Come fare le olive in salamoia

478
olive salamoia

Le prime olive che il mercato offrirà saranno grandi olive verdi, solitamente del sud Italia o del Nord Africa. Se possibile acquistate italiane, non per dispotismo patriottico, ma perché le nostre olive subiscono un trattamento chimico più sicuro, e generalmente subiscono un periodo di attesa più lungo dopo l'ultimo trattamento.

Le olive verdi sono ottimi snack che puoi facilmente salare a casa. Sai come salare le olive? Hai solo bisogno di acqua e sale per metterli in salamoia e poi un po’ di pazienza. Le olive in salamoia fatte in casa sono molto più gustose e salutari di quelle acquistate in negozio.

Perché non ci provi prima della fine dell’autunno?

Come vorresti le tue olive verdi?







Come scegliere le migliori olive verdi

Se hai acquistato le olive verdi per preparare la salamoia (se coltivi il tuo albero prendi le olive maturate direttamente dalla tua pianta), ti consigliamo di tenere in mente i seguenti 3 punti:

  • Le olive non devono essere danneggiate. Se hai colto le tue olive a mano, è la soluzione migliore.
  • Le olive al tatto devono essere solide.
  • Le olive devono essere di color verde e non scure. I colori più scuri indicano un grado maturazione avanzato. Per una salamoia al top, raccogli le olive nel periodo tra settembre e ottobre.

Se vicino alla tua pianta noti olive cadute, puoi conservarle separatamente per produrre il tuo olio di oliva.

Come salare le olive a casa

Come mettere in salamoia le olive? La ricetta prevede solo acqua e sale, in tre semplici passaggi.




Preparare le olive

Lavate molto bene le olive sotto l’acqua e poi rompete le olive. Puoi usare un martello, il fondo di un barattolo (proprio come fa la mamma) o semplicemente una pietra. Basta colpirle una o forse due volte per romperle.

Inoltre, cerca di non schiacciarli o danneggiarne il nocciolo.

Un altro metodo per preparare le olive verdi alla salamoia è tagliarle con un coltello. Non è il mio metodo preferito perché penso che le olive rimangano più sode una volta screpolate.




Condisci le olive in acqua per eliminare l’amarezza

Metti le olive in un vasetto grande o in vasetti separati. Versateci sopra dell’acqua fredda e assicuratevi che siano tutti coperti. Lasciateli riposare per 10 giorni, cambiando l’acqua almeno una volta al giorno durante questo periodo.

Per cambiare l’acqua, scolare le olive, rimetterle nel barattolo e riempirlo nuovamente di acqua fredda. Dopo dieci giorni, assaggiate una delle olive e continuate a cambiare l’acqua per un’altra settimana se è ancora troppo amara.




Prepara la salamoia

È semplicemente la combinazione di acqua e sale. Metti l’acqua in una pentola capiente. Aggiungere un po’ di sale e mescolare bene. Metti un uovo crudo integro in quell’acqua. Se l’uovo galleggia, hai il giusto rapporto. Se non galleggia, aggiungi altro sale e prova di nuovo.

Mettere le olive conciate in vasetti piccoli o in uno grande. Riempi i vasetti con la salamoia in modo che le olive siano completamente ricoperte. Metti una garza sopra di loro per evitare che l’aria tocchi le olive.

Coprite i vasetti con i loro coperchi e lasciate riposare per circa una settimana. Saranno pronti da mangiare dopo questo processo.




Per quanto tempo puoi conservare le olive in salamoia?

Puoi conservarle per più di un anno in un luogo lontano dalla luce solare. Non vanno male in poco tempo. Grazie al sale possono rimanere freschi e sodi a lungo.

Articoli correlati:



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close