fbpx

Potatura gelsomino: Quando e come tagliare per una fioritura rigogliosa

925
come potare il gelsomino

La potatura di questa pianta è fondamentale e va eseguita con cura, generalmente dopo la fioritura, che per molte varietà di gelsomino si verifica verso la fine dell'estate o l'inizio dell'autunno. È il momento giusto per dare forma alla pianta e stimolare la crescita di nuovi boccioli, tagliando i rami più vecchi e quelli che si intrecciano, per mantenere un aspetto ordinato e garantire una buona aerazione. Ricordate, potare troppo drasticamente potrebbe ridurre la fioritura, quindi agite con delicatezza.

Il gelsomino è una pianta molto decorativa grazie alla sua rigogliosa fioritura. Tuttavia, per ottenere un abbondante numero di fiori, è fondamentale eseguire una corretta potatura. In questa guida completa sulla potatura del gelsomino condivideremo tutti i segreti per prendersi cura al meglio di questa pianta rampicante.

Seguendo passo passo questa guida sulla potatura del gelsomino, si apprenderanno tutti i trucchi del mestiere per ottenere una pianta sana e rigogliosa, con una spettacolare e prolungata fioritura.

Quando potare il gelsomino

Il momento migliore per eseguire la potatura del gelsomino è subito dopo la fioritura, solitamente tra maggio e giugno. Questo consente alla pianta di riprendersi e preparare nuovi boccioli per la stagione successiva.

Tuttavia, alcuni giardinieri preferiscono anticipare a maggio o posticipare ai primi di giugno. Sono possibili anche interventi aggiuntivi in estate o inizio autunno, per mantenere forma e favorire la crescita.

L’importante è evitare potature tardive, che non lascerebbero alla pianta il tempo necessario per preparare la nuova fioritura. In sintesi, il periodo ideale per potare il gelsomino con successo va da fine fioritura (maggio-giugno) all’inizio autunno, agendo subito dopo la fioritura per ottenere una crescita equilibrata.

Come potare il gelsomino

La tecnica di potatura cambia a seconda dell’età della pianta. Nei primi 3 anni, i rami vanno accorciati di circa 2/3 alla base per favorire lo sviluppo di nuovi getti laterali e definire forma e portamento. Si infoltisce così la base.

Dopo il terzo anno, con la potatura di ringiovanimento si eliminano parti secche e danneggiate. Per alcune specie si accorciano i rami basali, per altre si pratica un diradamento. Nel gelsomino comune, ad esempio, si eliminano rami alla base senza accorciarli.

In sintesi, nella potatura del gelsomino bisogna adottare tecniche diverse in base all’età, tagliando parte dei rami laterali da giovane per dare forma e eliminando legno secco da adulto per rinnovare la pianta.

Di quali attrezzi avrai bisogno per potare il gelsomino

Per potare correttamente è essenziale utilizzare gli strumenti giusti. Innanzitutto, è necessario munirsi di un paio di cesoie da potatura con lame affilate, per effettuare tagli netti e precisi senza danneggiare la pianta. Le forbici devono essere specifiche per la potatura, robuste ma allo stesso tempo leggere e maneggevoli.

Prima e dopo l’utilizzo, è buona norma disinfettare gli attrezzi con appositi prodotti per evitare la diffusione di malattie. Può essere utile indossare guanti da lavoro solidi e puliti. Con le attrezzature adatte è possibile eseguire una potatura perfetta, ottenendo una pianta forte e rigogliosa con una fioritura abbondante.

Cure post potatura del gelsomino

Dopo aver eseguito la potatura, è importante prestare le giuste cure alla pianta per favorirne la ripresa vegetativa. Innanzitutto, bisogna disinfettare tutti i tagli con un prodotto cicatrizzante o mastice per evitare l’insorgere di malattie. Successivamente, è consigliabile concimare la pianta con un prodotto specifico per stimolare la crescita di nuovi germogli.

Nei giorni seguenti, controllare lo stato del gelsomino ed irrigare regolarmente senza eccedere con l’acqua. Infine, ispezionare periodicamente la chioma per individuare ed eliminare eventuali parti secche o danneggiate. Seguendo queste semplici cure post-potatura, il gelsomino si riprenderà velocemente e si preparerà per una rigogliosa fioritura.

Altre letture sul gelsomino:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy