fbpx

Parassiti del pomodoro: 10 minacce per la tua coltivazione

48

I parassiti del pomodoro sono un gruppo eterogeneo. Li troverai strisciare, strisciare e scavare attraverso foglie e frutti. Altri parassiti attaccheranno le radici e gli steli delle piante. La loro distruzione è varia, ma il risultato per le piante di pomodoro è generalmente lo stesso: scarsa crescita delle piante e un raccolto ridotto.

I pomodori sono una delle piante più amate dell’orto. Sfortunatamente, non sono adorati solo dai giardinieri. Anche i parassiti li adorano. Mordicchiano foglie, steli e frutti, a volte riducendo distruggendo i raccolti. La buona notizia, però, è che molti parassiti dei pomodori possono essere controllati e puoi goderti raccolti abbondanti di pomodori maturati al sole.

Ecco un elenco dei 10 principali insetti sulle piante di pomodoro e come controllarli.

1. Afidi

Afidi
Afidi

Gli afidi sono comuni parassiti dei giardini che si nutrono di molti tipi di piante, compresi i pomodori, e possono rovinare rapidamente un giardino. Possono anche trasmettere virus mentre si spostano da una pianta all’altra. Quando gli afidi infestano le piante di pomodoro, rimuovono la linfa dalle foglie. Sebbene le piante di pomodoro possano sopravvivere agli attacchi degli afidi, gravi infestazioni faranno arricciare le foglie e arresteranno la crescita della pianta.

Identificazione degli afidi

Gli afidi di solito compaiono sulle piante di pomodoro all’inizio della stagione di crescita. Questi minuscoli insetti sono lunghi circa 3-4 mm e possono essere di colore dal verde rosato al giallo-verde. Hanno due cornicioni che sembrano tubi di scappamento e si estendono dall’estremità dell’addome. Gli afidi si trovano solitamente sugli steli della pianta di pomodoro o sotto le foglie, ed è importante rimuoverli quanto prima.

2. Mosche bianche

Mosche bianche
Fonte foto: https://www.gurneys.com/

Più comuni sui pomodori che crescono nelle serre o nelle aree sudorientali, questi minuscoli insetti succhiano la linfa dalle piante di pomodoro. Gli attacchi delle mosche bianche possono causare fuliggine e scottature solari, e le mosche bianche possono anche trasmettere malattie alle piante di pomodoro.

Identificazione delle Mosche bianche

Le mosche bianche sono minuscole, lunghe circa 2 mm, con corpi gialli e ali bianche. Se fai frusciare le foglie della pianta di pomodoro e vedi una nuvola di insetti, potrebbero essere mosche bianche. Un altro modo per monitorare le mosche bianche è utilizzare una trappola adesiva, come le trappole adesive per colla per insetti. Tuttavia, è preferibile adottare metodi di lotta biologica e rimedi naturali per contrastarle, e prevenire gli inevitabili danni ai raccolti.

3. Bruchi delle cutworm

Bruco
Fonte foto: https://www.gurneys.com/

Se sei mai andato in giardino e hai trovato la tua pianta di pomodoro recentemente trapiantata tagliata vicino al terreno, è probabile che la colpa sia dei bruchi delle cutworm. Questi parassiti del pomodoro amano masticare tenere giovani piantine e trapianti. Fortunatamente, se si adottano alcune misure preventive, le larve sono facili da controllare.

Identificazione dei bruchi

Di colore grigio, marrone, nero o variegato, i bruchi delle larve sono solitamente lunghi 2-4 cm. Quando vengono toccati o disturbati, si raggomitolano a forma di C.

4. Vermi

Vermi
Fonte foto: https://www.gurneys.com/

Uno dei parassiti del pomodoro più riconoscibili, il grande e distruttivo hornworm del pomodoro può defogliare una pianta di pomodoro e rosicchiare anche i frutti. Le falene dei lombrichi depongono le uova sulla parte inferiore delle foglie delle piante di pomodoro dall’inizio alla metà dell’estate. I bruchi dei corni emergono e iniziano a mangiare il fogliame. Poiché sono verdi, si mimetizzano bene con il fogliame.

Identificazione

La falena adulta del verme del pomodoro è di colore grigio-marrone screziato e larga fino a 12 cm. Il bruco del verme è verde con segni bianchi a forma di V sul lato e una proiezione nera sull’ultimo segmento. Possono crescere fino a 10 cm di lunghezza.

5. Cimici

cimice verde
In foto possiamo vedere come la cimice verde attacchi le coltivazioni di pomodori.

Le cimici sono un fastidio in casa e in giardino. Questi insetti possono uccidere le piante di pomodoro risucchiandone il liquido e possono danneggiare i frutti, lasciando macchie gialle e irregolari sui pomodori maturi.

Identificazione

Le cimici adulte sono lunghe fino a 2,5 cm e sono verdi o marroni con una forma a scudo. Quando schiacciati emettono un odore molto sgradevole.

6. Coleotteri

Coleotteri
Fonte foto: https://www.gurneys.com/

Gli scarabei delle pulci si nutrono del fogliame delle piante di pomodoro e di una varietà di piante vegetali. Di solito fanno i danni maggiori in primavera, quando le piantine di pomodoro sono appena iniziate e non hanno molto fogliame. Forti infestazioni di questo scarabeo di pomodoro possono uccidere una pianta di pomodoro. Segni di danni da scarafaggio delle pulci sono piccoli fori nelle foglie.

Identificazione

Gli scarafaggi delle pulci sono così piccoli, di solito lunghi meno di 3-4 mm, che sono difficili da individuare. Tuttavia, se disturbi una pianta infestata, potresti vederla saltare. Possono essere marroni, neri, grigi o rigati.

7. Nematodi

Nematodi
Fonte foto: https://www.gurneys.com/

I nematodi sono vermi microscopici che vivono sottoterra. Alcuni nematodi sono utili per la crescita delle piante e per il controllo dei parassiti. Altri, come il nematode galligeno, possono lasciare le piante di pomodoro deboli e rachitiche.

Identificazione

Poiché i nematodi vivono sottoterra e sono microscopici, probabilmente non li vedrai. Puoi, tuttavia, vedere il danno ai sistemi di root. Le radici delle piante possono avere galle o un aspetto nodoso. In superficie, le piante di pomodoro attaccate dal nematode galligeno possono apparire rachitiche o avvizzite. I rendimenti saranno ridotti.

8. Vermi della frutta del pomodoro

Vermi della frutta
Fonte foto:https://www.gurneys.com/

I vermi del pomodoro sono alcuni dei parassiti più dannosi per le piante di pomodoro. Il bruco del verme della frutta si nutrirà degli steli e delle foglie della pianta di pomodoro. Se sono presenti dei frutti, si nutrirà dei frutti. Un singolo bruco può danneggiare fino a quattro pomodori.

Identificazione

La falena adulta del verme del pomodoro vola solitamente di notte ed è di colore giallo-verde chiaro. Le larve o i bruchi dei vermi della frutta crescono fino a 1-2 cm di lunghezza e sono giallo-verde, verde-marrone o nero. Possono avere strisce.

9. Acari

Acari
Acari

Gli acari si nutrono del fogliame, perforando le foglie e succhiandone la linfa. Una grave infestazione di questi minuscoli insetti del pomodoro può arrestare la crescita di una pianta di pomodoro e persino ucciderla. L’infestazione da ragni rossi è più probabile che si verifichi durante le estati calde e secche. La prova della presenza di ragni rossi può essere costituita da ragnatele o piccole macchie bianche o gialle sulle foglie.

Identificazione

Gli acari del ragno sono minuscoli, delle dimensioni di un periodo. La prova della presenza di ragni rossi può essere costituita da ragnatele o piccole macchie bianche o gialle sulle foglie. Un modo per verificarli è tenere un pezzo di carta bianca sotto il fogliame della pianta di pomodoro e far frusciare le foglie. Gli acari cadranno sulla carta creando dei granelli neri.

10. Lumache e chiocciole

Lumache
Fonte foto: https://www.gurneys.com/

Lumache e chiocciole sono comuni parassiti del giardino. Prosperano in condizioni umide e si nutriranno del fogliame delle piante giovani, nonché del fogliame e dei frutti delle piante di pomodoro. Possono arrestare la crescita delle piante e danneggiare i frutti.

Identificazione

Le lumache, che sembrano lumache senza guscio duro, sono di colore grigio-marrone, hanno un corpo morbido e possono essere lunghe fino a 5 cm. Quando si nutrono di piante, le lumache lasciano dietro di sé una scia di melma. Di solito le lumache si nutrono di notte ed è importante combatterle.

Come proteggere i pomodori dai parassiti: Consigli generali

Seguire alcune misure preventive di base aiuterà a proteggere le tue piante di pomodoro dai danni dei parassiti. Ecco alcuni suggerimenti su come proteggere le piante di pomodoro dai parassiti:

  1. Mantieni le tue piante di pomodoro in salute pacciamandole, annaffiandole regolarmente, potandole e non concimandole eccessivamente. Le piante sane sono in grado di resistere meglio alla pressione dei parassiti.
  2. Pratica la rotazione delle colture. Evita di piantare pomodori o altre piante di belladonna nello stesso posto anno dopo anno.
  3. Rimuovere i detriti vegetali e le erbacce dal giardino. In autunno estirpa e rimuovi le piante dal giardino. Elimina regolarmente le erbacce dal tuo giardino per mantenerlo quanto più libero possibile dalle erbacce.
  4. Ispeziona regolarmente le tue piante di pomodoro per individuare eventuali parassiti. Gestire i parassiti quando le popolazioni sono piccole e non hanno causato molti danni alle piante è più efficace che aspettare di aver danneggiato piante e popolazioni di parassiti enormi.
  5. Pulisci e igienizza le attrezzature da giardino. Ciò aiuta a prevenire la diffusione di parassiti e malattie.
  6. Prendi appunti sul tuo giardino. Nota quando compaiono i parassiti e quali parassiti appaiono. Col tempo potrai essere più proattivo nei confronti dei parassiti comuni nel tuo giardino.

Altre guide utili sulle malattie del pomodoro:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy