fbpx

Le migliori piante per creare siepi naturali per garantire la privacy del tuo giardino

26

La privacy del proprio giardino è un bene prezioso da preservare. Per farlo in modo naturale ed estetico, nulla batte la scelta di piante sempreverdi come il lauroceraso, la photinia e la piracanta. Queste robuste rosacee permettono di creare siepi eleganti e delimitate, capaci di valorizzare gli spazi esterni con fioriture candide e bacche autunnali dai colori caldi.

Per chi desidera creare siepi naturali e garantire la privacy del proprio giardino, la scelta delle piante giuste è cruciale e tre opzioni eccellenti sono il lauroceraso, la photinia e la piracanta, tutte appartenenti alla famiglia delle rosacee.

Queste piante sempreverdi, rustiche e adattabili a qualsiasi terreno, offrono soluzioni eleganti e low-maintenance per delimitare gli spazi esterni. Il lauroceraso e la photinia, in particolare, si distinguono per le loro fioriture bianche e le chiome compatte, ideali per creare barriere naturali attorno alla casa. La piracanta, invece, aggiunge un tocco di colore con le sue vivaci bacche arancioni autunnali.

Sia per principianti che per esperti giardinieri, queste tre piante rappresentano scelte versatili e di facile gestione per definire i confini del proprio angolo verde in modo naturale ed estetico.

Lauroceraso e Photinia: Rosacee sempreverdi per siepi eleganti

Photinia
In foto possiamo ammirare la bellezza delle foglie della Photinia

Tra le opzioni più eleganti per creare siepi naturali e garantire la privacy, spiccano il lauroceraso e la photinia, due rosacee sempreverdi dalle caratteristiche uniche. Il lauroceraso affascina con la sua forma piramidale e le intense foglie verde smeraldo che mantiene tutto l’anno. La photinia, d’altro canto, incanta con i suoi particolari germogli rosati in primavera, che virano al verde scuro nel corso dell’estate.

Entrambe queste piante condividono una notevole rusticità e adattabilità ai diversi tipi di terreno, richiedendo solo irrigazioni moderate. Le fioriture bianche che le contraddistinguono aggiungono un tocco di grazia alle siepi, regalando un’atmosfera delicata ma allo stesso tempo vigorosa negli spazi verdi circostanti.

Distanze di impianto e irrigazione per siepi di Lauroceraso e Photinia

Lauroceraso
Qui possiamo ammirare la bellissima fioritura del Lauroceraso

Dopo aver scelto il lauroceraso o la photinia per creare siepi naturali, è fondamentale prestare attenzione alle distanze di impianto e alle esigenze di irrigazione. Per il lauroceraso, pianta leggermente più vigorosa, si consiglia una distanza di circa 70-80 cm tra una pianta e l’altra. La photinia, invece, può essere piantata a distanze lievemente più ravvicinate. Entrambe sono piante dalla crescita rapida, che in 2-3 anni raggiungeranno uno sviluppo quasi completo formando siepi compatte e folte.

Un aspetto cruciale è l’installazione di un impianto di irrigazione a goccia, particolarmente utile nei periodi primaverili, estivi e autunnali quando le temperature sono più elevate. Questo sistema di irrigazione localizzata garantisce un apporto idrico mirato ed efficiente, favorendo una crescita rigogliosa delle siepi senza sprechi d’acqua.

Piracanta: La pianta dalle bacche arancioni per siepi autunnali

Piracanta
Anche in questa foto possiamo ammirare tutta la bellezza della Piracanta

Per un tocco di colore autunnale nelle siepi naturali, la piracanta rappresenta una scelta affascinante con le sue vivaci bacche arancioni di fatti questa pianta rustica e sempreverde appartiene alla famiglia delle rosacee, esattamente come il lauroceraso e la photinia. A differenza delle sue “cugine” però, la piracanta esplode in un tripudio di colori caldi quando la stagione volge al termine.

Le bacche di un rosso acceso che ricoprono i lunghi rami spinosi creano uno spettacolo naturale destinato a risaltare nel giardino e attirare uccelli e piccoli animali. La piracanta è ideale per realizzare siepi sfumate che si animano di nuance autunnali oppure per delimitare vialetti o aree relax esterne.

La sua rusticità la rende inoltre piuttosto tollerante verso le diverse tipologie di terreno, mentre la fioritura bianca primaverile preannuncia l’esplosione cromatica successiva.

Conifere da siepe: Il cipresso leylandi per barriere verdi fitte

cipresso leylandi
Probabilmente la migliore scelta per chi vuole una privacy garantita

Per chi desidera creare barriere verdi fitte e garantire la massima privacy, il cipresso leylandi rappresenta un’eccellente opzione tra le conifere da siepe. Questa pianta sempreverde dalla rapida crescita si distingue per il suo portamento stretto e conico, ideale per realizzare siepi alte e compatte. Il cipresso leylandi tollera bene qualsiasi tipo di terreno e non richiede particolari cure, se non una regolare potatura per mantenere la forma cilindrica.

La sua chioma fitta forma una barriera naturale pressoché impenetrabile, perfetta per delimitare il giardino e garantire la totale privacy agli spazi esterni. Questa robusta conifera si rivela quindi una soluzione low-maintenance per giardinieri esperti e meno esperti, unendo funzionalità ed estetica in modo armonioso negli angoli verdi residenziali.

A differenza di altre conifere, il cipresso leylandi vanta una crescita particolarmente rapida, raggiungendo in pochi anni dimensioni ragguardevoli fino a 3-4 metri di altezza. Il suo colore verde intenso permane durante tutto l’arco dell’anno, regalando al giardino una nota di freschezza costante.

Siepi fitte e imponenti realizzate con questa pianta rappresentano quindi la soluzione ideale per proteggere la propria area verde dagli sguardi indiscreti, creando un’oasi di tranquillità e riservatezza in cui rilassarsi a contatto con la natura.

Per concludere

Che si tratti di siepi eleganti con il lauroceraso e la photinia, soluzioni colorate con la piracanta, o imponenti barriere verdi con il cipresso leylandi, le opzioni per creare divisori naturali nel proprio giardino sono molteplici. Quello che colpisce è la versatilità di queste piante, capaci di adattarsi con semplicità a qualsiasi ambiente e garantire risultati estetici di impatto.

Ritemiamo che la scelta vada ponderata in base alle specifiche esigenze di privacy e agli spazi a disposizione. Il lauroceraso e la photinia si rivelano ideali per delimitare aree relax o vialetti in modo discreto, mentre la piracanta si presta ad accogliere con calore i mesi autunnali. Il cipresso leylandi, d’altro canto, rappresenta la soluzione estrema per chi non vuole compromessi in termini di riservatezza, erigendo una barriera invalicabile attorno alla proprietà.

In un’epoca in cui la ricerca di tranquillità diventa sempre più pressante, poter contare su alleati naturali come questi arbusti significa riscoprire il vero significato di avere un angolo di pace privato a pochi passi da casa. Una siepe vegetale, oltre a delimitare gli spazi, diventa infatti simbolo di rifugio dalla frenesia cittadina, un abbraccio verde in cui lasciarsi avvolgere e rigenerarsi.

Altre guide per il giardino:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy