Fiori resistenti al caldo

47

Anche in piena estate, non c’è motivo per cui il vostro giardino non possa essere colorato, vibrante e rigoglioso come il vostro paesaggio primaverile. Infatti, potete mantenere il vostro giardino fiorito per tutta la stagione estiva aggiungendo queste splendide piante che amano il caldo alle vostre aiuole, bordure e contenitori non appena il mercurio inizia a salire.

Sebbene la maggior parte di esse siano piante perenni nei climi miti, possono essere piantate come annuali per sostituire le varietà primaverili che faticano a sopportare il caldo.

7 fiori resistenti al caldo

Definisci quali sono le sfide nel tuo giardino e quindi inizia a cercare piante adatte a prosperare nonostante quella sfida. Per molti di noi il caldo di una lunga estate è una delle prime situazioni da risolvere.

La buona notizia è che ci sono molti fiori abbastanza resistenti e durevoli da prosperare quando l’estate sembra intenta a arrostire noi e anche le nostre piante. Considera le annuali, le piante perenni e gli arbusti.

1. Lantana

Lantana in fiore

Originaria dei tropici, la lantana ama il caldo e l’umidità e cresce meglio in terreni umidi e ben drenati (ma può sopportare la siccità). Prospera al sole, soprattutto quello pomeridiano, e fiorisce tutto l’anno in grappoli serrati di colore rosso, arancione, giallo, rosa o bianco.

I fiori sono ideali per essere piantati lungo i perimetri degli orti, perché sono irresistibili per api, farfalle e colibrì. Posizionateli vicino alle colture che necessitano di essere impollinate, come zucche e meloni.




2. Verbena del limone

Fiore di verbena

Questo fiore resistente e amante del sole è originaria del Sud America, ma oggi viene coltivata in tutto il mondo. Si dice che in estate le donne dell’epoca vittoriana trovassero sollievo dal caldo soffocante impacchettando le foglie di verbena nei fazzoletti e inalandone l’aroma dolce e agrumato.

Oggi è sufficiente piantare la verbena del limone vicino alle porte e alle finestre per sentire il suo piacevole profumo. Una volta radicata, necessita solo di un’annaffiatura settimanale, e produce graziosi fiori bianchi tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

3. Cosmos

Fiore di cosmos

Queste annuali alte e vistose, con fiori setosi e simili a margherite, sono originarie del Messico e sono in grado di sopportare il caldo e la siccità, il che le rende ideali per i giardini desertici o per le aree con terreni poveri.

Infatti, un terreno troppo ricco li renderà deboli e flosci, quindi piantateli nelle aiuole che avete trascurato da tempo se volete dare un tocco di colore al vostro spazio con poca o nessuna manutenzione.




4. Calendula

Calendula

I tageti compaiono in quasi tutti gli elenchi di fiori ideali per le stagioni calde, e per una buona ragione: sono classici (soprattutto come piante da contenitore e da aiuola), facili da coltivare, sono disponibili nelle allegre tonalità dell’arancione e del giallo, e fioriscono in estate e in autunno quando molte altre piante si lamentano del caldo.

Piantatele in un terreno ben drenante in pieno sole e annaffiate bene la zona delle radici, lasciando asciugare un po’ il terreno tra un’annaffiatura e l’altra.

5. Geranio

Gerani

I gerani sono sempre stati noti per tollerare il caldo meglio della maggior parte delle specie vegetali, ma il recente sviluppo di gerani ibridi ha dato vita a varietà in grado di affrontare climi difficili.

Per mantenerli in salute, tuttavia, hanno bisogno di un’umidità costante e dovrebbero essere annaffiati con un ugello quando i primi 5 cm di terreno sono asciutti. Inoltre, a lungo andare, sono più felici se ricevono un’ombra pomeridiana attenuata in piena estate.




6. Salvia

Salvia

La salvia è una pianta a lunga fioritura, facile da coltivare e da curare. Originarie del Mediterraneo, le salvie tollerano il caldo, preferiscono il pieno sole e crescono con un’irrigazione estiva minima, il che le rende ideali per i giardini secchi e per i paesaggi che non soffrono la siccità.

La salvia più appariscente ha masse di vistosi fiori blu o viola che sbocciano per tutta l’estate e attirano una varietà di impollinatori.

7. Sedum

Pianta grassa sedum

I sedum (stonecrops) sono un gruppo di piante grasse che richiedono poca manutenzione. Resistenti alla siccità, al calore, all’umidità e ai terreni poveri, i sedum sopravvivono in condizioni non ideali immagazzinando l’umidità nelle loro foglie spesse e succulente.

Queste qualità li rendono eccellenti per i climi aridi e per i giardini rocciosi che desiderano comunque un’infusione di colore brillante quando i densi grappoli di fiori appaiono in estate. I Sedum non amano avere i piedi bagnati, quindi assicuratevi di metterli in un terreno ben drenante e in pieno sole.

Leggi anche: quando piantare i bulbi da fiore.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.