Perché la buccia dei pomodori fa la spaccatura?

1K
spaccatura pomodoro

Ogni volta che qualcuno pianta un giardino, una delle piante più popolari da inserire nel terreno sono i pomodori. Questo perché tutti amano i pomodori. Sono ottimi nelle insalate e nelle salse e sono anche un ottimo regalo. Tuttavia, con queste bellezze belle e gustose nasce un problema. A volte, proprio nel bel mezzo del pensiero che tutto va bene con il tuo raccolto, troverai pomodori spaccati o spezzati. Cosa causa la divisione dei pomodori?

Non importa quanto sia esperto l’orticoltore, tutti hanno chiesto “Perché la buccia dei pomodori fa la spaccatura?” almeno una volta nella loro vita.

Hai adorato i tuoi pomodori per tutta l’estate in attesa di quel momento per eccellenza in cui affondi i denti in quella prima bellezza succosa e maturata al sole. Li hai coccolati con il miglior terreno e un compost ricco di sostanze nutritive, poi, all’improvviso, i frutti che sembravano così promettenti solo un giorno fa sviluppano le crepe più orribili.

Mentre cerchi di non prenderlo sul personale, ti gratti la testa e ti chiedi, perché sta succedendo questo?







Perché i pomodori si dividono?

La risposta è semplice: acqua. Le piante che vengono annaffiate in modo incoerente, si seccano e poi subiscono un improvviso monsone consegnato da Madre Natura o dal giardiniere porteranno alla spaccatura dei pomodori.

È particolarmente comune nei grandi pomodori. Quando l’acqua diventa più disponibile per una pianta di pomodoro riarsa, il frutto risponde assorbendone il più possibile. La pelle non riesce a tenere il passo con la quantità di crescita e si divide sotto la pressione dall’interno. Si trova spesso nella frutta prossima alla maturazione.

Ci sono due tipi di crepe che si formano dall’improvviso aumento dell’acqua: radiali e concentriche. Le crepe radiali compaiono nella parte superiore del pomodoro vicino all’estremità del gambo e le crepe concentriche formano una serie di anelli nella parte superiore del frutto.

Queste crepe tendono ad essere meno pronunciate delle crepe radiali e si rimarginano, lasciando dietro di sé sottili anelli marroni.




Puoi mangiare i pomodori spezzati?

Assolutamente! Se hai osservato attentamente i tuoi pomodori e sospettiamo che tu l’abbia fatto, riconoscerai una nuova crepa o spaccatura quando la vedrai. Scegli subito il pomodoro. Anche se non è abbastanza maturo, raccoglilo comunque per evitare che la fessurazione peggiori.

Il pomodoro continuerà a maturare dalla vite, anche se potrebbe non essere così dolce. Una volta maturo, sciacquate, tagliate le parti divise e buon appetito!




Come prevenire la spaccatura del pomodoro

Al giorno d’oggi, Madre Natura è piuttosto inaffidabile quando si tratta di soddisfare il fabbisogno idrico settimanale dei pomodori. La buona notizia è che puoi prevenire la rottura dei futuri pomodori migliorando il tuo gioco di irrigazione con questi semplici suggerimenti.

  • Innaffia i tuoi pomodori in modo coerente. A loro piace circa 3 cm a settimana di acqua nella zona della radice, non nel fogliame. Prendi in considerazione l’idea di investire in un tubo per ammollo e un timer per facilitare l’irrigazione.
  • Il pacciame è il migliore amico di un giardiniere durante i giorni dell’estate. Uno strato da 5 cm distribuito sotto ogni pianta aiuta a trattenere l’umidità (e controllare le erbe infestanti!).
  • Migliora il drenaggio. Al momento della semina, lavora il compost nel terreno per aiutare l’acqua a muoversi attraverso il terreno e lontano dalle radici delle piante. Dopo una forte pioggia, il terreno denso trattiene l’acqua intorno alle radici, aumentando la probabilità di spaccare i pomodori.
  • In caso di dubbio, raccogli i pomodori maturi o quasi maturi subito dopo una forte pioggia.

Articoli correlati:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close