I migliori pomodori da coltivare

402
migliori pomodori

In questo periodo dell'anno si trovano le piantine di pomodoro di diverse varietà, da scegliere soprattutto in base all'utilizzo finale: da sugo, da pelati, da insalata, e snack.

Dalla semina, che può essere lasciata ai professionisti, alla protezione dalle intemperie, non mancano tecniche e consigli per la coltivazione del pomodoro. Annaffiare, piantare, potare…ma sopratutto quali sono le migliori varietà di pomodoro da coltivare?

Che piacere banchettare con buoni pomodori per diversi mesi. Prova diverse varietà, in diverse dimensioni, forme, colori e gusti. Moltiplichi le possibilità di divertirti!

Chi ha un orto senza piante di pomodoro? È da dire che questo ortaggio è il preferito da tutti e che la sua coltivazione è molto facile. Infatti, per coltivare pomodori bastano terra fertile, sole e acqua, niente di troppo duro.. dimenticavo.. anche un pò di compost fatto in giardino non guasta per coltivare i pomodori.

E puoi coltivare pomodori in giardino, su un balcone in vaso o anche in una serra.




7 pomodori da coltivare nel tuo orto

Esistono diverse migliaia di varietà di pomodoro, ma molte di esse sono ibridi, ma possono essere divise in sette varietà. Tutti i pomodori sono il frutto del genere Solanum lycopersicum, anche se spesso vengono chiamati e usati come ortaggi in cucina.

I pomodori hanno un sapore fresco e delicato e sono generalmente rossi, anche se sono disponibili anche in altri colori, passando dal giallo all’arancione al viola.

Ricchi di sostanze nutritive come la vitamina C e antiossidanti tra cui beta-carotene e licopene, hanno molti benefici per la salute.

Questo articolo esamina 7 pomodori popolari, il loro contenuto nutrizionale e come usarli.

1. Pomodorini

I pomodorini sono rotondi, facili da mangiare in un boccone e così succosi che potrebbero scoppiare con tutto il loro sapore quando li addenti.

Un pomodoro ciliegino (17 grammi) contiene solo 3 calorie e tracce di diverse vitamine e minerali.

I pomodorini sono della dimensione perfetta per condire insalate o da mangiare da soli come spuntino magari aggiungendo al pomodorino appena raccolto e spaccato in due un pò di sale.




2. Pomodori d’uva

I pomodorini d’uva hanno le diminsioni di circa la metà dei pomodorini. I pomodori d’uva non contengono molta acqua e hanno una forma oblunga. Il peso di un pomodoro d’uva è di circa 8 grammi e hanno una sola caloria.

Come i pomodorini, i pomodorini d’uva sono l’ingrediente perfetto per una insalata o consumati da soli come spuntino.

Se non ti interessa la succosità dei pomodorini, il vitigno potrebbe essere una scelta giusta per te.

3. Pomodori Roma

I pomodori Roma sono più grandi dei pomodorini e dei pomodori d’uva, ma non abbastanza grandi per essere affettati. Un pomodoro Roma (62 grammi) ha 11 calorie e 1 grammo di fibre.

Sono naturalmente dolci e succosi, il che li rende una scelta solida per l’inscatolamento o la preparazione di salse. Sono anche popolari nelle insalate.

Personalmente sono quelli che preferisco a dispetto delle diverse varietà di pomodori, probabilmente questo perché la mia Città di origine e vita è proprio Roma.




4. Pomodori giganti (bistecca)

I pomodori giganti sono come suggerisce il nome grandi, hanno la caratteristica di essere sodi da mantenere la loro forma una volta affettati. I pomodori giganti pesano circa 182 grammi, e 8 cm di diametro, contiene 33 calorie, 2 grammi di fibre e il 28% del valore giornaliero (DV) per la vitamina C, un farmaco antiossidante vitaminico.

Sono perfetti per condire tramezzini e hamburger. Hanno anche un sapore delicato e succoso, che li rende un’ottima scelta per conserve o fare delle buonissime salse di pomodoro.

5. Pomodori antichi

I pomodori cimelio variano in modo significativo per dimensioni e colore, dal giallo pallido al verde brillante al rosso porpora intenso. Non sono ibridi e i loro semi vengono salvati e tramandati senza impollinazione incrociata con altri tipi.

Alcune persone vedono i pomodori cimelio come un’alternativa più naturale a quelli ibridi. Le varietà di cimelio tendono anche ad avere un gusto più profondo e dolce rispetto alle alternative acquistate in negozio.

I pomodori cimelio hanno contenuti nutrizionali simili a quelli di altri pomodori. Un pomodoro cimelio di medie dimensioni (123 grammi) contiene 22 calorie e 552 mcg di beta carotene , un potente antiossidante precursore della vitamina A, importante per una buona vista.

Sono apprezzati per il loro gusto, quindi sono perfetti per conserve, fare salse e mangiare da soli, leggermente salati se è la tua preferenza.




6. Pomodori di vite

I pomodori a grappolo vengono venduti ancora attaccati alla vite su cui sono cresciuti. Questo allunga la loro durata. Diversi studi hanno dimostrato che i pomodori maturati vite contengono livelli più elevati di antiossidanti e altri nutrienti rispetto ai pomodori raccolti prima della maturazione.

Un pomodoro medio sulla pianta (123 grammi) ha un profilo nutrizionale simile ad altre varietà, con 22 calorie e 3.160 mcg di licopene, un potente antiossidante con proprietà cardioprotettive.

Di solito sono grandi e resistenti e possono essere affettati per tramezzini, ma possono essere utilizzati anche per conserve e salse.




7. Pomodori verdi

Esistono due tipi di pomodori verdi: pomodori rossi non ancora maturati e alcune varietà (normalmente cimelio di famiglia) che hanno un colore verde naturale una volta completamente mature. Entrambi possono essere mangiati e hanno un sapore delizioso, sebbene ognuno abbia il proprio profilo aromatico ei migliori usi.

Di solito puoi distinguere tra pomodori rossi acerbi e pomodori verdi maturi dal colore e dalla sensazione del frutto. Le varietà mature si sono morbide quando vengono pressate, di solito hanno strisce verticali o altre variazioni di colore hanno un sapore similitudine ai pomodori rossi maturi.

I pomodori rossi non ancora maturati, invece, risulteranno molto più sodi al tatto. Hanno un colore verde chiaro uniforme e un sapore più aspro e acido dei pomodori rossi maturi.




I migliori pomodori da coltivare: Conclusioni

Sebbene esistano migliaia di varietà di pomodori, possiamo dividerli in sette gruppi principali. Ogni tipo ha i suoi usi migliori, ma sono tutti a basso contenuto calorico e ricchi di sostanze nutritive e antiossidanti come vitamina C, beta carotene e licopene.

I pomodori sono un’ottima aggiunta alla tua dieta e usa questa guida per aiutarti a scegliere il tipo più adatto alle tue esigenze culinarie.

Articoli correlati:




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.