Piantare cipolle germogliate

231
cipolla germogliata

Le cipolle da cucina sono molto inclini a germogliare, il che ci fa chiedere, posso far ricrescere le cipolle germogliate? E sono sicuri da mangiare? Scopri cosa fare quando compaiono i germogli e come prevenirli in futuro.

Quindi, hai una o due cipolle che hai comprato al negozio di alimentari, che ora sono germogliate nella dispensa. E ti stai chiedendo: “Posso piantare queste cipolle germogliate e far ricrescere una nuova cipolla fresca?”

In breve la risposta è SI! Puoi piantare una cipolla germogliata e farne crescere una nuova, come faresti con i germogli di aglio. In realtà, di solito a volte puoi ottenere tre cipolle nuove da una cipolla germogliata!

Ma non puoi semplicemente piantare la cipolla germogliata nel terreno. Dovrai prima fare un po’ di lavoro di preparazione. Non preoccuparti, non è affatto difficile.

Ecco come far ricrescere una cipolla germogliata…




Periodo migliore per piantare cipolle germogliate

Prima di iniziare a piantare le nostre cipolle germogliate, è opportuno sapere quale sia il periodo migliore per farlo, per ottenere il massimo dei risultati. Il periodo può variare leggermente tra il nord e il Sud Italia, ma in il periodo propizio per avviare la semina di cipolle germogliate, è tra ottobre e febbraio.

E’ importantissimo considerare un aspetto, probabilmente le zone del Nord d’Italia devono prestare maggiore attenzione, per piantare le cipolle germogliate il clima non deve essere particolarmente rigido, cosa ancora più importante, non devono verificarsi gelate dopo aver seminato i germogli di cipolla.

Qualora avessi già piantato le cipolle germogliate e il tuo sito web meteo di riferimento indichi gelate nella tua zona, procurati un telo per coprire il punto del tuo orto dove hai seminato.




Passaggio 1: Per prima cosa, devi sbucciare la cipolla, strato dopo strato, fino al centro

È probabile che alcuni degli strati esterni siano morbidi e forse inizieranno a marcire se la tua cipolla ha iniziato a germogliare. In caso contrario, puoi comunque utilizzare questi strati esterni di cipolla.

Puoi sbucciare fino in fondo fino ad arrivare solo al ciuffo di germogli verdi.

Fai attenzione a mantenere intatte le radici originali. Avrai bisogno di quelli di nuovo!

Non uso uno strumento speciale per questo, nessun coltello nessun utensile da cucina. Ho appena staccato gli strati con le mani.

Passaggio 2:Una volta che arrivi al centro della tua cipolla, puoi rimuovere con cura gli strati aggiuntivi!

Di solito ogni cipolla germogliata conterrà tre piante separate.

Passaggio 3: Separare ogni pianta di cipolla tagliandola accuratamente alla radice con un coltello da cucina seghettato.

Ora hai 3 germogli di cipolla!

Passaggio 4: Ora è il momento di piantare i germogli di cipolla

I tuoi germogli di cipolla rimarranno in giro per un massimo di 3 settimane prima che tu debba piantarli. Non è necessario conservarli in acqua o immergerli prima di piantare. Conservali però in un luogo fresco e asciutto.




Le piante di cipolla non hanno bisogno di essere seppellite molto in profondità. Dovresti piantare le piantine a solo 1 “nel terreno e distanziarle di almeno 4” l’una dall’altra in modo che i bulbi abbiano spazio per crescere.

I germogli di cipolla piantati impiegheranno circa 3 settimane per sembrare vivace. Tienili annaffiati e piantali in un luogo molto soleggiato.

Passaggio 5: Continua ad annaffiare ed eliminare le erbacce intorno alle tue piante di cipolla

Le piante di cipolla preferiscono essere annaffiate in cicli piuttosto che ogni giorno. Quindi puoi annaffiarli circa una volta alla settimana, a meno che il terreno e le piante non inizino a sembrare visibilmente troppo asciutti.

Evita di annaffiare troppo perché questo può far marcire i bulbi di cipolla.

Fertilizza se il tuo terreno è povero

Le cipolle crescono meglio in un terreno fertilizzato, ben drenato, un po’ acido e amano il pieno sole. Puoi usare fertilizzanti organici (letame, compost, ecc.) o acquistati in negozio per assicurarti che il tuo terreno abbia i nutrienti di cui ha bisogno per nutrire la tua cipolla al massimo delle sue potenzialità.




Le tue cipolle dovrebbero crescere per circa 3 mesi per raggiungere la dimensione ottimale, quando il bulbo raggiunge le dimensioni di una palla da baseball. Sarai in grado di vedere la parte superiore della cipolla mentre cresce e potrai avere una buona idea delle sue dimensioni senza scavarla.

Non vuoi che la tua pianta di cipolla fiorisca. Se lo fa, allora vorrai raccogliere quella pianta.

Passaggio 6: Raccogli le cipolle

Se la tua cipolla non fiorisce, puoi lasciarla crescere fino al primo gelo.*

Raccogliete estraendo la cipolla dal terreno e poi spazzolandola per eliminare lo sporco.

Non lavare le cipolle. Vuoi mantenere le cipolle asciutte per evitare che marciscano.

Se sei pronto per mangiare la tua cipolla, vai avanti! Sono pronti da mangiare non appena li estraete da terra. Se vuoi conservarli per dopo, continua a leggere.

  • NOTA: se la tua pianta di cipolla fiorisce, sfortunatamente dovrai raccogliere indipendentemente dal fatto che sia a grandezza naturale o meno. Il bulbo non continuerà a crescere una volta che la pianta fiorirà poiché tutta l’energia della pianta verrà reindirizzata al fiore. A volte a causa dei cambiamenti di temperatura, la pianta di cipolla fiorisce prematuramente. Questo può accadere anche solo per caso, quindi è meglio piantare più germogli di cipolla per avere maggiori probabilità di segnare una cipolla adulta!




Passaggio 7: Conservazione delle cipolle

Non è necessario curare le cipolle. Puoi mangiare le cipolle direttamente da terra. Tuttavia, se prevedi di conservarli, ti consigliamo di curarli prima. La cura è facile. In sostanza sta solo asciugando la cipolla e lasciando che la sua buccia diventi il ​​​​contenitore protettivo.

Puoi “curare” la tua cipolla per la conservazione a lungo termine lasciandola riposare in un luogo caldo (23-26°C) per farla asciugare. Puoi appenderli o metterli in un cestello metallico o in una borsa a rete con un buon flusso d’aria in modo che tutti i lati si asciughino uniformemente.

L’umidità intrappolata può portare a marcire, quindi assicurati che tutti i lati della cipolla siano esposti all’aria ruotando la cipolla o appendendo ogni cipolla singolarmente. Alcune persone li mettono in giardino e li ruotano in modo che tutti i lati abbiano la possibilità di asciugarsi.




Le cime verdi si asciugheranno e lo strato esterno della pelle si rassoderà. Quando i gambi sono completamente asciutti, sono stagionati. A seconda delle dimensioni e del tipo di cipolla, possono essere necessarie 2-6 settimane per la completa stagionatura della cipolla.

Una volta stagionate, conservate le cipolle in un luogo fresco e asciutto. Le cipolle stagionate, a seconda del tipo e della dimensione, possono essere conservate fino a 10 mesi!

E se la tua cipolla inizia a germogliare prima che tu possa usarla… ora sai cosa fare! Usa quella cipolla germogliata per far crescere più cipolle!

Articoli correlati:



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close