fbpx

Concime per piante aromatiche: Rosmarino, basilico, salvia e prezzemolo

32

In questo articolo, esploreremo i segreti dei fertilizzanti organici, dalle loro proprietà benefiche alle modalità di utilizzo ottimali su erbe come rosmarino, basilico, salvia e prezzemolo. Scopriremo come nutrire al meglio queste preziose piante con prodotti di origine naturale, garantendo raccolti sani e deliziosi da portare in tavola.

Le piante aromatiche come rosmarino, basilico, salvia e prezzemolo sono un’aggiunta deliziosa e profumata alla nostra cucina. Tuttavia, per garantire una crescita sana e rigogliosa, richiedono una corretta concimazione. I fertilizzanti organici sono la scelta ideale, in quanto forniscono tutti i nutrienti necessari in modo naturale e bilanciato.

Scopriamo insieme i segreti per una concimazione ottimale delle vostre preziose erbe aromatiche, dai benefici dei diversi concimi organici alle modalità di utilizzo più efficaci.

L’importanza dei concimi organici per le piante aromatiche

Le erbe aromatiche vengono raccolte frequentemente per l’utilizzo in cucina. Pertanto, hanno bisogno di un costante apporto di sostanze nutritive per crescere sane e rigogliose. I fertilizzanti di origine organica sono la soluzione ideale perché rilasciano gradualmente tutti gli elementi essenziali di cui le piante necessitano.

Migliorano la struttura del terreno e favoriscono la biodisponibilità dei nutrienti, rendendo più facile per le piante assorbirli. Un’ulteriore vantaggio è la presenza di microrganismi benefici che promuovono la salute delle radici.

Letame maturo: Il Re dei fertilizzanti naturali

Tra i concimi organici, il letame maturo è considerato il re. Ricco di azoto, fosforo, potassio e altri elementi nutritivi, il letame fornisce alle piante aromatiche un apporto completo di sostanze benefiche.

La sua struttura aiuta a migliorare la porosità del terreno, favorendo un adeguato drenaggio e consentendo alle radici di respirare. Il letame maturo è inoltre una fonte preziosa di microrganismi benefici che contribuiscono alla salute delle piante. Tuttavia, non tutti hanno accesso a questa risorsa naturale.

Fertilizzante biologico a base di Neem

Per chi non può procurarsi letame, un’ottima alternativa è il fertilizzante biologico a base di neem. Questo concime di origine vegetale contiene la cosiddetta “torta di neem”, ovvero le bucce residue dall’estrazione dell’olio di neem. Ricca di azoto e altri elementi nutritivi, la torta di neem migliora l’assorbimento dei nutrienti da parte delle piante, favorendo una crescita vigorosa e rigogliosa.

Il neem svolge un’azione benefica sulla struttura del terreno e sulla flora batterica, migliorando la biodisponibilità degli elementi nutritivi. Questo fertilizzante è particolarmente adatto per le piante aromatiche come basilico, rosmarino, salvia, prezzemolo e altre erbe profumate.

Benefici del Neem per la Crescita delle Piante Aromatiche

Il fertilizzante a base di neem offre numerosi benefici per la crescita delle piante aromatiche. In primo luogo, grazie al suo contenuto di azoto e altri nutrienti, favorisce un’attività vegetativa vigorosa. Le piante crescono sane, fresche e rigogliose, producendo foglie e aromi intensi. Inoltre, il neem migliora la struttura del terreno, rendendolo più soffice e poroso, e promuove la presenza di microrganismi benefici.

Questo consente un miglior assorbimento dei nutrienti da parte delle radici. Un altro vantaggio è la capacità del neem di regolare il rilascio di sostanze nutritive, evitando sprechi e garantendo un apporto costante alle piante. Infine, essendo un prodotto naturale, il fertilizzante di neem è eco-compatibile e sicuro per l’ambiente.

Dosi e modalità di utilizzo del fertilizzante di Neem

Per utilizzare correttamente il fertilizzante di neem sulle vostre piante aromatiche, è importante seguire le dosi e le modalità raccomandate. Nel caso di rinvasi, mescolate 100 grammi di concime in 10 litri di terriccio, distribuite il composto nel vaso e posizionate la nuova piantina. Per le piante già in vaso, somministrate circa 10 grammi di neem per ogni pianta, ogni 15 giorni.

Distribuite il fertilizzante in polvere intorno alla base della pianta, sopra il terriccio, quindi interratelo leggermente e annaffiate. Per le piante in piena terra, aumentate la dose a 15 grammi per pianta, ripetendo l’operazione ogni due settimane. La somministrazione può essere effettuata durante tutto l’arco dell’anno, per garantire una crescita ottimale delle vostre preziose erbe aromatiche.

Concimi organici fai da te

Oltre ai fertilizzanti organici reperibili in commercio, è possibile creare eccellenti concimi fai da te utilizzando scarti e materiali di riciclo. Un’opzione efficace è il concime liquido preparato con stallatico pellettato: basta far macerare il letame in acqua per alcune settimane, agitando regolarmente, e si otterrà un nutritivo fertilizzante liquido da distribuire alle piante aromatiche.

Le bucce di uova frantumate sono un’altra risorsa preziosa, ricca di calcio e altri minerali essenziali. Semplicemente seccate le bucce, tritatele e spargetele intorno alle piante, interrandole leggermente. Infine, non dimenticate le bucce di banana, che contengono potassio, magnesio e sostanze benefiche per la crescita: essiccate le bucce, riducetele in polvere e utilizzatele come concime organico a lento rilascio per erbe aromatiche verdeggianti e rigogliose.

Raccolti sani con i concimi organici

Seguendo attentamente le indicazioni per la corretta concimazione organica, potrete godere di raccolti sani, profumati e gustosi. Quando raccoglierete le foglie delle vostre piante aromatiche, saprete di averle nutrite in modo perfetto, con concimi naturali e privi di sostanze chimiche.

Una foglia di basilico, rosmarino, salvia o prezzemolo concimata con prodotti di origine vegetale sarà davvero appetitosa e piacevole al palato, senza rischi per la salute. È fondamentale privilegiare i fertilizzanti organici come base della concimazione, ricorrendo ai prodotti di sintesi solo come integratori occasionali.

Altre guide utili per le aromatiche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy