Quali sono i fiori del mese di settembre? Le nostre 11 scelte pensate per te

7.4K
Settembre

Settembre è un mese di transizione dall'estate all'autunno che vede ancora fiorite rose, dalie, cosme e zinnie colorare giardini e balconi. Alcune varietà riescono a sbocciare tardi regalando gli ultimi splendidi bouquet di fiori prima del riposo invernale.

Settembre sta arrivando e con esso anche l’autunno! Per molti può sembrare che la stagione dei fiori stia ormai volgendo al termine, ma in realtà ci sono ancora tante specie che sbocciano proprio in questo mese, regalandoci splendide fioriture.

In questo articolo parleremo nel dettaglio di quali sono i fiori tipici del mese di settembre, come coltivarli e prendersene cura per farli durare il più a lungo possibile. Scopriremo insieme le migliori varietà di piante da fiore che fioriscono in questo periodo dell’anno, sia per il giardino che per gli appartamenti.

Dalle rose, che ci regalano una seconda fioritura in autunno, alle dalie dai colori accesi; dalle aromatiche come il timo, fino alle passiflore dai fiori esotici. Faremo un viaggio alla scoperta delle specie floreali protagonisti del mese, illustrandone le caratteristiche principali, le necessità colturali e i segreti per farle crescere al meglio.

Con i giusti accorgimenti, anche in autunno il vostro balcone o giardino potranno riempirsi di splendidi e profumati fiori! Siete pronti per scoprire quali sono le migliori fioriture del mese di settembre? Via al nostro viaggio nel fantastico mondo dei fiori autunnali!

Caratteristiche climatiche del mese di Settembre

Il mese di settembre segna l’inizio della stagione autunnale, portando con sé le prime avvisaglie dell’inverno imminente. Le temperature iniziano a calare sensibilmente, soprattutto nelle ore notturne e al mattino presto. Le minime scendono intorno ai 15°C mentre le massime arrivano sui 25-27°C nelle ore più calde della giornata.

Diminuiscono anche le ore di luce solare, a causa dell’accorciarsi delle giornate. Le precipitazioni sono sporadiche, alternate a giornate di bel tempo soleggiato. L’umidità è più elevata, soprattutto nelle prime ore del mattino e di sera.

Per le piante significa prepararsi ad affrontare il freddo invernale, rallentando i processi vegetativi. Bisogna prestare attenzione ad irrigare correttamente, evitando eccessi che potrebbero causare marciumi radicali in condizioni di scarsa evaporazione. Le concimazioni devono essere ridotte.

Scegliendo specie adatte e mettendo in atto piccoli accorgimenti colturali, anche con il clima di settembre si possono ottenere splendide fioriture.

Cosa fare prima di coltivare i fiori di Settembre

Prima di coltivare i fiori autunnali, sia in giardino che in vaso, è bene effettuare alcuni importanti lavori preparatori, per garantire alle piante le condizioni ideali per crescere rigogliose.

In giardino, eliminate eventuali erbacce, vangate bene la terra in profondità e incorporate del compost maturo per aumentare la fertilità del terreno. Livellate la superficie ed eliminate sassi e detriti. Prima di mettere a dimora le piante, bagnate abbondantemente il terreno.

Per le fioriere, scegliete vasi profondi con buchi di drenaggio e riempiteli con terriccio universale mescolato a terriccio per acidofile, se coltivate specie che prediligono un PH acido. In tutti i casi, è fondamentale assicurare un buon drenaggio al terreno. Posizionate le fioriere in pieno sole e riparate dal vento. Prima della messa a dimora, bagnate bene il terriccio per assestarlo.

Con questi piccoli accorgimenti preparatori garantirete il meglio alle vostre piante, per fioriture rigogliose!

Rose

A settembre le rose ci regalano una seconda fioritura, concorrendo a rendere il giardino ancora vivo di colori e profumi. Le varietà rifiorenti offrono splendide fioriture autunnali, soprattutto se ben concimate in estate. Innaffiate le rose regolarmente per mantenere il terreno umido. Apportate concimazioni potassiche ogni 2-3 settimane. Rimuovete subito i fiori appassiti tagliando il gambo subito sotto il bocciolo.

Potate leggermente i rami solo se necessario, altrimenti aspettate la primavera. Disinfettate subito eventuali malattie fungine con fungicidi biologici. Con queste semplici cure, le vostre rose continueranno a sbocciare fino ai primi freddi invernali, inondando il giardino di meravigliosi colori e profumi anche in autunno!

Per saperne di più:

Verbena

Verbena
Verbena

La verbena è una pianta perenne rustica, che regala lunghe e abbondanti fioriture da fine estate fino all’autunno inoltrato. Ama il pieno sole.

Ne esistono svariate varietà, dai classici colori accesi come rosso, rosa, viola e bianco, fino a nuove tonalità pastello. Fiorisce ininterrottamente se le si assicurano irrigazioni regolari e concimazioni liquide ogni 2-3 settimane.

Per prolungare la fioritura, è bene rimuovere periodicamente i fiori sbiaditi, così la pianta produce nuove gemme. Teme il ristagno idrico; coltivatela in terreno sciolto e ben drenato. Con minimi accorgimenti, la verbena continuerà a regalare magnifici colori fino alle prime gelate, decorando balconi e giardini.

Per saperne di più:

Ortensia

L’ortensia è uno dei fiori tipici del mese di settembre, con le sue ampie infiorescenze dalle tinte pastello che spaziano dal bianco, al rosa, al blu. Ama posizioni a mezz’ombra, con terreno fresco e irrigazioni moderate ma costanti. Per ottenere il colore blu, impiegare concimi acidificanti come solfato di alluminio.

Rimuovere prontamente i fiori appassiti e proteggere le piante dal freddo. L’ortensia ci regala uno spettacolo di colori prolungato da fine estate all’autunno inoltrato.

Per saperne di più:

Cosmos

Cosmos
Cosmos

Il cosmos è una pianta annuale dai vivaci fiori rosa, bianchi o rossi, che sbocciano abbondantemente da fine estate fino all’autunno. Predilige posizioni soleggiate e terreni ben drenati. Annaffiare regolarmente evitando i ristagni idrici.

Apportare concimazioni bilanciate ogni 2-3 settimane durante la fioritura. Rimuovere prontamente i fiori appassiti per favorire nuove fioriture. Per una rigogliosa fioritura autunnale, seminare i semi di cosmos direttamente in piena terra da maggio in poi. In vaso, mettere a dimora le piantine acquistate in primavera. Il cosmos darà il meglio di sè fino alle prime gelate!

Giacinto

Il giacinto è un bulbo che fiorisce in autunno regalando eleganti spighe floreali dai colori accesi che spaziano dal blu al rosa, viola e bianco. Necessita di un periodo di riposo vegetativo durante l’estate. Annaffiare regolarmente durante la fioritura autunnale. Porre a dimora i bulbi da agosto a ottobre, interrandoli a una profondità pari a circa 3 volte il loro diametro. Esporre a mezz’ombra.

Dopo la fioritura, ridurre le annaffiature e lasciar disseccare foglie e fusti. Riprendere le cure in autunno per una nuova fioritura l’anno successivo.

Per saperne di più:

Chrysanthemum

Quando si piantano i crisantemi
Quando si piantano i crisantemi

I crisantemi sono tra i fiori autunnali più decorativi, con le loro splendide fioriture dalle mille sfumature che vanno dal bianco al giallo, arancio, rosa e rosso acceso. Fioriscono abbondantemente da settembre fino alle prime gelate. Necessitano di pieno sole e terreno fertile. Annaffiare regolarmente evitando ristagni idrici.

Per una rigogliosa fioritura, somministrare concimi bilanciati ogni 2 settimane. Rimuovere prontamente i fiori appassiti. I crisantemi sono perfetti per dare colore ad autunni e inverni!

Per saperne di più:

Peonie

Peonia
Peonia

Le peonie sono tra i fiori più ornamentali del mese di settembre, con le loro maxi fioriture doppi dai colori decisi che spaziano dal bianco puro al rosa tenue, dal rosso al viola. Fioriscono abbondantemente in tarda estate-autunno. Necessitano di posizioni soleggiate e di un terreno fertile e fresco. Annaffiare regolarmente durante la fioritura.

Concimare in primavera con stallatico ben maturo per favorire una rigogliosa fioritura. Dopo la fioritura, rimuovere lo stelo e proteggere le piante dal gelo invernale.

Per saperne di più:

Ciclamino

Quando si pianta il ciclamino
Quando si pianta il ciclamino

Il ciclamino è una pianta bulbosa che ci regala una seconda fioritura in autunno, decorando balconi e giardini con eleganti fiori dai colori tenui e foglie decorative.

Necessita di terriccio fertile e di annaffiature moderate. Esporre a mezz’ombra o al sole del mattino. Concimare ogni 2 settimane con fertilizzante liquido.

Per una rigogliosa fioritura autunnale, interrare i tuberi a una profondità doppia rispetto al loro diametro, da agosto a ottobre. Dopo la fioritura, ridurre le annaffiature e lasciar disseccare foglie e fusto.

Per saperne di più:

Sedum

Il sedum, o borracina, è una succulenta perenne che fiorisce abbondantemente in tarda estate-autunno. Forma eleganti cuscini fioriti dalle tonalità giallo, rosa, bordeaux. Ama il pieno sole. Annaffiare con moderazione, facendo attenzione ai ristagni idrici. Concimare mensilmente in primavera-estate con fertilizzante bilanciato.

Per una splendida fioritura autunnale, piantare le talee a partire da marzo-aprile, interrandole di qualche centimetro in terriccio misto sabbia. Il sedum decora meravigliosamente balconi e rock garden fino all’inverno.

Per saperne di più:

Piante aromatiche

Molte piante aromatiche come il timo, il rosmarino e la salvia ornamentale, ci regalano una seconda fioritura in autunno, decorando gradevolmente balconi e giardini con nuances pastello.

Prediligono il pieno sole. Annaffiare con moderazione. Concimare ogni 2-3 settimane con fertilizzante biologico. Per una rigogliosa fioritura autunnale, potare leggermente le piante in primavera e rinvasare in caso di apparato radicale eccessivo.

Queste piante aromatiche offriranno fogliame profumato e fioriture delicate per tutto l’autunno, resistendo bene anche alle prime gelate.

Passiflora

La passiflora è una rampicante dai fiori esotici che ci regala una seconda fioritura in autunno. Necessita di posizioni riparate e soleggiate.

Annaffiare regolarmente e concimare ogni 2 settimane con fertilizzante liquido. Per una rigogliosa fioritura, potare in primavera e guidare la crescita con un supporto.

In autunno proteggere dal freddo la base della pianta. Con le sue eleganti fioriture, la passiflora decorerà gradevolmente pergolati e balconi fino all’arrivo delle prime gelate.

Conclusioni

Come abbiamo visto, il mese di settembre ci regala ancora numerose varietà floreali che sbocciano in questo periodo, riempiendo giardini e balconi di colori e profumi. Ogni pianta ha caratteristiche e necessità particolari, che vanno rispettate per ottenere rigogliose fioriture.

In linea generale, è bene prestare attenzione a fornire apporti idrici costanti ma moderati, concimare con prodotti bilanciati ogni 2-3 settimane e rimuovere prontamente i fiori appassiti per stimolare nuove fioriture. Scegliere specie adatte alla propria zona climatica ed esposizione.

Con piccole attenzioni e cure mirate, anche in autunno si possono avere splendidi fiori fino alle prime gelate. Quindi, armatevi di vanghetta e annaffiatoio, e decorate balconi, giardini e terrazzi con le meravigliose fioriture di settembre. Il vostro pollice verde sarà ricompensato da tanti vivaci colori anche in questa stagione!

Approfondimento:

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close