Come coltivare bucaneve

179
BUCANEVE

Come coltivare bucaneve: Questo fiore ama il periodo autunnale per essere piantato, in questo articolo la nostra guida alla coltivazione.

Tutto quello che devi sapere sulla coltivazione dei bucaneve.

bucaneve ( Galanthus) sono piante perenni resistenti e a fioritura invernale che vengono spesso annunciate come il primo segno della primavera. Fioriscono in qualsiasi condizione atmosferica, persino su terreni ghiacciati e innevati.

Sebbene noti per i loro piccoli fiori bianchi a forma di campana, c’è un’incredibile gamma di bucaneve da coltivare. I fanatici del bucaneve “raccoglieranno” diverse varietà, con fiori di diverse dimensioni e con diversi segni, cambiamenti di colore e numero di petali. Per il giardiniere dilettante, un bucaneve è un bucaneve, ma per l’esperto ognuno è un oggetto da collezione con una differenza significativa.




Come coltivare bucaneve

Guida passo alla coltivazione dei bucaneve:

Ingredienti

  • Il momento migliore per piantare i bucaneve è all’inizio dell’autunno.
  • I bucaneve fioriscono all’inizio dell’anno.
  • Pianta i bucaneve in gruppi da 10 a 25 o più che aiuteranno a creare una buona esposizione.
  • I bulbi dei fiori di bucaneve sono dormienti entro la tarda primavera e rimarranno sottoterra fino al prossimo anno.

Istruzioni

  • Allenta il terreno e aggiungi compost o letame essiccato e 5-10-10 fertilizzante granulare.
  • Mescola il terreno fino a quando tutto si fonde insieme, senza grumi di compost, letame o fertilizzante.
  • Pianta i bucaneve con il naso sottile in alto e la base piatta del bulbo nel terreno.
  • Metti i bulbi a 13 cm alla base, il che equivale a solo 5 cm di terreno sopra i bulbi.

Video

Note

  • I bulbi da fiore di bucaneve sono piccoli bulbi che vengono spesso venduti “nel verde” o non essiccati.
  • Possono seccarsi molto facilmente, quindi non saranno felici di stare seduti per settimane in attesa che tu riesca a piantarli.
  • Dovrai acquistare i tuoi bulbi di bucaneve e piantarli subito dopo averli ricevuti.
  • I bucaneve sono una pianta senza parassiti.
Keyword: coltivare il bucaneve




Come coltivare bucaneve: La nostra guida

febbraio e marzo o come bulbi secchi in ottobre e novembre. Non c’è bisogno di potare i bucaneve, scava e dividi i grumi congestionati ogni pochi anni.

Dove piantare bucaneve

Coltiva i bucaneve in un terreno umido ma ben drenato e all’ombra. Prova a coltivare bucaneve sotto arbusti, come Cornus alba ‘Sibirica’ , o lungo la parte anteriore dei bordi dove le piante erbacee possono fornire copertura al suolo quando i bucaneve sono dormienti. Fanno bene anche ai piedi di una siepe decidua e sono spesso piantati nell’erba, nella parte anteriore delle esposizioni primaverili dei bordi e nei giardini rocciosi.

bucaneve vanno bene in vaso, ma soffrono se coltivati ​​in un terreno che si secca in estate e avranno bisogno di rinvasi annuali.




Come piantare bucaneve

bulbi di bucaneve secchi possono essere piantati in autunno, ma sono difficili da stabilire. Piantare bucaneve “nel verde” è un metodo di semina molto più efficace. Basta sollevare le piante di bucaneve subito dopo la fioritura e prima che il fogliame sia diventato giallo e ripiantare altrove.

I bucaneve fanno meglio in un terreno ben drenato in ombra leggera, simile al loro habitat boschivo nativo. Se stai piantando i bulbi in un terreno pesante, aggiungi un po’ di sabbiae per migliorare il drenaggio.

Pianta i bucaneve alla stessa profondità in cui si trovavano prima che venissero sollevati: dovresti essere in grado di trovare un segno del terreno. Innaffia accuratamente i bucaneve e lascia che il fogliame muoia naturalmente. Continua ad innaffiare regolarmente i bucaneve se le condizioni sono asciutte.




Come coltivare bucaneve

Una volta stabiliti i bucaneve, non è necessaria alcuna manutenzione. Lasciali stare bene. Lascia che il fogliame muoia naturalmente per garantire che i nutrienti dalle foglie vengano restituiti ai bulbi. Dividere i gruppi stabiliti ogni pochi anni.

Come propagare i bucaneve

Propaga i bucaneve sollevando, dividendo e ripiantando. I cespi stabiliti possono essere sollevati e divisi dopo la fioritura a marzo o aprile. Con una forchetta a mano sollevare con cautela il bulbo (con le radici intatte) e le foglie ancora al loro posto. Ripiantare subito in giardino. Pozzo d’acqua. Non preoccuparti se il fogliame sembra un po’ dispiaciuto, perché entro il prossimo inverno dovrebbero essere sani e forti.

Potrebbe interessartiQuando si piantano le ortensie.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Like
Close
Quando Si Pianta by Agenzia Eco Web Srl
© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati.
Close
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.