Quando raccogliere i limoni dalla pianta

203
Raccolta dei limoni

In genere, i limoni raggiungono la maturazione in Italia tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera, ma ci sono varietà che possono essere colte anche in autunno o durante tutto l'anno.

Generalmente la raccolta ideale avviene in primavera inoltrata, intorno al mese di maggio, quando il tipico colore verde rugoso della buccia lascia spazio a un vivo giallo intenso. È questo il segnale che indica la completa maturazione.

Cogliere i limoni al punto giusto di maturazione permette di ottenere frutti succosi, profumati e dal sapore equilibrato tra dolce e acidulo. Vediamo quindi quando e come raccogliere i limoni dagli alberi del proprio giardino.

Come capire quando raccogliere i limoni

La prima domanda che sorge nella mente di ogni coltivatore di limoni è: “Come posso sapere quando è il momento di raccoglierli?”. Fortunatamente, ci sono alcuni indicatori chiave da tenere d’occhio. Prima di tutto, controlla il colore dei limoni.

Solitamente, un limone maturo avrà una tonalità di giallo brillante, indicando che è pronto per essere raccolto. Inoltre, puoi fare una leggera pressione sul limone: se è abbastanza morbido da cedere leggermente al tatto, è un buon segno che sia maturo.

Quando si raccolgono i limoni

I limoni maturi possono rimanere sulla pianta per settimane prima di cadere, ma è meglio raccoglierli appena pronti, soprattutto in grandi quantità. Per la raccolta:

  1. Verificare che siano maturi osservando colore, forma e dimensioni. Il giallo vivo della buccia indica il momento giusto, diverso dal verde acerbo.
  2. Prendere il limone e tagliare il gambo con forbici da giardinaggio, applicando la giusta pressione.
  3. Fare attenzione a cogliere i frutti solo quando il giallo è uniforme, senza tracce di verde. La maturazione avviene solitamente a maggio.

Come raccogliere i limoni dalla pianta

Una volta determinato che i tuoi limoni sono pronti per essere raccolti, è importante sapere come farlo correttamente.

Prima di tutto, procurati un paio di guanti da giardinaggio per proteggere le mani dagli eventuali spine o urti. Poi, afferra delicatamente il limone e ruotalo con un movimento rotatorio. Se il limone si stacca facilmente dal ramo, allora puoi essere sicuro che sia pronto per essere raccolto.

Si possono lasciare i limoni sulla pianta?

Potresti chiederti se sia possibile lasciare i limoni sulla pianta per un po’ più a lungo, in attesa di un’occasione speciale. In realtà, lasciare i limoni sulla pianta può far sì che continuino a maturare ulteriormente, ma bisogna fare attenzione.

Se il limone rimane sulla pianta per troppo tempo, potrebbe seccarsi o deteriorarsi. Pertanto, è consigliabile raccogliere i limoni quando sono maturi e utilizzarli al meglio.

Errori comuni nella raccolta dei limoni

Uno dei principali errori è la raccolta prematura. Assicurati di lasciarli maturare adeguatamente prima di raccoglierli. I limoni immaturi possono essere acidi e meno succosi, quindi è importante aspettare finché non raggiungono la loro dimensione completa e il colore caratteristico.

Un altro errore comune è la raccolta tardiva. Se lasci i limoni sull’albero per troppo tempo, potrebbero diventare troppo maturi, gialli pallidi e potrebbero addirittura iniziare a deteriorarsi. Quindi, cerca di raccogliere i limoni quando sono ancora belli e brillanti, ma completamente maturi.

Un terzo errore è la raccolta inappropriata. Assicurati di utilizzare degli attrezzi appropriati, come forbici da potatura o coltelli affilati, per raccogliere i limoni. Non strapparli o tirarli via dall’albero, poiché potresti danneggiare il ramo o la pianta stessa. Taglia il gambo vicino al frutto con un taglio pulito.

Approfondimento:

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy