Come si raccolgono le zucchine

246
raccolto

La raccolta delle zucchine avviene solitamente quando raggiungono una lunghezza di 15-20 cm, prima che diventino troppo grandi e fibrose. Basta tagliarle con un coltello o delle forbici vicino al gambo per assicurarsi di ottenere zucchine fresche e gustose.

La coltivazione delle zucchine offre facilità e versatilità in cucina. Questa sana e robusta zucca può essere raccolta e utilizzata in ogni fase di maturazione, ma il suo sapore è migliore quando è giovane e tenera, prima di raggiungere dimensioni eccessive.

Oltre ad avere accesso alle zucchine nel loro momento di massima bontà, la coltivazione propria permette di raccogliere anche i delicati e deliziosi fiori gialli di questa pianta prolifica. Approfitta di tutte le potenzialità della zucca di zucchine e scopri nuove ricette gustose da sperimentare in cucina.

Come ottenere una produzione abbondante di zucchine

Per ottenere un ottimo raccolto di zucchine, è fondamentale adottare una corretta pratica di potatura. Rimuovere i germogli laterali e i rami indesiderati permette alla pianta di concentrare la sua energia sulla crescita e sviluppo dei frutti. Inoltre, l’applicazione di un concime organico o a base di azoto può fornire i nutrienti necessari per una produzione abbondante.

È consigliabile piantare le zucchine a una distanza di circa 90-120 cm l’una dall’altra, per garantire sufficiente spazio di crescita e favorire una corretta circolazione dell’aria. Inoltre, assicurarsi di irrigare le zucchine regolarmente, evitando però di bagnare le foglie, in quanto l’umidità eccessiva può favorire lo sviluppo di malattie.

Seguendo queste pratiche colturali, si può godere di una ricca e sana raccolta di zucchine.

Quando raccogliere le zucchine dall’orto

La raccolta delle zucchine richiede due semplici regole: raccoglierle quando sono giovani e farlo frequentemente. Seguendo queste indicazioni, eviterai di ritrovarti con zucchine troppo grandi, insapori (e talvolta amare). Puoi raccogliere le zucchine in qualsiasi momento senza danneggiare la pianta.

Di solito, è consigliabile raccogliere le zucchine quando raggiungono una lunghezza compresa tra 12 e 18 centimetri. Le zucchine rotonde vanno raccolte quando hanno le dimensioni di una palla da biliardo.

Se preferisci, puoi raccoglierle ancora più piccole. Le zucchine baby, lunghe circa da 5 a 10 centimetri, sono molto apprezzate nei ristoranti e nei mercati agricoli per il loro delicato sapore dolce e l’aspetto invitante. Puoi anche raccogliere le zucchine piccole con il fiore ancora attaccato. Un modo popolare per cucinarle è riempire i fiori con formaggio, pastellarli e friggerli insieme, ottenendo un gustoso e colorato antipasto.

Periodo di raccolta

La raccolta delle zucchine avviene generalmente tra maggio e ottobre, circa un mese dopo il trapianto. È consigliabile raccoglierle quando non sono completamente mature, in modo da poterle conservare per un periodo più lungo e gustarle al massimo del loro sapore, senza semi.

Come raccogliere i fiori di zucchine

Le piante di zucchine producono fiori maschili e femminili, che vengono impollinati da api e altri insetti. I fiori maschili si sviluppano su un sottile stelo attaccato alla pianta principale, mentre i fiori femminili crescono all’estremità del frutto. I fiori femminili sono generalmente i più gustosi, ma è importante non raccoglierli tutti se si desidera ottenere frutti.

Il momento ideale per la raccolta sia dei fiori maschili che femminili è prima che cadano naturalmente dalla pianta. Se si vuole garantire la produzione di frutta, è consigliabile evitare di raccogliere troppi fiori di entrambi i sessi.

I coltivatori che forniscono fiori per ristoranti e mercati di solito prelevano solo i fiori maschili, lasciandone uno ogni 12-15 fiori raccolti sulla pianta. In questo modo si assicura la presenza di polline per la fecondazione e la formazione dei frutti.

Come conservare i fiori di zucchine raccolte

Una volta raccolti i fiori di zucchine dal tuo orto, è possibile conservarli in modo da poterli utilizzare successivamente in cucina. Ecco alcuni consigli su come conservare i fiori di zucchine raccolti.

Prima di tutto, è importante selezionare fiori freschi e senza danni evidenti. Scegli i fiori che sono completamente aperti e vibranti nel colore. Evita di raccogliere fiori che sono appassiti o presentano macchie o segni di deterioramento.

Per conservare i fiori di zucchine, puoi metterli delicatamente in un contenitore di plastica o in un sacchetto di plastica e riporli in frigorifero. È consigliabile avvolgere delicatamente i fiori in carta assorbente o tovaglioli di carta per assorbire l’umidità in eccesso. Questo aiuterà a mantenere i fiori freschi più a lungo.

È importante consumare i fiori di zucchine il più presto possibile per apprezzarne la freschezza e il sapore. Tuttavia, se vuoi conservarli per un periodo più lungo, puoi anche congelarli. Per farlo, lava delicatamente i fiori e asciugali accuratamente. Successivamente, puoi congelarli singolarmente su un vassoio e poi trasferirli in sacchetti per congelatore. Ricorda di rimuovere l’aria in eccesso dai sacchetti prima di sigillarli.

Come raccogliere le zucchine dal tuo orto

Per raccogliere le zucchine, è consigliabile utilizzare potatori, forbici o un coltello per tagliare il gambo a una distanza di circa 2,5 cm a 5 cm dal corpo del frutto. Puoi anche torcere il frutto per rimuoverlo, ma fai attenzione poiché talvolta il gambo può resistere e causare danni.

Per la raccolta dei fiori maschili, taglia il gambo circa 2,5 cm o 5 cm sotto il fiore. In questo modo avrai qualcosa da tenere durante la preparazione e previeni danni al fragile fiore. Rimuovi immediatamente lo stame centrale del fiore mentre è completamente aperto, altrimenti i petali si chiuderanno e dovrai fare un’operazione chirurgica delicata per accedervi.

I fiori femminili possono essere pizzicati dal frutto o tagliati, facendo attenzione a non danneggiare la zucca. Puoi anche raccogliere insieme il fiore e il suo piccolo frutto.

Conservazione delle zucchine raccolte

Dopo aver raccolto le zucchine dall’orto, è importante conservarle correttamente per prolungarne la freschezza e la qualità. Ecco alcuni consigli su come conservare le zucchine raccolte.

Innanzitutto, assicurati di selezionare zucchine mature, senza danni o segni evidenti di deterioramento. Le zucchine più fresche hanno la pelle liscia e un colore vibrante. Evita di conservare zucchine troppo grandi o mature, poiché tendono a diventare fibrose e meno gustose.

Una delle opzioni migliori per conservare le zucchine è metterle in un sacchetto di plastica perforato o in un contenitore di plastica in frigorifero. Assicurati di non lavarle prima della conservazione, poiché l’umidità in eccesso può favorire la formazione di muffe. Le zucchine possono essere conservate in frigorifero per un massimo di una settimana, ma è meglio consumarle il più presto possibile per apprezzarne la freschezza.

Se hai un surplus di zucchine, puoi considerare la possibilità di congelarle per un utilizzo futuro. Prima di congelarle, sbollenta le zucchine tagliate per alcuni minuti, quindi raffreddale rapidamente in acqua ghiacciata. Scolale e mettile in sacchetti per congelatore ben sigillati, rimuovendo l’aria in eccesso. Le zucchine congelate possono essere conservate per diversi mesi e utilizzate in varie preparazioni culinarie, come zuppe, stufati o ripieni.

Seguendo queste semplici indicazioni, potrai godere delle zucchine fresche e deliziose per un periodo più lungo, anche dopo averle raccolte dal tuo orto.

Approfondimento:

Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Preferenze Privacy