fanno grandi esemplari all'aperto. Si comportano bene in letti, bordi o contenitori all'esterno.

Dimora

  • Semina Ottobre
  • Sole Evita il sole diretto
  • PH Terreno 5,5 – 6
  • Tipologia Terreno: Drenante
  • Fioritura: Agosto

Coltivazione

  • Scegli un contenitore che abbia un foro di drenaggio e sia circa due cm più largo del diametro di un bulbo di amarillide.
  • Per gruppi di due o più lampadine, scegli un vaso più largo che offra una vestibilità altrettanto aderente.
  • Usa un mezzo a drenaggio rapido con abbastanza sabbia per fornire un'ancora pesante per la pianta alta e matura.
  • Oppure prova una miscela fuori suolo di torba, sabbia grossolana, vermiculite e carbone in un rapporto di 3:3:2:1.
  • Assicurati di posizionare frammenti di ceramica sopra il foro di drenaggio e riempi il contenitore con il terriccio fino alle "spalle" dei bulbi.
  • Quindi, annaffia con parsimonia fino a quando non emerge una nuova crescita.

Istruzioni

  • Una volta che vedi segni di vita, annaffia regolarmente e concima mensilmente con cibo liquido per piante d'appartamento, oppure applica un fertilizzante a rilascio graduale bilanciato secondo le indicazioni dell'etichetta.
  • Per prolungare il tempo di fioritura dell'amarillide, sposta il vaso in un'area più fresca, al riparo dalla luce solare diretta, non appena i fiori iniziano ad aprirsi.
  • Dopo che il tuo amarillide è sbocciato, potrebbe sembrare oltre il suo apice, ma non buttarlo via.
  • Per ottenere una taglia ancora più grande la prossima stagione, dopo che tutti i fiori sono sbiaditi, taglia gli steli a uno o due pollici sopra il bulbo, lasciando il fogliame in posizione.
  • Mantieni la tua pianta in piena luce e annaffia regolarmente; il tuo mix di terreno dovrebbe essere umido, non fradicio.
  • Per iniziare il prossimo ciclo di crescita, sposta il vaso in un luogo caldo e annaffia.
  • Taglia le foglie appassite a filo con il bulbo.
  • Innaffia il bulbo, posizionalo in una finestra soleggiata e non idratarlo di nuovo finché non mostra segni di risveglio.
  • Il tuo bulbo di amarillide in erba crescerà in un fiore alto ed elegante, che, se lo fai al momento giusto, sboccerà proprio mentre il Natale si avvicina.
  • L'amarillide ibrida olandese rifiorirà in 8-12 settimane; Gli ibridi africani rifioriranno tra quattro e sei.

Note

Risoluzione dei problemi

I principali problemi durante la coltivazione dell’amarillide sono associati all’irrigazione eccessiva. L’amarillide ha bisogno di un compost molto drenante, quindi annaffiare troppo può portare a infezioni fungine. I sintomi includono foglie ingiallite e uno stelo cadente. Potresti non essere in grado di rimediare ai problemi una volta sorti, ma in futuro assicurati che i tuoi bulbi crescano in un compost a drenaggio libero e che il vaso non rimanga mai nell’acqua.
Altre cause di uno stelo cadente possono essere il calore eccessivo, che ha incoraggiato lo stelo a crescere troppo rapidamente. Usa una canna per sostenerlo e cresci in condizioni più fresche l’anno successivo.
Il virus del mosaico può essere un problema per l’amayryllis. Le piante infette hanno striature gialle sulle foglie e si indeboliscono con l’età, fino a crescere e fiorire di meno. Non c’è niente che tu possa fare qui, a parte distruggere la lampadina e ricominciare.
Gli insetti possono diventare un problema nelle serre. Questi includono squame, acari, tripidi, vermi a bulbo e cocciniglie.
Keyword: come piantare i bulbi di Amaryllis




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.