Famiglia delle Apocynaceae

64
Apocynaceae

L'Apocynaceae è una famiglia di piante da fiore che comprende molte specie che sono importanti fonti di cibo, medicine e profumi.

Questo articolo si concentra sulle Apocynaceae presenti nell’Africa sub-sahariana, ma include anche informazioni sui membri sudamericani della famiglia.

La sottofamiglia Asclepiadoideae comprende 75 generi con oltre 1.000 specie, tra cui molte piante ornamentali ben note come l’oleandro (Nerium oleander), le alghe (Asclepias spp.), la pervinca (Catharanthus roseus) e il cinorrodo (Apocynum spp.).




Adenium

Genere di piante da fiore della famiglia delle Apocynaceae, descritto per la prima volta come genere nel 1819. È originario dell’Africa e dell’Arabia. Il nome Adenium deriva dalla parola greca “adenos”, che significa “non mortale”, e si riferisce al fatto che la linfa di alcune specie (in particolare A. campylocarpum) è tossica se ingerita.




La tassonomia di questo genere è stata rivista più volte. Un’analisi delle sequenze di DNA ha rilevato che due specie precedentemente classificate come appartenenti ad Adenium erano in realtà più strettamente correlate a Pachycymbium che ad Adenium; queste due specie sono ora collocate in Pachycymbium.

Tuttavia, diversi studi più recenti che utilizzano metodi analitici aggiuntivi (come dati morfologici e abitudini di crescita) hanno sostenuto il mantenimento di queste specie all’interno di Adenium.

Allamanda

L’allamanda è un genere di piante da fiore della famiglia delle Apocynaceae, descritto per la prima volta come genere nel 1810. È originaria del Sud America tropicale e dell’America centrale.




Le piante sono coltivate come piante ornamentali e si sono naturalizzate in alcune aree. Il nome comune deriva dalla parola malayalam “alla-manda”, che significa “blu-nero”.

Amphilophium

Amphilophium è un genere di piante da fiore della famiglia delle Apocynaceae, descritto per la prima volta come genere nel 1844. Ne esistono circa 50 specie, originarie dell’Africa e dell’Asia.

Sono erbe perenni con linfa lattiginosa, fiori che possono essere gialli o viola e formano infiorescenze a cima piatta che contengono molti fiori ammassati in densi fasci alla sommità della pianta.

Araujia

L’Araujia è un genere di piante da fiore della famiglia delle Apocynaceae. Contiene circa 150 specie di arbusti e piccoli alberi sempreverdi, originari delle regioni tropicali e subtropicali delle Americhe, dell’Africa e dell’Asia. Il genere è stato intitolato a Francisco de Araujo (1580-1634) da Albrecht Wilhelm Roth nel 1819.




Di seguito è riportato l’elenco delle specie secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti:

Beaumontia

La Beaumontia grandis è una specie di pianta della famiglia delle Apocynaceae. È originaria del sud-est asiatico.

È un’erba perenne che cresce da 3 a 4 piedi di altezza (1-1,2 m) con grandi foglie a forma di cuore e grandi grappoli di fiori alla sommità dei rami.

Brachychiton

  • Brachychiton è un genere di alberi da fiore della famiglia delle Malvaceae, originario dell’Australia. Il genere contiene circa 50 specie, la maggior parte delle quali erano precedentemente incluse nel genere Sterculia. Il nome comune kurrajong è applicato anche ad alcune specie di questo genere.
  • Il legname dei kurrajong è considerato tra i migliori per edifici e mobili, perché ha un’elevata resistenza all’attacco delle termiti e alla decomposizione. È stato ampiamente utilizzato come traversine su ferrovie, moli e altri luoghi in cui il legno deve essere esposto a condizioni umide o bagnate senza marcire, da cui il nome comune “corteccia di ferro”. I kurrajong sono particolarmente pregiati, ma questo li rende inadatti a essere coltivati nelle fattorie a causa del loro rapido tasso di crescita; tuttavia sono molto ricercati dai giardinieri urbani per il loro attraente fogliame che diventa rosso-arancio durante l’autunno, rendendoli ideali per essere colorati tutto l’anno!




Carissa macrocarpa

La Carissa macrocarpa è una specie di pianta da fiore della famiglia delle Apocynaceae. È originaria del Sudafrica e del Mozambico, ma è stata ampiamente introdotta altrove come pianta ornamentale.

È un arbusto sempreverde a crescita rapida che raggiunge i 6 metri di altezza. Le foglie sono grandi, lucide, spesse e coriacee, con tre lobi distinti su ogni foglia, di colore verde scuro sopra e più chiaro sotto, con venature evidenti che corrono parallele tra loro. I fiori sono bianchi e di forma tubolare con cinque petali lunghi circa 5 mm. Compaiono in grappoli terminali durante i mesi estivi.

Cerbera odollam

  • È un piccolo albero o arbusto con foglie pennate e fiori bianchi.
  • La pianta è originaria del subcontinente indiano ed è stata introdotta in altre regioni tropicali.




Contiene una tossina letale, l’oleandrina, responsabile della sua tossicità.

Chonemorpha fragrans

La Chonemorpha fragrans è una specie di pianta da fiore della famiglia delle Apocynaceae. È originaria dell’Africa meridionale e orientale, dall’Etiopia a sud fino al Mozambico e a est fino alla Tanzania.

È un piccolo albero sempreverde che cresce fino a 8 metri di altezza. Le foglie sono caduche, semplici, da ellittiche a lanceolate con apice acuto, base cuneata e margini interi. I fiori sono di colore bianco-crema disposti in pannocchie terminali.

Cryptostegia grandiflora

Apocynaceae: è una grande famiglia di piante da fiore, che comprende circa 2.500 specie in circa 150 generi. Comprende erbe, arbusti e alberi originari delle regioni temperate e tropicali del mondo. Il nome deriva dal greco “apokuna” (da “apo”) che significa lontano e “kyon” che significa coda di cane, perché si pensava che gli stami assomigliassero alla coda di un cane.




I fiori sono costituiti da cinque petali fusi alla base in un tubo con uno o due stigmi all’estremità, a formare una coppa aperta. L’ovario ha tre loculi con due ovuli per loculo circondati da numerosi stili ovuliferi che producono ciascuno una capsula ovoidale contenente molti semi a maturità.

Holarrhena pubescens

L’Holarrhena pubescens è una pianta della famiglia delle Apocynaceae. Si trova nell’Africa tropicale e viene utilizzata come pianta ornamentale.

Questa pianta è stata utilizzata nella medicina tradizionale per le sue proprietà antinfiammatorie e anche come sedativo per trattare convulsioni, nevrosi e insonnia.

Hoya carnosa

La Hoya carnosa è una pianta perenne del genere Hoya, originaria dell’India e dello Sri Lanka. Viene talvolta chiamata fiore di cera o vite di cera per il rivestimento ceroso delle sue foglie. È un rampicante con foglie verdi lucide e fiori rosa con centro bianco.

In alcune parti dell’Asia è stata utilizzata come pianta ornamentale per molti secoli, ma è diventata disponibile per i giardinieri al di fuori di questa regione solo negli ultimi decenni.




Il nome della specie carnosa significa “carnosa” e si riferisce alla consistenza delle sue foglie, che sono ispessite e succulente come quelle di molte altre piante tropicali come i cactus o le bromeliacee. La parola latina “hoya” si riferisce a qualsiasi grappolo di fiori a forma di tubo come quelli che si vedono negli ibiscus.

Idiospermum australiense

L’Idiospermum australiense o Idiospermum australe, comunemente noto come papavero arboreo australiano, è una pianta rampicante con linfa lattiginosa. I fiori sono bianchi, rosa o rossi e crescono su lunghi steli. È una pianta da giardino molto apprezzata per la sua bellezza e resistenza.

Landolphia

La Landolphia è un genere di piante da fiore della famiglia delle Apocynaceae, descritto per la prima volta come genere nel 1849. È originaria del Sud America.

La Landolphia è coltivata come pianta ornamentale per i suoi grandi fiori profumati.

Queste piante da fiore sono ottime per il vostro giardino

Le Apocynaceae sono una grande famiglia di piante da fiore che comprende oltre 3.000 specie in 500 generi. La maggior parte di esse sono tropicali, ma si trovano anche in regioni temperate come l’Europa occidentale e il Nord America orientale.




Il nome della famiglia deriva dalla parola greca apoxus, che significa “senza sentimento”. Ciò si riferisce alla natura velenosa di molte parti di queste piante e al loro potere di provocare intorpidimento o perdita di sensazioni quando vengono ingerite da uomini o animali.

I membri delle Apocynaceae hanno fusti e foglie succulente che variano notevolmente nella forma da pianta a pianta, ma di solito appaiono carnose (al contrario di quelle coriacee o sottili). Possono essere erette o rampicanti, a seconda del modo in cui crescono meglio nel loro ambiente naturale; alcune crescono anche lungo i rami degli alberi!

Conclusioni

La nostra famiglia di piante è molto varia e ha molti usi in giardino. Ci auguriamo che possiate dare un’occhiata ad alcuni di questi fiori e vedere se qualcuno di essi potrebbe essere adatto al vostro giardino!



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close