Come far fiorire le piante grasse

309
fioritura

Una delle cose che preferisco della primavera è vedere fiorire le mie piante grasse. Sebbene non sia l'obiettivo principale per la maggior parte dei coltivatori, far fiorire piante grasse è un ulteriore vantaggio e spesso considerato la ciliegina sulla torta. Assistere alla fioritura delle tue piante grasse, non importa quante volte, può essere molto gratificante e una conferma che stai facendo qualcosa di giusto. Inoltre, alcuni producono anche fiori incredibilmente belli, appariscenti e colorati che sono uno spettacolo da vedere.

Spesso le piante grasse sono timide a fiorire, soprattutto se sono piante da vaso da interno. Dovresti cercare di imparare il più possibile sull’ambiente natale della tua pianta per ottenere indizi sulle condizioni di crescita e sui cicli stagionali di cui hanno bisogno.

C’è un modo per far fiorire le piante grasse? Sì e no. Dipende in parte dall’età della pianta. Potrebbe non essere abbastanza grande o maturo per prepararsi alla riproduzione (che è il punto dei fiori).

La maggior parte delle piante grasse fiorisce in primavera e in estate, ma altre (come l’aloe e le crassule) fioriscono in pieno inverno.

Quindi ecco il segreto: le piante grasse (la maggior parte) hanno bisogno di luce per fiorire. Il sole è essenziale per la fotosintesi, che crea energia e alimenta una nuova crescita. Poiché la maggior parte delle piante grasse proviene da climi caldi e secchi, richiedono molta luce.




Quando fioriscono le piante grasse?

Le piante grasse hanno tempi di fioritura diversi, Sempervivums, per esempio, non fioriranno fino a dopo il secondo o il terzo anno. Indipendentemente da dove vivi, la maggior parte delle piante grasse e dei cactus fiorisce all’incirca nella stessa stagione in cui farebbero nel loro habitat naturale.

Inall’inizio dell’anno, Aloe, Mammillaria, Euphorbia e Crassula ti regaleranno un bel fiore. L’inizio della primavera porta la fioritura di Agaves, Aeoniums e alcune varietà di Echeverias.

Le piante di cactus in fiore, spesso fioriscono solo subito dopo la pioggia primaverile.




Entro la metà e la tarda primavera, all’inizio dell’estate, i tipi di piante grasse che fioriscono sono vasti. Compresi Kalanchoe, Echeveria, Sedum e Gasteria.

Alla fine dell’anno, molte delle Echeveria fioriscono, così come Cremnosedum, Lithops, Agave, Pachypodium, Cerochlamys e Glottiphyllum. Le piante grasse abbaglieranno le tue case e i tuoi cortili con spettacoli naturali che imitano il miglior spettacolo pirotecnico.

Cosa fa fiorire le piante grasse?

I tassonomi classificano le piante succulente in fiore in base alla forma e ai dettagli del fiore, non alla struttura delle foglie. Un fiore succulento può essere a forma di stella, a campana, tubolare o con volant; alcuni sono rivolti verso l’alto per una facile impollinazione, altri pendono per proteggere le parti tenere.




Temperatura

Molte piante grasse sono originarie della regione desertica. Richiedono temperature più elevate durante l’estate per impostare la loro chimica in fiore.

Per la maggior parte, le case climatizzate non forniscono le temperature estreme necessarie.

Le piante grasse indoor beneficiano di essere spostate all’aperto durante i mesi estivi. Il trasferimento dovrebbe essere graduale, esponendoli a più calore e luce solare lentamente nell’arco di un paio di settimane.

Acqua

Il tempismo è tutto. Le piante grasse hanno bisogno di acqua per formare boccioli di fiori e produrre nuova crescita. Se non lo ottengono, esauriscono le riserve d’acqua nei loro tessuti di cui hanno bisogno per sopravvivere alla siccità.




Vivono ma non prosperano. Durante i periodi di crescita dovresti annaffiare le piante accuratamente fino a quando l’acqua non fuoriesce dai fori di drenaggio. Non innaffiare di nuovo fino a quando il pollice superiore del terreno non è asciutto.

La maggior parte delle piante grasse va in letargo per una parte dell’anno. Questo di solito è in inverno per i cactus o in estate per piante come pietre vive ( Lithops ).

Il periodo di riposo è necessario per preparare il terreno alla fioritura.

Luce

Anche se crescono sotto un cespuglio in natura, le piante grasse ricevono molta luce diretta e indiretta. Questo può essere difficile da duplicare all’interno.

Una finestra orientale o meridionale è una buona scelta per la maggior parte dei cactus. La maggior parte delle piante grasse ha bisogno della luce solare per metà della giornata, preferibilmente al mattino, per produrre il cibo necessario per la fioritura.




Se la crescita è aperta e debole sulle specie succulente a foglia o stelo, non ci sarà abbastanza luce per la fioritura. Se i cactus globulari si stanno allungando per la luce, non fioriranno.

Piante grasse come varie Gasterias, Haworthias e alcune Aloe fioriranno se mantenute in piena ombra.

Se manca una luce naturale sufficiente, hai la possibilità di coltivare piante grasse sotto le luci di coltivazione. Che può essere più facile di quanto pensi. Fanno tutti i tipi di infissi decorativi. E ogni negozio di arredamento per la casa offre un’enorme varietà di stili di lampadine.

Alcune piante grasse, come il cactus delle vacanze (Schlumbergera ) hanno bisogno di condizioni notturne lunghe e di un giorno corto oltre a temperature fresche per avviare i boccioli di fiori.

Per molte altre piante grasse, è l’aumento della lunghezza del giorno e le calde temperature primaverili che segnalano la crescita delle cime.

Ricevere luce supplementare dall’ambiente domestico interno allungherà o accorcerà artificialmente le notti delle piante. Questo fenomeno può interferire con la fioritura.




Fertilizzante

Produrre un fiore è importante per una pianta perché i semi sono necessari per perpetuare la specie, quindi fioriranno se possibile.

Tuttavia, hanno bisogno di cibo vegetale per fornire gli elementi costitutivi per la formazione dei fiori.

Il suolo del deserto in realtà fornisce una buona nutrizione perché c’è pochissima pioggia per rimuovere i nutrienti delle piante dal suolo.

Fertilizzare le piante grasse a partire dalla primavera quando la pianta inizia a crescere.

Usa un fertilizzante a metà forza una volta al mese mentre la pianta cresce, sospendendo l’alimentazione a fine estate o all’inizio dell’autunno.




Le piante grasse moriranno dopo la fioritura?

Molte piante grasse sono piante monocarpiche. Questi tipi di piante grasse crescono, fioriscono, piantano semi e poi muoiono.

Le piante monocarpiche possono essere suddivise in annuali, biennali e perenni.

Le annuali fioriscono e piantano i semi in un anno, le biennali due stagioni e le piante perenni a volte impiegano molti anni per fiorire.

La maggior parte delle piante grasse può sigillare le parti danneggiate, è sempre bene rimuovere rapidamente foglie, steli e steli di fiori rotti, malati o morti.

Articoli correlati:



Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close