Cosa sono i crisantemi

492
CRISANTEMI

Il crisantemo è un membro della famiglia delle Asteraceae (Compositae), imparentata con dalie, girasoli, calendule, zinnie e cosmo. Ogni fiore è composto da centinaia di piccoli fiori chiamati fiori.

I crisantemi, o “mum” come vengono spesso chiamati, sono uno dei fiori più popolari e belli del mondo. Simbolo di gioia e ottimismo, questi allegri fiori possono essere trovati in una varietà di colori, forme e dimensioni.

Sono disponibili in una varietà di forme, da singole a doppie, a penna d’oca, a cuscino e riflesse. A seconda della varietà, i crisantemi possono essere piccoli come cinque pollici o grandi come un metro.

Inoltre, sono disponibili in un’ampia gamma di colori, dal giallo oro al viola intenso, fino al bianco puro.

Con un’ampia gamma di opzioni, è facile trovare il crisantemo perfetto per ogni occasione.




Cosa sono i crisantemi e quali sono le varietà

I crisantemi sono una famiglia di piante da fiore originarie dell’Asia. Esistono migliaia di specie e varietà diverse di crisantemi e vengono coltivati in molti Paesi.

Si distinguono per l’ampia e diversificata varietà di colori, per la lunga stagione di fioritura e per l’ampia gamma di condizioni di coltivazione. Il loro nome deriva dalle parole greche “chrysos”, che significa “oro”, e “anthos”, che significa “fiore”.

I crisantemi sono uno dei fiori più popolari al mondo. In Asia orientale sono conosciuti come “mum”, mentre in Occidente sono spesso chiamati “chrysanthemum”. Molti associano i crisantemi all’autunno e al Giorno del Ringraziamento, ma sono anche ottimi fiori primaverili.




A seconda della varietà, i crisantemi possono essere piccoli come cinque pollici o grandi come un metro. Sono inoltre disponibili in un’ampia gamma di colori, dal giallo oro al viola intenso al bianco puro.

Diverse varietà di crisantemi

Crisantemi singoli – Sono il tipo più comune di crisantemi e sono disponibili in una varietà di colori, tra cui rosso, giallo, arancione e bianco. Sono fiori grandi con un unico bocciolo in cima e sono un regalo comune per le feste e le occasioni speciali.

I crisantemi singoli sono ideali per i bouquet e altri tipi di composizioni, ma non sono molto adatti al taglio. Inoltre, non sono ideali per il taglio fresco, quindi la maggior parte delle persone li acquista come fiori secchi.

I crisantemi singoli devono essere conservati in un contenitore ermetico in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta del sole, per evitare che appassiscano. Se conservati correttamente, possono durare fino a sei mesi.




Sono relativamente facili da coltivare, il che li rende una scelta eccellente per chi ha il pollice nero. Possono essere coltivati in casa tutto l’anno o all’aperto in primavera e in autunno.

Crisantemi doppi

I crisantemi doppi sono un tipo di crisantemo che produce due fiori su ogni stelo. Sono disponibili in diversi colori, tra cui bianco, rosso, rosa e giallo. I crisantemi doppi sono spesso utilizzati come centrotavola.

Sono ideali per il taglio e la composizione di bouquet e non sono tipicamente essiccati. I crisantemi doppi sono spesso coltivati come piante da interno, con un’ampia gamma di altezze e dimensioni.

Possono fiorire in qualsiasi momento, a seconda della varietà, quindi sono un buon fiore da coltivare in casa se si desidera avere fioriture fresche tutto l’anno. I crisantemi doppi sono relativamente facili da coltivare, il che li rende una buona scelta per chi ha il pollice nero.




Possono essere coltivati in casa tutto l’anno o all’aperto in primavera e in autunno.

Crisantemi di paglia

I crisantemi di paglia sono un tipo di crisantemo che è stato sbiancato per creare un aspetto simile alla paglia. Sono disponibili in diversi colori, tra cui giallo, arancione e color pesca.

I crisantemi di paglia sono spesso usati come centrotavola e sono i migliori per tagliare e comporre bouquet. A differenza di altre varietà di crisantemi, i crisantemi di paglia non sono adatti per composizioni secche a lungo termine.

I crisantemi di paglia sono molto facili da coltivare, il che li rende una buona scelta per chi ha il pollice nero. Possono essere coltivati in casa tutto l’anno o all’aperto in primavera e in autunno.

Crisantemi a cuscino

I crisantemi a cuscino sono un tipo di crisantemo che è stato allevato per essere molto rotondo e pieno. Sono disponibili in vari colori, come il giallo e l’arancione, e sono spesso utilizzati come centrotavola.




Come i crisantemi di paglia, i crisantemi a cuscino non sono adatti per composizioni secche a lungo termine. I crisantemi a cuscino sono molto facili da coltivare, il che li rende una buona scelta per chi ha il pollice nero.

Possono essere coltivati in casa tutto l’anno o all’aperto in primavera e in autunno.

Crisantemi riflessi

I crisantemi riflessi sono un tipo di crisantemo che è stato allevato per avere un ampio spettro di colori. Spesso sono di colore arancione o rosso, ma possono anche essere bianchi.




I crisantemi riflessi sono ideali per il taglio e la composizione di bouquet e non sono adatti per composizioni secche a lungo termine. I crisantemi riflessi sono molto facili da coltivare, il che li rende una buona scelta per chi ha il pollice nero.

Possono essere coltivati in casa tutto l’anno o all’aperto in primavera e in autunno.

Variazioni di colore dei crisantemi

I crisantemi sono disponibili in un’ampia gamma di colori, tra cui giallo, arancione, rosso, pesca, rosa, bianco e bordeaux. Il colore di un crisantemo è determinato dalla quantità di antociani presenti nel fiore.

I crisantemi arancioni hanno la più alta quantità di antocianina, mentre le varietà bianche ne sono quasi prive. I colori rosso e rosa sono dovuti ai pigmenti carotenoidi presenti nel fiore.

I rossi e i rosa non sono duraturi come gli arancioni o i gialli, ma possono essere conservati staccando i fiori dallo stelo e facendoli essiccare.

Tipi di crisantemi

Crisantemi singoli – Sono il tipo più comune di crisantemi e sono disponibili in una varietà di colori, tra cui rosso, giallo, arancione e bianco. Sono fiori grandi con un unico bocciolo in cima e sono un regalo comune per le feste e le occasioni speciali.

Sono ideali per i bouquet e altri tipi di composizioni, ma non sono molto adatti al taglio. Inoltre, non sono ideali per il taglio fresco, quindi la maggior parte delle persone li acquista come fiori secchi.

I crisantemi singoli devono essere conservati in un contenitore ermetico in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta del sole, per evitare che appassiscano. Se conservati correttamente, possono durare fino a sei mesi.

I crisantemi singoli sono relativamente facili da coltivare, il che li rende una scelta eccellente per chi ha il pollice nero. Possono essere coltivati in casa tutto l’anno o all’aperto in primavera e in autunno.

Articoli correlati:



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close