Foglie gialle e piante appassite

613
foglie gialle

Quando sono al meglio, le piante d'appartamento si aggiungono all'arredamento della tua casa e danno gioia agli avidi giardinieri indoor. Quando le foglie delle tue piante iniziano ad appassire e ingialliscono, tuttavia, è tempo di risolvere il mistero di cosa le affligge.

Proprio come le persone, è noto che le piante con il passar del tempo possono avere dei problemi. Uno dei segni più comuni di disturbo è l’ingiallimento delle foglie. Quando vedi le foglie ingiallire, è ora di indossare il tuo cappello da Sherlock e fare qualche investigazione per trovare la possibile causa e la soluzione.

La maggior parte delle piante cade e ingiallisce per aver ricevuto troppa acqua o non abbastanza luce. Valuta la cura delle tue piante per determinare se esistono una o entrambe queste situazioni, quindi lavora per porvi rimedio contemporaneamente.







Perché le foglie delle piante diventano gialle e come risolvere

Dai soggiorni ai paesaggi, le piante con foglie verde intenso illuminano la tua giornata e abbelliscono il tuo mondo. Ma a volte, nonostante i tuoi migliori sforzi, le foglie delle piante ingialliscono.

Conosciuto come clorosi, l’ingiallimento si verifica quando qualcosa interferisce con la clorofilla della tua pianta: questo è il pigmento vegetale dietro il loro bellissimo colore verde. La buona notizia è che le foglie gialle ti fanno sapere che le piante hanno bisogno di aiuto.

Leggendo e adottando i giusti accorgimenti si può rimediare alle foglie gialle e prevenirne il ritorno. La maggior parte delle foglie gialle può essere ricondotta a uno di questi problemi:

  • Scarso drenaggio o irrigazione impropria
  • Danni alla radice o radici compattate
  • PH del terreno improprio
  • Mancanza di nutrienti adeguati




Scarso drenaggio o irrigazione

I problemi di acqua, troppo o troppo poco, sono la ragione principale dietro le foglie gialle. In un terreno troppo umido, le radici non riescono a respirare. Soffocano, si spengono e smettono di fornire l’acqua e le sostanze nutritive di cui le piante hanno bisogno. Subacqueo, o siccità, ha un effetto simile. Con poca acqua, le piante non possono assorbire i nutrienti essenziali. Risultato foglie gialle.

Per risolvere o prevenire problemi con l’acqua, inizia con un terreno poroso e ben drenante. Se coltivi in ​​contenitori, scegli vasi con buoni fori di drenaggio e tieni i piattini liberi dall’acqua in eccesso. Nel tuo paesaggio, evita di piantare dove si accumula l’acqua piovana o l’irrigazione. Incorpora materia organica, come il compost, nel terreno per migliorarne la struttura e il drenaggio.

Prima di innaffiare, fai il “test del dito” al terreno. Inserisci il dito indice di qualche centimetro nel terreno. Come regola generale, annaffia solo quando il terreno si sente asciutto. Quindi annaffia abbondantemente e profondamente. Se il terreno è fresco e umido, aspetta qualche giorno. Lascia sempre che il terreno si asciughi leggermente prima di annaffiare di nuovo.




Problemi alle radici

Il danno alla radice si verifica in molti modi, dalle pale ribelli al marciume radicale e ad altre malattie. Una volta danneggiate, le radici potrebbero avere difficoltà a fornire ciò di cui la tua pianta ha bisogno. Quando le piante in contenitore superano i loro vasi, ne risultano radici compatte. All’aperto, il terreno compatto del paesaggio inibisce il movimento di acqua, ossigeno e nutrienti. In questi casi, le radici non possono funzionare correttamente e i problemi si manifestano sotto forma di foglie gialle.

Per controllare i contenitori per le radici danneggiate o compattate, fai scorrere delicatamente la pianta fuori dal vaso. (Osserverai anche da vicino l’umidità del suolo.) Le radici sane delle piante sono di colore giallo biancastro. Le radici scure e in decomposizione hanno un cattivo odore. Se le radici sono marce e malate, è tempo di considerare una nuova pianta. Se il problema è la compattazione, potare le radici malsane, allentare delicatamente le radici e rinvasare in un contenitore più grande con terreno ben drenante.

Con le piantagioni paesaggistiche, migliora la compattazione del suolo aerando il tuo prato . Incorpora materia organica e pacciame organico nei tuoi siti di impianto. Il gesso da giardino può anche migliorare la compattazione del suolo, specialmente nei terreni argillosi pesanti, e aiutare a mantenere le foglie verdi.




PH del terreno

Se stai coltivando piante in vaso e nutrendo regolarmente con fertilizzanti vegetali premium, il pH del suolo probabilmente non è la causa delle foglie gialle della tua pianta. Ma se il tuo problema con le foglie è incentrato sulle piante del paesaggio, il pH del suolo potrebbe essere la chiave.

Il PH del suolo influenza se le piante accedono ai nutrienti. La disponibilità di nutrienti cambia man mano che il PH del suolo sale o scende la scala del PH. La maggior parte delle piante, comprese le erbe dei prati, si comportano meglio con il PH del terreno compreso tra neutro e leggermente acido, vicino a 6,0-7,0. Le ” piante che amano gli acidi ” come rododendri e mirtilli preferiscono un terreno vicino a 4,5-6,0 PH.

Quando il PH del terreno è inferiore o superiore all’intervallo ottimale di una pianta, alcuni nutrienti diventano meno disponibili per essa. Anche se i nutrienti sono presenti, le piante non possono assorbirli, anche dai fertilizzanti che aggiungi. Le foglie diventano gialle fino a quando i problemi di PH non vengono risolti.

Un semplice test del suolo identifica il PH del terreno e fornisce altre informazioni importanti. La maggior parte dei laboratori di prova fornisce anche raccomandazioni per gli ammendanti del suolo per ripristinare l’equilibrio del PH. Una volta che ciò accade, i nutrienti diventano di nuovo disponibili e le foglie verdi sono di nuovo in carreggiata.




Mancanza di nutrienti

Quando le foglie gialle si verificano dove il PH del terreno è ideale, può esistere una vera carenza di nutrienti. Alcuni nutrienti sono molto mobili. L’azoto, ad esempio, si muove facilmente attraverso il terreno e si disperde. A meno che l’azoto del suolo non venga regolarmente sostituito attraverso applicazioni di fertilizzanti, le carenze di azoto rendono i prati e le foglie delle piante gialle o verde chiaro.

Se sospetti carenze nutrizionali, una corretta fertilizzazione e alimenti vegetali premium possono aiutare. Il tuo agente di estensione della contea locale può anche fare luce sui nutrienti specifici coinvolti. Identificare quali foglie ingialliscono per prime e come inizia l’ingiallimento fornisce indizi su carenze comuni 1 come queste:

  • La carenza di azoto si manifesta con un ingiallimento generale. Le foglie interne più vecchie diventano gialle per prime. Man mano che progredisce, l’ingiallimento si sposta verso l’esterno, raggiungendo infine anche le foglie giovani.
  • La carenza di potassio si manifesta quando i bordi delle foglie diventano di un giallo brillante, ma la foglia interna rimane verde. Le foglie più vecchie mostrano prima i sintomi e i bordi delle foglie diventano presto marroni.
  • La carenza di magnesio inizia come macchie gialle tra le nervature delle foglie sulle foglie più vecchie. Le vene rimangono verdi mentre il giallo si sposta dal centro della foglia verso l’esterno. I bordi delle foglie diventano gialli per ultimi.
  • La carenza di ferro mostra anche un ingiallimento tra le nervature delle foglie, ma colpisce prima le foglie giovani sulle cime delle piante e sulle punte dei rami.
  • La carenza di zolfo inizia con le foglie più recenti, facendole diventare gialle dappertutto.

Le relazioni tra i nutrienti nel suolo e nelle piante sono complesse. Ad esempio, un basso contenuto di potassio può rendere il ferro meno disponibile. Tuttavia, l’eccesso di potassio lega calcio, magnesio e azoto, causando carenze di quei nutrienti. Ciò rende una corretta fertilizzazione con alimenti vegetali affidabili e di prima qualità fondamentale per mantenere la tua pianta libera dalle foglie gialle.

Articoli correlati:

Perché il limone fa le foglie gialle

Perché i pomodori fanno le foglie gialle



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close