Foglie di pomodoro arricciate

852
foglie arricciate

Quando il clima si scalda e tutto nel giardino inizia a crescere, alcuni giardinieri potrebbero notare che le loro piante di pomodoro hanno foglie attorcigliate o arricciate.

Quando coltivi i pomodori tra i numerosi problemi che possono presentarsi nelle piante di pomodoro, l’arricciatura delle foglie è uno dei più comuni.

Questa condizione, chiamata anche involtino di foglie, preoccupa molti nuovi coltivatori di pomodori. Ma non temere: di solito non c’è motivo di allarmarsi.

La maggior parte delle cause dell’arricciatura delle foglie sono legate allo stress. Sebbene lo stress non sia l’ideale per le piante, non è fatale e di solito non influirà sulla resa a lungo termine. Una volta identificato il problema, applica la correzione e le tue piante dovrebbero tornare alla normalità.

Altre cause dell’arricciatura delle foglie non sono così facili da risolvere. L’esposizione agli erbicidi e le malattie virali sono molto meno comuni, ma molto più dannose per le piante. Potresti avere una resa inferiore, nessuna resa o, peggio, una pianta morta.

A causa delle grandi differenze di gravità, è importante essere sicuri della causa dell’arricciatura delle foglie di pomodoro prima di agire. Dai un’occhiata a queste sette cause comuni. Il tuo problema è probabilmente più facile da risolvere di quanto pensi.







1. Irrigazione errata

Va da sé che l’irrigazione è fondamentale per tutte le parti, ma questo è particolarmente vero per i pomodori. Le piante hanno bisogno di molta acqua, soprattutto per la formazione di frutti succosi. A causa dell’importanza dell’irrigazione per le piante di pomodoro, possono essere piuttosto esigenti se annaffiate in modo errato.

Sia l’irrigazione insufficiente che quella eccessiva possono causare stress alle piante. Sott’acqua e la pianta non possono funzionare correttamente; troppo e danneggerai le radici in modo che la pianta non possa funzionare correttamente. Si pensa che lo stress creato da queste condizioni causi l’arricciamento delle foglie verso l’interno.

Sebbene l’eccesso di acqua sia una potenziale causa, è probabile che altri sintomi si presentino molto prima che le foglie inizino ad arricciarsi.

L’immersione è la causa molto più probabile. Quando il terreno non viene annaffiato frequentemente, l’acqua non può essere trasportata alle cellule vegetali, il che aiuta la pianta a rimanere rigida. Le foglie iniziano ad arricciarsi verso l’interno per prevenire ulteriori perdite d’acqua dovute all’esposizione al sole.




2. Calore eccessivo

La causa che va di pari passo con l’immersione subacquea è il calore eccessivo. Questo problema è causato anche dalla mancanza di acqua, ma potrebbe non essere interamente colpa del giardiniere.

In estate, quando il clima inizia a scaldarsi e il sole diventa più intenso, i pomodori possono faticare ad adattarsi. Questo sembra paradossale – i pomodori dopotutto sono piante che amano il sole – ma quando le temperature rimangono costantemente al di sopra di 30 gradi C, le piante affrontano uno stress da calore.

L’aumento del calore aumenta i tassi di traspirazione stomatica, il processo di perdita d’acqua dalle foglie della pianta. Anche in questo caso, le foglie si arricciano verso l’interno per proteggere la pianta dal sole ed evitare ulteriori perdite d’acqua.

Esistono diversi modi per proteggere le piante dal calore eccessivo. Puoi installare un telo ombreggiante per coprire le tue piante nella parte più calda della giornata, lasciandole completamente esposte al sole al mattino e nel tardo pomeriggio. Il processo è molto più semplice quando i tuoi pomodori vengono piantati in contenitori : spostali semplicemente in un punto più ombreggiato.

In alternativa, puoi aspettare che il calore si abbassi prima che faccia troppi danni. Una volta che le temperature scendono, le foglie dovrebbero tornare alla normalità.




3. Troppo azoto

Quando si piantano i pomodori per la prima volta, è meglio usare un fertilizzante bilanciato contenente una buona miscela di azoto, fosforo e potassio. Ma quando la pianta ha raggiunto la maturità e inizia a produrre frutti, si consiglia un fertilizzante al fosforo e potassio poiché questi sono i nutrienti necessari per la fioritura e la fruttificazione. Troppo azoto applicato in questa fase può causare problemi alle foglie, incluso il curling.

Quando c’è un eccesso di azoto nel terreno, la pianta si concentra sulla produzione di foglie. Tuttavia, quando la pianta sta producendo frutti, questa insolita concentrazione sulle foglie le fa diventare di un verde intenso, spesse, coriacee e arrotolate.

I problemi con l’azoto extra in genere si risolvono da soli nel tempo. Poiché l’arricciatura delle foglie ha un impatto minimo sulla resa della pianta o sulla salute generale, non è necessario applicare una correzione: aspetta semplicemente che tornino alla normalità.

Il modo migliore per aiutare le tue piante in questo caso è la prevenzione. Assicurati di applicare il fertilizzante giusto per la pianta al momento giusto. Segui sempre esattamente le istruzioni per evitare una concimazione eccessiva.




4. Potatura eccessiva

La potatura delle piante di pomodoro è un argomento controverso. Alcuni giardinieri dicono che è essenziale, altri dicono che fa più male che bene.

Non importa da che parte cadi, puoi essere sicuro di una cosa: la potatura eccessiva non è mai una buona cosa. Può causare una serie di problemi, uno dei quali è l’arricciatura delle foglie.

Potare le tue piante di pomodoro più del necessario provoca stress che, come abbiamo scoperto, fa arricciare le foglie. Espone anche più pianta al sole, rendendola suscettibile ai problemi di calore discussi prima.

Le piante di pomodoro indeterminate possono beneficiare di una leggera potatura pizzicando i polloni tra lo stelo principale e quello laterale. La rimozione di una piccolissima quantità di foglie può anche migliorare la crescita e la circolazione dell’aria. Tuttavia, è fondamentale esercitare moderazione durante la potatura. Non togliere mai più del necessario e non potare mai determinate piante di pomodoro.

Se la tua pianta si sta riprendendo da un’intensa sessione di potatura, lascia stare. Qualsiasi interazione più non necessaria con la pianta può causare più danni mentre è ancora vulnerabile. Lo stress dovrebbe risolversi in un paio di settimane con le foglie che tornano alla normalità.




5. Shock da trapianto

Se si nota l’arricciatura delle foglie in un pomodoro trapiantato di recente, la causa è solitamente lo shock da trapianto.

Ogni volta che le piante di pomodoro vengono spostate in un nuovo punto, c’è sempre la possibilità di danni alle radici. Le radici di pomodoro sono molto delicate. Anche il minimo graffio può causare disturbi alla radice. Quando la pianta inizia a stabilirsi nel suo nuovo punto, potrebbe mostrare segni di questo danno alla radice attraverso foglie avvizzite, ingiallite e, come hai intuito, arricciatura delle foglie.

Fortunatamente, uno shock da trapianto lieve è innocuo. Come per le altre cause ambientali, basta un po’ di pazienza. Le piante si risolveranno da sole in un paio di settimane.




6. Esposizione agli erbicidi

Le piante di pomodoro sono incredibilmente sensibili agli erbicidi.

Questo arricciamento fogliare ha un aspetto leggermente diverso rispetto al rotolamento verso l’interno dovuto allo stress presente nei casi precedenti. Se esposte agli erbicidi, le foglie tendono ad arricciarsi verso il basso e ad attorcigliarsi attorno allo stelo. La nuova crescita in genere mostra prima questi segni.

Sfortunatamente, non c’è modo di recuperare le foglie danneggiate in questo modo. Se il danno è lieve, la nuova crescita può crescere inalterata, ma la resa della pianta ne risentirà. Se il problema è grave, la pianta potrebbe non riprendersi.

Fortunatamente, questo problema non è molto comune. A meno che il tuo giardino non sia vicino a colture che potrebbero essere irrorate (o forse hai usato un erbicida nel tuo giardino), i danni causati dagli erbicidi sono poco preoccupanti. Una causa più probabile di questo anormale arricciamento delle foglie è una delle varie malattie virali a cui le piante di pomodoro sono suscettibili.




7. Malattia virale

Malattia è una parola che nessun giardiniere vuole sentire, specialmente quando si tratta delle malattie che causano l’arricciatura delle foglie.

Il virus dell’arricciatura delle foglie gialle del pomodoro si spiega da sé: le foglie si arricciano e diventano verde pallido o giallo ai bordi. Piuttosto che rotolare completamente verso l’interno come nei casi legati allo stress, questo virus fa girare le foglie leggermente verso l’alto a forma di coppa. È diffuso dalle mosche bianche che porteranno la malattia a tutti i pomodori del tuo giardino e a qualsiasi altra pianta correlata al pomodoro.

Il virus del mosaico del pomodoro fa rotolare le foglie verso l’interno, ma si distingue per altri sintomi, come un’insolita colorazione maculata sulle foglie e l’imbrunimento dell’interno dei frutti.

Se i tuoi problemi di arricciatura delle foglie non vengono risolti da nessuna delle soluzioni precedenti, potresti avere a che fare con un’infezione virale. Come con molte altre malattie del pomodoro, queste possono essere molto pericolose, diffondendosi in altre aree del tuo giardino e causando il caos. Le malattie uccideranno anche le tue piante a lungo termine, rendendo inutile qualsiasi sforzo per risolvere il problema.

Dopo aver identificato una qualsiasi delle malattie virali che causano l’arricciatura delle foglie, rimuovi immediatamente la pianta dal giardino e distruggila, non compostarla.

Leggi anche: Sapone di Marsiglia come antiparassitario.



Unisciti alla conversazione

  1. Ok. Magnifico sito!!!!

    1. Quando Si Pianta Autore says:

      Grazie, per noi è motivo di orgoglio i vostri commenti positivi.

  2. Grazie dei consigli

    1. Quando Si Pianta Autore says:

      Ringraziamo per la lettura. 🙂

  3. Grazie mille… Molto utile

    1. Quando Si Pianta Autore says:

      Grazie per la lettura.

  4. Vincenzo Giovagnoli says:

    Quante inesattezze..1) non è vero che vogliono tanta acqua, vegetano troppo e maturano poco..2) se vogliamo dei pomodori di pezzatura grande e saporiti vanno potati eccome e tirati su solo 2…3..gettate, 3) se si arricciano le foglie è quasi sempre la peronospera, basterà solfato di rame ogni 15 giorni o più spesso se è umido

    1. Quando Si Pianta Autore says:

      Buongiorno, grazie del suo commento molto prezioso per noi. Riuscirebbe a mandarci una mail con i suoi suggerimenti? Potremmo integrarlo nel nostro articolo se lei è d’accordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close